Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Centro territoriale permanente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Centro territoriale permanente   Mer Giu 13, 2012 7:25 pm

Ciao ragazzi, spero che ci siano dei colleghi impegnati nei Centri territoriali permanenti che possano aiutarmi per questo mio dubbio.
Nel mio centro non si usa il registro personale del professore, ma solo una specie di agendina che, così com'è, serve a ben poco. Poiché la nostra didattica è davvero molto personalizzata e continuamente adattata alle esigenze di frequenza ed apprendimento dei corsisti, avere un registro come quello tradizionale sarebbe un'ottima cosa, sia per avere i percorsi personali sempre sotto controllo, sia per evitare un abnorme spreco di carta per tutti gli adempimenti di fine anno (e l'agendina poco funzionale).
Ora, vi chiedo: nel vostro centro avete un registro personale? Secondo voi posso avanzare questa proposta per il prossimo anno, chiedendo alla scuola di fornirci i registri? Dubito che i colleghi siano d'accordo - tutto ciò che "sa di mattina" a loro piace poco - ma vorrei capire se la mia idea può essere funzionale o se è una stupidaggine da non proporre affatto!
Mi aiutate? Grazie a chi mi risponderà! :-)
Tornare in alto Andare in basso
filbos



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 08.09.10

MessaggioOggetto: Re: Centro territoriale permanente   Lun Giu 18, 2012 11:58 pm

sì, nel mio ctp abbiamo i normali registri...diventa una seccatura però contare le ore di assenza, spesso molto numerose...io preferirei un registro elettronico...
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Centro territoriale permanente   Dom Giu 24, 2012 2:59 pm

Ciao filbos e grazie per la risposta. In effetti io ovvierei a questo problema annotando - al posto delle assenze - le presenze degli alunni, e poi, nella pagina di riepilogo delle assenze (quella con i nomi, per capirci), il totale delle presenze. In effetti, a noi interessano più le presenze delle assenze, non credi? :-)
Spero di rimanere, così poi lancerò la proposta, in effetti forse qualcuno potrebbe pure appoggiarmi ma c'è uno scoglio duro da superare...già il fatto, però, che altri Ctp usino i registri tradizionali, mi rassicura! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Milady



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: Centro territoriale permanente   Mer Set 05, 2012 2:08 pm

Io ho lavorato in un CTP, avevo un registro dove segnavo esclusivamente le presenze (per capirci, avevo tirato una riga sopra "assenti" e ci avevo scritto "presenti": come te) e l'argomento della lezione.
Tu cosa insegni?
Io facevo italiano L2, non avevo particolari adempimenti di fine anno, a parte fare il conteggio delle ore per l'attestao di frequenza.
Tornare in alto Andare in basso
lilian_gish



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 16.08.12

MessaggioOggetto: Re: Centro territoriale permanente   Mer Set 05, 2012 3:54 pm

idem, come milady.
Nessun registro personale, solo presenze e argomento lezioni!
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Centro territoriale permanente   Dom Ott 20, 2013 12:33 pm

Buongiorno e buona domenica a tutti!
Avevo completamente dimenticato questo thread, perdono perdono perdono!

Comunque, per chiudere l'argomento registro, siamo rimasti sempre con gli stessi strumenti di Pappagone, ma almeno ho ottenuto la cancellazione dell'agendina che è proprio uno spreco di carta!
Per il resto, mi sono costruita un registro in word unendo i documenti di valutazione, strutturati per obiettivi e contenuti: man mano che gli alunni svolgono le prove, annoto lì volta per volta. Un viaggio e due servizi!

Ora mi rivolgo nuovamente ai docenti di CTP per una domanda molto tecnica: come state strutturando i corsi di 200 ore per alfabetizzazione e apprendimento dell'Italiano L2? Li concentrate nella prima parte dell'anno o li spalmate fino a giugno?
E poi, se un alunno dimostra di aver acquisito diciamo a metà anno le competenze necessarie per accedere al Corso di Licenza Media (perché magari parla molto con amici italiani fuori scuola, per esempio), cosa fate? Lo "bloccate" o lo fate proseguire per il titolo a giugno?
In quest'ultimo caso, come ci si comporta per il conteggio finale?
Scusate la marea di domande, ma la sperimentazione per i CTP individuati è già a regime da un mese e magari chi la sta facendo può aiutarmi a chiarire le idee! :-)
Un abbraccio!
Tornare in alto Andare in basso
 
Centro territoriale permanente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sei titolare di un centro estetico? qui puoi richiedere la tua scheda azienda gratuita
» ho appena finito il tirocinio al centro affidi...
» un tuffo al cuore....il centro
» PIEMONTE - NOVARA - CENTRO PROVITA
» LUGANO( SVIZZERA) CENTRO PROCREA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: