Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Voti insufficienti alla primaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 1:49 pm

C'è qualche problema se un alunno di 5° elementare ha dei cinque nel primo quadrimestre? E se li avesse anche nel secondo? La maestra è "costretta" ad alzargli il voto dandogli almeno una sufficienza o anche alle elementare in pagella possono prendere ciò che si meritano?
Se una collega propone di "aiutare" il suddetto alunno chiedendogli ad ogni interrogaz./verifica un solo argomento, concordato precedentemente con l'insegnante, (ad esempio sull'argomento Greci, lui deve studiare solo Sparta e Atene) vi sembra corretto?


Ultima modifica di Violaxxx il Dom Gen 29, 2012 7:01 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 2:34 pm

Stai parlando di un bambino certificato come disabile?
Stai parlando di un bambino appena arrivato in Italia?
Stai parlando di un bambino con disturbo specifico dell'apprendimento?
Cerca di contestualizzare un po' la domanda, altrimenti potrebbero arrivarti risposte poco significative.
Posso solo dirti che in casi gravi e motivati è possibile bocciare anche alla primaria, però bisogna prima dimostrare che si è fatto tutto il possibile per aiutare il bambino a raggiungere gli obiettivi programmati.
Si possono comunque fare dei piani personalizzati per i bambini in difficoltà, se proprio non riescono ad apprendere con la facilità dei compagni.
Il percorso dei bambini alla primaria va facilitato e può puntare anche solo al conseguimento degli obiettivi minimi.
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 6:54 pm

E un bambino normodotato, questo è il secondo anno che frequenta la scuola primaria qui in Italia, perchè è adottato. Ora è in quinta, ha un anno in più dei compagni. E' molto sveglio e ha appreso molto bene e velocemente l'italiano. Secondo me lui non studia e basta, perchè in esercizi di comprensione del testo fa tutto giusto, anche più di altri compagni italiani, mentre quando c'è da sapere nozioni, non sa nulla o quasi.
Prima di fargli facilitazoni eccessive voglio pensarci bene, perchè poi magari và a finire che lui prende di più dei compagni che invece si fanno il mazzo x studiare tutto e magari fanno pure più fatica di lui...
Vorrei capire se, in pratica funziona che, per chi prende le insufficienze, si devono fare verifiche più facili e/o ridurre il programma fino a che almeno al sei non ci arrivano...spero non sia così!
(ma io, tra l'altro, non avevo postato la domanda in "didattica"?!?)
Tornare in alto Andare in basso
cristopher



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 06.10.09

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 9:23 pm

a me sembra che tu abbia preso di punta questo figliolo.
parla bene italiano? ok. ma da insegnante dovresti sapere che è molto diversa l'acquisizione della lingua scritta rispetto a quella orale.
la lingua dello studio si impara DOPO 5 ANNI.
fatti un giretto sul sito del centro COME , forse ci trovi qualcosa a riguardo, ma di ciò che dico sono sicuro.
Perchè non ti metti di sana pianta a fare riassunti e mappe concettuali da dare poi a tutti i tuoi allievi?aiuta nel metodo di studio.
poi cmq dovresti essere colei che AIUTA nel processo formativo, non colei che CONDANNA. io sono favorevolissimo alle bocciature alle elementari. ma sei sicura di aver fatto tutto il possibile? e comunque prima fagli raggiungere i livelli minimi, poi potrai giudicare. io credo che un bambino debba raggiungere il minimo che LUI può dare, non in base a standard. si parla di PERSONALIZZAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI.
mi dispiace, ma x me, come si dice a firenze, pisci di fori dal vaso
Tornare in alto Andare in basso
ori79



Messaggi : 1284
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 9:42 pm

Alla scuola primaria per mettere insufficienze devi aver attuato tutto (compreso percorso facilitato ED individualizzato) per far si che il ragazzo recuperi! Se non lo fai e metti l'insufficenza e lui fa un ricorso lo vince!
Tornare in alto Andare in basso
ori79



Messaggi : 1284
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 9:42 pm

Questo per farla spicciola! Poi tu sei liberissima ma stai attenta :-)
Tornare in alto Andare in basso
cristopher



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 06.10.09

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 9:45 pm

ma non è questione di stare attenti andiamo...
Tornare in alto Andare in basso
ori79



Messaggi : 1284
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Gen 29, 2012 10:30 pm

No ma visto che già si era posto il problema e già le avevamo consigliato di facilitare le verifiche e non vuole se non altro e' bene che sia pronta su ogni fronte :-))) ognuno e' libero di fare ciò che sente sia meglio, l'importante e' sapere il tutto.
Poi cristopher mi trovi concorde con te!
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Lun Gen 30, 2012 12:00 am

Gliel'ho già facilitata, ma per è un'agevolazione che non si merita perchè in questo modo non fa un tubo! Chiariamo una cosa, lui è furbo, sveglio, ci vede lungo...lui ha tutte le capacità. Però non ha voglia di studiare. Non è di quelli che fanno fatica perchè "non ci arrivano". Allora cosa servono a fare i voti? Diamo n sei politico a tutti e fine. Io nonsto parlando di bocciarlo, ma x carità, ma x quanto riguarda le mie materie lui non studia e si merita i voti che prende...Ma non è giusto nei confronti degli altri, loro si fanno un mazzo tanto e non tutti arrivano al 9 o al 10, magari prendono un 7. Arriva lui, che ha le stesse capacità, se non di più di alcuni di loro, con la verifica agevolata (ma tanto agevolata) e tac! si becca un 9...ma vi pare giusto?
Al di là di questo, questa personalizzazione degli apprendimenti và presa con le pinze..a me a scuola non me l'ha mai fatta nessuno la personalizzazione, ma neanche agli altri l'ho vista fare...a meno che un alunno non abbia una difficoltà oggettiva (e dovrebbe avere il sostegno) mica si può facilitare il percorso solo perchè uno và male...magari è perchè non si impegna?!?
Cmq dove si può consultare la normativa a riguardo ai percorsi individualizzati? Ameno uno sà in quali casi deve attuarli e come devono essere...
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Feb 26, 2012 7:58 pm

Violaxxx ha scritto:
Gliel'ho già facilitata, ma per è un'agevolazione che non si merita perchè in questo modo non fa un tubo! Chiariamo una cosa, lui è furbo, sveglio, ci vede lungo...lui ha tutte le capacità. Però non ha voglia di studiare. Non è di quelli che fanno fatica perchè "non ci arrivano". Allora cosa servono a fare i voti? Diamo n sei politico a tutti e fine. Io nonsto parlando di bocciarlo, ma x carità, ma x quanto riguarda le mie materie lui non studia e si merita i voti che prende...Ma non è giusto nei confronti degli altri, loro si fanno un mazzo tanto e non tutti arrivano al 9 o al 10, magari prendono un 7. Arriva lui, che ha le stesse capacità, se non di più di alcuni di loro, con la verifica agevolata (ma tanto agevolata) e tac! si becca un 9...ma vi pare giusto?
Al di là di questo, questa personalizzazione degli apprendimenti và presa con le pinze..a me a scuola non me l'ha mai fatta nessuno la personalizzazione, ma neanche agli altri l'ho vista fare...a meno che un alunno non abbia una difficoltà oggettiva (e dovrebbe avere il sostegno) mica si può facilitare il percorso solo perchè uno và male...magari è perchè non si impegna?!?
Cmq dove si può consultare la normativa a riguardo ai percorsi individualizzati? Ameno uno sà in quali casi deve attuarli e come devono essere...


Assurdo che un insegnante voglia dare un'insufficienza ad un bambino che abbia il sostegno! è la prima volta che la sento questa cosa!
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Dom Feb 26, 2012 8:44 pm

cri ha scritto:
.


Assurdo che un insegnante voglia dare un'insufficienza ad un bambino che abbia il sostegno! è la prima volta che la sento questa cosa!

Non ha il sostegno, il topic è nella categoria sbagliata!! A quanto pare non ha voglia di studiare...

Cmq, e qui si scatenerà l'inferno, alle elementari viene SEMPRE messa la sufficienza e secondo me questo non è un bene... per niente.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Lun Feb 27, 2012 8:23 pm

se avesse il sostegno il bambino va SEMPRE supportato ed aiutato.Nel caso invece il bambino non abbia il sostegno l'insufficienza se c'è va messa.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 1:40 pm

Violaxxx ha scritto:
Ma non è giusto nei confronti degli altri, loro si fanno un mazzo tanto e non tutti arrivano al 9 o al 10, magari prendono un 7.
Ti cito una frase del prof. Levoy: "giustizia non è dare a tutti la stessa cosa, ma a ognuno ciò di cui ha bisogno".

Violaxxx ha scritto:
Arriva lui, che ha le stesse capacità, se non di più di alcuni di loro, con la verifica agevolata (ma tanto agevolata) e tac! si becca un 9...ma vi pare giusto?
No, ma tu non sei obbligata a mettere 9 nel percorso facilitato! Quello si fa per arrivare al 6. Io lo dico subito ai miei alunni all'inizio dell'anno: più li aiuto più si abbassa il voto. Ma preferisco dare un 6 perché l'ho aiutato piuttosto che 4 perché l'ho trattato come tutti gli altri.

Violaxxx ha scritto:
a me a scuola non me l'ha mai fatta nessuno la personalizzazione, ma neanche agli altri l'ho vista fare...
Altri tempi. C'erano anche le pene corporali (il mio maestro aveva la bacchetta) ma non ci sono più. Io ne sono felice! Comunque ora la personalizzazione c'è, lo stabilisce la normativa, che ti piaccia o no, ti devi adeguare.

Violaxxx ha scritto:
a meno che un alunno non abbia una difficoltà oggettiva (e dovrebbe avere il sostegno)
Dovrebbe, ma con i tagli in realtà non è così: a molti alunni non viene riconosciuto l'insegnante di sostegno pur essendocene le premesse solo perché si vogliono risparmiare i soldi dell'insegnante di sostegno.

Violaxxx ha scritto:
mica si può facilitare il percorso solo perchè uno và male...magari è perchè non si impegna?!?
Invece sì. La personalizzazione, lo ripeto, è prevista per TUTTI. Già che ci siamo vorrei ricordare che personalizzare non vuol dire necessariamente facilitare. Per i più bravi potrebbe consistere in un approfondimento.

Violaxxx ha scritto:
Cmq dove si può consultare la normativa a riguardo ai percorsi individualizzati? Ameno uno sà in quali casi deve attuarli e come devono essere...
Come ti ho già detto le indicazioni di Fioroni sono ancora in vigore, ma anche la Moratti lo prevedeva. Leggile al più presto.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 1:44 pm

cri ha scritto:
se avesse il sostegno il bambino va SEMPRE supportato ed aiutato.Nel caso invece il bambino non abbia il sostegno l'insufficienza se c'è va messa.
Cioè se non ha il sostegno lo abbandoniamo a se stesso?
Eppure tu per tuo figlio non hai accettato una maestra che se ne fregava di lui e dei suoi problemi...
Tutti i bambini vanno supportati e aiutati, che abbiano il sostegno o no. Sono bambini.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 7:01 pm

Valerie ha scritto:
cri ha scritto:
se avesse il sostegno il bambino va SEMPRE supportato ed aiutato.Nel caso invece il bambino non abbia il sostegno l'insufficienza se c'è va messa.
Cioè se non ha il sostegno lo abbandoniamo a se stesso?
Eppure tu per tuo figlio non hai accettato una maestra che se ne fregava di lui e dei suoi problemi...
Tutti i bambini vanno supportati e aiutati, che abbiano il sostegno o no. Sono bambini.

Qui stiamo parlando di un bambino di 5° elementare, quindi già grandicello, e secondo me è "aiutarlo" anche mettergli un'insufficienza per fargli capire che così non va bene... se gli diamo sempre il 6 anche quando non c'è come farà mai a capire che il suo impegno, e qui parliamo di un bambino solamente svogliato, non è sufficiente per ottenere i risultati che dovrebbe/potrebbe raggiungere?
Facciamo il sorpresone alla maturità? A volte mi pare che si esageri nella "tutela" dei bambini.

(e non sono una bestiaccia cattiva mangia bambini... faccio volontariato per insegnare ai bimbi stranieri l'italiano però mi sembra che a volte a scuola si ecceda in buonismo.. di solito con gli italiani però... che si sa mai che i genitori facciano ricorso)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 7:08 pm

Mary M ha scritto:
Qui stiamo parlando di un bambino di 5° elementare, quindi già grandicello, e secondo me è "aiutarlo" anche mettergli un'insufficienza per fargli capire che così non va bene... se gli diamo sempre il 6 anche quando non c'è come farà mai a capire che il suo impegno, e qui parliamo di un bambino solamente svogliato, non è sufficiente per ottenere i risultati che dovrebbe/potrebbe raggiungere?
Facciamo il sorpresone alla maturità? A volte mi pare che si esageri nella "tutela" dei bambini.
(e non sono una bestiaccia cattiva mangia bambini... faccio volontariato per insegnare ai bimbi stranieri l'italiano però mi sembra che a volte a scuola si ecceda in buonismo.. di solito con gli italiani però... che si sa mai che i genitori facciano ricorso)
No Mary, hai frainteso il mio intervento. O non sono stata chiara io.
Viola non vuole personalizzare il percorso per questo bambino. E' qui l'errore. Io sto dicendo che gli apprendimenti vanno personalizzati, non che bisogna dare il 6 politico. Solo dopo aver personalizzato la didattica, si può mettere 5. Anzi, a quel punto si deve. Se è questo che intendeva Cri, allora sono d'accordo con lei.
A me interessa il recupero del bambino. Buonismo e ricorsi ce li mettiamo in tasca, chi se ne frega.
Per es. nel caso in questione: perché il bambino non si impegna e non studia? Dargli 5 lo convincerebbe a studiare? Non è meglio trovare altre strade? Il bambino è seguito a casa? Da chi? Quali sono le priorità di chi lo segue? Spesso i bambini stranieri non hanno nemmeno frequentato una scuola nel loro paese, o lo frequentavano con modalità diverse. Dobbiamo sbatterci Mary, nun ce sta niente a fa'. E' uno sbattimento, certo. Spesso non se lo merita, certo. Forse non otterremo nulla, probabile. Ma s'ha da fa'.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 7:41 pm

Valerie sono d'accordo con te, difficilmente un bambino ha "colpa" dello scarso risultato, anche se questo è dovuto allo scarso impegno.
Ti racconto questa...
Quando ero un'infelice insegnante di religione avevamo una bambina adottata che non faceva nulla.
Secondo noi era svogliata e viziata, secondo i genitori "poverina... con quello che ha passato... ma si tesoro... la matematica è difficile... la maestra di italiano è troppo severa... quella d'inglese è giovane ed è lei che non ci sa fare e..." etc etc.
Le mie colleghe si dividevano tra chi il 5 l'ha messo e chi ha trovato un motivo per farlo diventare 6.
La maestra di religione, forse unico caso della storia, ha messo l'insufficienza nel I quadrimestre.
I genitori a quel punto hanno capito che c'era qualcosa che non andava e anche la bambina ha realizzato che il suo comportamento/impegno non era adeguato (era l'unica non solo della classe ma forse della regione con l'insuff!!! E se ce l'hai in religione vuol proprio dire... )
Non voleva essere quel voto una vera valutazione anche se assolutemente corrispondente al vero, tanto meno una "punizione", ma un segnale... che almeno in quel caso è servito a dare una scossa a bimba e famiglia.
Magicamente a febbraio è pure comparso il quaderno che chiedevo dall'inizio dall'anno.
Poi ogni caso è a sè... e si devono fare le opportune valutazioni per non peggiorare la situazione.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mar Feb 28, 2012 7:50 pm

Mary M ha scritto:
Non voleva essere quel voto una vera valutazione anche se assolutemente corrispondente al vero, tanto meno una "punizione", ma un segnale... che almeno in quel caso è servito a dare una scossa a bimba e famiglia.
E' una strategia anche questa Mary, ma un'insufficienza messa in quest'ottica ha tutto un altro valore secondo me.
Mary M ha scritto:
Poi ogni caso è a sè... e si devono fare le opportune valutazioni per non peggiorare la situazione.
Certo nel tuo caso è stata efficace: ci hai visto giusto, hai capito che era ciò che ci voleva. Ma non è sempre così. Ecco ciò che volevo dire a Viola. Se pensa che serva a dare uno scossone, va bene, ma può darsi che lo scossone non funzioni. E allora bisogna aver già pensato a un'altra strategia, da tenere pronta all'uso. Se invece la vede come un modo per "eliminare" il problema insieme al ragazzino, allora non funzionerà di sicuro.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 11:38 am

avete frainteso il mio discorso...allora se un bambino ha sostegno va SEMPRE SUPPORTATO con verifiche semplificate ecc, se invece un bambino ha le stesse capacità degli altri e ZERO prioblemi ma solo NON vuole studiare perchè ha di meglio da fare allora io NON posso mettergli 6 perchè io non credo che quel sei lo aiuti!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 2:54 pm

cri ha scritto:
avete frainteso il mio discorso...allora se un bambino ha sostegno va SEMPRE SUPPORTATO con verifiche semplificate ecc, se invece un bambino ha le stesse capacità degli altri e ZERO prioblemi ma solo NON vuole studiare perchè ha di meglio da fare allora io NON posso mettergli 6 perchè io non credo che quel sei lo aiuti!
Cri qui non si parla di mettere 6, ma di personalizzare il percorso. Non si può negare la personalizzazione a nessuno. Il voto poi è un'altra cosa.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 7:01 pm

scusami tanto, ma se il problema del bambino è che non gli va di studiare che fai? Gli fai fare altro? Ma il problema non cambia...se ad un bambino non gli va di aprire il libro di storia perchè è stato tutto il giorno a giocare alla play station che gli fai fare? Fai un percorso personalizzato ad un bambino che se VOLESSE studiare sarebbe bravo come gli altri?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 7:59 pm

Bisogna innanzitutto capire perché non studia. Come ho già detto più su, ci sono delle domande che dobbiamo porci. Non possiamo prescindere dal suo passato e dal suo presente. Dobbiamo capire cosa succede per trovare una soluzione. E' stato scolarizzato nel suo paese d'origine? Com'era la scuola là? Quanto tempo durava? Quanti alunni c'erano? Cosa si faceva a scuola?
Vedi Cri, io ho avuto ragazzi provenienti dall'Africa che fino al giorno prima non sapevano nemmeno che esistesse la carta! Questi bambini devono prima capire cos'è la scuola qui da noi. Hanno bisogno di una guida. Com'è la famiglia del bambino? Ci vorrebbe un incontro a settimana con la famiglia. Stabilire una programmazione da seguire a piccoli passi, sia a scuola che a casa, per abituarlo alle nostre modalità scolastiche. L'iter è lungo, complesso, non si può risolvere tutto in un paio di mesi. E non si può nemmeno lasciare la famiglia da sola ad affrontare il problema perché i genitori sono genitori, non insegnanti. Non hanno la minima idea di come impostare il lavoro. In questo caso non bisogna guidare solo il ragazzo, ma tutta la sua famiglia. E' chiaro infatti che non sanno gestire la vita scolastica del figlio adottivo. Non possiamo lavarcene le mani e dare un 5 a cuor leggero perché non ha voglia di studiare. La voglia dobbiamo fargliela venire.
Cara Cri, tu sei arrabbiata con una maestra di tuo figlio perché gli ha fatto perdere la voglia di andare a scuola. Ebbene, questo ragazzino non ha meno diritti di tuo figlio.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 9:59 pm

Mary M ha scritto:
Qui stiamo parlando di un bambino di 5° elementare, quindi già grandicello, e secondo me è "aiutarlo" anche mettergli un'insufficienza per fargli capire che così non va bene... se gli diamo sempre il 6 anche quando non c'è come farà mai a capire che il suo impegno, e qui parliamo di un bambino solamente svogliato, non è sufficiente per ottenere i risultati che dovrebbe/potrebbe raggiungere?
Facciamo il sorpresone alla maturità? A volte mi pare che si esageri nella "tutela" dei bambini.

(e non sono una bestiaccia cattiva mangia bambini... faccio volontariato per insegnare ai bimbi stranieri l'italiano però mi sembra che a volte a scuola si ecceda in buonismo.. di solito con gli italiani però... che si sa mai che i genitori facciano ricorso)

sante parole!
sì alla personalizzazione per chi ha difficoltà, non per i nullafacenti...anche alla primaria.

Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Mer Feb 29, 2012 10:02 pm

cri ha scritto:
scusami tanto, ma se il problema del bambino è che non gli va di studiare che fai? Gli fai fare altro? Ma il problema non cambia...se ad un bambino non gli va di aprire il libro di storia perchè è stato tutto il giorno a giocare alla play station che gli fai fare? Fai un percorso personalizzato ad un bambino che se VOLESSE studiare sarebbe bravo come gli altri?

non esiste. a mio avviso agire in tal senso sarebbe solamente deleterio per il bambino stesso.

Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: Voti insufficienti alla primaria   Ven Mar 02, 2012 2:45 am

Rieccomi. Il problema, nel mio caso specifico, è che, per quanto vedo io, questo bambino mi sembra ipertutelato dai miei colleghi, e non ne capisc il motivo? Certo, il motivo ce l'ho in reltà davanti agli occhi, lui è stato adottto da una facoltosa famiglia di italiani, per cui i miei colleghi fanno "gli zerbini", tanto x capirci, coi genitori...a mio avviso!
Qual è in defnitiva il suo problema? Perchè devo fargli fare le verifiche facilitate e ridurgli il programma? Loro dicono: perchè è in Italia da soli due anni. Ok...ma parla meglio l'italiano di me quasi!!!
Ce ne sono di stranieri, magari che vivono da più tempo in Italia, ma che in famiglia non parlano italiano e infatti questi bambini lo parlano scorrettamente...e vanno male a scuola perchè hanno oggettive difficoltà di appendimento...però per loro mica si fa tutto il can can che fanno x st bambino, mica si muove il mondo x loro!!! Invece io aiuterei più volentieri loro che lui...oltretutto la mamma invece di parlare con me, si rivolge sempre alla mia collega per parlare delle mie materie...per chiederle di fare verifiche più facili perchè lui ci mette tanto a studiare, per lui è troppo (eh grazie, per gli altri invece è poco!)...poi a volte mi fa delle interrogazioni che prende dei nove...e allora vuol dire che SAI studiare!
Adesso ditemi, v sembra giusto. plausibile ecc., che la mamma sia andata dalla mia collega per dirle se io gli faccio fare verifiche di geografia più acili perchè per lui è troppo da studiare (2 paragrafi!)?!? E io pronti, devo farglielo?!? Cio mi è stato suggerito difargli fare la verifica sulla regione, rispondendo alla domande su province, fiumi, monti ecc....con la cartina della regione sul banco!!! E se tra un pò la mamma mi viene a dire che è troppo pure così, cosa devo fare....non dargli da studiare nulla?!? Non so, per me è assurdo......però accetto pareri...ditemi voi....
Tornare in alto Andare in basso
 
Voti insufficienti alla primaria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» oggi eco alla 10 + 0...meraviglia!!!!!
» alla fine arriva mamma?
» conferma ricovero alla 35 settimana
» sono alla 7+2 settimane

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: