Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 tagli sostegno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pupona



Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 05.10.09

MessaggioOggetto: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 9:58 pm

riporto una parte dell'articolo di red di oggi, mercoldì 9 maggio, sui tagli all'organico di sostegno:
"Docenti di sostegno
Si pensa di formare tutti gli insegnanti sulla gestione dei portatori di handicap. I docenti di sostegno potranno essere utilizzati sul posto comune o per altri scopi."

per favore qualcuno mi spiega cosa significa? soprattutto in che modo i docenti di sostegno verranno impiegati su posto comune o altro?
e poi, non si stava cercando di abilitare i docenti perdenti posto proprio per insegnare sostegno?
è un mondo totalmente schizofrenico o sono io che non capisco?
Tornare in alto Andare in basso
Laura A.



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 03.03.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 10:14 pm

Così come è stato fatto per gli specialisti di inglese, alla primaria. Cioè si utilizzano i docenti curriculari (magari perdenti posto)sul sostegno, così il fabbisogno cala.
E' tutto schizofrenico, perchè allora che senso ha abilitare altra gente e soprattutto indire un decreto su possibili corsi futuri di sostegno?
Secondo me voglion solo farci tacere dicendo che abilitano, poi dall'altra parte tolgono i posti.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 10:27 pm

si dovrebbe dare la possibilità di avere nuove abilitazioni solo a chi è già di ruolo e vuole fare passaggi interni. Almeno si potrà creare una parvenza di carriera professionale e non fossilizzarsi nel fare le solite materie.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 11:10 pm

Ovviamente, si tagliano gli specialisti di inglese alle elementari ma si mantengono gli specialisti di religione con ben due ore la settimana (quando negli altri gradi di scuola si fa un'ora sola di religione).

Ovviamente, si accorpano le classi per tutte le materie (e soprattutto per seconda lingua) ma le classi di religione non possono venire accorpate per una vecchia circolare anni Settanta (anche se ci fosse un solo alunno avvalentesi).

Ovviamente, gli insegnanti di religione continuano ad essere pagati di più, a fronte di un carico di valutazione e di didattica indubbiamente di gran lunga inferiore (fatto salvo per lo stress di avere 18 classi, che tuttavia con l'apertura del Liceo Sportivo sarà lo stesso numero che avrà l'insegnante di Filosofia, che avrà una sola ora settimanale), anche per la gestione dell'ora di religione secondo modalità laissez-faire dal punto di vista dei contenuti disciplinari.

Ovviamente, si taglia sugli insegnanti di sostegno, perchè la Carità (cristiana) è meno importante - per la Chiesa Cattolica Italiana - di quel misero potere di gestione costituito dalla questione dell'ora di religione, che peraltro non riesce a servire come evangelizzazione e neanche come testimonianza cristiana.

Firmato: un cristiano.
Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 11:32 pm

Fare abilitare solo gli insegnanti di ruolo per la progressione di carriera professionale dell'insegnante di ruolo? Ma questo è uno stravolgimento del concetto di stesso di "abilitazione". Ah ah ah. Che idee originali e fantasiose che ci vengono quando pensiamo solo al nostro caso personale!


Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Mer Mag 09, 2012 11:34 pm

La Scuola chiusa alle nuove immissioni e solo per i passaggi di quelli di ruolo... Ah ah ah... Sconcertato, facciamo una legge ad personam per te e ti facciamo passare di ruolo o di cattedra, così risolviamo più presto. Ma poi riapriamo la Scuola alle nuove immissioni, almeno per quelle che ci permettono di fare, visti i tagli.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 9:01 am

Non ho detto "scuola chiusa a nuove immissioni". Ho detto che le nuove abilitazioni (leggi TFA) dovrebbero essere consentite solo per passaggi di ruolo per chi vuol cambiare cattedra. Naturalmente capirai che se un docente cambia da cdc A a cdc B significa che lascia libero il posto sulla cdc A per nuova immissione in ruolo da gae. In fin dei conti, non consentire nuove abilitazioni con TFA era proprio quello che chiedevano i cosiddetti precari storici abilitati, soprattutto le per cdc affollate!
Se permetti bisogna dare stimoli a chi è di ruolo dandogli la possibilità di cambiare cdc su richiesta, cosi' come nelle aziende si cambia ufficio o reparto....forse questo concetto ti è estraneo ma il mondo gira cosi'!
Non ridere troppo che potrebbe fare male alla salute.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 1:15 pm

bisognerebbe dare la possibilita' di abilitarsi solo nelle discipline dove non c'e' personale precario che aspetta da anni. creiamo nuovo precariato, nuove speranze e poi ci continuiamo a lamentarci del sistema.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 2:50 pm

carla75 ha scritto:
bisognerebbe dare la possibilita' di abilitarsi solo nelle discipline dove non c'e' personale precario che aspetta da anni. creiamo nuovo precariato, nuove speranze e poi ci continuiamo a lamentarci del sistema.
non sono d'accordo. La vita e le aspirazioni di ciascuno non possono dipendere dal numero di precari che ci sono su qualche disciplina e quindi non puo' dipendere da altri. Ognuno è padrone di se stesso e deve resatre libero dalle scelte degli altri, altrimenti sarebbe impensabile utilizzare la tua logica per ogni cosa che si fa nella vita.
Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 3:32 pm

> Non ho detto "scuola chiusa a nuove immissioni".
Come non hai detto questo! La sostanza era esattamente questa: fare abilitare solo i docenti di ruolo per la progressione di carriera.

> Ho detto che le nuove abilitazioni (leggi TFA) dovrebbero essere consentite
> solo per passaggi di ruolo per chi vuol cambiare cattedra.
Appunto, hai detto questo.

> Naturalmente capirai che se un docente cambia da cdc A a cdc B
> significa che lascia libero il posto sulla cdc A per nuova immissione in ruolo da gae.
E quindi il docente in GaE della cdc B non viene immesso, ma si libera il posto nella cdc A. Quindi, il passaggio di cattedra comunque è una variabile interveniente nello scorrimento delle GaE.

Inoltre, dimentichi i passaggi di ruolo, da infanzia-elem. a medie-sup.

> La vita e le aspirazioni di ciascuno non possono dipendere dal
> numero di precari che ci sono su qualche disciplina e quindi non puo'
> dipendere da altri. Ognuno è padrone di se stesso
Ma questa, per usare un eufemismo, è una visione individualistica, più liberista che liberale, della convinvenza civile...

> altrimenti sarebbe impensabile utilizzare la tua logica per ogni cosa che si fa nella vita.
La logica del bene comune, Sconcertato.

> non consentire nuove abilitazioni con TFA era proprio
> quello che chiedevano i cosiddetti precari storici abilitati, soprattutto le per cdc affollate!
Il TFA non è nato per i precari storici, ma per i giovani. Almeno questo era nella filosofia del TFA.

> Se permetti bisogna dare stimoli a chi è di ruolo dandogli la possibilità di cambiare cdc su richiesta
Prima viene il diritto al lavoro per chi non ne ha e poi viene il diritto agli stimoli per fare progressione di carriera. Questo in una prospettiva di pacificazione tra le generazioni.

> forse questo concetto ti è estraneo ma il mondo gira cosi'!
La Costituzione Italiana non dice questo.

Tornare in alto Andare in basso
pagnottella



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 24.02.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 3:41 pm

ecco ci siamo addio lavoro per i precari
http://www.orizzontescuola.it/node/23660
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 3:56 pm

mary75 ha scritto:
> Non ho detto "scuola chiusa a nuove immissioni".
Come non hai detto questo! La sostanza era esattamente questa: fare abilitare solo i docenti di ruolo per la progressione di carriera.

> Ho detto che le nuove abilitazioni (leggi TFA) dovrebbero essere consentite
> solo per passaggi di ruolo per chi vuol cambiare cattedra.
Appunto, hai detto questo.

> Naturalmente capirai che se un docente cambia da cdc A a cdc B
> significa che lascia libero il posto sulla cdc A per nuova immissione in ruolo da gae.
E quindi il docente in GaE della cdc B non viene immesso, ma si libera il posto nella cdc A. Quindi, il passaggio di cattedra comunque è una variabile interveniente nello scorrimento delle GaE.

Inoltre, dimentichi i passaggi di ruolo, da infanzia-elem. a medie-sup.

> La vita e le aspirazioni di ciascuno non possono dipendere dal
> numero di precari che ci sono su qualche disciplina e quindi non puo'
> dipendere da altri. Ognuno è padrone di se stesso
Ma questa, per usare un eufemismo, è una visione individualistica, più liberista che liberale, della convinvenza civile...

> altrimenti sarebbe impensabile utilizzare la tua logica per ogni cosa che si fa nella vita.
La logica del bene comune, Sconcertato.

> non consentire nuove abilitazioni con TFA era proprio
> quello che chiedevano i cosiddetti precari storici abilitati, soprattutto le per cdc affollate!
Il TFA non è nato per i precari storici, ma per i giovani. Almeno questo era nella filosofia del TFA.

> Se permetti bisogna dare stimoli a chi è di ruolo dandogli la possibilità di cambiare cdc su richiesta
Prima viene il diritto al lavoro per chi non ne ha e poi viene il diritto agli stimoli per fare progressione di carriera. Questo in una prospettiva di pacificazione tra le generazioni.

> forse questo concetto ti è estraneo ma il mondo gira cosi'!
La Costituzione Italiana non dice questo.

Dalle tue risposte di stampo comunista sembra che ti interessa soprattutto il tuo posto pur schifoso che sia. Mi spaice ma io la vedo in modo diverso. Ho imparato nella vita che se non c'e' posto in una impresa cambio impresa senza pretendere condizioni peggiori ai dipendenti per favorire il mio inserimento. Ognuno ha una visione della società, la mia è di tipo liberale, non pretendo che gli altri si adeguino a me e pretendo lo stesso dagli altri, il merito paga e non la "spartizione" della miseria. Non ho mai avuto difficoltà ad accontentarmi quando non c'era altro ed a chiedere di piu' quando ero nelle condizioni di farlo.
Non c'entra la politica e non ho mai votato dx per intenderci.
Certo poi che ci sarebbero passaggi di ruolo da diversi ordini di scuola. Scusa ma se una maerta è laureata in legge perchè non dovrebbe avere l'ambizione di insegnare diritto alle superiori? Lo vieta la costituzione?

PS cosa c'entra poi la costituzione con il fatto che nelle aziende i dipendenti cambiano uffici o reparto per carriera. Sei proprio fuori pista, forse qualche anno nel privato ti farebbe bene.
Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:14 pm

Riporto solo la frase da dove era partito il mio intervento e cioè dalla frase:

> si dovrebbe dare la possibilità di avere nuove abilitazioni
> solo a chi è già di ruolo e vuole fare passaggi interni

Mi sembra che non ci siano spiegazioni da aggiungere.
Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:18 pm

> Scusa ma se una maerta è laureata in legge perchè non dovrebbe
> avere l'ambizione di insegnare diritto alle superiori?

Aggiungo che avevi aggiunto il termine "SOLO" (le abilitazioni dovrebbero essere "solo" per il personale già di ruolo). Almeno fai coesistere i passaggi con le nuove immissioni in ruolo, se sei davvero liberale come dici di essere. Altrimenti NON sei liberale, come dici di essere. La "Società chiusa" non è di stampo liberale, che per definizione è una Società aperta e liberal-democratica.
Tornare in alto Andare in basso
Laura A.



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 03.03.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:27 pm

LucaPS ha scritto:
Ovviamente, si tagliano gli specialisti di inglese alle elementari ma si mantengono gli specialisti di religione con ben due ore la settimana (quando negli altri gradi di scuola si fa un'ora sola di religione).

Ovviamente, si accorpano le classi per tutte le materie (e soprattutto per seconda lingua) ma le classi di religione non possono venire accorpate per una vecchia circolare anni Settanta (anche se ci fosse un solo alunno avvalentesi).

Ovviamente, gli insegnanti di religione continuano ad essere pagati di più, a fronte di un carico di valutazione e di didattica indubbiamente di gran lunga inferiore (fatto salvo per lo stress di avere 18 classi, che tuttavia con l'apertura del Liceo Sportivo sarà lo stesso numero che avrà l'insegnante di Filosofia, che avrà una sola ora settimanale), anche per la gestione dell'ora di religione secondo modalità laissez-faire dal punto di vista dei contenuti disciplinari.

Ovviamente, si taglia sugli insegnanti di sostegno, perchè la Carità (cristiana) è meno importante - per la Chiesa Cattolica Italiana - di quel misero potere di gestione costituito dalla questione dell'ora di religione, che peraltro non riesce a servire come evangelizzazione e neanche come testimonianza cristiana.

Firmato: un cristiano.

Condivido. Quelli sono intoccabili. Non avranno un bel vivere durante l'anno scolastico, ma dal punto di vista contrattuale son messi meglio di noi.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:31 pm

Per i passaggi di ruolo è necessaria l'abilitazione (anche se già questo a me sembra una stortura), e quinid il tfa. Ho aggiunto la parola "solo" perchè condivido l'idea di non creare illusioni e spese di denari ad altre persone che si abilitano per poi chiedere il loro posticino anche a danno degli altri (come fai tu).

Ho comunque aggiunto le parole "soprattutto nelle cdc affollate" (quelle umanistiche dove le graduatorie coprono almeno 20 anni). In altre cdc dove non ci sono tanti abilitati il discorso è diverso e non ci sono tutti questi problemi.

Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:43 pm

> Per i passaggi di ruolo è necessaria l'abilitazione
> (anche se già questo a me sembra una stortura)
Eh??? Fare insegnare senza una abilitazione (per la materia di insegnamento)? Per tutte le professioni è prevista l'abilitazione con Esame di Stato, che garantisce un minimo di uniformità e deontologia professionale, almeno in entrata.

Insegnare alle elementari non è come insegnare alle medie o alle superiori, sia come utenza e sia come materie. Vuoi togliere le abilitazioni? Mica è liberalismo questo, sai...

> Ho aggiunto la parola "solo" perchè condivido l'idea di non creare
> illusioni e spese di denari ad altre persone che si abilitano
Mica è liberalismo, questo sai. Limitare le abilitazioni per non illudere è il contrario del liberalismo: è una istanza "pedagogica" dello Stato, che si prende cura dei cittadini fino a dire loro, anche limitando la libertà di abilitarsi o meno o di studiare questo o quest'altro, cosa è meglio per loro. Sarebbe una istanza di Stato etico quella che proponi: che è l'esatto contrario del liberalismo, che tu affermi.

> Ho comunque aggiunto le parole "soprattutto nelle cdc affollate"
> (quelle umanistiche dove le graduatorie coprono almeno 20 anni).
> In altre cdc dove non ci sono tanti abilitati il discorso è diverso
> e non ci sono tutti questi problemi.
Eh? Regole diverse a seconda delle classi di concorso? Ma questa è anarchia, non liberalismo (e nemmeno liberismo, perchè l'anarchia del liberismo è "lasciare aperte a tutti le possibilità").

Eppoi, se le cdc di concorso umanistiche sono affollate, non ci dovrebbero essere neanche i passaggi di ruolo: cioè non ci dovrebbero essere nuove entrate nè da GaE e nè da passaggi. Invece tu vuoi mantenere le entrare ma escludere quelle da GaE?

No no, il tuo discorso risente davvero della situazione personale - che ti auguro di risolvere o prima o dopo, tutti ne siamo contenti - e quindi non propone soluzioni obiettive e condivise.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 4:52 pm

mary75 ha scritto:
> Per i passaggi di ruolo è necessaria l'abilitazione
> (anche se già questo a me sembra una stortura)
Eh??? Fare insegnare senza una abilitazione (per la materia di insegnamento)? Per tutte le professioni è prevista l'abilitazione con Esame di Stato, che garantisce un minimo di uniformità e deontologia professionale, almeno in entrata.

Insegnare alle elementari non è come insegnare alle medie o alle superiori, sia come utenza e sia come materie. Vuoi togliere le abilitazioni? Mica è liberalismo questo, sai...

> Ho aggiunto la parola "solo" perchè condivido l'idea di non creare
> illusioni e spese di denari ad altre persone che si abilitano
Mica è liberalismo, questo sai. Limitare le abilitazioni per non illudere è il contrario del liberalismo: è una istanza "pedagogica" dello Stato, che si prende cura dei cittadini fino a dire loro, anche limitando la libertà di abilitarsi o meno o di studiare questo o quest'altro, cosa è meglio per loro. Sarebbe una istanza di Stato etico quella che proponi: che è l'esatto contrario del liberalismo, che tu affermi.

> Ho comunque aggiunto le parole "soprattutto nelle cdc affollate"
> (quelle umanistiche dove le graduatorie coprono almeno 20 anni).
> In altre cdc dove non ci sono tanti abilitati il discorso è diverso
> e non ci sono tutti questi problemi.
Eh? Regole diverse a seconda delle classi di concorso? Ma questa è anarchia, non liberalismo (e nemmeno liberismo, perchè l'anarchia del liberismo è "lasciare aperte a tutti le possibilità").

Eppoi, se le cdc di concorso umanistiche sono affollate, non ci dovrebbero essere neanche i passaggi di ruolo: cioè non ci dovrebbero essere nuove entrate nè da GaE e nè da passaggi. Invece tu vuoi mantenere le entrare ma escludere quelle da GaE?

No no, il tuo discorso risente davvero della situazione personale - che ti auguro di risolvere o prima o dopo, tutti ne siamo contenti - e quindi non propone soluzioni obiettive e condivise.
Come ti ho spiegato prima sei fuori pista, appartengo alle cdc vuote (scientifiche) e quindi non ho di questi problemi. Parli di soluzioni differenti? SI!! Dov'e' lo scandalo? Se nelle cdc umanistiche ci sono 10 posti e 300000 precari, mentre nelle cdc scientifiche ci sono 10 posti e 3 precari perchè devo trattare la cosa allo stesso modo? Perchè i secondi devono pagare per l'affollamento dei primi? E poi non vedo il problema nel favorire i passaggi di ruolo sulle gae e comunque ad oggi c'e' una condizione equa e cioe' 50% ciascuno. Troppo comunismo nella scuola e poco spazio alle ambizioni, carriere e merito. Cosi' non va bene ed i risultati si vedono.
Tornare in alto Andare in basso
mary75



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 12.07.11

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 5:24 pm

Non capisco. Mica la % dei passaggi e delle immissioni viene fatta - come dici tu - in base al nr. di precari in GaE (l'esempio che fai tu: 30.000 precari per materie umanistica e 3 precari per materie scientifiche). La % per immissioni e passaggi viene stabilità in base ai posti disponibili.

Se i posti liberi sono 10 per materie scientifiche e i precari sono 3, nel caso delle materie scientifiche sono comunque avvantaggiati sia i passaggi che le immissioni perchè tutti e tre i precari verranno immessi in ruolo e ben 5 passaggi verranno dati. E, probabilmente, quindi si esaurità la GaE dei precari (erano 3 in lista) e si soddisferà la domanda di tutti i docenti di ruolo che avevano richiesto passaggio.

Nel caso invece dei 10 posti nella materia umanistica, la GaE non si esaurirà affatto nè tutte le domande di passaggio potranno essere soddisfatte.

Cioè, in ogni caso, la materia scientifica in questione è messa meglio della materia umanistica.

Quindi non capisco il tuo ragionamento.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: tagli sostegno   Gio Mag 10, 2012 7:07 pm

sconcertato ha scritto:
carla75 ha scritto:
bisognerebbe dare la possibilita' di abilitarsi solo nelle discipline dove non c'e' personale precario che aspetta da anni. creiamo nuovo precariato, nuove speranze e poi ci continuiamo a lamentarci del sistema.
non sono d'accordo. La vita e le aspirazioni di ciascuno non possono dipendere dal numero di precari che ci sono su qualche disciplina e quindi non puo' dipendere da altri. Ognuno è padrone di se stesso e deve resatre libero dalle scelte degli altri, altrimenti sarebbe impensabile utilizzare la tua logica per ogni cosa che si fa nella vita.
in nessuna pubblica amministrazione si fanno corsi, corsi-concorsi, abilitazioni per posti che non esistono. solo nella scuola. Ovvio che ognuno e' libero di fare quello che vuole , anche di abilitarsi per un posto che non c'e'. ma poi se tu fai abilitare delle persone per posti che non ci sono e' ovvio che questi prima o poi il posto lo rivendicano...
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
tagli sostegno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» da materia utilizzo sostegno
» Pagamento ore "progetto sostegno"
» sostegno aggiornamento gm
» Novità Tfa sostegno basilicata infanzia?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: