Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 14, 2012 6:59 pm

Salve, per la prima volta proprio io che difendo da una vita la mia categoria devo ammettere a mio dispiacere che esistono anche dei docenti che, secondo il mio parere personale, non sono portati per questo lavoro e lo fanno solo per avere uno stipendio. Ho un figlio che va alla scuola materna e questo è il suo terzo anno ( ha frequentato a due anni un anno in una scuola privata) I suoi primi due anni sono stati per lui bellissimi ed anche se quest'anno per esigenze familiari ho dovuto spiegargli che per avvicinarci a casa avrebbe cambiato scuola, lui ( anche se dispiaciuto di lasciare maestre e compagni) è stato felice comunque di conoscere maestre nuove e compagni nuovi, ma io noto in questi mesi un notevole cambiamento in mio figlio che rifiuta di andare a scuola e mi chiede delle maestre che non siano cattive e che non lo strillino più ( e pensare che prima voleva andare a scuola anche il sabato e la domenica). Per le maestre il bambino inventa tutto ovviamente, ma visto che conosco mio figlio e considerando il suo carattere molto chiuso, già il fatto che me ne abbia parlato è già un grande segnale.Quando vede poi in particolare una insegnante si impaurisce e piange. Secondo voi è possibile riuscire a far cambiare classe a mio figlio? La dirigente di quella scuola non vuole far cambiare classe ai bambini....Mi potreste dare un consiglio per favore per poterla convincere?Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
greta2010



Messaggi : 1478
Data d'iscrizione : 28.12.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 14, 2012 7:12 pm

Scusami, non sono un'esperta e il mio parere nasce solo dalla rabbia che provo quando sento storie come queste.
I bambini così piccoli non inventano nulla, tuo figlio sta vivendo un momento di disagio perchè qualcuno non sa fare il proprio lavoro e non si rende conto delle conseguenze dei propri comportamenti.
Non so se la Dirigente può rifiutarsi di fargli cambiare sezione, in tal caso PORTALO VIA. E' l'unica scuola del paese?
Spero che ci sia qualche altra possibilità.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 14, 2012 7:14 pm

cri ha scritto:
Salve, per la prima volta proprio io che difendo da una vita la mia categoria devo ammettere a mio dispiacere che esistono anche dei docenti che, secondo il mio parere personale, non sono portati per questo lavoro e lo fanno solo per avere uno stipendio. Ho un figlio che va alla scuola materna e questo è il suo terzo anno ( ha frequentato a due anni un anno in una scuola privata) I suoi primi due anni sono stati per lui bellissimi ed anche se quest'anno per esigenze familiari ho dovuto spiegargli che per avvicinarci a casa avrebbe cambiato scuola, lui ( anche se dispiaciuto di lasciare maestre e compagni) è stato felice comunque di conoscere maestre nuove e compagni nuovi, ma io noto in questi mesi un notevole cambiamento in mio figlio che rifiuta di andare a scuola e mi chiede delle maestre che non siano cattive e che non lo strillino più ( e pensare che prima voleva andare a scuola anche il sabato e la domenica). Per le maestre il bambino inventa tutto ovviamente, ma visto che conosco mio figlio e considerando il suo carattere molto chiuso, già il fatto che me ne abbia parlato è già un grande segnale.Quando vede poi in particolare una insegnante si impaurisce e piange. Secondo voi è possibile riuscire a far cambiare classe a mio figlio? La dirigente di quella scuola non vuole far cambiare classe ai bambini....Mi potreste dare un consiglio per favore per poterla convincere?Grazie.


Il passaggio da una classe ad un'altra è un procedimento amministrativo, che può essere previsto dal regolamento d'istituto anche in corso d'anno per particolari motivi.

Il fatto è che alla base del provvedimento ci devono essere dei motivi, quali il forte disagio del bambino nel proseguire la frequenza nella classe o per gravi motivi di cui il genitore o il ds è a conoscenza.

Ovviamente le motivazioni non devono essere citate nel provvedimento che il ds adotterà, però comunque ci devono essere.

Quindi devi parlare con lui ed essere convincente nelle motivazioni, e vedere anche a tal proposito cosa dice il regolamento d'istituto.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 14, 2012 10:11 pm

greta2010 ha scritto:
Scusami, non sono un'esperta e il mio parere nasce solo dalla rabbia che provo quando sento storie come queste.
I bambini così piccoli non inventano nulla, tuo figlio sta vivendo un momento di disagio perchè qualcuno non sa fare il proprio lavoro e non si rende conto delle conseguenze dei propri comportamenti.
Non so se la Dirigente può rifiutarsi di fargli cambiare sezione, in tal caso PORTALO VIA. E' l'unica scuola del paese?
Spero che ci sia qualche altra possibilità.

Purtroppo è l'unica scuola vicino casa. Anch'io sono certa che mio figlio non mente, anche perchè ha sempre amato la scuola ed ogni volta il sabato e la domenica dovevo fargli vedere che la scuola era chiusa. Ci sono cose che mi fanno stare veramente male e mi fanno soffrire tantissimo quando sento mio figlio che mi chiede :"perchè la maestra .....mi strilla sempre? Mi fa tanta paura mamma. Ma io sono un bambino cattivo? Oppure perchè la maestra non mi fa giocare a scuola e mi tiene sempre seduto a riflettere?" Io sto male, perchè da insegnante se un mio alunno avesse paura di me mi sentirei sconfitta come docente....Per non parlare delle volte che mio figlio mi dice che la maestra lo chiama MALEDUCATO.....Io spero di riuscire a risolvere con la dirigente, altrimenti denuncio la situazione alle autorità, perchè mio figlio è un bambino non aggressivo, educato, che parla poco ed estremamente sensibile e sopratutto..... ha solo quattro anni.Grazie per i vostri consigli.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Lun Feb 20, 2012 12:21 pm

altri suggerimenti please? Non so come impostare la lettera al dirigente. Il bambino nel frattempo continua a piangere quando trova in classe quell'insegnante che lo spaventa.....Io non so che fare. Sono disperata. Mi dispiace vedere un bambini di 4 anni che fino a settembre correva a scuola ( questo è il suo terzo anno di scuola) ed ora piange perchè dice che ha paura. Mi si sveglia anche di notte adesso perchè mi chiede che vuole maestre brave e non cattive....Io mi sento inerme.Mi date una mano per favore?
Tornare in alto Andare in basso
gigulina



Messaggi : 308
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Lun Feb 20, 2012 12:58 pm

Scusa cri, se il problema è soprattutto una maestra, hai provato a parlare a quattr'occhi con l'insegnante in questione?
Spesso le cose possono risolversi più semplicemente di quanto pensiamo, considera anche che in generale, per un bambino così piccolo il passaggio ad un'altra scuola (o ad un'altra sezione) è comunque traumatico. Hai provato a pensare ad esempio, che una parte del motivo per cui tuo figlio ha il rifiuto verso la scuola potrebbe essere causato proprio dal "trauma" del cambiamento? E credi che un secondo cambio non gli possa fare un effetto simile?
Il mio consiglio quindi è di parlare con la maestra (con molta calma e rispetto, ovvero senza mettere in dubbio quello che la collega dice), anche perchè se ci rifletti, che motivo avrebbe una persona di 40, 50 o anche 60 anni di "avercela" con un bimbo di 4 anni? Mi sembra ridicolo....Magari la collega ha dei modi bruschi, che se evidenziati, possono anche addolcirsi, non credi? :-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Lun Feb 20, 2012 2:44 pm

Cri secondo me il discorso va affrontato con le maestre e in particolare con quella che incute più paura al bambino.
I bambini non hanno la percezione dello spazio e del tempo. La verità che dicono è la loro verità. Mi figlio dice che all'asilo fa sempre schede. In realtà fanno una scheda al giorno, solo che a lui non piace e gli sembra che duri tutto il pomeriggio. Quando un bambino dice che la maestra lo sgrida sempre, può anche essere che lo abbia sgridato solo alcune volte o che lo sgridi solo per alcune azioni particolari, ma che lui ci rimanga così male da sentire i rimproveri come macigni.
Le maestre, oltre a dire che non è vero che lo sgridano sempre, dovrebbero cercare di capire quali sono i sentimenti del bimbo e cosa li causa. Questa è la cosa più importante. Il malessere di un bambino ha sempre un perché. L'altro mio figlio piangeva quando gli cambiavano il pannolino. Non si capiva perché, poi parlandone con la maestra abbiamo dedotto che gli faceva paura uscire dalla classe e andare in bagno. Aveva paura del cambiamento di stanza. Allora la maestra glielo cambiava sul fasciatoio della classe e tutto si è risolto.
Quindi parla ancora con loro e se ti dicono che il bambino mente, tu rispondi loro che devono spiegarti il perché mente: la soluzione va trovata insieme.
Tornare in alto Andare in basso
bmc60



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 08.02.12

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 21, 2012 2:57 pm

Ma gli altri genitori cosa dicono? Anche altri bambini nella classe provano lo stesso disagio del tuo?
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 21, 2012 3:44 pm

Il problema c'è di certo perchè secondo me se un bambino che fino ad ottobre voleva sempre andare a scuola ed ora non vuole più andarci non inventa nulla. Mio figlio è un bambino che parla pochissimo , ma se parla ti ripete le parole che sente ed i termini che utilizza fanno capire che le parole usate non sono quelle di un bambino della sua età. Mio figlio è abituato al rimprovero, ma ultimamente dice di essere definito" stupido" da questa maestra. Si sveglia di notte e piangendo mi chede se posso dire a quella maestra che lui non è stupido e se posso magari portarlo in una scuola senza questa maestra cattiva.Io non sono una mamma che ha tempo di fermarsi a chiacchierare con altre mamme, visto che ho,oltre ai miei figli, anche tanti ipegni importanti e sono sempre di corsa. L'unica cosa che so è che da quella classe sono andati via 5 bambini dopo un mese di frequenza, ma non so il motivo.Io spero che, sopratutto nelle scuole materne, si possano installare videocamere per salvaguardare i nostri piccoli che non sanno esprimersi bene e che hanno diritto ad un'infanzia serena.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mar Feb 21, 2012 4:08 pm

cri ha scritto:
Io spero che, sopratutto nelle scuole materne, si possano installare videocamere per salvaguardare i nostri piccoli che non sanno esprimersi bene e che hanno diritto ad un'infanzia serena.
Con questo non sono d'accordo. Ci sono tante brave insegnanti che meritano tutta la nostra fiducia: non vedo perché dovremmo spiarle mentre fanno il loro lavoro! Tu la vorresti una telecamera nelle tue classi? Per carità, il grande fratello lasciamolo alla TV! Ci sono altri modi per tutelare i nostri bambini. Per esempio parlare con le maestre dei loro problemi, analizzarli insieme a fondo e stabilire di comune accordo una strategia pedagogica per risolverlo. Hai avuto con la maestra in questione un colloquio privato, a parte le due chiacchiere che si scambiano sulla porta all'ingresso o all'uscita? Avete analizzato il problema? Che strategie avete concordato per risolverlo? E' vero che abbiamo tutti molti impegni, ma un'ora per un colloquio in caso di problemi la si trova.
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mer Feb 22, 2012 7:44 pm

Se la maestra si chiude a riccio e ti dice che il problema è del bambino o che magari lui inventa, io penso a questo punto che il problema non sia risolvibile! Io non ho paura di essere , come dici tu," spiata" se serve a tranquillizzare i genitori e poi che paura dovresti avere che sei ripresa? Poi è difficile sentirsi sereni...se leggi i giornali e vedi i tg ogni giorno aumentano i casi di violenza sui bambini piccolinelle scuole materne e nidi e molti genitori si fidavano anche di quelle maestre che poi si sono rivelate, grazie ai filmati dei carabinieri, dei veri e propri mostri! Il mio motto sarà sempre "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!"
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mer Feb 22, 2012 8:57 pm

cri ha scritto:
Se la maestra si chiude a riccio e ti dice che il problema è del bambino o che magari lui inventa, io penso a questo punto che il problema non sia risolvibile!
Io invece chiederei alla maestra perché secondo lei il bambino inventa e le chiederei di aiutarlo a non inventare più. Insomma le chiederei quali strategie pedagogiche mi consiglia di metter in atto per fare in modo che ciò non succeda. Le chiederei anche perché lei si chiude a riccio nell'affrontare una questione che fa parte del suo lavoro. Qualcosa dovrà pur dire se le faccio queste domande in modo diretto ma gentile. Se così non fosse andrei a parlarne con il preside, non per proporre un cambio di classe, ma per risolvere la cosa. Gli direi: "a mio figlio succede questo e questo, ho chiesto consiglio all'insegnante, ma si rifiuta di parlarmi, secondo lei cosa posso fare?"

cri ha scritto:
Io non ho paura di essere , come dici tu," spiata" se serve a tranquillizzare i genitori e poi che paura dovresti avere che sei ripresa?
Mah, va bene essere preoccupati per i propri figli, tutti lo siamo, ma questo tuo desiderio mi sembra decisamente eccessivo. Credo che nessuno vorrebbe trovarsi in una specie di 1984 di Orwell! Se ci sono sospetti fondati che succeda qualcosa di grave, i filmati li fanno i carabinieri. Non ci si improvvisa tutti detective per un bambino che viene sgridato e non vuol più andare a scuola.

cri ha scritto:
Poi è difficile sentirsi sereni...se leggi i giornali e vedi i tg ogni giorno aumentano i casi di violenza sui bambini piccolinelle scuole materne e nidi e molti genitori si fidavano anche di quelle maestre che poi si sono rivelate, grazie ai filmati dei carabinieri, dei veri e propri mostri! Il mio motto sarà sempre "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!"
I giornali propinano ciò che fa notizia, cioè la difformità, che non è la normalità. Quello che è successo è orribile, ma è un caso su quanti? Mica tutte le scuole sono così. E poi c'erano dei campanelli d'allarme, cose gravi.
Ti dirò Cri, sinceramente, da quello che dici mi sembra che la persona in difficoltà non sia tuo figlio ma tu. E probabilmente gli trasmetti questa tua sfiducia. Prova a cercare una risposta dentro di te. Magari ti senti in colpa per avergli cambiato scuola. O il fatto che questa maestra sia poco gentile ha colpito la tua sensibilità. Una volta sono entrata al nido proprio mentre la maestra rimproverava mio figlio. Razionalmente ho pensato che il suo intervento fosse giusto, l'ho anche supportata, ma il mio cuore di mamma ha comunque sofferto. E' normale, i nostri figli sono ciò che di più prezioso abbiamo. Ma a volte la paura offusca il raziocinio. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mer Feb 22, 2012 11:24 pm

Sono felicissima che mio figlio abbia cambiato scuola e visto che mio figlio parla poco caratterialmente mi fa pensare che tutto quello che accade è serio e poi non vedo che colpa possa avere io se mio figlio da che voleva andare a scuola tutti i giorni, compresi i festivi, a giocare a scuola, ora piange prima di entrare in classe solo quando c'è questa maestra ed è spaventato ( neanche le bidelle la sopportano perchè da quello che mi hanno riferito è una gran maleducata e sta sempre ad urlare). Non parlo nemmeno di pigrizia in quanto mio figlio non ama dormire ed ama tantissimo fare schede didattiche e disegnare....sa già scrivere e leggere a 4 anni e lo fa perchè si diverte nel cercare di leggere i volantini che vede per strada! Mi dispiace dissentire, ma da quello che hai saputo tu sulle vicende dei bambini maltrattati nelle varie scuole non si avevano dubbi o strani episodii, visto che delle mie care amiche giornaliste, che sono andate di persona a documentarsi hanno parlato con tantissimi genitori che non dubitavano affatto di queste maestre che per loro erano brave persone e solo grazie ad UNA denuncia di un genitore si sono fatti accertamenti....quindi spero che nelle scuole, materne in particolare, si possa prendere atto dei tantissimi episodisuccessi contro innocenti bambini ed installare telecamere a circuito chiuso in modo da essere maggiormente sereni e tutelare al massimo tutti i bambini.Saluti
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Mer Feb 22, 2012 11:38 pm

gigulina ha scritto:
Scusa cri, se il problema è soprattutto una maestra, hai provato a parlare a quattr'occhi con l'insegnante in questione?
Spesso le cose possono risolversi più semplicemente di quanto pensiamo, considera anche che in generale, per un bambino così piccolo il passaggio ad un'altra scuola (o ad un'altra sezione) è comunque traumatico. Hai provato a pensare ad esempio, che una parte del motivo per cui tuo figlio ha il rifiuto verso la scuola potrebbe essere causato proprio dal "trauma" del cambiamento? E credi che un secondo cambio non gli possa fare un effetto simile?
Il mio consiglio quindi è di parlare con la maestra (con molta calma e rispetto, ovvero senza mettere in dubbio quello che la collega dice), anche perchè se ci rifletti, che motivo avrebbe una persona di 40, 50 o anche 60 anni di "avercela" con un bimbo di 4 anni? Mi sembra ridicolo....Magari la collega ha dei modi bruschi, che se evidenziati, possono anche addolcirsi, non credi? :-)

Questa maestra dal primo momento che le ho parlato ( sono molto educata e rispettosa, visto che in 10 anni di lavoro non ho MAI litigato con nessuna collega) per chiederle di mio figlio e di un suo parere ha solo urlato dicendomi che i bambini inventano..."per lei i bambini piccoli inventano" ( non mi ha detto altro). Vista la mia formazione e visto che credo che questo atteggiamento non sia un atteggiamento didattico e pedagogicamente corretto, allora credo che mio figlio debba necessariamente cambiare sezione. Vi farò sapere se il cambiare lo farà tornare a saltellare felice, come faceva una volta, mentre lo accompagnavo a scuola.Io credo da mamma ostinata quale mi reputo che mio figlio quando andrà in una nuova classe tornerà ad essere sereno! E non pensiate che io non accetti che mio figlio sia rimproverato che è una cosa assai diversa, in quanto nella sua vecchia scuola aveva delle insegnanti molto rigide che non ci pensavano due volte nel mettere i bambini a riflettere se si comportavano male, ma mio figlio quando mi raccontava di essere stato a riflettere in punizione non era spaventato, anzi! Io credo che se un insegnante spaventi anche un solo alunno abbia sbagliato lavoro!Si può creare uno studente diligente anche senza incudere timore!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Gio Feb 23, 2012 11:31 am

cri ha scritto:
quindi spero che nelle scuole, materne in particolare, si possa prendere atto dei tantissimi episodisuccessi contro innocenti bambini ed installare telecamere a circuito chiuso in modo da essere maggiormente sereni e tutelare al massimo tutti i bambini.Saluti
E chi mettiamo a controllare? E siamo sicuri che poi quella persona controlla? E una volta che si scopre che una maestra è antipatica, maleducata e sgrida i bambini cosa facciamo? Il modo per tutelare al massimo i bambini e stare davvero serena come intendi tu è non mandarli affatto alla scuola materna, ma assumere una baby sitter privata. E magari mettergli una microspia addosso. O, ancora meglio, rinunciare al lavoro e stare con il proprio figlio. Sono tutte azioni estreme, è vero, proprio come controllare le scuole con le telecamere. ;-)
In bocca al lupo per il tuo bambino. Sono sicura che il cambiamento gli gioverà perché anche tu sarai più serena. Quando sarà più grande e avrà acquisito sicurezza e fiducia in sé, potrà imparare a sopportare anche le persone antipatiche che incontrerà sul suo cammino. Per ora è più importante che si senta amato e accettato. E da questo punto di vista l'istinto di una mamma è la guida migliore. Facci sapere!
Tornare in alto Andare in basso
cri



Messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?   Gio Feb 23, 2012 1:47 pm

Il problema di cui si parla qui è di gente che terrorizza i bambini e di sicuro non li educa in tal modo a farli diventare sicuri di sè. Io se terrorizzassi i miei alunni mi chiederei se avessi scelto il lavoro giusto. Comunque ho iniziato a parlare con un gruppo di mamme che hanno gli stessi problemi con la maestra in questione....anche i loro figli da quest'anno ( sempre nello stesso istituto) cambiando le maestre, hanno riscontrato che i loro figli quando vedono questa maestra si allontanano oppure piangono iniziando ad inventare dolori che poi in realtà non hanno pur di non stare con lei.Cara signora, come vede le cose non tornano e noi mamme ( e nel mio caso anche docente) ci vediamo sempre in maniera corretta! Ora faremo subito una bella lettera al Ds e ministero PI per risolvere la questione. Saluti!
Tornare in alto Andare in basso
 
cambiare sezione per il bene di un bambino, è possibile?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sezione Faq: ponete qui tutte le vostre domande o richieste relative a questa sezione
» vabbe visto che siamo in vena di anneddoti ... e manie .. vi racconto quelle di Mau
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» Per tutte le mamme in attesa: video su come fare il bagnetto, cambiare il pannolino...
» Passato bene il Natale?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: