Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Astio colleghe: help !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
alese2001



Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioOggetto: Astio colleghe: help !   Lun Feb 06, 2012 5:59 pm

Insegno da anni e non ho mai avuto problemi. Amo il mio lavoro e faccio di tutto x farlo bene!
Qst'anno sono su una maternità . Con le mie colleghe tutto bene, ho ricevuto anche dei complimenti che mi hanno fatto davvero piacere, non x vanagloria ma perché questo significa che sto facendo bene.
Due colleghe peró si comportano male, non salutano e se lo faccio nemmeno mi guardano. Sin dal primo giorno!
Non so il perché ma credo sia anche il loro modo di fare.
La cosa grave è peró che da qualche tempo una di loro discute il mio operato: è entrata in classe mentre stavo facendo il compito d latino e davanti agli alunni mi ha chiesto xkè non avessi separato i banchi (sorridendo ho risp che le versioni erano diverse)
Inoltre mi ha ripreso xkè ha visto sul libretto di in ragazzo che gli ho dato 9. Ma la versione era perfetta! Con lei il ragazzo potrà anche andare male....ma con me no.
Comincio ad aver davvero fastidio.....
Tornare in alto Andare in basso
alese2001



Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Lun Feb 06, 2012 6:01 pm

Ho cercato di sintetizzare xkè sto scriv col Cell e non è facilissimo...
Cmq sto davvero cominciando a non tollerare più qst loro comportamento!
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Lun Feb 06, 2012 6:03 pm

ignorale, sorridi sempre e continua a fare il tuo lavoro, non hanno diritto di critica nè di giudizio sul tuo operato; se vedi che insistono, comincia a fare anche tu lo stesso con loro con ironia , vedrai che smettono
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 1:03 am

Tu non le hai detto nulla?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 1:31 am

Ma sì, con ironia di' che magari nel prossimo consiglio di classe confronterete i lavori fatti dai ragazzi per capire come mai con te prendono 8 e 9 e con le colleghe 3 e 4, ricordando che se un ragazzo è così "difforme" forse la responsabilità e dei docenti...

Ma così, giusto per superare quella specie di nonnismo che a volte si incontra nelle scuole, dove docenti ventennali e più si sentono superiori a tutto e tutti, quando magari i loro 20 anni e più di insegnamento sono meritevoli di un'unica destinazione: il cesso con tanto di scarico!

Detto con ironia ovviamente :-)
Tornare in alto Andare in basso
gavroche



Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 04.06.11

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 2:36 pm

Forse potremmo rispiarmiarci questo tipo di ironia se vogliamo essere veramente collaborativi...
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 4:31 pm

Albith ha scritto:
Ma sì, con ironia di' che magari nel prossimo consiglio di classe confronterete i lavori fatti dai ragazzi per capire come mai con te prendono 8 e 9 e con le colleghe 3 e 4, ricordando che se un ragazzo è così "difforme" forse la responsabilità e dei docenti...


Sconsiglio questa frase... direbbero che è perchè è troppo buona e dà prove troppo facili.
Tornare in alto Andare in basso
scuola65



Messaggi : 87
Data d'iscrizione : 07.02.11

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 4:33 pm

Non ti curar di lor ma guarda e passa.
Tornare in alto Andare in basso
valeria64



Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 16.08.11

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 4:40 pm

L'invidia e la stupidità son due brutte bestie. Fai sempre finta di nulla.
Non c'è cosa migliore che l'indifferenza.
Continua il tuo lavoro e stai serena. Prima o poi cascheran loro capelli e denti per la loro cattiveria.
Tornare in alto Andare in basso
Marylin



Messaggi : 690
Data d'iscrizione : 07.04.11
Località : Square Heads City

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 4:49 pm

Post dell'anno! Alese, se ti rubano la merenda o ti bucano le gomme della BMX segnalacelo prontamente così mettiamo la notizia in home page su OS. (...e poi qualcuno si lamenta se ci trattano come dei bambini...)
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 5:44 pm

Tabeta ha scritto:
Albith ha scritto:
Ma sì, con ironia di' che magari nel prossimo consiglio di classe confronterete i lavori fatti dai ragazzi per capire come mai con te prendono 8 e 9 e con le colleghe 3 e 4, ricordando che se un ragazzo è così "difforme" forse la responsabilità e dei docenti...


Sconsiglio questa frase... direbbero che è perchè è troppo buona e dà prove troppo facili.

Se ha la coscienza a posto e sa di aver dato prove adeguate, non ha nulla da temere. E' molto più probabile che, a quanto ci racconta la collega, siano le altre docenti a viaggiare sui pregiudizi.

Di fatto non sono testimone della faccenda, ma ne ho viste di simili, quindi immagino bene la situazione.

Comunque l'ironia è nel modo di presentare la cosa, ma non nella sostanza del mio pensiero: questo perché io parto dal principio che la responsabilità didattica, e quindi il successo e l'insuccesso scolastico degli allievi, è innanzitutto di noi docenti. Un docente che ha un allievo che con lui prende 4 ma con il collega di altra materia prende 9, prima di pensare che è il collega che è cuore di burro, dovrebbe pensare se non è lui con la lanugine al posto della materia grigia. Tutto qui, una semplice analisi fisiologica :-)
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 6:23 pm

Secondo me il lasciar perdere spesso serve solo a far credere a queste persone che se lo possono permettere perchè hanno a che fare con delle persone "deboli".
Già se sciaguratamente un collega mi avrebbe detto il discorso dei banchi gli avrei detto chiaramente di farsi gli affari suoi, poi davanti ai ragazzi...DOVEVI dirle che nelle tue ore decidi tu cosa fare e DAVANTI ai ragazzi dovevi dirle con tono severo che non doveva MAI più permettersi di criticare il tuo operato.
Poi in che senso ti ha "ripresa" per aver dato 9, ma ti fai trattare come gli alunni? guarda che sei una docente pure tu mica una sua alunna, anche in questo caso avrei detto fermamente ed con tono abbastanza indisposto e seccato che le mie valutazioni sono affari miei e che non doveva mai più permettersi di mettere bocca in cose che non la riguardano...
Guarda non dovevi assolutamente fargliela passare...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 6:54 pm

Anche a me sono capitati casi simili. E sono l'unico maschio in scuole con sole donne che potrebbero essere mie madri per l'età.
Per i banchi: ho detto che a me andava bene così e che spostandoli di banco riuscivo ad organizzare meglio la lezione.
Per i voti: con me si impegnano, si sono interessati alle mie lezioni, i voti belli se li sono meritati.
Ho notato che quello che offende di più è l'indifferenza. Le colleghe antipatiche le saluto e basta.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:07 pm

Albith ha scritto:
Comunque l'ironia è nel modo di presentare la cosa, ma non nella sostanza del mio pensiero: questo perché io parto dal principio che la responsabilità didattica, e quindi il successo e l'insuccesso scolastico degli allievi, è innanzitutto di noi docenti. Un docente che ha un allievo che con lui prende 4 ma con il collega di altra materia prende 9, prima di pensare che è il collega che è cuore di burro, dovrebbe pensare se non è lui con la lanugine al posto della materia grigia. Tutto qui, una semplice analisi fisiologica :-)
Sei un mito vivente!!!!!
Io in genere rispondo: "Scusa, tu sei laureato in lingue? Conosci il QCER? Hai almeno letto la mia programmazione? Allora facciamo così: io sono disposta a rivelarti i segreti didattici del successo, ma tu prima almeno leggi le 15 pagine della mia programmazione, altrimenti non li capiresti!" ;-)
In ogni caso Alese fatti valere. Non per mostrarti forte, ma perché lavori con cognizione di causa!
Tornare in alto Andare in basso
Tah-Dah!



Messaggi : 899
Data d'iscrizione : 02.01.12

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:24 pm

Devi assolutamente reagire , senza scendere al loro livello affronta la questione apertamente ti sentirai meglio sicuramente, non è questione di simpatia o antipatia verso l'uno o l'altra o di togliere il saluto dobbiamo essere proffessionali e garantire un buon clima di lavoro, lo dobbiamo ai nostri allievi e a noi stessi! Uffa!
Tornare in alto Andare in basso
Tah-Dah!



Messaggi : 899
Data d'iscrizione : 02.01.12

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:45 pm

scusate errore di battitura
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:45 pm

Io non tolgo il saluto. Soprattutto perché io sono il più giovane e saluto per primo. Solo che non siamo amici. Se propongono di andare a mangiare fuori insieme, io non ci vado. Non siamo amici. Siamo colleghi.

Mi è piaciuta molto la citazione sopra, tratta dalla Divina Commedia:

"Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa".

Gli ignavi, se non sbaglio. Quelli che non hanno scelto né il bene, né il male.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:55 pm

Albith ha scritto:
Tabeta ha scritto:
Albith ha scritto:
Ma sì, con ironia di' che magari nel prossimo consiglio di classe confronterete i lavori fatti dai ragazzi per capire come mai con te prendono 8 e 9 e con le colleghe 3 e 4, ricordando che se un ragazzo è così "difforme" forse la responsabilità e dei docenti...


Sconsiglio questa frase... direbbero che è perchè è troppo buona e dà prove troppo facili.

Se ha la coscienza a posto e sa di aver dato prove adeguate, non ha nulla da temere. E' molto più probabile che, a quanto ci racconta la collega, siano le altre docenti a viaggiare sui pregiudizi.

Di fatto non sono testimone della faccenda, ma ne ho viste di simili, quindi immagino bene la situazione.

Comunque l'ironia è nel modo di presentare la cosa, ma non nella sostanza del mio pensiero: questo perché io parto dal principio che la responsabilità didattica, e quindi il successo e l'insuccesso scolastico degli allievi, è innanzitutto di noi docenti. Un docente che ha un allievo che con lui prende 4 ma con il collega di altra materia prende 9, prima di pensare che è il collega che è cuore di burro, dovrebbe pensare se non è lui con la lanugine al posto della materia grigia. Tutto qui, una semplice analisi fisiologica :-)
Non ho detto che avrebbero ragione... Prevedo solo che direbbero così. Per me lei deve andare avanti per la sua strada. Solo che se decide di controattaccare, sappia che probabilmente avrebbero questo genere di reazione...
Dopo di che, dipende da come prendi le classi. Io ho preso una quinta che non sa nemmeno il presente in inglese. Non posso mica mettere voti alti nè insegnare loro tutto quello che in quattro anni non hanno fatto. Per la cronaca l'isegnante dalla quarta alla quinta li ha promossi tutti e questo non voleva dire che fosse brava lei. Gli stessi studenti e i genitori dicono che il loro livello è basso... Quindi quello che dici è vero, ma la responsabilità didattica in certi casi non è completamente nostra, dipende da chi ci ha preceduti.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 7:58 pm

eragon ha scritto:
Secondo me il lasciar perdere spesso serve solo a far credere a queste persone che se lo possono permettere perchè hanno a che fare con delle persone "deboli".
Già se sciaguratamente un collega mi avrebbe detto il discorso dei banchi gli avrei detto chiaramente di farsi gli affari suoi, poi davanti ai ragazzi...DOVEVI dirle che nelle tue ore decidi tu cosa fare e DAVANTI ai ragazzi dovevi dirle con tono severo che non doveva MAI più permettersi di criticare il tuo operato.
Poi in che senso ti ha "ripresa" per aver dato 9, ma ti fai trattare come gli alunni? guarda che sei una docente pure tu mica una sua alunna, anche in questo caso avrei detto fermamente ed con tono abbastanza indisposto e seccato che le mie valutazioni sono affari miei e che non doveva mai più permettersi di mettere bocca in cose che non la riguardano...
Guarda non dovevi assolutamente fargliela passare...
Dipende. Se te ne freghi forse ti dimostri ancora più forte. Se una ribatte (non è questo il caso, parlo in generale) con le lacrime agli occhi o facendosi vedere molto ferita non dimostra fermezza. Ripeto dico in generale.
Insomma, ribatta - soprattutto sul momento - se lo può fare con tranquillità, ma non si lasci condizionare in alcun caso (il che, lo so, non è facile, io non sempre ci riesco).
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:00 pm

enrico draghi ha scritto:
Anche a me sono capitati casi simili. E sono l'unico maschio in scuole con sole donne che potrebbero essere mie madri per l'età.
Per i banchi: ho detto che a me andava bene così e che spostandoli di banco riuscivo ad organizzare meglio la lezione.
Per i voti: con me si impegnano, si sono interessati alle mie lezioni, i voti belli se li sono meritati.
Ho notato che quello che offende di più è l'indifferenza. Le colleghe antipatiche le saluto e basta.
Hai ragione.

PS. comunque non è che una femmina dell'età di tua madre sia necessariamente un'arpia...
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:06 pm

enrico draghi ha scritto:
Io non tolgo il saluto. Soprattutto perché io sono il più giovane e saluto per primo. Solo che non siamo amici. Se propongono di andare a mangiare fuori insieme, io non ci vado. Non siamo amici. Siamo colleghi


Concordo.

Comunque criticare i colleghi, soprattutto se giovani e si danno da fare, è ormai divenuto sport nazionale.
Consiglio di ignorare, ma di trovare il modo per far circolare la voce che ciascuno è specialista della propria disciplina e prende le decisioni che ritiene opportune.
Mi sento spesso dire che "faccio le cose da liceo". Rispondo semplicemente che al liceo non ho mai insegnato e che a mio parere le classi non sono molto preparate, ma che possono migliorare seguendo le mie indicazioni e lavorando con costanza.
Tra l'altro ogni classe ha un atteggiamento diverso a seconda della materia e del docente, quindi regole assolute e previsioni infallibili sugli esiti sono da escludere a priori.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:17 pm

Tabeta ha scritto:
enrico draghi ha scritto:
Anche a me sono capitati casi simili. E sono l'unico maschio in scuole con sole donne che potrebbero essere mie madri per l'età.
Per i banchi: ho detto che a me andava bene così e che spostandoli di banco riuscivo ad organizzare meglio la lezione.
Per i voti: con me si impegnano, si sono interessati alle mie lezioni, i voti belli se li sono meritati.
Ho notato che quello che offende di più è l'indifferenza. Le colleghe antipatiche le saluto e basta.
Hai ragione.

PS. comunque non è che una femmina dell'età di tua madre sia necessariamente un'arpia...

Sono loro che dicono: "Potrei essere tua madre". Ci sono anche sessantenni simpatiche. E sono molte.
Però a volte hanno quell'atteggiamento di chi ti prende in giro del tipo: "Oh! Ma come sei largo di voti! Guarda che io ti consiglio bene! Potrei essere tua madre. Guarda che se non fai il bravo ti sculaccio". Io "guardo e passo" come si diceva prima. Continuo il mio lavoro e non le ascolto neanche. Secondo me, in questi casi, serve l'educazione ma anche la fermezza e l'indifferenza. Quest'ultima è da riservare alle persone che non ti rispettano. Secondo me ai maleducati da fastidio passare inosservati.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:26 pm

E pensare che io ho problemi con una collega di religione e tra di noi le cose, in teoria, dovrebbero andare meglio. Eppure va sempre dal preside a parlare di me, anche se insegnamo in due scuole diverse dello stesso istituto. Io, a differenza dei miei predecessori, la ignoro. E vedo che questo le da fastidio. Se può, è lei che cerca di evitarmi e di non salutarmi agli incontri in curia o nei collegi docenti. Penso che per alcuni insegnanti l'educazione sia un optional. Ad alcuni insegnanti semplicemente piace far del male agli altri.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:33 pm

enrico draghi ha scritto:
Tabeta ha scritto:
enrico draghi ha scritto:
Anche a me sono capitati casi simili. E sono l'unico maschio in scuole con sole donne che potrebbero essere mie madri per l'età.
Per i banchi: ho detto che a me andava bene così e che spostandoli di banco riuscivo ad organizzare meglio la lezione.
Per i voti: con me si impegnano, si sono interessati alle mie lezioni, i voti belli se li sono meritati.
Ho notato che quello che offende di più è l'indifferenza. Le colleghe antipatiche le saluto e basta.
Hai ragione.

PS. comunque non è che una femmina dell'età di tua madre sia necessariamente un'arpia...

Sono loro che dicono: "Potrei essere tua madre". Ci sono anche sessantenni simpatiche. E sono molte.
Però a volte hanno quell'atteggiamento di chi ti prende in giro del tipo: "Oh! Ma come sei largo di voti! Guarda che io ti consiglio bene! Potrei essere tua madre. Guarda che se non fai il bravo ti sculaccio". Io "guardo e passo" come si diceva prima. Continuo il mio lavoro e non le ascolto neanche. Secondo me, in questi casi, serve l'educazione ma anche la fermezza e l'indifferenza. Quest'ultima è da riservare alle persone che non ti rispettano. Secondo me ai maleducati da fastidio passare inosservati.
Quoto tutto.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Astio colleghe: help !   Gio Feb 09, 2012 8:34 pm

giulia franchi 2010 ha scritto:
E pensare che io ho problemi con una collega di religione e tra di noi le cose, in teoria, dovrebbero andare meglio. Eppure va sempre dal preside a parlare di me, anche se insegnamo in due scuole diverse dello stesso istituto. Io, a differenza dei miei predecessori, la ignoro. E vedo che questo le da fastidio. Se può, è lei che cerca di evitarmi e di non salutarmi agli incontri in curia o nei collegi docenti. Penso che per alcuni insegnanti l'educazione sia un optional. Ad alcuni insegnanti semplicemente piace far del male agli altri.
Non perchè sono insegnanti. Ma perchè sono persone. Io le ignoro. Fatico, ma lo faccio. E si sono ammorbidite.
Tornare in alto Andare in basso
 
Astio colleghe: help !
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: