Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Tirare le orecchie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 5:05 pm

Buongiorno a tutti,
in due classi della scuola primaria ci sono problemi di comportamento da parte degli alunni.
Si alzano, chiacchierano, cercano di picchiarsi.
Le colleghe mi hanno consigliato di utilizzare il loro "metodo": tirargli dei ceffoni o tirargli le orecchie. Dicono che questo metodo funziona. A parte il fatto che non ne sono tanto convinta (gli alunni sono vivaci, anche se meno che con me, anche con loro), non mi sembra moralmente giusto. Inoltre, non c'è la possibilità di essere denunciati dai genitori per "abuso dei mezzi di correzione" o qualcosa del genere? Una collega ha osservato che preferisce fargli del male lei piuttosto che siano gli alunni a farsi del male tra di loro. Questo non mi sembra moralmente accettabile. Ho detto alle colleghe che io non voglio utilizzare il metodo "manesco".
Se devo scegliere tra "la padella e la brace", preferisco essere accusata di non saper tenere la classe, piuttosto che essere denunciata per violenza sugli alunni. Tra l'altro, se io sgrido gli alunni che si picchiano e ho dimostrato che ho fatto del mio meglio per evitare gli episodi di violenza in classe, non sono nel giusto? Correggetemi se sbaglio: le colleghe che mollano ceffoni o che tirano le orecchie degli alunni rischiano una denuncia. Io, che li sgrido ma non li picchio, al limite posso essere accusata di non saper tenere la classe. Che cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
valeria64



Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 16.08.11

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 5:10 pm

Non ho mai sentito che si potesse tirar ceffoni e orecchie... Io credo che sia una politica di sopravvivenza a breve termine errata. Spesso i bambini esuberabìnti van presi con le buone per calmarli e far capire che non si agisce nel modo in cui di solito agiscono...ci sta che a casa per ogni cosa loro vengan picchiati e conoscan solo la legge delle mani!.
Io tenterei con le buone e il lavoro sull'alunno e la gestione del gruppo classe è il più lungo e faticoso ma paga!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 5:21 pm

E' quello che penso anch'io. Credo che sia meglio trattare in modo umano i bambini. Tanto è vero che, quando mi vedono, i bambini sono contenti. Le colleghe mi riferiscono che chiedono "quando arriva la maestra Giulia?". Io ho detto alle colleghe che non voglio usare la forza fisica con gli alunni (sculacciare, tirare un braccio, mollare un ceffone, tirare le orecchie).
Piuttosto che picchiare, preferisco essere accusata di non saper tenere la classe. In fondo, quando sono in classe e cerco di impedire la violenza tra gli alunni credo di fare il mio dovere.
Tornare in alto Andare in basso
zuneta



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 5:42 pm

A volte le mani prudono, ma bisogna tenerle in tasca. Le mani sui bambini non si mettono.
Tornare in alto Andare in basso
Online
SanGabriella



Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 5:58 pm

Io non rischierei!!! anche se anch'io vorrei picchiare i miei giganti di 16/17 anni!!! :-)
Piuttosto stressare i genitori!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:00 pm

Sono d'accordo con te: le mani sui bambini non si mettono. Non capisco perché le mie colleghe usino questi "metodi". E poi, non sentono in televisione quanti casi ci sono riguardo alle denunce agli insegnanti violenti? Probabilmente alle mie colleghe "è andata sempre bene", nel senso che i bambini a casa non hanno raccontato nulla, oppure i genitori non li hanno ascoltati. Anche se le mie colleghe non sono d'accordo con me, io sono nel giusto: i bambini non si picchiano.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:01 pm

Appunto, anch'io non rischierei, infatti ho detto alle colleghe che non voglio denunce per sberle tirate.
I genitori se ne fregano.
Forse, proprio perché se ne fregano, le colleghe si sentono autorizzate a menare le mani. Ma non è giusto!
Tornare in alto Andare in basso
SanGabriella



Messaggi : 420
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:05 pm

No, infatti, magari con altre punizioni, tipo più compiti per chi si comporta male, lettura ad alta voce se è un tipino timido vicino alla cattedra... non so se già adesso sono così io non vorrei i tuoi studenti.
Ma perché siamo arrivati a questo punto?
Dipende dai genitori, sì ne sono convinta! In bocca al lupo! Niente schiaffoni, no no!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:10 pm

Sono d'accordo con te, pienamente. Ed è quello che faccio io. Infatti i più vivaci li metto vicini alla cattedra.
Tornare in alto Andare in basso
joejoe12



Messaggi : 157
Data d'iscrizione : 10.05.12

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:21 pm

Sono tentato di chiedere ai moderatori di chiudere e cancellare tutti i post che sono statri scritti qui dentro. ma vi rendete conto di quello che scrivete. spero solo che non sia vero, ceffoni , sberle in aula??? e poi vi lamentate se dicono che siete poco professionali?? qui c'è materiale per una denuncia penale, bene che vada si perde il posto, invece se va male si finisce in galera!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:30 pm

Scusa, ma io non ho giustificato l'atteggiamento violento. Anzi, nella scuola non solo non l'ho condiviso, ma l'ho contrastato. Volevo sentire l'opinione dei colleghi su questa situazione. E mi sembra che i colleghi fin qui intervenuti siano d'accordo nel contrastare la violenza. Ti prego gentilmente di non chiedere di chiudere questo argomento. Anzi, ti sono grata se vorrai darmi la tua opinione e se vorrai consigliarmi. Ti ringrazio.
Tornare in alto Andare in basso
joejoe12



Messaggi : 157
Data d'iscrizione : 10.05.12

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:43 pm

Riguardo alla chiusura dell'argomento la mia era solo una provocazione, non credo affatto che verrà chiuso. La mia opinione è che secondo me fai bene tu a non toccore i bambini. Inoltre se accetti un mio consiglio io ti suggerisco di informare per iscritto il D.S. riguardo a tutto ciò che succede nella classe.Mi spiego meglio: se ci sono comportamenti che mettono a rischio l'incolumità degli alunni devi notificarlo per iscritto al tuo D.S. immediamente anzichè usare le mani come fanno i tuoi colleghi. Fatti fare una copia con il timbro di protocollo di tale comunicazione e conservala. spesso ci si dimentica a cosa servono i ds ( i primi a non saperlo molto spesso sono proprio loro). Ricordati che se vuoi conservare il tuo posto ( con relativo stipendio) la prima cosa ( ed oggi probabilmente l'unica) a cui devi pensare è l'incolumità degli alunni che ti sono stati affidati. ciò non significa che un alunno non possa farsi male, ma significa che tu hai adottato tutti i mezzi necessari per far in modo che ciò non acadesse e soprattutto che tu eri presente quando il fatto è accaduto e sai riportare perfettamente la dinamica dei fatti. Ti assicuro che il resto è noia. Pensa alla salute e dormi tranquilla.

ciao


Ultima modifica di joejoe12 il Gio Mag 17, 2012 8:34 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 6:47 pm

Ti ringrazio. Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Marcos2k



Messaggi : 4249
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 8:25 pm

fai bene, non lasciarti andare ai consigli delle colleghe, perché loro rischiano di essere denunciate, tu no. E che i genitori non dicano niente non vuol dire che non possano farlo a breve.
Secondo me il DS andrebbe contattato in merito... Se tu non dici niente sei connivente e complice di un reato.
Tornare in alto Andare in basso
draghetto



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 8:34 pm

I bambini che vengono educati con la legge del più forte agiscono di conseguenza, il comportamento oltre che passibile di denuncia è controproducente. Prova a parlare con loro, fai educazione civica, ascolta le loro ragioni e cerca di indirizzarli verso un comportamento corretto. a volte una lezione di saper vivere insieme in modo civile è migliore di qualsiasi lezione di grammatica o matematica.
Esistono dei giochi psciologici che portano a questo obiettivo.
Prova a vedere se a questo link trovi qualcosa di utile per te e per loro
http://books.google.it/books?id=hLfLc1tHpDYC&pg=PA15&lpg=PA15&dq=giochi+psicologici+per+bambini&source=bl&ots=eCe1xePUgV&sig=pnCjYxbyKywxf5bjBdqz-oUdZ3w&hl=it&sa=X&ei=T0S1T5jrH4PU-gb02MGdDg&ved=0CGYQ6AEwAQ#v=onepage&q=giochi%20psicologici%20per%20bambini&f=false
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 9:12 pm

Grazie Marcos2k. E pensare che, oltre che in quella scuola, io insegno anche in altre scuole. Chissà che cosa combinano quando non ci sono io.
Grazie draghetto. Farò tesoro dei tuoi consigli. Ho dato un'occhiata veloce al sito da te indicato. E' giusto parlare con loro. Come hai detto tu giustamente, questo comportamento (violento) è controproducente. Io parlo con gli alunni. Però ho 2 ore la settimana. E insegno religione. Per quanto riguarda l'educazione civica, dovrò aggiornarmi. Certo, in due ore settimanali si può fare poco.
Voglio che sia chiaro ai miei alunni che da me non avranno mai violenza, nemmeno una tirata d'orecchio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 9:26 pm

Anch'io, come Giulia, insegno religione. Disapprovo la violenza nei confronti degli alunni. Per fortuna, non mi sono mai capitati, finora, casi di questo tipo, intendo dire di violenza fisica (sberle, ecc.). Magari, me la sono presa con alcune colleghe che davano dello stupido ad un alunno.
Però vorrei dire a tutti che il nostro caso, insegnanti di religione, è un po' più complicato. Intanto, nella primaria, abbiamo solo due ore di religione per classe. E' quindi più difficile, rispetto alla maestra di classe, conoscere bene i propri alunni e trovare il modo giusto (didatticamente) con gli alunni. Poi, nel caso in cui un insegnante dica alle colleghe che non è d'accordo su una questione, le colleghe "normali" non di religione potrebbero dire: "Allora chiediamo al Preside di fare noi religione in classe". Così l'insegnante di religione, che magari ha combattuto una battaglia giusta si ritrova disoccupato. Poi, non è sempre detto che il preside dia retta all'insegnante di religione, anzi. Ricordo di una collega che non aveva perso il posto, ma era stata trasferita perché nella sua scuola le maestre di classe avevano chiesto di tornare a fare religione. Questa collega di religione aveva quello che per loro era un difetto grave: era meridionale. Questo dimostra che, quando gli insegnanti di religione - tra cui io - dicevano che era meglio che religione non fosse fatta dagli insegnanti di classe avevano ragione. Se un insegnante di religione va dal preside e gli dice che nella sua scuola ci sono gli abusi dei mezzi di correzione, il preside potrebbe dire alla curia: "Non me lo mandi più". Le maestre di classe, anche se manesche, tornano a fare religione e si sono liberate della collega scomoda. Purtroppo, in molte scuole ci sono famiglie che non conoscono bene la realtà in cui vivono i loro figli. Non a caso, in TV tutti i genitori dei bambini coinvolti cascavano dalle nuvole, non sospettavano nulla. E' compito dei presidi sorvegliare le scuole e fare in modo che gli episodi di violenza non si verifichino.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Tirare le orecchie   Gio Mag 17, 2012 9:32 pm

Io credo, come diceva draghetto, che prima di tutto bisogna impostare una didattica ed un rapporto con i bambini che, prima di tutto, porti ad evitare situazioni in cui la classe diventa troppo vivace e spinge i colleghi ad intervenire manescamente. Se le colleghe vedono che i bambini con me stanno bravi perché io dò loro affetto, rispetto e considerazione, credo che anche queste colleghe rivedranno il loro metodo. Gli insegnanti devono mettere in contro la possibilità di incontrare degli insuccessi. Però devono esserci dei punti fermi: no alla violenza sui bambini.
Tornare in alto Andare in basso
 
Tirare le orecchie
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» con il tiralatte sparisce il latte?
» Step by step applicazione Gelish e sua rimozione
» Il mio percorso pma è giunto al capolinea

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: