Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 prove INVALSI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: prove INVALSI   Mer Apr 04, 2012 9:34 pm

Accolto dal Governo un odg sull'art. 51 del decreto semplificazioni che cambierebbe tutto. La FLC ne aveva chiesto la soppressione.

02/04/2012



L'art. 51 decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo (A.S. 3194), recita: "Le istituzioni scolastiche partecipano, come attività ordinaria d’istituto, alle rilevazioni nazionali degli apprendimenti degli studenti".

La FLC aveva chiesto la soppressione del punto con la motivazione che non si può, in assenza di rinnovo del Ccnl, introdurre per legge ulteriori carichi di lavoro per il personale della scuola senza, peraltro, stanziare risorse aggiuntive.

Un emendamento riguardante sempre lo stesso punto è stato oggetto di una raccolta di firme lanciata da un cartello di associazioni. Il testo dell'emendamento è stato trasformato in un ordine del giorno che " impegna il Governo affinché, ai fini di un adeguato potenziamento del sistema nazionale di valutazione delle istituzioni scolastiche, siano assicurati adeguati criteri, tra cui la previa individuazione con metodo statistico del campione su cui effettuare le rilevazioni, nonché la somministrazione delle prove mediante rilevatori esterni adeguatamente formati e la diffusione dei risultati alle istituzioni scolastiche coinvolte"

L'odg, dopo aver conseguito il parere favorevole della commissione affari costituzionali, è stato accolto dal Governo.

Si tratta di un risultato importante.

Viene così confermata la necessità di un sistema nazionale di valutazione; la rilevazione degli apprendimenti ne costituisce una parte. Ma, proprio perché di valutazione di sistema si tratta e non di valutazione degli alunni nè dei docenti, tale rilevazione può utilmente esser fatta su un campione statistico tramite rilevatori esterni.

In questi anni si è fatta grande confusione sul tema delle prove Invalsi e sul loro utilizzo. Si è tentato di piegare i test a finalità non proprie, attribuendo loro una valenza preponderante e/o esclusiva all’interno delle “sperimentazioni” sulla valutazione. La FLC ha da tempo presentato una proposta alternativa su tale tema sia alle forze politiche che al Ministro Profumo.



Ora si tratta di dar seguito concreto ed operativo all'odg.

La FLC CGIL chiederà al Ministero, in occasione del tavolo tecnico sulla valutazione che si aprirà il 12 aprile prossimo, che venga attuato il contenuto dell’impegno preso dal Governo con l’odg e che si affronti il tema della valutazione di sistema, senza forzature ideologiche.

Inoltre, a quel tavolo proporremo di affrontare con urgenza la questione della prova nazionale d'esame conclusivo del primo ciclo che costituisce una vera anomalia tanto più alla luce di questi ultimi sviluppi. Già nella scorsa primavera la FLC ha lanciato un appello per togliere la prova nazionale dalle prove d'esame. Un appello che già ha trovato l'adesione di moltissimi docenti e dirigenti scolastici e che ora rilanciamo con rinnovata convinzione e urgenza.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 05, 2012 10:28 am

maggio61 ha scritto:
Inoltre, a quel tavolo proporremo di affrontare con urgenza la questione della prova nazionale d'esame conclusivo del primo ciclo che costituisce una vera anomalia tanto più alla luce di questi ultimi sviluppi.
Non solo è anomala, ma è assurda e inutile.
Tornare in alto Andare in basso
iza



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 02.05.11

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Mer Apr 25, 2012 7:23 pm

vorrei sapere se un alunno disabile ma non dislessico o discalculico possa usare calcolatrice, tavola pitagorica durante prova invalsi prima media a prescindere dal tipo di disabilità gazie
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Mer Apr 25, 2012 7:41 pm

Al Ministero dovrebbero decidersi una buona volta: se insistono a mandarci prove uguali per tutte le scuole di tutto il territorio nazionale a ogni livello (cosa che mi trova d'accordo) allora smettano di dirci che i docenti scelgono nella loro autonomia che cosa trattare in classe e ci diano un elenco dettagliato di contenuti che saranno oggetto delle prove (syllabus).

Altrimenti, se insistono a lasciarci fare, allora ci lascino preparare anche le prove di esame. Ma a questo punto l'esame non si capisce a che serva.

Vale per la scuola secondaria inferiore e superiore.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Mer Apr 25, 2012 7:42 pm

iza ha scritto:
vorrei sapere se un alunno disabile ma non dislessico o discalculico possa usare calcolatrice, tavola pitagorica durante prova invalsi prima media a prescindere dal tipo di disabilità gazie

Nel PDP che gli avete preparato erano previsti?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Mer Apr 25, 2012 9:01 pm

mac67 ha scritto:
iza ha scritto:
vorrei sapere se un alunno disabile ma non dislessico o discalculico possa usare calcolatrice, tavola pitagorica durante prova invalsi prima media a prescindere dal tipo di disabilità gazie

Nel PDP che gli avete preparato erano previsti?
Ma per un disabile non si fa il PEI? Inoltre le prove dei nostri alunni disabili vengono preparate dal docente, non sono uguali a quelle degli altri alunni. parlo di scuola media.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 12:17 pm

Valerie ha scritto:
mac67 ha scritto:
iza ha scritto:
vorrei sapere se un alunno disabile ma non dislessico o discalculico possa usare calcolatrice, tavola pitagorica durante prova invalsi prima media a prescindere dal tipo di disabilità gazie

Nel PDP che gli avete preparato erano previsti?
Ma per un disabile non si fa il PEI? Inoltre le prove dei nostri alunni disabili vengono preparate dal docente, non sono uguali a quelle degli altri alunni. parlo di scuola media.

Giusto, PEI, mi sono lasciato sviare dalla parola "dislessico".
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 6:21 pm

mac67 ha scritto:
Al Ministero dovrebbero decidersi una buona volta: se insistono a mandarci prove uguali per tutte le scuole di tutto il territorio nazionale a ogni livello (cosa che mi trova d'accordo) allora smettano di dirci che i docenti scelgono nella loro autonomia che cosa trattare in classe e ci diano un elenco dettagliato di contenuti che saranno oggetto delle prove (syllabus).

Altrimenti, se insistono a lasciarci fare, allora ci lascino preparare anche le prove di esame. Ma a questo punto l'esame non si capisce a che serva.

Vale per la scuola secondaria inferiore e superiore.

bene o male è possibile evincerlo dalle prove finora rilasciate

questo problema viene affrontato nei seminari che l'invalsi organizza per i docenti nel corso dell'anno scolastico
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 6:28 pm

lallaorizzonte ha scritto:
mac67 ha scritto:
Al Ministero dovrebbero decidersi una buona volta: se insistono a mandarci prove uguali per tutte le scuole di tutto il territorio nazionale a ogni livello (cosa che mi trova d'accordo) allora smettano di dirci che i docenti scelgono nella loro autonomia che cosa trattare in classe e ci diano un elenco dettagliato di contenuti che saranno oggetto delle prove (syllabus).

Altrimenti, se insistono a lasciarci fare, allora ci lascino preparare anche le prove di esame. Ma a questo punto l'esame non si capisce a che serva.

Vale per la scuola secondaria inferiore e superiore.

bene o male è possibile evincerlo dalle prove finora rilasciate

questo problema viene affrontato nei seminari che l'invalsi organizza per i docenti nel corso dell'anno scolastico

Non mi riferivo solo alle prove invalsi, ma anche agli esami di stato.

Alle superiori di secondo grado siamo al secondo anno di prove invalsi, non abbiamo molta casistica su cui basarci. E l'esperienza insegna che anche con una abbondante casisitica è sempre un terno al lotto. Lo dice uno che insegna matematica al liceo scientifico e ogni anno spera che al ministero non si siano svegliati storti.

A parte questo, non dovrei dedurre dai precedenti, ma avere indicazioni chiare e non contraddittorie. Chiedo troppo?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 9:56 pm

lallaorizzonte ha scritto:
bene o male è possibile evincerlo dalle prove finora rilasciate
Scusa Lalla, ma perché devo "evincerle" io docente? Forse perché nemmeno loro sanno quello che fanno? O magari perché non hanno nemmeno loro un programma preciso? Io come docente seguo dei criteri per programmare, verificare, valutare. E loro? Che criteri seguono per preparare le prove? Se esistono, perché non comunicarceli? Perché dovremmo fare noi un "lavoro a ritroso"?
Delle due l'una: o le prove sono preparate a caso e allora lasciano il tempo che trovano, quindi tanto vale non farle; o le prove sono preparate secondo un programma e dei criteri precisi, quindi è giusto che ci vengano comunicati.
Tu Lalla che ne dici? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 10:37 pm

Valerie ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
bene o male è possibile evincerlo dalle prove finora rilasciate
Scusa Lalla, ma perché devo "evincerle" io docente? Forse perché nemmeno loro sanno quello che fanno? O magari perché non hanno nemmeno loro un programma preciso? Io come docente seguo dei criteri per programmare, verificare, valutare. E loro? Che criteri seguono per preparare le prove? Se esistono, perché non comunicarceli? Perché dovremmo fare noi un "lavoro a ritroso"?
Delle due l'una: o le prove sono preparate a caso e allora lasciano il tempo che trovano, quindi tanto vale non farle; o le prove sono preparate secondo un programma e dei criteri precisi, quindi è giusto che ci vengano comunicati.
Tu Lalla che ne dici? ;-)

che ci sono dei criteri precisi, che sono stati comunicati nei seminari svolti in tutta italia, come dicevo nel post precedente.

spesso però i docenti che hanno partecipato ai seminari non hanno comunicato quanto appreso al collegio dei docenti o nei dipartimenti, da qui un senso di "abbandono"
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: prove INVALSI   Gio Apr 26, 2012 10:42 pm

Ok ricevuto Lalla, grazie!
Tornare in alto Andare in basso
 
prove INVALSI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» le prove
» Prove sul Creazionismo
» Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!
» Esami di terza media e obbligo di assistenza alle prove scritte (alunno h non ammesso)
» metodo sperimentale VS fede!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: