Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 somministrazione e correzione INVALSI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: somministrazione e correzione INVALSI   Mer Apr 25, 2012 9:17 pm

Promemoria primo messaggio :

Sono stato scelto dal mio DS per somministrare le prove INVALSI in una classe II superiore, insieme ad un collega ITP, in cui come da regolamento non insegniamo alcuna discplina.
Ho chiesto info al DS se avessi dovuto anche correggerle e mi è stato risposto affidandomi le 25 pagine di istruzioni scritte dal Ministero (il manuale).
La prova delle II superiori prevede italiano, matematica + il questionario studente.
Mi chiedo: posso o possiamo correggerle noi pur non avendo titolo (io sono A035, l'ITP C290 credo)?
Dobbiamo essere affiancati da colleghi di Italiano o Matematica?
Aldilà del problema in sè (credo che sarei cmq capace di correggere) ne faccio una quesione di principio.
Cosa mi si può chiedere oltre alla somministrazione vera e propria?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
assuntamichela



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 12.05.12

MessaggioOggetto: Oggettività e rappresentatività del monitoraggio Invalsi   Dom Mag 13, 2012 3:43 pm

L'Invalsi valuta l'efficacia didattica e organizzativa delle scuole italiane ,affidando la somministrazione ,la vigilanza ,la tabulazione e la correzione dei test ai docenti delle scuole che intende sottoporre a verifica . Stante tale situazione ,è lecito chiedersi quale efficacia e oggettività assicura l'Istituto Invalsi nel monitoraggio degli apprendimenti degli alunni e della qualità del sistema scolastico e se i dati che esso elabora sono rappresentativi della realtà , tanto da giustificare i costi dell'intera operazione , che attualmente ammontano a circa 3 milioni di €
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Mar Mag 15, 2012 7:10 pm

Collegio docenti del mio liceo: le prove Invalsi saranno corrette dai docenti della classe, prevista retribuzione dal FIS per i questionari ma (forse) non per le correzioni delle prove. Ne parlo con responsabile Invalsi e col Dirigente spiegando la mia visione: l'art.51 del decreto semplificazioni (che rende "attività ordinaria di istituto le rilevazioni invalsi" (articolo che dice tutto e niente!)) secondo me vuol dire che le prove DEVONO essere somministrate alla classe, ma NON CORRETTE dal docente della classe (a meno che non glielo si chieda(quindi facoltativamente) e dietro ovvia retribuzione seppur minima). Il mio DS invece ribatte: per rilevazione s'inteNde sia somministrazione che correzione a caricO dei docenti, dietro retribuzione FIS da contrattazione d'istituto...risultato: mi farà l'ordine di servizio che io eseguirò per poi contestarlo in sede sindacale e legale. Ma il mio dubbio rimane...AL DI LA' DELLA RETRIBUZIONE DA FIS, IL DOCENTE DELLA CLASSE E' OBBLIGATO ALLA CORREZIONE???E' QUESTO IL MIO DUBBIO!
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Mar Mag 15, 2012 8:22 pm

Vi faccio leggere ciò che ha emanato il sindacato Gilda :

Invalsi sì o no? Istruzioni per l’uso
Inserito da admin il 14 Maggio, 2012 - 16:16

- Attenzione: se le prove INVALSI sono state inserite nel POF, approvato dal Collegio dei Docenti all’inizio di quest’anno scolastico come elementi essenziali per il monitoraggio e il sostegno della didattica, esse diventano di fatto progetto della scuola. Ciò prevede il riconoscimento in sede RSU delle attività aggiuntive che devono essere retribuite anche forfetariamente. Si consiglia pertanto di NON inserire MAI nel POF le prove INVALSI, fatto stante che le loro modalità e finalità possono cambiare in corso d’opera.


- La normativa esistente obbliga le scuole a provvedere alla somministrazione delle prove che deve pertanto essere fatta all’interno dell’orario normale delle lezioni con i tempi e le modalità definite da MIUR e INVALSI. Non esiste alcun obbligo di sostegno e sorveglianza diretta dei docenti delle aree disciplinari coinvolte. La somministrazione può pertanto essere fatta anche da docenti di discipline diverse, sempre nel loro orario di servizio giornaliero.


- Non c’è alcun obbligo per i docenti alla compilazione dei moduli allegati alle prove, né tantomeno di provvedere alle attività di “correzione” e di validazione degli esiti. Queste funzioni devono essere a nostro avviso affidate ad INVALSI.


- Se il dirigente obbliga i docenti attraverso una circolare a provvedere alla correzione dei test e alla compilazione dei moduli allegati si invitano i docenti a rispondere con atto di rimostranza (fac simile lo trovate allegato) che determina per il dirigente l’obbligo di rinnovare l’ordine di servizio per iscritto ad personam. Se viene reiterato l’obbligo di servizio siamo costretti ad adempiere, ma ciò ci consente di chiedere al dirigente il pagamento diretto delle prestazioni non previste dal CCNL.


- Si ricorda che nel caso della somministrazione delle prove INVALSI previste per l’esame di terza media NON possiamo esimerci dalle prestazioni di valutazione e correzione poiché i test fanno parte integrante della valutazione complessiva delle prove d’esame.

ANCHE IN PRESENZA DELLA NUOVA NORMATIVA SULL’INVALSI GILDA DEGLI INSEGNANTI RIBADISCE CHE L’ATTIVITA’ DI TABULAZIONE E CORREZIONE DELLE PROVE INVALSI DEVE ESSERE OGGETTO DI ADEGUATO RICONOSCIMENTO DAL PUNTO DI VISTA CONTRATTUALE. IN PARTICOLARE L’ATTIVITA’ DI CORREZIONE, CHE DOVREBBE PER CORRETTEZZA ESSERE EFFETTUATA DA ESTERNI ALLA SCUOLA, NON TROVA RISCONTRO TRA QUELLE RETRIBUITE DAL CCNL VIGENTE. La nota 2792 del 20/4/2011 stabilisce che “il riconoscimento economico per tali attività potrà essere individuato in sede di contrattazione integrativa di istituto, ex art. 6 e 88 del ccnl”.

INVECE NULLA OSTA AL FATTO CHE LE PROVE POSSANO ESSERE SOMMINISTRATE ALL’INTERNO DELL’ORARIO DI SERVIZIO DEI DOCENTI.


GILDA DEGLI INSEGNANTI, ANCHE PER LE ANALISI SUESPOSTE, INVITA PERTANTO I DOCENTI DELLE SCUOLE COINVOLTE A RIFIUTARE DI EROGARE LAVORO AGGIUNTIVO E NON RICONOSCIUTO DAL CCNL DERIVANTE DALL’EROGAZIONE DEI TEST INVALSI.

Al Dirigente Scolastico ………………………………
Sede


Oggetto: Atto di rimostranza scritta ai sensi dell’art. 17 del DPR 3/57 dell’ins./prof.
…………………………………………………………………………………………………………

Il/La sottoscritto/a ……………………………………………………………… docente con contratto a tempo indeterminato/determinato:

PREMESSO CHE

- il POF del nostro istituto del 2011/12 non prevede alcuna attività riconducibile all’INVALSI, né per i docenti, né per gli studenti; quindi le famiglie non sono state informate in merito al momento dell’iscrizione;
- né i Consigli di classe né i primi Collegi dei Docenti dell’anno scolastico 2011/12, ai quali spetta deliberare la programmazione didattica di tutto l’anno, hanno indicato alcuna priorità, né previsto alcuna attività riconducibile all’INVALSI;
- il Piano delle attività del 2011/12 non prevede prove di valutazione INVALSI;
- la valutazione che spetta alle scuole è quella prevista dalla L. 53/2003, art. 3, comma 1 e solo per essa è previsto un obbligo di servizio per i docenti;
- il Contratto Collettivo Nazionale di lavoro non prevede per gli insegnanti alcun impegno riconducibile all’INVALSI, né tra gli obblighi di servizio, né nella funzione docente;
- nessuna normativa stabilisce che le attività di correzione e inserimento dei dati relativi ai test e alle prove INVALSI siano obbligatorie per i singoli docenti

METTE IN RILIEVO

che l’ordine di servizio che prevede prestazioni di correzione e compilazione dei modelli predisposti da INVALSI si pone in contrasto con ogni norma di carattere giuridico o contrattuale e rappresenta un’illecita richiesta di prestazione aggiuntiva non obbligatoria

TUTTO CIO’ CONSIDERATO

dichiara di non poter ottemperare alla disposizione impartita relativa alla correzione delle prove INVALSI ritenendosi, al contempo, esente da ogni responsabilità di tipo disciplinare, amministrativa, civile e penale

DICHIARA

di essere fin da ora disposto/a ad ottemperare all’eventuale reiterazione scritta dell’ordine di servizio, riservandosi comunque ogni tutela in via sindacale e giudiziaria.

In fede

Data:………….…………………….….


firma ………………………….

Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Mer Mag 16, 2012 1:01 pm

questa lettera se la vedrà recapitare il mio ds domani...ma quindi mi confermi che, pur se retribuite, posso rifiutARMI di correggerle?
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Mer Mag 16, 2012 1:49 pm

così pare.....
Tornare in alto Andare in basso
assuntamichela



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 12.05.12

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Gio Mag 17, 2012 3:23 pm

La correzione delle prove Invalsi da parte dei docenti della scuola o ,peggio ancora della classe , mette in discussione l' oggettività e la validità delle rilevazioni stesse , affidando " ai controllati " il controllo della loro efficacia didattica . Al di là dell'aspetto remunerativo di cui si discute , esiste ,quindi ,una questione di carattere formale e sostanziale relativa al modello operativo dell'Invalsi , la cui attendibilità sembra dipendere dalla attenzione dei docenti delegati alla vigilanza e alla correzione dei test .
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Gio Mag 17, 2012 4:52 pm

L'anno prossimo, all'inizio dell'anno edurante i primi collegi occorre assolutamente discuterne. se il collegio decide di non eseguire le prove Invalsi si verbalizza e non si svolgono. Ricordiamocene però altrimente arriviamo come ogni anno impreparati e non sappiamo cosa fare, chi dice una cosa e chi ne dice un'altra....
Tornare in alto Andare in basso
Snell



Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Ven Mag 18, 2012 7:24 am

lallaorizzonte ha scritto:
noi abbiamo cercato di sintetizzare le 25 pagine

http://www.orizzontescuola.it/node/23389

in particolar modo alla domanda su chi deve essere il somministratore il manuale fornisce una risposta ben precisa

"Poiché il somministratore non deve essere né un insegnante di classe né, possibilmente, della materia, si suggerisce che un insegnante di italiano non della classe somministri la prova di matematica e un insegnante di matematica non della classe quella di italiano. In tal modo, il primo potrà correggere le domande aperte della prova di italiano, il secondo quelle della prova di matematica della classe dove hanno somministrato le prove."

Scusa Lalla e se il somministratore della prova di matematica è un ITP (nella mia scuola è accaduto questo) non avendo i titoli è lecito farlo????
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Ven Mag 18, 2012 8:30 am

maggio61 ha scritto:
L'anno prossimo, all'inizio dell'anno edurante i primi collegi occorre assolutamente discuterne. se il collegio decide di non eseguire le prove Invalsi si verbalizza e non si svolgono. Ricordiamocene però altrimente arriviamo come ogni anno impreparati e non sappiamo cosa fare, chi dice una cosa e chi ne dice un'altra....

Il collegio docenti non ha alcuna competenza di decidere se le prove si devono eseguire oppure no. E ogni verbalizzazione in tal senso è da ritenersi nulla. Poi un'altra cosa è la questione del docente che si rifiuta di correggere le prove come attività aggiuntiva. Ti posso dire che purtroppo almeno il60% delle scuole non ha affrontato l'argomento in contrattazione d istituto, là la rsu doveva agire per far sì che si parlasse dei compensi per tali attività. Eppure la nota del Miur è di aprile scorso, e si sapeva che le prove ci sarebbero state anche quest'anno. Dove non si è discusso di questo, le rsu hanno effettuato una grave mancanza. Era prioritario.
Tornare in alto Andare in basso
E-TEC



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.01.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Ven Mag 18, 2012 2:23 pm

Nelle scuole medie non c'è ancora la griglia di correzione delle prove somministrate alle prime classi il giorno 10 Maggio. Forse perchè il 17 ci sarebbe stata la prova di recupero. Però ho scaricato la griglia INVALSI da un sito diverso già il giorno 16 Maggio!
Tornare in alto Andare in basso
assuntamichela



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 12.05.12

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Ven Mag 18, 2012 2:26 pm

Al fine di garantire oggettività e affidabilità alle rilevazioni Invalsi è necessario affidare ad esperti esterni alla scuola la gestione delle varie fasi del monitoraggio statistico ,come avviene nei paesi europei che da anni valutano l'efficacia didattica degli istituti scolastici . Alle singole scuole competeranno ,invece, l'obbligo della pubblicazione on line dei risultati della valutazione e le azioni per adeguare o potenziare l'efficacia dell'organizzazione didattica in funzione degli standard nazionali , in una prospettiva di innovazione e crescita
Tornare in alto Andare in basso
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Ven Mag 18, 2012 3:05 pm

E-TEC ha scritto:
Nelle scuole medie non c'è ancora la griglia di correzione delle prove somministrate alle prime classi il giorno 10 Maggio. Forse perchè il 17 ci sarebbe stata la prova di recupero. Però ho scaricato la griglia INVALSI da un sito diverso già il giorno 16 Maggio!
strano che alla tua scuola media le griglie di correzione non siano arrivate...
l'Invalsi le ha inviate verso le ore 12 del giorno stesso per email alle scuole (era un file pdf di 17 pagine), questo è accaduto per le classi facenti parte dell'IC di mia titolarità.
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Sab Mag 19, 2012 2:36 pm

ecco come mi sono comportato io: il ds mi ha chiesto "2 righe" per giustificare il mio rifiuto; io gli ho presentato un atto di rimosranza con tutte le normative di riferimento, lui mi ha risposto con un ordine di servizio in cui cita il famigerato art.51 del decreto semplificazioni e una chiosa finale in cui dice"Per rilevazione invalsi si deve intendere somministrazione e correzione". Cosa succede adesso,dopo che ho addirittura ho scoperto tramite la rsu interna (docente di matematica con cui ho parlato mentre correggeva proprio le prove invalsi) che non c'è la copertura economica per il pagamento di queste prove (in un primo momento il ds insieme al responsabile invalsi me l'avevano garantita)? Io eseguirò l'ordine di servizio, fermandomi al pomeriggio e obliterando il badge in entrata e euscita (deve risultare la mia attività agiuntiva, quindi invito i colleghi a NON correggere durante le ore buche), poi contatterò l'avvocato del sindacato a cui sono iscritto e lo contesteremo in sede sindacale prima ed eventualmente legale poi. Onestamente me ne frego dei pochi euro di pagamento (non lo faccio certo per questo), faccio tutto ciò perchè ritengo illegittimo l'operato del mio ds che obbliga ad uno straordinario un lavoratore: in un paese in cui il diritto va a farsi friggere quotidianamente, almeno nel mio piccolo cerco di ristabilirlo un po', solo un po'...
Tornare in alto Andare in basso
rominav



Messaggi : 794
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Sab Mag 19, 2012 5:52 pm

E-TEC ha scritto:
Nelle scuole medie non c'è ancora la griglia di correzione delle prove somministrate alle prime classi il giorno 10 Maggio. Forse perchè il 17 ci sarebbe stata la prova di recupero. Però ho scaricato la griglia INVALSI da un sito diverso già il giorno 16 Maggio!
Io e i miei colleghi abbiamo corretto la prova immediatamente.
La segreteria dell'IC in cui lavoro, ha ricevuto dall'INVALSI la mail con la griglia di correzione delle prove attorno alle 12,00-12,30.
Lo so per certo perché sono la referente INVALSI del mio IC ed ero con la segretaria nel momento in cui tale mail è arrivata. Ne abbiamo fatte sei copie, una per ogni gruppo di lavoro addetto alla correzione.

Anzi, non ci sono stati nemmeno i disguidi dello scorso anno: sono arrivati per tempo sia i file word che i file audio delle prove.

Sempre nel mio IC, il Collegio Docenti ha deliberato, all'inizio dell'anno scolastico, che gli insegnanti impegnati nella correzione delle prove sarebbero stati TUTTI i docenti delle prime e tale lavoro sarebbe stato riconosciuto con un incentivo dal FIS pari e due ore per docente correttore.
Tornare in alto Andare in basso
marialuisa giannone



Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 21.12.10

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Sab Mag 19, 2012 8:57 pm

il giorno prima della somminstrazione della prova invalsi, il collegio docenti ha stabilito che a correggere le prove fossero gli insegnanti di italiano e matematica delle rispettive classi e che gli stessi fossero pagati, in quanto lavoro pomeridiano, con soldi del fondo d'istituto. Devo considerare per me un obbligo la correzione delle prove? Secondo quanto mi è staot riferito sì! Ma allora se è un obbligo non dovrebbe essere remunerato!
Mi chiedo anche se sia un obbligo il fatto che a somministrare la prova (anche in caso di classi non campione) debbano essere docenti non della classe, perché se così fosse allora direi che al collegio ce l'hanno raccontata grossa!
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
E-TEC



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.01.11

MessaggioOggetto: Re: somministrazione e correzione INVALSI   Dom Mag 20, 2012 7:02 pm

rominav ha scritto:
E-TEC ha scritto:
Nelle scuole medie non c'è ancora la griglia di correzione delle prove somministrate alle prime classi il giorno 10 Maggio. Forse perchè il 17 ci sarebbe stata la prova di recupero. Però ho scaricato la griglia INVALSI da un sito diverso già il giorno 16 Maggio!
Io e i miei colleghi abbiamo corretto la prova immediatamente.
La segreteria dell'IC in cui lavoro, ha ricevuto dall'INVALSI la mail con la griglia di correzione delle prove attorno alle 12,00-12,30.
Lo so per certo perché sono la referente INVALSI del mio IC ed ero con la segretaria nel momento in cui tale mail è arrivata. Ne abbiamo fatte sei copie, una per ogni gruppo di lavoro addetto alla correzione.

Anzi, non ci sono stati nemmeno i disguidi dello scorso anno: sono arrivati per tempo sia i file word che i file audio delle prove.
Sempre nel mio IC, il Collegio Docenti ha deliberato, all'inizio dell'anno scolastico, che gli insegnanti impegnati nella correzione delle prove sarebbero stati TUTTI i docenti delle prime e tale lavoro sarebbe stato riconosciuto con un incentivo dal FIS pari e due ore per docente correttore.

Forse le vostre sono classi campione? il comunicato stampa dell'INVALSI dice:"I testi delle prove saranno resi pubblici dal 25.05.2012 sul sito dell’INVALSI. Lo stesso giorno
saranno anche rese disponibili le guide per la lettura e la correzione delle prove nelle quali vengono
indicate le caratteristiche di ciascun quesito proposto agli allievi.
I risultati delle prove verranno esposti il 20 luglio 2012 all’interno di un Rapporto nazionale."

Tornare in alto Andare in basso
 
somministrazione e correzione INVALSI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» prima somministrazione cetrotide
» orari per le punture
» progynova - orario
» cerotti sul ......
» FAQ: protocolli e tecniche pma

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: