Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Criteri sostituzione docenti assenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 4:17 pm

Quali criteri vanno adottati per stabilire quali docenti devono sostituire i colleghi assenti? E in caso di classi quinte assenti per viaggio di istruzione?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 4:21 pm

Credo che vengano utilizzati sempre i docenti a disposizione, cioè quelli a cui non deve essere pagata l'ora eccedente; poi docenti della classe o della materia del docente assente, ma questo credo venga stabilito dal ds.
Non capisco il riferimento alle classi quinte: se gli studenti sono in viaggio, perchè bisogna nominare un supplente? O sono i docenti ad essere in viaggio di istruzione con le altre classi?
Tornare in alto Andare in basso
ori79



Messaggi : 1284
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 4:34 pm

Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 6:01 pm

di solito docenti a disposizione, docenti che devono recuperare permessi, docneti disponibili a pagamento se ci sono i fondi, talvolta tolgono il sostegno x quanto illeggittimo...

da me le hanno fatto a pagamento fino a due mesi fa, finiti i fondi dividono le classi, ora è un macello.... oggi c'erano tre classi divise in contemporanea!
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 6:21 pm

ori79 ha scritto:
Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...

Infatti è proprio questo il problema... Se ci sono vari docenti a disposizione ed altri che devono recuperare ore di permesso, cosa succede? Devo fare io la sostituzione?
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 6:21 pm

forza ha scritto:
di solito docenti a disposizione, docenti che devono recuperare permessi, docneti disponibili a pagamento se ci sono i fondi, talvolta tolgono il sostegno x quanto illeggittimo...

da me le hanno fatto a pagamento fino a due mesi fa, finiti i fondi dividono le classi, ora è un macello.... oggi c'erano tre classi divise in contemporanea!

Che bello...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 7:32 pm

titifra ha scritto:
ori79 ha scritto:
Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...

Infatti è proprio questo il problema... Se ci sono vari docenti a disposizione ed altri che devono recuperare ore di permesso, cosa succede? Devo fare io la sostituzione?
Se non ci spieghi in quale posizione sei tu, non possiamo rispondere in modo chiaro. La decisione comunque spetta a chi fa le sostituzioni (in genere il vicepreside). Se sei a disposizione perchè hai meno di 18 ore, perchè hai la classe in gita o perchè hai chiesto un permesso breve, non puoi rifiutare. Io credo che quelli che hanno il permesso da recuperare li chiamino dopo perchè possono essere utilizzati in un qualsiasi orario, ma non so se sia una regola; se è una tua classe, potrebbero ritenere più utile che facciano un'ora in più di francese anzichè trovarsi con un docente di un'altra classe che farebbe solo sorveglianza (mi sembrerebbe un discorso didatticamente sensato).
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Sab Apr 14, 2012 8:53 pm

Dec ha scritto:
titifra ha scritto:
ori79 ha scritto:
Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...

Infatti è proprio questo il problema... Se ci sono vari docenti a disposizione ed altri che devono recuperare ore di permesso, cosa succede? Devo fare io la sostituzione?
Se non ci spieghi in quale posizione sei tu, non possiamo rispondere in modo chiaro. La decisione comunque spetta a chi fa le sostituzioni (in genere il vicepreside). Se sei a disposizione perchè hai meno di 18 ore, perchè hai la classe in gita o perchè hai chiesto un permesso breve, non puoi rifiutare. Io credo che quelli che hanno il permesso da recuperare li chiamino dopo perchè possono essere utilizzati in un qualsiasi orario, ma non so se sia una regola; se è una tua classe, potrebbero ritenere più utile che facciano un'ora in più di francese anzichè trovarsi con un docente di un'altra classe che farebbe solo sorveglianza (mi sembrerebbe un discorso didatticamente sensato).

La mia classe V è in gita e puntualmente mi mandano a fare sostituzioni in classi che non fanno francese... Non posso rifiutare, è chiaro, ma ci sono molti docenti a disposizione perchè hanno meno di 18 ore, altri colleghi che, come me, hanno quinte in gita, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Dom Apr 15, 2012 8:41 am

Dec ha scritto:
titifra ha scritto:
ori79 ha scritto:
Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...

Infatti è proprio questo il problema... Se ci sono vari docenti a disposizione ed altri che devono recuperare ore di permesso, cosa succede? Devo fare io la sostituzione?
Se non ci spieghi in quale posizione sei tu, non possiamo rispondere in modo chiaro. La decisione comunque spetta a chi fa le sostituzioni (in genere il vicepreside). Se sei a disposizione perchè hai meno di 18 ore, perchè hai la classe in gita o perchè hai chiesto un permesso breve, non puoi rifiutare. Io credo che quelli che hanno il permesso da recuperare li chiamino dopo perchè possono essere utilizzati in un qualsiasi orario, ma non so se sia una regola; se è una tua classe, potrebbero ritenere più utile che facciano un'ora in più di francese anzichè trovarsi con un docente di un'altra classe che farebbe solo sorveglianza (mi sembrerebbe un discorso didatticamente sensato).

io invece utilizzerei con precedenza il docente che deve recuperare il permesso, dato che la scuola deve permettergli di farlo nei due mesi successivi (quindi prima la recupera meglio è).
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Dom Apr 15, 2012 11:15 am

lallaorizzonte ha scritto:

io invece utilizzerei con precedenza il docente che deve recuperare il permesso, dato che la scuola deve permettergli di farlo nei due mesi successivi (quindi prima la recupera meglio è).

Anch'io utilizzerei prima i docenti che devono recuperare il permesso, visto che nella mia scuola ne vengono chiesti tanti...
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Dom Apr 15, 2012 11:18 am

Dunque, non c'è una regola... Decide il vicepreside...
Tornare in alto Andare in basso
clarissa



Messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.10.09

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Dom Apr 15, 2012 11:01 pm

titifra ha scritto:
Dunque, non c'è una regola... Decide il vicepreside...
Credo proprio che sia così. Io sto vivendo una situazione (opposta) che non mi va giù per niente ma ancora resisto e non dico nulla per il vivere civile e perché non vorrei, visto che cmq credo di fare discretamente il mio lavoro, essere ricordata come quella che invece ha creato solo polemica.
Quando ho preso servizio (gennaio) il vicepreside mi ha chiesto se volevo confermare alcune disposizioni date dalla collega che sostituisco. Una di queste era l'ora di ricevimento che la collega aveva messo a 5° ora in un giorno in cui lavorava solo le prime 4 e pur avendo la seconda ora buca, che (a detta del vicepreside) la collega aveva tenuto per eventuali supplenze a pagamento.
Ho confermato anch'io, sperando in verità di arrotondare visto che la supplenza è di sole 10 ore in un posto molto lontano (non faccio neanche per la benzina).
Il fatto è che puntualmente in questa seconda ora buca capitano spesso supplenze a pagamento che il vicepreside dà a una/due colleghe (sempre le stesse). Mi accorgo che non si tratta di recupero permessi o altro perché accanto al nome di chi fa sostituzione è indicato che si tratta di ora a pagamento. Praticamente il vicepreside va a simpatie, devo dedurre questo...
E così sto senza far nulla a seconda ora e spesso anche a quinta perché non viene nessun genitore. Da fare lo trovo, per carità, tra correzione compiti e preparazione lezioni ma è il principio che mi urta, aver capito che le cose vengono fatte a seconda di chi va più a genio al vicepreside. Giuro, non lo sopporto.
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Lun Apr 16, 2012 9:19 pm

Ti capisco...
Tornare in alto Andare in basso
brivol



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 29.11.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Mar Gen 08, 2013 6:15 pm

ciao a tutti. mi inserisco in questa discussione per porre un quesito.
io, come altri colleghi devo recuperare le ore non fatte la prima settimana di scuola, e fin qui non ci piove. oggi, che avevo le prime tre ore, mi ferma la bidella alla fine della prima ora e mi dice che devo fare una supplenza alla quarta ora. io rifiuto perchè avevo già preso un impegno personale e la vicepreside la assegna ad un'altra collega. quando ci ho parlato mi è sembrata piuttosto seccata ma non capisco... la RSU mi ha detto che non sono obbligata perchè fuori servizio ma dalla faccia della vicepreside è sembrata una scorrettezza da parte mia.
vorrei sapere se sono loro che si approfittano di me che sono l'ultima arrivata o sono io che ho agito male.
grazie.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Mar Gen 08, 2013 6:51 pm

titifra ha scritto:
Dec ha scritto:
titifra ha scritto:
ori79 ha scritto:
Se la tua classe e' in gita e tu no tu devi sostituire i cOlleghi assenti...

Infatti è proprio questo il problema... Se ci sono vari docenti a disposizione ed altri che devono recuperare ore di permesso, cosa succede? Devo fare io la sostituzione?
Se non ci spieghi in quale posizione sei tu, non possiamo rispondere in modo chiaro. La decisione comunque spetta a chi fa le sostituzioni (in genere il vicepreside). Se sei a disposizione perchè hai meno di 18 ore, perchè hai la classe in gita o perchè hai chiesto un permesso breve, non puoi rifiutare. Io credo che quelli che hanno il permesso da recuperare li chiamino dopo perchè possono essere utilizzati in un qualsiasi orario, ma non so se sia una regola; se è una tua classe, potrebbero ritenere più utile che facciano un'ora in più di francese anzichè trovarsi con un docente di un'altra classe che farebbe solo sorveglianza (mi sembrerebbe un discorso didatticamente sensato).

La mia classe V è in gita e puntualmente mi mandano a fare sostituzioni in classi che non fanno francese... Non posso rifiutare, è chiaro, ma ci sono molti docenti a disposizione perchè hanno meno di 18 ore, altri colleghi che, come me, hanno quinte in gita, ecc.
E su un'ampia "scelta" di docenti, incastrano sempre a te nelle supplenze? Non mi sembra corretto, è vero che tu nelle ore che avresti dovuto fare nella tua V° che è in gita, sei a disposizione della scuola e teoricamente dovresti sostituire solo i colleghi che sono in gita con la classe e solo in caso di reale necessità puoi essere utilizzata per sostituire altri colleghi assenti..... quest'ultimo caso, però, non mi sembra il tuo dal momento che nella tua scuola ci sono molti colleghi a disposizione con meno di 18 ore di cattedra. Purtroppo la "gestione" delle ore a disposizione è a discrezione del DS o di un suo collaboratore da lui delegato e non sempre questa gestione è esente da "favoritismi" verso colleghi amici
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Mar Gen 08, 2013 6:57 pm

brivol ha scritto:
ciao a tutti. mi inserisco in questa discussione per porre un quesito.
io, come altri colleghi devo recuperare le ore non fatte la prima settimana di scuola, e fin qui non ci piove. oggi, che avevo le prime tre ore, mi ferma la bidella alla fine della prima ora e mi dice che devo fare una supplenza alla quarta ora. io rifiuto perchè avevo già preso un impegno personale e la vicepreside la assegna ad un'altra collega. quando ci ho parlato mi è sembrata piuttosto seccata ma non capisco... la RSU mi ha detto che non sono obbligata perchè fuori servizio ma dalla faccia della vicepreside è sembrata una scorrettezza da parte mia.
vorrei sapere se sono loro che si approfittano di me che sono l'ultima arrivata o sono io che ho agito male.
grazie.
No non hai agito male Brivol, avevi in orario tre ore e tre ore hai fatto, nessuna vice-preside poteva obbligarti a fare una quarta ora senza preavviso e senza aver concordato la cosa con te...si tratta di una variazione d'orario che non può essere fatta all'ultimo momento!! .....e anche per il recupero delle ore ci vuole un preavviso
Tornare in alto Andare in basso
brivol



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 29.11.10

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Mar Gen 08, 2013 8:10 pm

giovanna onnis ha scritto:
brivol ha scritto:
ciao a tutti. mi inserisco in questa discussione per porre un quesito.
io, come altri colleghi devo recuperare le ore non fatte la prima settimana di scuola, e fin qui non ci piove. oggi, che avevo le prime tre ore, mi ferma la bidella alla fine della prima ora e mi dice che devo fare una supplenza alla quarta ora. io rifiuto perchè avevo già preso un impegno personale e la vicepreside la assegna ad un'altra collega. quando ci ho parlato mi è sembrata piuttosto seccata ma non capisco... la RSU mi ha detto che non sono obbligata perchè fuori servizio ma dalla faccia della vicepreside è sembrata una scorrettezza da parte mia.
vorrei sapere se sono loro che si approfittano di me che sono l'ultima arrivata o sono io che ho agito male.
grazie.
No non hai agito male Brivol, avevi in orario tre ore e tre ore hai fatto, nessuna vice-preside poteva obbligarti a fare una quarta ora senza preavviso e senza aver concordato la cosa con te...si tratta di una variazione d'orario che non può essere fatta all'ultimo momento!! .....e anche per il recupero delle ore ci vuole un preavviso

ne sei certa? ho guardato sul sito della scuola ma non ho trovato nessun regolamento a proposito... d'altronde lei mi ha detto che non avrebbe potuto avvisarmi prima perchè i colleghi si assentano all'improvviso e c'è sempre bisogno di qualcuno che sostituisca all'improvviso!!!
p.s. è il mio anno di prova, non vorrei figurare come lavativa però mi sembra proprio che in questa scuola si approfittino della dedizione degli insegnanti che sono sempre pronti a fare di tutto per sostenere il sistema, anche se non ricevono molto in cambio. mi sembra che per loro sia tutto dovuto...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Criteri sostituzione docenti assenti   Mer Gen 09, 2013 4:27 pm

Io sono convinta che ci voglia preavviso in ogni caso, ma non so indicarti la normativa. Paolo ci vieni in soccorso?
Tornare in alto Andare in basso
 
Criteri sostituzione docenti assenti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» sciopero e sorveglianza studenti
» Ferie e collegio docenti
» Formazione obbligatoria docenti????
» Mutazione MTHFR
» + Modalità di erogazione delle prestazioni di pma nelle varie Regioni italiane (numero tentativi in convenzione, accesso a strutture private convenzionate, ticket, eccetera eccetera)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: