Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ai colleghi di francese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Ai colleghi di francese   Mer Giu 20, 2012 8:04 am

Promemoria primo messaggio :

Inserisco questo link per mettere in risalto un disagio diffuso fra gli insegnanti di francese soprattutto precari...
http://www.orizzontescuola.it/node/24361
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Lun Giu 25, 2012 8:37 am

Carletto, se parlavo del Quadro di Riferimento Europeo è perché non è la metodologia che va rivista, quanto piuttosto altre cose:
1. le ore da dedicare alla seconda lingua che in principio superavano quelle della prima (quando ancora non si era deciso che la prima sarebbe stata sempre l'inglese). Un'ora in più è il minimo sindacale.
2. contingentamento delle classi di seconda lingua, l'opzionalità è da cancellare.
3. esistenza della seconda lingua in tutti gli istituti del superiore.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Lun Giu 25, 2012 4:24 pm

marirosa ha scritto:
Carletto, se parlavo del Quadro di Riferimento Europeo è perché non è la metodologia che va rivista, quanto piuttosto altre cose:
1. le ore da dedicare alla seconda lingua che in principio superavano quelle della prima (quando ancora non si era deciso che la prima sarebbe stata sempre l'inglese). Un'ora in più è il minimo sindacale.
2. contingentamento delle classi di seconda lingua, l'opzionalità è da cancellare.
3. esistenza della seconda lingua in tutti gli istituti del superiore.

Sono d'accordo, ma cosa possiamo fare perché questo venga messo in pratica???
Tornare in alto Andare in basso
maria.col



Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Lun Giu 25, 2012 5:09 pm

io trovo interessante quelle chance! lang editore...................io direi noi prof di francese alziamo il sedere e ribelliamoci, s'il vous plait!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Mar Giu 26, 2012 6:54 am

Un'altra lettera di denuncia, forza siamo in tanti facciamoci sentire, ecco il link:
http://www.orizzontescuola.it/node/24456
Tornare in alto Andare in basso
maria.col



Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Mar Giu 26, 2012 10:34 am

bisogna scrivere al ministro...ribellarsi.....essere in contatto con le alliances françaises..........................diamoci una mossa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Mar Giu 26, 2012 1:19 pm

Infatti è quello che bisogna fare: scrivere al ministro! Ho già scritto all'ambasciata di Francia. Poi vi allego la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Mer Giu 27, 2012 7:11 am

Un'altra testimonianza:

http://www.orizzontescuola.it/node/24487
Tornare in alto Andare in basso
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 7:45 am

la scelta della seconda lingua comunitaria dipende alla fine dalla volontà dei dirigenti. Il francese va benissimo in alcune regioni italiane come in Campania, Puglia, Piemonte, Valle d'Aosta. Solo a Napoli le cattedre di francese sono centinaia e lo spagnolo è quasi inesistente. A Roma, invece, il francese sta scomparendo. In Friuli (ma solo lì) ci sono solo cattedre di tedesco o quasi.
Io credo che con le immissioni in ruolo future si stabilizzeranno tutte le cattedre di seconda lingua a scapito di una o di un'altra lingua.
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 7:56 am

Aggiungerei nel sondaggio regioni dove il francese rischia di scomparire; la Toscana è una di queste. Ribadisco la necessità di contingentare le cattedre! Come perdente posto ho intrapreso una battaglia piuttosto dura per far valere i miei diritti, mi ha colpito il dimensionamento (la separazione delle due scuole medie dove ho insegnato quest'anno) e l'incompetenza della dirigente che non ha assolutamente rispettato la circolare sugli organici relativamente al punto in cui si tutelano gli insegnanti di ruolo di seconda lingua. Risultato il mio caso è arrivato addirittura in regione ed hanno acconsentito a farmi recuperare in maniera anomala la titolarità (con solo 8 ore) accettando un compromesso a me disagevole. Trovo umiliante dopo tre abilitazioni, un concorso e diversi corsi di perfezionamento in Francia dover ogni anno combattere per far valere dei diritti che ritengo acquisiti.
Tornare in alto Andare in basso
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 8:37 am

marirosa ha scritto:
Aggiungerei nel sondaggio regioni dove il francese rischia di scomparire; la Toscana è una di queste. Ribadisco la necessità di contingentare le cattedre! Come perdente posto ho intrapreso una battaglia piuttosto dura per far valere i miei diritti, mi ha colpito il dimensionamento (la separazione delle due scuole medie dove ho insegnato quest'anno) e l'incompetenza della dirigente che non ha assolutamente rispettato la circolare sugli organici relativamente al punto in cui si tutelano gli insegnanti di ruolo di seconda lingua. Risultato il mio caso è arrivato addirittura in regione ed hanno acconsentito a farmi recuperare in maniera anomala la titolarità (con solo 8 ore) accettando un compromesso a me disagevole. Trovo umiliante dopo tre abilitazioni, un concorso e diversi corsi di perfezionamento in Francia dover ogni anno combattere per far valere dei diritti che ritengo acquisiti.

hai ragione marirosa, la Toscana è una di queste. Ribadisco che la colpa è dei dirigenti che hanni permesso questa situazione. In Europa il francese è una lingua importantissima, prestigiosa, la più parlata dopo l'inglese. Oltretutto, la Francia ha oggi, in un periodo di crisi, un ruolo fondamentale in Europa e risulta tra i Paesi più ricchi ed evoluti.
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 4:57 pm

Mi viene da ridere a leggere tutto questo. Adesso gli insegnanti di francese si sono alzati e hanno scoperto che rischiano il posto e cosa chiedono? Che si tolgano ore a italiano, storia, matematica che con tutto il rispetto sono un pò più importanti. Lettere pubblicate su Orizzontescuola di un'insegnante che dopo più di dieci anni rischia il posto perchè il francese sta sparendo!!! Ma dico, dove eravate negli ultimi 2 anni? Dove eravate quando la riforma Gelmini ha tagliato valanghe di posti a tutte le materie? Il problema è scoppiato ora perchè spariscono le cattedre di francese? La verità è che il precedente governo ha tagliato un sacco di docenti e a qualcuno putroppo doveva toccare (è toccato al diritto, a storia e geografia, a scienza, a latino, a storia dell'arte ecc...). Alcune materie ci hanno rimesso, anzi sono state distrutte, altre se la sono cavata. Ma davanti ai tagli siamo tutti uguali e dovevamo lottare per la scuola non per difendere ognuno il suo orticello. Non conta se si è precari da un anno o da 15 anni perchè tutti noi che siamo nella GAE abbiamo in un certo senso acquisito dei diritti e pensiamo che non sia giusto restare a casa. Per favore evitate le manfrine dei tanti anni di precariato come se chi è 3 anni che insegna non avesse nessun diritto e evitate di presentare il francese come un materia intoccabile per il bene dell'umanità. Per tutti è stato un disastro non solo per il francese. E smettetela di chiedere la testa di altri colleghi (spagnolo, lettere, matematica, storia ecc..) solo per salvare la vostra!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 9:42 pm

Dispiace sempre quando ci si accorge che la gente non capisce, purtroppo affrontare con superficialità e ridere senza capire è il male degli italiani! Le classi di concorso in esubero sono senz'altro da evitare! Sono anni che lotto, sono nella scuola da più di 20 anni, non è certo la prima volta che mi trovo a difendere una causa, e non mi fermo solo perché qualcuno ride. Bene, vorrà dire che il riso farà buon sangue, ma mi sa tanto che abbonda sulla bocca degli stolti!


Ultima modifica di marirosa il Sab Giu 30, 2012 10:03 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 9:58 pm

Sei ridicola!!!!
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 10:00 pm

Dici di togliere l'ora di cittadinanza cioè di storia. MA ti sembra di essere normale? Allora se si alza un altro e dice di togliere del tutto francese?
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Sab Giu 30, 2012 10:03 pm

Poi dici che le ore di matematica e lettere sono troppe. Vedi, vuoi la testa degli altri per salvare la tua. Capisco la tua rabbia se francese sparisce ma è la stessa degli insegnanti delle altre materie. E allora che facciamo una guerra tra i poveri per vincerla e tirare l'acqua ognuno al suo mulino? Oppure vogliamo fare, come fai tu, una classifica di importanza delle materie così ad alcune togliamo per dare ad altre? Il tutto per salvare francese?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 1:08 am

Marirosa e platone, abbassate i toni. Si può discutere senza ridere delle argomentazioni altrui e senza darsi reciprocamente degli stolti e dei ridicoli.
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 7:47 am

Chiarissimo Dec, hai perfettamente ragione!
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 7:59 am

In ogni caso non chiedo la testa di nessuno, ma mi sembra che tutte le scuole facciano un po' di confusione quando devono attribuire le cattedre di lettere. Non sarebbe più semplice dividere 18 per 3? Nove ore in ogni classe, senza stare a litigare chi deve fare 10 ore, chi 6 o altro. Quest'anno in una delle quattro terze che avevo agli esami e ribadisco quattro, c'erano addirittura tre insegnanti di lettere: una per italiano, una per storia e l'altra per geografia, un assurdo! A parte che capita che qualche insegnante di lettere si risparmia gli esami perché magari li ha fatti l'anno prima. Mentre noi di seconda lingua abbiamo sempre tre terze, con lo scritto che oramai, cari miei, ed è giusto che sia così è, obbligatorio (pari opportunità con l'inglese); capita anche a volte, come è successo a me di avere quattro e anche cinque terze, con grande sollazzo quando si devono esaminare classi di 30 persone! Mi chiedo perché debba esserci un'incongruenza tale, si arriva stremati, con il caldo che ti fa desiderare di aver solo voglia di finire, in barba alla serietà degli esami, dove non si fa altro che sentire prima guerra mondiale, seconda guerra mondiale, Stati Uniti e altre amenità, quasi imparate a memoria! Nella scuola non è tanto l'ammontare delle ore ciò che conta ma la qualità che purtroppo, e su questo siamo tutti d'accordo, manca!
Meditate gente!
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 11:22 am

NOn è vero che non chiedi la testa di nessuno. Prima apri il topic con un link sul disagio dei precari di francese

http://www.orizzontescuola.it/node/24361

in cui tale Teresa si lamenta perchè da quando francese è passato da 3 a 2 ore non lavora più o lavora poco o comunque non prende l'incarico. Questa TEresa chiede allora che vengano rimesse le 3 ore.
Capisco il "dramma" e la rabbia di Teresa ma è la stessa di tutti i precari e allora bisognerebbe venire sul forum e dire: facciamo la rivoluzione finchè non azzerano la riforma Gelmini. Invece no. Inneschi una battaglia tra poveri proponendo di togliere un'ora a storia (cittadinanza) e poi affermi che le ore di lettere e matematica alle medie sono troppe: togliamole per darle a francese. Per dare peso alle tue argomentazioni aggiungi pure che gli insegnanti di lettere e matematica evidentemente sbagliano il metodo perchè le prove INValsi (mi meraviglio di te che prendi in considerazione l'INvalsi) sono disastrose. Cos'è questo se non volere la testa di qualcun altro per riavere un'ora di francese e salvarti?

Ti capisco se dici che 2 ore di francese non bastano ma sai tutte le materie che sono state decapitate dal nostro amato ministro oggi non hanno ore a sufficienza ma non per questo gli altri precari devono chiedere che sia tolta un'ora a francese o spagnolo o turco. Critica i tagli della riforma, non il numero di ore delle altre materie e non valutare il metodo di matematica e lettere perchè allora i colleghi potrebbero fare lo stesso con te osservando quanto gli studenti italiani sanno le lingue straniere.

NOn fare del francese il centro del mondo, perchè chi legge vede che il tuo interesse è solo riavere le ore che ti "spettano", e chissenefrega della altre materie. Scusa ma è questo il messaggio che passa.

Io sono precario come te, forse da meno anni ma non per questo ho acquisito meno diritti di te. Eppure mica ho chiesto che togliessero le ore a te per darle a me. Come vedi non ho nemmeno chiarito che materie insegno per non farne una questione "personale" tra questa o quella classe di concorso.

Mi hai dato del superficiale ma ho semplicemente commentato quello che tu hai scritto.


Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 2:54 pm

Se leggessi, meglio caro platone, ti accorgeresti che non sono precaria ma di ruolo da anni, perdente posto. Sai che le cattedre in esubero sono un problema anche per i precari, perché è come un effetto domino, prima o poi i tasselli cadono tutti. Un'altra cosa, se leggi meglio ti accorgerai che non ho mai citato l'invalsi!
Tornare in alto Andare in basso
marirosa



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 05.02.12

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 3:11 pm

Un'altra cosa: quella della guerra fra poveri è solo un cliché che non mi piace usare perché non mi sento povera ma arrabbiata, che è diverso! Siamo o no liberi di denunciare ciò che non va nella scuola, a me non torna affatto che gli insegnanti di seconda lingua (senza distinzioni fra le altre lingue diverse dall'inglese) fatichino il doppio e il triplo degli altri insegnanti senza che questo venga mai denunciato! Rifletti!
Tornare in alto Andare in basso
miss sparrow



Messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 09.06.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 3:25 pm

ogni materia ha diritto di esistere, così come non esistono lingue di serie A e di serie B.....ogni lingua è dignitosa ed ha la sua importanza.....
effettivamente ci si dovrebbe ribellare a questo scempio di riforma...
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 4:54 pm

Punto primo: scusa per l'Invalsi

Punto secondo: mi ripeto, denuncia la riforma e non un aspetto minore come l'ora in meno di francese pretendendo ora da altre materie

Terzo: ora sta a vedere che i prof di francese sono quelli che faticano di più nella scuola...

Quarto (per miss sparrow). NOn è vero che non esistono lingue di serie A e di serie B. Tutte le lingue hanno la stessa dignità ma nella scuola è giusto fare l'inglese magari aggiungendo pure delle ore. Visti i tagli non vedo proprio nulla di scandaloso se tra le vittime c'è un'ora di francese. Gli insegnanti di francese se ne facciano una ragione. La riforma ha tolto ore di storia dell'arte nel paese con il maggior patrimonio artistico del mondo. ha tolto ore di latino quando in tutto il mondo lo stanno riscoprendo, ha tolto storia e geografia, ha tolto ore di filosofia e nella penuria generale arrivate voi di francese e pretendete di prendere ore di materie molto più importanti della vostra.

Quanto al fatto che sei di ruolo e non precaria non mi cambia nulla. Anzi forse dovresti dosare meglio le parole visto che molti di quelli che stanno in questo forum sono messi peggio di te
Tornare in alto Andare in basso
miss sparrow



Messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 09.06.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 5:32 pm

caro Platone, io sinceramente non pretendo alcuna ora.....mi sento di ribattere perchè questa cosa l'hai inserita nel paragrafo in cui ti rivolgi direttamente a me....
senza fare polemiche, perchè in un forum ci si confronta e ci si scambia pareri e sicuramente non si mettono in piedi questi teatrini del tipo "la mia materia è più bella della tua ecc..." ma permettimi di dire che è molto offensivo da parte tua denigrare alcune materie.....come ti permetti di dire che una materia è più importante di un'altra? io ritengo che qualsiasi, dico qualsiasi materia abbia una grandissima dignità[u] e le lingue, tutte, hanno una grandissima importanza......chissà perchè negli altri paesi le lingue si conoscono di più.....forse perchè in Italia ci sono persone che la pensano come te.....dovresti avere un pò più di rispetto per chi ha dedicato anni di studio e sacrifici per una passione.....
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ai colleghi di francese   Dom Lug 01, 2012 6:11 pm

Certamente è vero che non esistono lingue di serie a e lingue di serie b, però esistono materie più importanti di altre. Possiamo star qui a fare i politicamente corretti e dire che sono tutte uguali ma non è vero. Tanto più che alla maturità c' è una prova regina (il tema) che indica chiaramente che alcune materie sono più uguali di altre. Non possiamo raccontarci che italiano e matematica sono uguali a educazione fisica o francese. Non è vero.Chi lo dice vuole risultare corretto a tutti i costi verso le altre materie oppure si sente docente di una materia snobbata e rivendica pari dignità. Sono d'accordo con te che il francese come lingua ha la stessa dignità (anzi forse pure superiore) dell'inglese ma come materia no, perchè in questo momento storico l'inglese è la lingua che è giusto insegnare agli studenti e quindi "vale" di più di francese, spagnolo o tedesco. E con il termine vale intendo dire che si dovrebbero dedicare molte ore all'inglese, più che non alla seconda lingua. Non lo puoi negare. Se il mondo cambierà sarò il primo a suggerire di insegnare il francese nelle scuole, ma ora è così. Per questo trovo ridicola la crociata di chi chiede di togliere ad altre materie per dare a francese (non sei tu, scusa, hai ragione). Chi ha sparato per primo avrebbe dovuto dire distruggiamo la riforma gelmini e non togliamo a storia per dare a francese perchè ha avanzato una pretesa ridicola che parte dal presupposto che il francese sia il centro della scuola e invece, ovvio, non lo è. Marirosa nasconde dietro il giusto diritto di tutti a criticare quello che non va un evidente egoismo di fondo
Tornare in alto Andare in basso
 
Ai colleghi di francese
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» sciopero e sorveglianza studenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: