Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno impossibile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: alunno impossibile   Ven Mag 18, 2012 4:13 pm

Quest'anno insegno in un istituto secondario di I grado, mi capita ogni tanto di sostituire qualche collega assente, spesso ciò avviene in una classe in cui c'è un' alunna impossibile.
I colleghi nei confronti della ragazzina adottano una linea che io reputo eccessivamente morbida, le permettono di uscire fuori dall'aula quando le aggrada, di girovagare per i corridoi e le aule, andando a disturbare le altre classi ecc...
Mi sono permessa di rimproverare l'alunna, che per tutta risposta voleva lanciarmi uno zaino, poi la seggiola e tutto quello che gli capitava di avere davanti agli occhi.
Dopo aver ascoltato le mie parole, per nulla concilianti, si è messa ad imprecare; gli improperi sono irripetibili, non c'ho visto più, ho chiamato la Ds, che mi ha invitata a comprendere la ragazzina, a giustificare un atteggiamento inqualificabile, ma normale alla sua età.......mah!?
Mi chiedo se questi ragazzi dobbiamo e possiamo ancora educarli o ciò non rientra più nel nostro ruolo!?
Se la famiglia è assente dobbiamo esserlo anche noi??
Non credo affatto!
qualche collega mi ha pure suggerito di fregarmene, trovo la cosa molto discutibile....boh!?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Ven Mag 18, 2012 5:47 pm

Ti capisco. Stessa cosa per noi con un ragazzino che vive in una casa-famiglia (praticamente un orfanatrofio per ragazzi adolescenti cresciuti per strada). Quest'anno è in seconda media. Ci stiamo lavorando su come cdc, ma la situazione è drammatica. Soprattutto nelle ore di lingua straniera dove il ragazzo non riesce a far nulla, a capire, a lavorare e quindi è un cinema! Non funzionano le buone, ma nemmeno le cattive: è un ragazzo con deficit cognitivo, ma anche un caratteriale. Siamo sempre in alto mare. Non credo che noi insegnanti possiamo fare più di tanto...
Tornare in alto Andare in basso
giani08



Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Dom Mag 20, 2012 11:13 pm

Concetto basilare: la scuola è di tutti. E non solo dei ragazzini impossibili; per i quali, certo, occorre mettere in atto tutte le strategie più opportune e dar loro le maggiori possibilità di crescita, ma non a discapito della restante parte della popolazione scolastica.
Pensate allo spettacolo sotto gli occhi dei compagni di scuola della ragazzina di Angie; e per spettacolo intendo l'inerzia degli operatori scolastici (docenti, DS) che dovrebbero difendere un minimo di autorevolezza dell'istituzione scolastica.
Non abbiamo la bacchetta magica ma facciamo quel tanto che possiamo fare, per tutti gli studenti.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Lun Mag 21, 2012 6:53 pm

A volte mi viene da dire "Lasciamoli perdere, tanto saranno bocciati dalla vita.
Obiettivamente, che fine può fare una ragazzina così? Dove potrà mai arrivare, se non a fare la scema in mezzo a un un gruppo di ragazzi scemi come lei??"
Il problema è che, come dice giustamente giani08, la scuola è di tutti. Non si può permettere a questi bulletti di spadroneggiare come e quando vogliono.
Certo che se il DS non ti aiuta, hai poche armi in mano...
Tornare in alto Andare in basso
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Lun Mag 21, 2012 7:33 pm

La scuola è di tutti, è vero, ma proprio questo suo "essere di tutti" ne abbassa paurosamente il livello, sarebbe opportuno ad esempio stabilire la seguente regola:"Chi viene bocciato per due volte poi non può più frequentare, va direttamente alle serali se vuole imparare qualcosa".
Ecco, in questo modo già molti pluriripetenti non frequenterebbero più, e quindi il carico per i docenti sarebbe alleggerito non di poco.
Inoltre personalmente io renderei molto più rigide le regole in materia di sospensione e soprattutto metterei la regola secondo cui bastano già cinque giorni di sospensione (e non quindici) per avere la bocciatura per comportamento, in questo modo gli alunni, vedendo che le conseguenze della condotta irrispettosa sono parecchio gravi, si guarderebbero bene dal porre in atto tutti gli odiosi comportamenti che noi ben conosciamo.
Tornare in alto Andare in basso
Posidonia



Messaggi : 1604
Data d'iscrizione : 05.11.09

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Lun Mag 21, 2012 8:26 pm

Ale78 ha scritto:
La scuola è di tutti, è vero, ma proprio questo suo "essere di tutti" ne abbassa paurosamente il livello, sarebbe opportuno ad esempio stabilire la seguente regola:"Chi viene bocciato per due volte poi non può più frequentare, va direttamente alle serali se vuole imparare qualcosa".
Ecco, in questo modo già molti pluriripetenti non frequenterebbero più, e quindi il carico per i docenti sarebbe alleggerito non di poco.
Inoltre personalmente io renderei molto più rigide le regole in materia di sospensione e soprattutto metterei la regola secondo cui bastano già cinque giorni di sospensione (e non quindici) per avere la bocciatura per comportamento, in questo modo gli alunni, vedendo che le conseguenze della condotta irrispettosa sono parecchio gravi, si guarderebbero bene dal porre in atto tutti gli odiosi comportamenti che noi ben conosciamo.

concordo in pieno con tutto ciò che dici! sarebbe ora che ci fosse un'inversione di marcia! con questo lassismo non si può più andare avanti, perchè in tal modo si rischia di creare sempre più smidollati!
Tornare in alto Andare in basso
giani08



Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 02.04.12

MessaggioOggetto: Re: alunno impossibile   Mar Mag 22, 2012 1:38 pm

tata matilda ha scritto:
A volte mi viene da dire "Lasciamoli perdere, tanto saranno bocciati dalla vita.
Obiettivamente, che fine può fare una ragazzina così? Dove potrà mai arrivare, se non a fare la scema in mezzo a un un gruppo di ragazzi scemi come lei??"
Il problema è che, come dice giustamente giani08, la scuola è di tutti. Non si può permettere a questi bulletti di spadroneggiare come e quando vogliono.
Certo che se il DS non ti aiuta, hai poche armi in mano...

Se il DS è di aiuto, meglio; ma non è indispensabile: il Consiglio di Classe è sovrano; se decide che dopo tre note c'è un giorno di sospensione, così è; se dopo altre tre note ci sono 3 giorni di sospensioe, così è; dopo altre tre, 5 giorni... e così via, rimangono a casa di quelle famiglie che troppo spesso delegano alla scuola quel ruolo di educatore che deve essere primariamente loro, famiglie che devono essere pienamente coinvolte.

Guardate che quasi sempre i primi a richiedere regole chiare sono proprio gli studenti.
Tornare in alto Andare in basso
 
alunno impossibile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alunno introverso
» L'allievo supera sempre il maestro
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Universo stazionario, inflazionario o multiverso?
» Esami di terza media e obbligo di assistenza alle prove scritte (alunno h non ammesso)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: