Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sos



Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Sab Mag 12, 2012 7:49 pm

Leggendo Affaritaliani.it ho trovato questo articolo:

http://affaritaliani.libero.it/rubriche/lettere_allo_psicologo/problemi-mia-figlia110512.html?refresh_ce

Possibile che, se tutto questo fosse vero, nessuno ad oggi in quella scuola abbia cercato di prendere provvedimenti nei confronti del docente? Oppure la signora sta vaneggiando?

Chiedo vostri pareri in merito.
Tornare in alto Andare in basso
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Sab Mag 12, 2012 9:17 pm

E' difficile giudicare solo sentendo una campana, cioè ascoltando le parole della madre, che giudica sempre in base alla versione raccontata dalla figlia, che può essere vera o in parte alterata da mille fattori.
Detto questo, è opportuno dire che molto spesso i Dirigenti scoalstici prendono provvediemnti verso docenti in rapporto a fattori come il grado di simpatia personale,la reputazione pregressa del docente stesso e magari non sanzionano gravi ocmportamenti messi in atto da insegnanti di vechcia data che godno di una stima immeritata. Quindi il docente che umilia un alunno può anche farla franca se in passato ha goduto di ottima fama mentre un altro meno "quotato" o che ad esempio ha difficoltà a gestire la classe viene preso di mira pur essendo moralemnte migiore del veterano di turno.Questo almeno è quello che rilevo.
Tornare in alto Andare in basso
tortacaprese



Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 08.01.11

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Dom Mag 13, 2012 7:28 am

concordo con Ale7. E' triste, ma anche io riscontro ciò.
Per quanto riguarda la situazione in sè, mi è molto difficile esprimere un parere. Sono giunta alla conclusione che la motivazione è nella continua, pressante, opprimente ed inopportuna ingerenza della componente genitoriale. Mi spiego meglio: poichè le famiglie sono esageratamente e spesso immotivatamente solerti nel volersi "intromettersi", in me si sta radicando una pericolosa "avversione". Della serie "eccone un altro, sentiamo un po' che cosa inventerà adesso". E, mi rendo conto, è un atteggiamento pericoloso.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Dom Mag 13, 2012 12:15 pm

Non mi sembra possibile esprimere un parere avendo sentito solo ciò che racconta la ragazza...Magari questo è il suo punto di vista ma la realtà oggettiva è un'altra.
C'è poco da dire, non si può giudicare avendo sentito solo una versione...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Dom Mag 13, 2012 1:39 pm

Aggiungo anche che è molto difficile dare un giudizio perchè non siamo presenti in classe. Anche se sentissimo la versione del prof, lui certamente negherebbe tutto e saremmo punto e a capo. Non ritengo impossibile che quello che viene denunciato sia vero, così come a volte succede il contrario: studenti che ricattano i prof (o alcuni di loro) e rendono loro la vita impossibile perchè ritengono di avere il coltello dalla parte del manico. In un caso e nell'altro le autorità scolastiche si mostrano spesso inadeguate perchè non essendo presenti in classe non possono avere certezze, ma anche perchè il primo obiettivo è quello di evitare rogne e di nascondere il più possibile cose di cui ci si vergogna. Naturalmente è anche possibilissimo che la ragazza si sia inventata tutto e che la madre stia vaneggiando.
Tornare in alto Andare in basso
sos



Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Lun Mag 14, 2012 12:46 am

Ma nel caso di pressioni così forti nei confronti dell'alunna da parte del docente, il DS non farebbe prima ad avere un colloquio individuale anche con tutti gli altri alunni per vedere se effettivamente le cose stanno in questo modo?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"   Lun Mag 14, 2012 12:55 am

Complicato. Se l'accusa è fondata, probabilmente gli altri studenti sono anche loro sotto pressione; inoltre il docente, se è un piantagrane, avrà già studiato tutte le contromisure per ribattere alle accuse del ds e rovesciare su di lui la colpa di aver violato la sua libertà di insegnamento, di avergli fatto mobbing... Come dicevate, anche i ds, come molti, sono forti con i deboli e deboli con i forti.
Però ragioniamo anche in senso contrario: il docente ha fatto notare alla ragazza che si esprime male e questo è del tutto normale; può avere usato un'espressione infelice (peggio di un extracomunitario), ma può capitare e magari l'espressione non era nemmeno questa (magari era stata interrogata con un compagno straniero e il professore ha fatto notare che questo si esprime meglio di lei, cosa assolutamente possibile, e lei l'ha preso come un insulto personale). Poi che la ragazza vada male solo in quella materia (se è vero) può dipendere da molte ragioni: che la materia sia più ostica delle altre, che la ragazza non sia portata per quella materia o abbia un'ostilità preconcetta verso l'insegnante, una radicata convinzione dell'insegnante (non è giusto, ma capita di farsi un'opinione e di non essere sempre pronti a modificarla subito)... Le battute magari le fa anche con altri, ma lei sente solo quelle su di lei; e magari sono fatte per sdrammatizzare, non per ferire. Che noti un'assenza, magari se c'è una verifica, mi sembra anche quello normale (cosa c'entri la parola incongruenza poi lo sa solo la mamma) e il fatto che non si possa stancare perchè ha il braccio gonfio mi sembra una giustificazione un po' assurda, che fa pensare ad una madre iperprotettiva e un po' esagerata (anche quella frase che è responsabile della figlia di fronte a Dio, mah).
Insomma, mi sembra molto difficile capire se questa pressione psicologica c'è davvero oppure no.
Tornare in alto Andare in basso
 
Lettera allo psicologo: "Mia figlia presa di mira da un prof"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» A proposito di Clexane...
» Tr. Bibbia: I Lettera ai Tessalonicesi (Completa)
» mi aiutate? ho bisogno di un'idea...
» Israele: i nuovi cittadini dovranno giurare fedeltà allo Stato ebraico
» lettera scuola materna

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: