Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Valutazione alunni non italiani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
megmeg



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 9:58 am

Ormai manca poco alla fine dell'anno e penso al momento della valutazione.
Spero mi possiate aiutare.
All'inizio dell'anno è stato inserito nella mia classe un alunno non italiano. Oltre ad avere una situazione familiare non felicissima, questo bimbo ha manifestato fin da subito una serie di difficoltà nell'apprendimento. Ho cercato di parlare con i colleghi e con il dirigente di questo, ma in sostanza non ho ricevuto un aiuto concreto...è meglio fare finta di niente sperando che in un modo o nell'altro i problemi si risolvano da soli!
Il mio quesito è: come può un bambino che potrebbe tranquillamente stare in una prima, al massimo inizio seconda affrontare una classe quarta?
Vorrei parlare con i genitori per chiedere una visita specialistica, perchè credo che molti dei problemi che ha non siano solo di natura linguistica. Come fare, dato che ilo mio collega non è d'accordo?
E poi per la valutazione di fine anno, come si fa?Nel I quadrimestre abbiamo formulato il giudizio senza mettere voti nelle materie...è possibile farlo anche per la fine dell'anno?
Vorrei comunque preparare una relazione finale per chi verrà dopo di me,dato che il prossimo anno non ci sarò.
Quali sono i vostri consigli?
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 10:14 am

Questione molto controversa. Da quanto scrivi, immagino che tu sia alle prime esperienze nel campo dell'insegnamento: preparati perchè, per chi insegna nella scuole dell'obbligo, l'inserimento in corso d'anno di alunni non italofoni è all'ordine del giorno. A me, almeno, accade sempre: solo quest'anno, ad esempio, a gennaio è arrivato nella mia classe un alunno pakistano, e ti parlo di una III media. Normalmente, le scuole attivano, per questi alunni, corsi interni di alfabetizzazione. Nella tua scuola ci sono? In quel caso, potete/dovete (è previsto dalla normativa) dare una valutazione in base ai suoi specifici apprendimenti. Per quanto riguarda le difficoltà di apprendimento, invece, il consiglio è di suggerire alla famiglia di fare gli accertamenti necessari. Per quale motivo il tuo collega non è d'accordo? Non ravvisa le stesse difficoltà da parte dell'alunno?
Tornare in alto Andare in basso
megmeg



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 10:46 am

Nella mia scuola sono stati attivati dei corsi, ma non hanno coinvolto gli alunni della primaria perchè i bimbi non italofoni erano pochi rispetto a quelli degli altri plessi ai quali si è data la priorità. Avevo dato la mia disponibilità a fare un mini corso di alfabetizzazione, ma mi sono state date poche ore ( 15 in tutto), che non bastano in generale e men che meno in questo.
Il mio problema sulla valutazione riguarda il fatto che anche facendo riferimento ad una programmazione individualizzata con obiettivi minimi, il bimbo non arriva al 6.
Credo che il collega non sia d'accordo perchè qualora si chiedesse ai genitori di sottoporre il bimbo ad un controllo si metterebbe in moto una macchina che comporterebbe anche per noi insegnanti una serie di "beghe"di cui si preferisce far volentieri a meno.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 1:23 pm

megmeg ha scritto:
comporterebbe anche per noi insegnanti una serie di "beghe"di cui si preferisce far volentieri a meno.
Cioéééééééé? Quali "beghe"????
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 5:55 pm

megmeg ha scritto:
qualora si chiedesse ai genitori di sottoporre il bimbo ad un controllo si metterebbe in moto una macchina che comporterebbe anche per noi insegnanti una serie di "beghe"di cui si preferisce far volentieri a meno.

Spero di aver capito male... anzi spero tu ti sia solo espressa male.
Tornare in alto Andare in basso
megmeg



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 7:15 pm

E' triste dirlo, ma ho notato che spesso quando un bambino è in difficoltà si preferisce far finta di niente per vari motivi 1) se l'alunno va male è colpa della maestra , 2) quasi mai i genitori accettano di buon grado di riconoscere le difficoltà del bambino,3) nel caso in cui si ha il benestare della famiglia ci sono una serie di impegni aggiuntivi per un insegnante incontri, relazioni....

A parte questo, come mi comporto per la valutazione?
Vorrei scrivere, al di là di tutto, una relazione....avete dei modelli a cui fare riferimento?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mar Apr 17, 2012 7:23 pm

megmeg ha scritto:
E' triste dirlo, ma ho notato che spesso quando un bambino è in difficoltà si preferisce far finta di niente per vari motivi 1) se l'alunno va male è colpa della maestra, 2) quasi mai i genitori accettano di buon grado di riconoscere le difficoltà del bambino,3) nel caso in cui si ha il benestare della famiglia ci sono una serie di impegni aggiuntivi per un insegnante incontri, relazioni....
Che i genitori non accettino è comprensibile: è come dire che uno non accetta di avere una malattia grave quando il medico glielo comunica! Ci vuole tempo e pazienza. Ma BISOGNA dirlo. E' proprio NECESSARIO comunicarlo ai genitori e cercare di convincerli, per il bene del bambino.
Per quanto riguarda la relazione, sono d'accordo, va fatta. Anzi, in genere per i neoarrivati noi stiliamo un PDP. Ce ne sono vari modelli su internet. Anche senza diagnosi precise, infatti, per gli stranieri di carta se ne muove parecchia, visto le particolari necessità. Non vedo proprio dove sia il problema... Ignorare la cosa per evitare eventuali impegni aggiuntivi mi sembra un'assurdità: non la voglio nemmeno commentare.
Per quanto riguarda la valutazione, essa è in relazione con gli obiettivi fissati nel PDP. Se non li raggiunge, bisogna cercare di capire il perché. Magari per lui è troppo difficile (il problema lingua è parecchio sottovalutato nelle nostre scuole). Oppure ha dei problemi come dici tu. O magari non si impegna/lavora abbastanza. Bisogna andare a fondo.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mer Apr 18, 2012 5:33 pm

mi potreste portare la normativa dove si dice che la valutazione dgeli stranieri alle medie deve essere identica a qlla degli italofoni?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mer Apr 18, 2012 6:54 pm

Io sapevo il contrario... almeno così era nella normativa che avevo letto. Appena ho tempo la cerco e te la posto.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Valutazione alunni non italiani   Mer Apr 18, 2012 7:10 pm

anch'io sapevo il contrario ma nella mia scuola non hanno pietà per gli stranieri (il 95% dei bocciati sono stranieri) e dicono che è la normativa che vuole così, volevo controllare ma davvero in qs giorni non ho tempo manco di respirare quasi....
Tornare in alto Andare in basso
 
Valutazione alunni non italiani
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Amish italiani
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Smalto semipermanente Lci (Laboratori cosmetici italiani)
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: