Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Le lingue che spariscono

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25624
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Le lingue che spariscono   Mer Apr 11, 2012 3:04 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/280743_scuola_linglese_poco_e_male_scompaiono_francese_e_tedesco/

Come è la situazione da voi?



Scuola, l'inglese poco e male
Scompaiono francese e tedesco


11 aprile 2012 Cronaca

Studenti a scuola (Foto by MARIO DE RENZIS)
«In fumo tutti i risparmi di una vita» Assolto l'intermediatore finanziario
L'inglese, poco e male. E basta. Francese e tedesco resistono in poche scuole. La ristrutturazione Gelmini ha lasciato ben poco spazio alle lingue straniere. La situazione è così grave che con l'avvento del ministro Francesco Profumo sono arrivate in Parlamento le prime interrogazioni. Ma, soprattutto, gli insegnanti si stanno organizzando. A Bergamo Lorenza Faro, docente di francese del liceo Lussana e dell'università di Bergamo, ha scritto al ministro, sottolineando che la seconda lingua è stata «di fatto azzerata» nei licei, cioè nelle scuole che preparano all'università.

All'istituto comprensivo di Trescore, l'insegnante Chiara Mocchi, in occasione della Settimana della francofonia che si celebra in tutto il mondo all'inizio della primavera, ha realizzato con i suoi allievi una mostra-tappeto , cinquanta metri di cartelloni, «Expo langue française, 50 » mètres de culture bleu blanc rouge». Tutto lungo 50 metri di corridoio, una quarantina di argomenti, sessanta cartelloni realizzati da più di 10 classi. «Con questo materiale – spiega – andremo poi nelle quinte elementari, per spiegare ai ragazzi che si iscriveranno alle medie la bellezza e l'utilità del francese». L'utilità? «Certo. La Bergamasca è piena di aziende e gruppi francesi. Auchan, Leroy Merlin, Paribas, Bonduelle per dirne alcuni. E tante aziende che fanno export verso la Francia, a cominciare da Gewiss. E la Svizzera vicina. Parlare francese è un vantaggio se si cerca lavoro, visto che l'inglese ormai è un prerequisito» Invece... «Invece tutti a far spagnolo, perché credono che sia facile, la domanda supera l'offerta, non ci sono insegnanti. Invece le cattedre di francese si riducono.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25624
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Le lingue che spariscono   Gio Apr 12, 2012 7:55 am

mac67 ha scritto:
Poi però ci danno la possibilità di fare il CLIL...



Ai docenti di lingue non è permesso tenere corsi CLIL di altre materie.
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 7470
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: Le lingue che spariscono   Gio Apr 12, 2012 8:27 am

la situazione esposta da Mad rispecchia esattamente la realtà bergamasca. C'è una certa tendenza verso lo spagnolo sia alle medie che alle superiori. In una scuola superiore nella provincia dove in alcune classi si insegnano due o più lingue nell'organico c'è un insegnante di spagnolo e uno tedesco e nessuno di francese.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25624
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Le lingue che spariscono   Gio Apr 12, 2012 2:39 pm

http://www3.unitus.it/images/stories/file/Ufficio%20Offerta%20Formativa%20ed%20Orientamento/RIPARTIZIONE%20%20A345.pdf


Anche qui i posti alle medie sono nulli.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25624
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Le lingue che spariscono   Gio Apr 12, 2012 2:51 pm

http://www.unimore.it/didattica/tfa.html



A345 - Lingua straniera (Inglese) 5
A445 - Lingua straniera (Spagnolo) 5
A545 - Lingua straniera (Tedesco) 5
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Le lingue che spariscono   Gio Apr 12, 2012 9:55 pm

Valerie ha scritto:
mad ha scritto:
all'inizio anch'io desideravo utilizzare l'abilitazione nella 246, ma ringrazio il cielo di aver accettato prima... alle medie
Idem, anche se nel mio caso - come sai - si trattava di due ruoli.

mad ha scritto:
ora alle medie mi trovo benissimo: mi sposterei solamente per insegnare letteratura al liceo, ma con i chiari di luna che ci sono mi sa che i posti di francese disponibili alle superiori saranno solo per insegnare i nomi di pentole, mestoli e pignatte varie all'alberghiera, e francamente preferisco restare dove sono:):):)
Idem. Anzi, forse nemmeno al liceo. ;-)

Ai licei purtroppo è rimasto pochissimo e nei prossimi ani le cose peggioreranno...
Tornare in alto Andare in basso
 
Le lingue che spariscono
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene
» Ansia... E se le nausee spariscono?
» Requisiti minimi per l'ammissione lingue pag.4 modello A2
» terminologia moderna
» uno dei due gatti di mia madre è scomparso da ieri pomeriggio....:(

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: