Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chiarimento adozione libri di testo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
bgiordy



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Chiarimento adozione libri di testo   Lun Feb 20, 2012 2:31 pm

Promemoria primo messaggio :

La CM 18, nel vincolo al punto c, recita: "a partire dall’anno scolastico 2012/2013 non potranno essere più utilizzati testi esclusivamente a stampa".

Il DS ritiene che TUTTI i testi non conformi debbano essere sostituiti, compresi quelli dei corsi di vecchio ordinamento (classi quarte e quinte).

La cosa mi sembra alquanto assurda. Non ho alcuna intenzione di cambiare in quarta un testo molto valido, che durerebbe un solo anno, tanto meno cambiare un testo di quinta. Il buon senso mi dice che si parla di testi per i nuovi ordinamenti e non per corsi in esaurimento.

Chi ha ragione?

ciao e grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
bgiordy



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Gio Mar 15, 2012 5:15 pm

paolopaolo ha scritto:
precary80 ha scritto:
ciao ma in questo caso:
una terza superiore che ha usato (quest'anno) un libro che sarà valido fino alla quinta e in sola forma cartacea...immagino che non ci sia un obbligo di sostituirlo, in quarta, con l'eventuale versione mista. E' corretto?
l'alternativa mi sembrerebbe un assurdo totale

ale

formalmente c'è l'obbligo di sostituirlo
tuttavia se i ragazzi lo hanno già acquistato in forma cartacea, basterà dire loro di non acquistarne un altro l'anno prossimo

L'ANARPE ha mandato un comunicato a tutti i dirigenti:

Codice:
Per le ADOZIONI DI INIZIO CICLO, delle scuole di ogni ordine e grado, entrambe le forme sono valide. Il testo cartaceo attualmente in adozione consente una duplice scelta: il mantenimento del medesimo testo in forma mista o scaricabile da internet ovvero la scelta di un testo diverso nelle medesime forme.
PROSEGUIMENTO ADOZIONI: le adozioni dello scorso anno proseguono per i secondi e terzi volumi, così come sono, nelle classi successive del ciclo per continuità didattica.

Per rispondere a precary80:
Le nuove adozioni riguardano l'inizio ciclo. Ciò che è adottato in terza, e quindi vecchio ordinamento, lo porti fino in quinta.
Per la terza, invece, parte il nuovo ciclo, quindi, se non è nella forma mista oppure scaricabile devi cambiarlo.


ciao
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Sab Mar 17, 2012 4:53 pm

Questo forse può aiutare:

Eccezioni al passaggio obbligatorio alla versione mista e on line
/ libri cartacei già adottati
si salvano dal macero
DI MARIO D'ADAMO
Ilibri di testo versione Gutemberg, solo a stampa,
si possono utilizzare anche il prossimo anno
scolastico, purché costituiti da più volumi per il
primo anno di corso e per i successivi e la loro
adozione sia intervenuta lo scorso anno scolastico o
in uno dei precedenti. Si tratta, infatti, di conferme e
non di nuove adozioni. Solo per queste ultime vale la
disposizione contenuta nell'art. 15 del decreto legge
n. 112/2008, che obbliga a partire dal prossimo anno
scolastico il ricorso a libri di testo interamente scaricabili
da internet o in versione mista (parte
cartacea e parte digitale). Quando anche
l'ultimo volume sarà utilizzato si dovrà
procedere a nuove adozioni secondo le
nuove norme. Lo precisa la nota del
dipartimento per l'istruzione del 9
marzo scorso, prot. n. 1478, diramata
per chiarire alcuni dubbi insorti in seguito
alla pubblicazione della circolare
n. 18 del 9 febbraio scorso, prot. n. 703,
sulle adozioni dei libri di testo per il prossimo
anno scolastico. Il dubbio era insorto
perché la circolare di febbraio dichiarava che «non
possono più essere adottati né mantenuti in adozione
testi scolastici esclusivamente cartacei». La
circolare, però, come precisato, non intendeva fare
riferimento alle conferme ma solo alle nuove adozioni.
La nota ministeriale chiarisce anche che la nuova
versione dei libri di testo da adottare a decorrere dal
prossimo anno scolastico deve essere o interamente
scaricabile da internet o mista, non deve necessariamente
avere entrambe le caratteristiche, sia
scaricabile sia mista. Com'è noto, le adozioni hanno
validità pluriennale, ogni cinque anni per la scuola
primaria e ogni sei per gli altri ordini, con la conseguenza
che non si possono sostituire i libri di testo in
corso di adozione, fatti salvi i casi di revisione degli
ordinamenti scolastici. Nel quale caso i collegi dei
docenti possono procedere a nuove scelte, se le case
editrici, ad esempio, non sono state ancora in grado
di aggiornare i testi alle indicazioni nazionali per i
licei e alle linee guida per gli istituti tecnici e professionali.
Lo stesso vale per i libri di testo di religione
cattolica non coerenti con i traguardi per lo sviluppo
e le competenze in tale materia previsti
dal decreto del Presidente della repubblica
dell'll febbraio 2010. La circolare
di febbraio precisava anche che i collegi
dei docenti di tutti gli ordini e gradi di
scuola dovranno deliberare l'adozione
dei libri di testo nella seconda decade del
prossimo mese di maggio. La precisazione
va sicuramente intesa nel senso che, nel
rispetto delle esigenze organizzative delle
case editrici, i collegi devono deliberare le
adozioni entro il 20 maggio. Che lo facciano
nella seconda decade o prima spetta all'autonoma
valutazione delle scuole. I materiali didattici e i libri
per gli alunni non vedenti o ipovedenti dovranno
essere adottati entro il 31 marzo prossimo, come
prevede la circolare ministeriale n. 16 del 2009, richiamata
da quella di quest'anno. Infine, l'elenco dei
libri di testo adottati e confermati sarà pubblicato
non solo all'albo ma anche sul sito web di ciascuna
scuola e su "Scuola in chiaro".
©Riproduzione riservata j
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Sab Mar 17, 2012 5:15 pm

Sappiamo che in genere nel collegio docenti di aprile-maggio si propone l'adozione dei nuovi testi. Si deve quindi indire un collegio docenti entro il 20 maggio.
Ma se NON ci sono nuove adozioni perché tutti i testi sono stati cambiati l'anno scorso o quello precedente e quindi PER LEGGE non si può provvedere a nuove adozioni, si può indire il collegio in una data successiva al 20 maggio?
Tornare in alto Andare in basso
bgiordy



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Dom Mar 18, 2012 3:31 pm

In teoria, forse, ma non credo esista scuola dove non ci siano testi da cambiare. Inizia infatti il nuovo secondo biennio.

ciao
Tornare in alto Andare in basso
silvy81



Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 01.07.11

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Lun Mar 19, 2012 3:44 pm

ciao a tutti!
scusate ma nonostante tutto ho le idee un po' confuse..
Insegno alle medie A059 e il libro di mate in adozione non è in formato misto. Il rappresentante mi ha detto che dall'anno prossimo uscirà, insieme al volume cartaceo, il cd. Quindi, se ho capito bene, il mio caso non ha l'obbligo di sostituzione dei libri per la prima media e nemmeo per la seconda e la terza che continueranno con l'edizione senza cd!?!?!?
grazie a chi saprà darmi una dritta!
Inoltre, nel caso in cui decidessi di cambiare libro di testo, in quanto è un'adozione molto vecchia e moooolto tradizionale, qualcuno ha suggerimenti!?!??! mi piace molto l'Arpinati Musiani "Matematica in azione" che presenta già le prove invalsi degli anni passati e esercitazioni tipo OCSE PISA.. qualcuno lo usa!?!? come si trova!?!?
rigrazie!!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Lun Mar 19, 2012 5:36 pm

Silvy nella nostra scuola abbiamo appena adottato un libro di matematica mooolto bello. Non mi ricordo il titolo: te lo dico domani, ok?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mer Mar 21, 2012 2:22 pm

In prima ho in adozione un testo diviso in due volumi: livre e cahier.
Faccio sempre portare entrambi, spesso però gli alunni più distratti dimenticano uno o l'altro a casa.
Per ovviare al problema avevo pensato di fare acquistare alle future prime la versione in un unico volume, identica all'altra in tutto e per tutto, pure nel costo e nella numerazione delle pagine (il cahier parte da pagina 128..), tranne che in una cosa: il codice ISB!!

a) secondo voi è possibile oppure, cambiando il codice meccanografico, risulterebbe una nuova adozione?

b) alle future seconde potrò far acquistare il volume due direttamente nella versione non separata?

io ho sempre saputo che cambiando il solo codice meccanografico il libro risulta una nuova adozione, anche se non varia in nulla, ma non trovo riferimenti normativi precisi sull'argomento.. li conoscete?

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mer Mar 21, 2012 2:26 pm

mad ha scritto:
In prima ho in adozione un testo diviso in due volumi: livre e cahier.
Faccio sempre portare entrambi, spesso però gli alunni più distratti dimenticano uno o l'altro a casa.
Per ovviare al problema avevo pensato di fare acquistare alle future prime la versione in un unico volume, identica all'altra in tutto e per tutto, pure nel costo e nella numerazione delle pagine (il cahier parte da pagina 128..), tranne che in una cosa: il codice ISB!!
Infatti! E' una cosa assurda! Succede lo stesso per il mio testo, per il quale cambia solo il tipo di CD!

mad ha scritto:
io ho sempre saputo che cambiando il solo codice meccanografico il libro risulta una nuova adozione, anche se non varia in nulla
Hanno detto così anche a me...

mad ha scritto:
ma non trovo riferimenti normativi precisi sull'argomento.. li conoscete?
A questo punto li vorrei anche io.... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mer Mar 21, 2012 2:27 pm

altra curiosità, anche se leggermente off topic: gli anni scorsi la discussione sui libri di francese per 1 grado era molto accesa e attentissima alle novità, mentre quest'anno tutto tace!! io non posso cambiare l'obrobrio con cui devo lavorare perchè scelto lo scorso anno da chi mi ha preceduto, quindi i rappresentanti non mi lasciano nulla in visone, ma sono curiosa di aggiornarmi e tenermi al corrente su cosa c'è di nuovo in circolazione: nessuno è alle prese (beato lui/lei che lo può fare) con la scelta del nuovo libro?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mer Mar 21, 2012 2:29 pm

Valerie ha scritto:
mad ha scritto:
In prima ho in adozione un testo diviso in due volumi: livre e cahier.
Faccio sempre portare entrambi, spesso però gli alunni più distratti dimenticano uno o l'altro a casa.
Per ovviare al problema avevo pensato di fare acquistare alle future prime la versione in un unico volume, identica all'altra in tutto e per tutto, pure nel costo e nella numerazione delle pagine (il cahier parte da pagina 128..), tranne che in una cosa: il codice ISB!!
Infatti! E' una cosa assurda! Succede lo stesso per il mio testo, per il quale cambia solo il tipo di CD!

io non cambierei neppure quello!!! è tutto IDENTICO!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mer Mar 21, 2012 2:31 pm

Sì, infatti, nel tuo caso cambia solo la rilegatura... e lo considerano nuova adozione.... Che assurdità!!!!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Sab Mar 24, 2012 10:00 pm

mad ha scritto:
altra curiosità, anche se leggermente off topic: gli anni scorsi la discussione sui libri di francese per 1 grado era molto accesa e attentissima alle novità, mentre quest'anno tutto tace!! io non posso cambiare l'obrobrio con cui devo lavorare perchè scelto lo scorso anno da chi mi ha preceduto, quindi i rappresentanti non mi lasciano nulla in visone, ma sono curiosa di aggiornarmi e tenermi al corrente su cosa c'è di nuovo in circolazione: nessuno è alle prese (beato lui/lei che lo può fare) con la scelta del nuovo libro?

già, io non posso cambiare nulla, i rappresentanti non mi danno nulla...
Tornare in alto Andare in basso
giulypoulain



Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.10.10
Età : 44

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Dom Mar 25, 2012 11:38 am

Salve a tutti.
In prossimità delle adozioni nella mia scuola ci si chiedeva se è necessario includere nell'elenco dei libri quello di Cittadinanza e Costituzione. Noi vorremmo inserirlo tra i consigliati e non tra quelli da acquistare e se è possibile eliminarlo del tutto, dal momento che ormai Cittadinanza non è più una materia a parte e parte del programma lo si trova già nei libri di storia. Sapete se se è lecito farlo o bisogna almeno comprenderlo tra i "consigliati"? Non riesco a trovare riferimenti ministeriali in merito.
Grazie a tutti
Tornare in alto Andare in basso
kiki



Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Lun Apr 02, 2012 8:32 am

Ciao a tutti, non mi è ben chiara una cosa sull'adozione dei libri di testo: se non sono in formato misto o digitale, è obbligatorio adottarne uno da quest'anno che abbia questi requisiti?
Tornare in alto Andare in basso
bgiordy



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Lun Apr 02, 2012 3:14 pm

kiki ha scritto:
Ciao a tutti, non mi è ben chiara una cosa sull'adozione dei libri di testo: se non sono in formato misto o digitale, è obbligatorio adottarne uno da quest'anno che abbia questi requisiti?


Dipende dalla classe. A quale anno scolastico ti riferisci?
In ogni caso, un libro prodotto negli ultimi anni, rispetta sempre la normativa (almeno sulla carta).

ciao
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mar Apr 03, 2012 1:35 pm

Salve a tutti, un libro in formato solo cartaceo di una 4 superiore deve essere cambiato obbligatoriamente o può essere mantenuto?
Tornare in alto Andare in basso
bgiordy



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mar Apr 03, 2012 3:27 pm

ania2010 ha scritto:
Salve a tutti, un libro in formato solo cartaceo di una 4 superiore deve essere cambiato obbligatoriamente o può essere mantenuto?

Secondo me va mantenuto perché il quarto anno è preriforma e molto probabilmente per la quarta che avrai fra due anni dovrai cambiarlo comunque in vista dei nuovi programmi.

Controlla comunque presso il tuo rappresentante, perché potrebbe esistere la versione scaricabile, anche se non è presente in catalogo. E' successo anche nel mio caso.

ciao
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Sab Apr 21, 2012 4:21 pm

silvy81 ha scritto:
Inoltre, nel caso in cui decidessi di cambiare libro di testo, in quanto è un'adozione molto vecchia e moooolto tradizionale, qualcuno ha suggerimenti!?!??! mi piace molto l'Arpinati Musiani "Matematica in azione" che presenta già le prove invalsi degli anni passati e esercitazioni tipo OCSE PISA..
Si chiama Matematica intorno a te di MANUELA ZARATTINI, LUISIANA AICARDI, MARA CEROFOLINI — EDIZIONI SCOLASTICHE BRUNO MONDADORI. E' fatto molto bene.
Tornare in alto Andare in basso
franks



Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 29.01.12

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Mar Apr 24, 2012 9:03 pm

silvy81 ha scritto:
ciao a tutti!
scusate ma nonostante tutto ho le idee un po' confuse..
Insegno alle medie A059 e il libro di mate in adozione non è in formato misto. Il rappresentante mi ha detto che dall'anno prossimo uscirà, insieme al volume cartaceo, il cd. Quindi, se ho capito bene, il mio caso non ha l'obbligo di sostituzione dei libri per la prima media e nemmeo per la seconda e la terza che continueranno con l'edizione senza cd!?!?!?
grazie a chi saprà darmi una dritta!
Inoltre, nel caso in cui decidessi di cambiare libro di testo, in quanto è un'adozione molto vecchia e moooolto tradizionale, qualcuno ha suggerimenti!?!??!

Salve, ho esattamente lo stesso problema nella stessa disciplina.
Libro di matematica molto vecchio, adottato anni fa. Io vorrei approfittare per cambiarlo anche alla prossima seconda e terza (ora prima e seconda che adottano un libro del 2004).

Posso fare una relazione in cui dico che non essendoci i supporti richiesti per legge e non ritenendo il libro valido ad affrontare adeguatamente le recenti indicazioni sullo svolgimento della didattica (compreso il superamento delle prove INVALSI, che in terza fanno media) chiedo di adottarne un altro?
Grazie in anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Gio Apr 26, 2012 11:56 pm

Scusate, ho un dubbio
Il cd delibera i libri di testo, nella scuola si è optato che tutti i docenti delle stesse materie adottino gli stessi libri
Si pone il caso di due insegnanti della stessa materia che si trovano in disaccordo: ognuno può adottare il proprio o il cd può propendere e decidere per l'adozione di uno o dell'altro?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Ven Apr 27, 2012 12:59 am

opinione personale, non suffragata da normativa o altro... per me se c'è la delibera di adottare un libro di testo per tutti si deve scegliere tra uno o l'altro. senza accordo si vota e si va a maggioranza..
ripeto: è un mio pensiero...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Ven Apr 27, 2012 2:04 pm

Devo contraddire Mad: non si può obbligare un docente ad adottare un libro di testo piuttosto che un altro. L'anno scorso nella mia scuola due insegnanti di matematica hanno adottato un testo mentre l'altro insegnante (abbiamo 3 corsi) ne ha tenuto un altro. Quindi è sicuro che si può, ma non conosco il riferimento normativo.
La tendenza di adottare tutti lo stesso testo è dovuta a motivi pratici, ma non ha carattere obbligatorio.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Ven Apr 27, 2012 2:18 pm

Valerie ha scritto:
Devo contraddire Mad: non si può obbligare un docente ad adottare un libro di testo piuttosto che un altro. L'anno scorso nella mia scuola due insegnanti di matematica hanno adottato un testo mentre l'altro insegnante (abbiamo 3 corsi) ne ha tenuto un altro. Quindi è sicuro che si può, ma non conosco il riferimento normativo.
La tendenza di adottare tutti lo stesso testo è dovuta a motivi pratici, ma non ha carattere obbligatorio.

certo che si può... però è comunque obbligatorio attenersi alle delibere del collegio docenti di ciascun istituto: se nella scuola di Forza si è stabilito in precedenza per un unico testo, è necessario una seconda nuova delibera che permetta il contrario...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Ven Apr 27, 2012 2:25 pm

mad ha scritto:
se nella scuola di Forza si è stabilito in precedenza per un unico testo, è necessario una seconda nuova delibera che permetta il contrario...
Non credo che il cd possa deliberare su tutto a suo piacimento. La legge garantisce la libertà di insegnamento e la scelta del libro di testo fa parte di questa libertà. Il collegio docenti non può deliberare il contrario. Può dire che è consigliabile avere tutti lo stesso testo, ma non che è obbligatorio. Il cd non può prendere decisioni che vanno contro la legge. A mio modo di vedere sarebbe come dire che il comune di Canicattì emana una norma che non rispetta la costituzione italiana. Bisognerebbe andare a fondo, cercare normative precise. Ci vorrebbe il parere di un esperto come Paolo1974: che ne dici Forza, puoi chiederglielo tu? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiarimento adozione libri di testo   Ven Apr 27, 2012 3:30 pm

spero che Paolo veda il topic e mi dia una mano ;-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Chiarimento adozione libri di testo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» chi adotta cosa??
» Testo aggiornato della Legge 184/1983 "Diritto del minore ad una famiglia"
» "I nonni e l'adozione"
» Rivista sui Libri Gratuita!
» Libri, film e canzoni...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: