Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ingegneria navale tagliata via dalla 020

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Gio Feb 23, 2012 1:26 pm

Ho una laurea che non serve più anulla nella mia porovincia. Mi spiego meglio. La laurea incriminata è la laurea in ingegneia navale. Tale laurea è stata tagliata fuori dalla classe di concorso a020. Ora con tale classe di concorso si insegna tra gli infiniti istituti anche in quello ad indirizzo nautico relativamente alle materie attinenti agli impianti di propulsione delle navi. Vi Sembra coretto escludere gli ingegneri navali dai nautici con indirizzo macchinisti? Come fare per fare reintegrare il titolo?
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Gio Feb 23, 2012 7:21 pm

Forse è tripo difficile come topic?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Ven Feb 24, 2012 12:21 am

Che io sappia la classe A020 è appannaggio dei soli laureati in ingegneria meccanica almeno dal DM 39/98.

Precedentemente vigeva il DM del 03/09/1982 dove esistevano sette classi di insegnamento poi accorpate nella A020, ma non so se per una o più di queste valeva come titolo di accesso ingegneria navale.

Per il resto anche il DM 22/2005 continua ad ammettere solo Ingegneria meccanica come titolo di accesso, ossia la LS-36 ovvero LM-33.
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Ven Feb 24, 2012 6:20 pm

Infatti, è proprio così solo che mentre prima con le varie classi accorpate dalla a020 si dava spazio anche ad ingengeri navali ed ingegneri aeronautici per lo meno per gli istituti tecnici nautici ed aeronautici rispettivamente oggi, allo stato la normativa nega l'accesso ad ingegneri navali ed aeronautici alla a020 che è l'unica classe di concorso con la quale si insegnano le materie tecniche specialistiche per le macchine marine ed impianti di bordo per il nautico, e motori per aeromobili etc per il tecnico aeronautico. Paradossalmente tutto è affidato ai meccanici puri, cosa alquanto ingiusta. Allora io dico, per equità di trattamento lasciamo i tecnici aeronautici agli ingegnei aeonautici, i tecnici nautici agli ingegneri navali e la infinita varietà degli istituti tecnici ad indirizzo meccanico ai meccanici puri.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Ven Feb 24, 2012 10:00 pm

Non mi sembra che ci sia una volontà in questa direzione.

Purtroppo gli ingegneri meccanici, mi è giunta voce, fecero proprio quadrato attorno alla A020 quando in questa confluirono tutte le precedenti cdc di ambito meccanico.
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Lun Feb 27, 2012 10:40 am

Infatti si capisce bene che è stata una forzatura da parte dei meccanici, ma a mio parere non è giusto che nella a020 confluiscano le materie dei nautici, di pertinenza esclusiva dei navali. Cedetemi i meccanici non hanno alcuna competenza di navi tant'è vero che in ambito navale, sia privato che militare a bordo i meccanici puri, non ci mettono proprio piede. Infatti gli ufficiali di macchina militari sono ingegneri navali. Inoltre tutti gli impianti a bordo delle navi afferiscono alle problematiche della vita della nave riguardanti la sicurezza della vita umana e del carico. Non permettiamo allora che ufficiali di bordo abbiano poca preparazione sulle materie principali. Mi spiegate un ingegnere meccanico cosa racconta agli allievi dei nautici sulla SOLAS: Safety of life at sea che detta tutti i limiti che le navi e gli impianti in esse pesenti devono avere; vedi impianti antincendio, impianti di sicurezza e stabilità, impianti di travaso del carico, impianti di movimentazione dei timoni, impianti di propulsione etc. etc.. Inoltre gli impianti e le procedue di condotta automatica degli impianti circa i limiti dettati dall' I.M.O. (International Maitime Organization) organo supeiore che detta le regole a cui ci si deve attenere per la condotta e la progettazione degli impianti marittimi. Credetemi tali competenze le hanno gli ingegneri navali e nessun altro, quindi i meccanici hanno potuto fare tutto il quadrato che vogliono attorno alla a020, ma la sicuezza in mare è una cosa seria e nessuno, dico nessuno, deve permettere ad una lobby (quella degli ingegneri meccanici) di sminuirla per motivi meramente di potere e controllo degli istituti tecnici. Prego voi di questo sito, che ne avete sicuramente la possibilità, oltre che laisibilità, di mettere a conoscenza gli organi superiori del ministero di tale leggerezza commessa col d.m. 39/98, ripeture ancora con le bozze sugli accorpamenti delle classi di concorso con pareri del CNI che perpetra l'errore di dare le materie di macchine ed impianti navali ai meccanici puri nei nautici alle classi dei macchinisti. Non lasciamo che le competenze degli ingegneri navali vengano annullate. Lo stesso discorso è per gli ingegneri aeronautici negli istituti tecnici aeonautici.
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Lun Feb 27, 2012 10:54 am

Poporrei una verifica. Andiamo a prendere il compito assegnato alla classe macchinisti (A.I.M.) all'esame di maturità a.s. 2010/2011 e vediamo quanti dei professori di impianti al nautico hanno il coraggio, oltre che l'onestà intellettuale di ammettere che la traccia tratta argomenti strettamente di competenza di un ingegnere navale. Si trattava di dimensionare un impianto per la movimentazione del timone di una nave. Cosa sia un timone, credetemi un ingegnere meccanico lo sa solo a livello di definizione dal "Devoto- Oli".
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Lun Feb 27, 2012 11:32 am

In ogni caso mi pare che ci sia stata una spartizione: la A020 ai meccanici, la A015 ai navali.

Negli istituti nautici se non erro si insegnano entrambe, quindi forse ti converrebbe puntare di più su quella cdc più specifica per la tua laurea.

Anche nella bozza di riforma delle cdc le due classi restano separate (inizialmente si pensava a fonderne parecchie in una mega classe di Tecnologie ingegneristico-industriali, ma poi, da quanto leggo, le hanno lasciate separate).

Non vedo possibilità di accoglimento del tuo titolo di laurea per la A020. Se davvero ci tieni a insegnare in questa cdc, non ti resta che prendere una seconda laurea in ingegneria meccanica (che non è un gran consiglio, lo so, ma non vedo altre strade).
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Lun Feb 27, 2012 12:06 pm

Sono d'accodo con te, la spartizione fu fatta ma, a mio parere senza interpellare i navali, inquanto le materie della a015 che si possono insegnare nei nautici sono soltanto quelli che hanno l'indirizzo costruttori, che pensa un po in italia esistono solo in poche provincie. Nella proincia di Napoli, p. es non ce ne neanche uno che abbia l'indiizzo costruttori. Ad ogni buon conto, la materia che chiamasi Teoria della Nave ingloba architettura navale, impianti navali e di propulsione (la vecchia macchine marine) e costruzioni navali. Mi pare che tutte le materie che si insegnano al nautico sono queste, cioè in sintesi teoria della nave. A questo punto non chiedo di inserire il mio titolo nella a020 ma soltanto che che si chiami col proprio nome ciò che è stato ingiustamente sottratto ai navali: teoria della nave ai navali e non ai meccanici, tanto loro ne hanno di mateie negli istituti tecnici ad indirizzo meccanico. Quindi in organico dei nautici pe le materie di macchine (impianti di populsione navale) venga inserita la a015 e non la a020.
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Lun Mar 19, 2012 10:52 am

Volevo solo segnalare che nelle tabelle delle classi di concorso disponibili per i TFA è assente la A015, ma la A020 c'è in quasi tutte le povincie con un numero di posti esagerato, ivi compresi quelli che andranno nel nautico alle spalle degli ingegneri navali. Proprio ciò che volevano ottenere. Spero solo che qualche commissario della commissione istruzione sia in grado di accorgersi di tale ingiustizia nei confronti della categoria degli ingegneri navali.
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Sab Mar 24, 2012 10:32 am

In vista dei tfa: ma se un supplente ha i 360 giorni frazionati su più servizi prestati su differenti classi di concorso, valgono lo stesso? O meglio i 360 gg di servizio valgono indipendentemente dalle classi di concorso su cui si sono maturati? Grato sin d'ora a chi saprà rispondermi.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Sab Mar 24, 2012 11:21 am

Ai fini del riconoscimento del punteggio nella graduatoria di accesso al TFA, il servizio deve essere stato svolto o nella cdc in questione o in altra che contenga le discipline della cdc a cui si chiede l'accesso.

Siamo in attesa di sapere se consentiranno l'accesso i sovrannumero ai 360isti e in tal caso come si valuteranno tali 360 giorni (ossia se basta che la cdc a cui si vuole partecipare sia presente almeno in parte in questa quota minima di servizio o se deve essere in toto proprio di quella cdc).
Tornare in alto Andare in basso
gigi73



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: ingegneria navale tagliata via dalla 020   Sab Mar 24, 2012 5:38 pm

Ancora una domanda in materi a di organici: se una istituzione scolastica palesemente non ha in organico una classe di concorso con la quale si debba impartire una disciplina, la quale viene messa in organico co n altra classe di concorsoio docente di quella disciplina con la prima classe di concorso come posso fare coeggere tale discordanza?
Tornare in alto Andare in basso
 
ingegneria navale tagliata via dalla 020
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Radiato dalla Magistratura il giudice Luigi Tosti.
» passaggio dalla culla al lettino
» [Università] Informatica o Ingegneria Informatica?
» Rita Dalla Chiesa, Mediaset e la mafia
» Corso 200 ore riconosciuto dalla regione Lazio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: