Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 IL Francese muore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: IL Francese muore   Mer Giu 27, 2012 10:03 pm

Promemoria primo messaggio :

Gentili colleghi, leggete questo articolo sulla attuale situazione della lingua Francese. Cosa ne pensate? Quanti di voi si trovano nella medesima situazione?

http://www.orizzontescuola.it/node/24487
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
anim



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Dom Lug 22, 2012 3:32 pm

marzolina ha scritto:
Colleghi, di cosa ci stupiamo se, puntualmente, ad ogni CdC, i genitori si lamentano per l'"eccessivo" carico di compiti, di cui i loro figli sono povere vittime? Il livello didattico e culturale dei nostri alunni -parlo di scuole medie- è sempre più basso; le famiglie, sempre più in crisi, non hanno la minima voglia né di seguire i figli nello studio né di sobbarcarsi il problema dell'insuccesso scolastico dei propri pargoletti. Rispetto allo spagnolo, il francese e il tedesco sono lingue più impegnative, anzi, troppo impegnative, a detta dei genitori di alunni non studiosi, ineducati e pure duri di comprendonio (categoria in continua espansione!). Conclusione? Optare per lo spagnolo si tradurrebbe in "avere meno grane" nel corso dell'anno scolastico!

hai mai preso in mano un libro di lingua spagnola?
l'hai mai studiato?
Facile nella comprensione ma non semplice nella produzione
Tornare in alto Andare in basso
marzolina



Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.02.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Dom Lug 22, 2012 5:37 pm

anim ha scritto:
marzolina ha scritto:
Colleghi, di cosa ci stupiamo se, puntualmente, ad ogni CdC, i genitori si lamentano per l'"eccessivo" carico di compiti, di cui i loro figli sono povere vittime? Il livello didattico e culturale dei nostri alunni -parlo di scuole medie- è sempre più basso; le famiglie, sempre più in crisi, non hanno la minima voglia né di seguire i figli nello studio né di sobbarcarsi il problema dell'insuccesso scolastico dei propri pargoletti. Rispetto allo spagnolo, il francese e il tedesco sono lingue più impegnative, anzi, troppo impegnative, a detta dei genitori di alunni non studiosi, ineducati e pure duri di comprendonio (categoria in continua espansione!). Conclusione? Optare per lo spagnolo si tradurrebbe in "avere meno grane" nel corso dell'anno scolastico!

hai mai preso in mano un libro di lingua spagnola?
l'hai mai studiato?
Facile nella comprensione ma non semplice nella produzione

Anim, prima di irritarti così, faresti bene a leggere altri miei commenti in proposito .
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Dom Lug 22, 2012 5:50 pm


Il francese muore a vantaggio dello spagnolo perché troppi italiani pensano che basti aggiungere la s alle parole italiane e che sia fatta!I figli non devono studiare!

Il francese, per ragioni storiche, non deve morire come seconda lingua in Italia.

Il problema, comunque, si risolverà grazie ai tfa di arabo e cinese: le lingue europee non saranno più studiate in Europa.

Tornare in alto Andare in basso
marzolina



Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.02.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Dom Lug 22, 2012 6:08 pm

Tabeta ha scritto:
marzolina ha scritto:
Valerie, per la maggior parte dei genitori, lo studio di una seconda lingua straniera è superfluo: per loro basta l'inglese. Quindi, se c'è l'opportunità, perché non agevolare il percorso scolastico dei figlioletti scegliendo lo spagnolo che è una lingua bellissima, parlatissima e di più facile apprendimento per un italofono? Tra l'altro, lo studio dello spagnolo spopola anche in tutto il resto dei paesi europei. Francia compresa. I tormentoni estivi sono sempre in spagnolo, e i ritornelli sono comprensibili e canticchiati da tutti, anche da chi, almeno in teoria, non dovrebbe conoscere neppure una parola di spagnolo: è ovvio che poi anche i ragazzi sono più intrigati dallo studio di questa lingua! Che ci vogliamo fare? Certo, genitori di un certo spessore culturale indirizzano i figli allo studio del tedesco... Ma sono molto pochi.

Io ho studiato inglese e tedesco all'università e, nonostante io viva in una provincia confinante con l'Austria, non mi è mai mai capitato che il tedesco mi servisse per lavoro o altro. Mi sarebbe invece servito lo spagnolo. Non sono d'accordo con questa impostazione di considerare delle lingue più "colte" di altre. Lo spagnolo è più diffuso. Se vogliamo parlare del posto dei colleghi, mi va bene. Ma se dobbiamo guardare la lingua in sè... Se io avessi un figlio lo stimolerei a imparare l'inglese e... il cinese!

Tabeta, non sono io a definire o quantificare lo status delle lingue; tuttavia, chi lavora in ambito universitario iscrive i figli in sezioni dove si studia tedesco, lingua di massima espressione della filosofia e dei saperi classici. Sarà una pura coincidenza, per carità. Comunque, visto che non posso essere io a decidere quale seconda lingua sarà più "utile" per il "futuro lavorativo" di mio figlio, quando andrà alle medie, lui potrà studiare pure il sardo o il friulano. Lo studio delle lingue, della loro struttura interna serve sì a conoscere altre società e altri sistemi linguistici, ma serve soprattutto a sciogliere gli ingranaggi del cervellino, particolarmente negli anni delle scuola media. Un po' come la matematica...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mar Lug 31, 2012 10:39 am

Secondo me Mad ha centrato il punto e confermo tutte le sue parole.
Certo, tutte le lingue hanno pari dignità, sarebbe bello studiarle tutte, ma visto che in Italia non ci sono soldi da investire nella scuola, cerchiamo di sfruttare gli insegnanti che sono già!
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 11:36 am

Il francese non sta morendo e gli insegnanti di francese non stanno perdendo lavoro.

Se il francese sparisce nelle scuole, avrete un grandissimo enorme vantaggio, soprattutto se siete giovani. Da qui a poco pochissimi italiani sapranno il francese.
OK, non lavorerete nella scuola, ma sarete più ricercati al di fuori della scuola. E questo non è un bene?
La scuola logora.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 11:37 am

Forum educazione fisica ha scritto:
Il francese non sta morendo e gli insegnanti di francese non stanno perdendo lavoro.

Se il francese sparisce nelle scuole, avrete un grandissimo enorme vantaggio, soprattutto se siete giovani. Da qui a poco pochissimi italiani sapranno il francese.
OK, non lavorerete nella scuola, ma sarete più ricercati al di fuori della scuola. E questo non è un bene?
La scuola logora.


Per fare le guide turistiche?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 11:43 am

Forum educazione fisica ha scritto:
Il francese non sta morendo e gli insegnanti di francese non stanno perdendo lavoro.

Se il francese sparisce nelle scuole, avrete un grandissimo enorme vantaggio, soprattutto se siete giovani. Da qui a poco pochissimi italiani sapranno il francese.
OK, non lavorerete nella scuola, ma sarete più ricercati al di fuori della scuola. E questo non è un bene?
La scuola logora.

non scherziamo, per favore. il francese non starà morendo, ma la pazienza e il senso dell'umorismo dei francesisti sì, purtroppo.
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 12:06 pm

mad ha scritto:
Forum educazione fisica ha scritto:
Il francese non sta morendo e gli insegnanti di francese non stanno perdendo lavoro.

Se il francese sparisce nelle scuole, avrete un grandissimo enorme vantaggio, soprattutto se siete giovani. Da qui a poco pochissimi italiani sapranno il francese.
OK, non lavorerete nella scuola, ma sarete più ricercati al di fuori della scuola. E questo non è un bene?
La scuola logora.

non scherziamo, per favore. il francese non starà morendo, ma la pazienza e il senso dell'umorismo dei francesisti sì, purtroppo.

La scuola, per come è ora, non è salutare per un insegnante.
Se le malattie nervose fossero ben definite come tumori o leucemie, saremmo in una situazione simile a chi lavora nelle fabbriche di amianto.
Sto pensando a scrivere una lettera al Ministro per proporre la proibizione del terzo anno consecutivo di insegnamento.
Essere tra i pochi in Italia che conoscono una lingua molto usata altrove, come il Francese, è un vantaggio, grosso.
Secondo te, per quale motivo così tanti universitari hanno scelto il cinese? Eppure nelle superiori non si insegna il cinese.

Altra questione, fondamentale: chi parla solo francese? Non i francesi, che sono scolarizzati e vicini alla Gran Bretagna, quindi sanno bene l'inglese. Ma gli africani dell'occidente siete sicuri che sanno l'inglese?
L'Africa non è più, assolutamente, un altro mondo: sono sempre più simili a noi. In Portogallo stanno andando a frotte in Angola per lavorare. L'Africa offre lavoro più dell'Europa e sicuramente più dell'Italia, ma in Africa nessuno parla italiano. Ma tantissimi parlano francese. Tantissimi poi, parlano SOLO francese.

Se io avessi 13 anni (ed avessi la consapevolezza) sceglierei il francese.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 12:16 pm

chiave di lettura della realtà francofona è particolare, ma interessante!

non capisco però quali alternative professionali pratiche prospetti: io in Africa non ci vado di certo! e gli africani imparano l'italiano con ben poca difficoltà. :):)

e comunque non scelgono i tredicenni, ahimè, ma i genitori o i presidi!!
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 12:23 pm

mad ha scritto:
chiave di lettura della realtà francofona è particolare, ma interessante!
non capisco però quali alternative professionali pratiche prospetti: io in Africa non ci vado di certo! e gli africani imparano l'italiano con ben poca difficoltà. :):)
Traduttori, comunicazioni estere, vari lavori su internet di supervisione, reception ecc ecc.

Certo, oltre al francese occorrerà studiare anche un'altra lingua...
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 12:56 pm

Forum educazione fisica ha scritto:
mad ha scritto:
chiave di lettura della realtà francofona è particolare, ma interessante!
non capisco però quali alternative professionali pratiche prospetti: io in Africa non ci vado di certo! e gli africani imparano l'italiano con ben poca difficoltà. :):)
Traduttori, comunicazioni estere, vari lavori su internet di supervisione, reception ecc ecc.

Certo, oltre al francese occorrerà studiare anche un'altra lingua...


In un pratica l'identikit di qualsiasi laureato in lingue che non trova lavora e cerco di entrare nella scuola (più o meno la situazione degli ultimi 20 anni).
Tornare in alto Andare in basso
marzolina



Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.02.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 1:34 pm

[quote="Forum educazione fisica"]

Altra questione, fondamentale: chi parla solo francese? Non i francesi, che sono scolarizzati e vicini alla Gran Bretagna, quindi sanno bene l'inglese. Ma gli africani dell'occidente siete sicuri che sanno l'inglese?
L'Africa non è più, assolutamente, un altro mondo: sono sempre più simili a noi. In Portogallo stanno andando a frotte in Angola per lavorare. L'Africa offre lavoro più dell'Europa e sicuramente più dell'Italia, ma in Africa nessuno parla italiano. Ma tantissimi parlano francese. Tantissimi poi, parlano SOLO francese.

Hai pienamente ragione. Il Nord Africa sta facendo passi da gigante, e già da tempo si intravede un certo benessere tra la popolazione. Purtroppo, gli occidentali poco documentati sono ancora convinti che i Nordafricani abbiano tutti l'osso al naso!
Tornare in alto Andare in basso
marzolina



Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.02.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Ago 03, 2012 1:57 pm

Vorrei anche aggiungere che, se si parte dal presupposto che una lingua straniera serva a trovare lavoro (io non la penso così!), gli alunni italiani farebbero bene a studiare solo il francese: ormai le più grandi catene commerciali presenti in Italia sono tutte francesi; i Francesi continuano, imperterriti, ad acquistare tutti i nostri marchi... Se si continua così, forse, tra qualche anno, l'esigenza di reclutare personale che abbia una buona conoscenza del francese sarà molto più sentita e, di conseguenza, richiesta.
Tornare in alto Andare in basso
moonia



Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mar Dic 10, 2013 7:35 pm

Dobbiamo fare qualcosa colleghi francesisti per non far morire una lingua così meravigliosa a discapito delle mode e dei buonismi di certi presidi.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mar Dic 10, 2013 10:55 pm

Nella nostra zona ci stiamo muovendo con varie iniziative. Lo hanno fatto anche i colleghi di tedesco.
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mar Dic 10, 2013 11:15 pm

sono d'accordo, facciamo qualcosa. Se avete suggerimenti o esempi, diffondeteli !
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mer Dic 11, 2013 3:50 am

"se l'Italia diventasse colonia spagnola....."

Abbiamo già dato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mer Dic 11, 2013 4:06 am

marzolina ha scritto:
Forum educazione fisica ha scritto:


Altra questione, fondamentale: chi parla solo francese? Non i francesi, che sono scolarizzati e vicini alla Gran Bretagna, quindi sanno bene l'inglese. Ma gli africani dell'occidente siete sicuri che sanno l'inglese?
L'Africa non è più, assolutamente, un altro mondo: sono sempre più simili a noi. In Portogallo stanno andando a frotte in Angola per lavorare. L'Africa offre lavoro più dell'Europa e sicuramente più dell'Italia, ma in Africa nessuno parla italiano. Ma tantissimi parlano francese. Tantissimi poi, parlano SOLO francese.

Hai pienamente ragione. Il Nord Africa sta facendo passi da gigante, e già da tempo si intravede un certo benessere tra la popolazione. Purtroppo,  gli occidentali poco documentati sono ancora convinti che i Nordafricani abbiano tutti l'osso al naso!



Allora informate subito quei disgraziati che continuano a fare la fine del sorcio nel Mediterraneo .


In Portogallo stanno andando tutti a frotte in Angola? Immagino che vadano a raccogliere pomodori mentre gli Angolani progettano software e sperimentano farmaci Hi-tech.


In Africa tantissimi parlano solo francese? Mah!

Io sapevo che gli Africani parlavano il loro idioma e , se molto scolarizzati, anche la lingua dei colonizzatori.

Però, se mi dici che le cose sono cambiate, non insisto.


In Africa si sta male, si sta bene anzichenò.




















Tornare in alto Andare in basso
Online
moonia



Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Mer Dic 11, 2013 2:07 pm

Andate nella sezione "DIVENTARE INSEGNANTI" ho aperto un topic!
Grazie :-)
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Dic 13, 2013 7:33 pm

marzolina ha scritto:



Tabeta, non sono io a definire o quantificare lo status delle lingue; tuttavia, chi lavora in ambito universitario iscrive i figli in sezioni dove si studia tedesco, lingua di massima espressione della filosofia e dei saperi classici. Sarà una pura coincidenza, per carità.  
quest'affermazione deriva da un qualche studio statistico serio? no, perché io, docente di spagnolo, di figli di docenti universitari al momento ne ho quattro e in passato ne ho avuti diversi altri e quindi mi chiedevo se loro sono da considerare l'eccezione che conferma la regola. E se magari lo sarei anche come genitore, dato che, ex compagna di un ordinario e io stessa quando capita docente a contratto, per i miei figli sceglierei lo spagnolo.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Dic 13, 2013 7:39 pm

Perplessa, tu perché per i tuoi figli sceglieresti spagnolo? La mia è una domanda neutra, eh! Mi interessa vedere che percezione hai tu che lo insegni.
L'anno prossimo dovrò scegliere anche io per mio figlio ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Dic 13, 2013 10:06 pm

A me come genitore piacerebbe che nella scuola media che frequenterà mia figlia ci fosse la possibilità di scelta tra due seconde lingue: per es. tra francese e spagnolo. Abbiamo 9 sezioni, mi piacerebbe poter scegliere. Invece a quanto pare rimarrà solo il francese come seconda lingua, la motivazione principale è mantenere l'organico e l'importanza della lingua.

Ci fosse la possibilità di scelta io sarei indecisa perchè lo spagnolo mi piace molto e l'ho studiato per mio piacere personale :-)
Il francese invece non l'ho mai studiato
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Ven Dic 13, 2013 10:51 pm

Io li ho fatti entrambi e mi piacciono da morire sia l'uno che l'altro, ma poiché insegno francese vedo maggiormente pregi e difetti dell'apprendimento di quest'ultimo. Mi piacerebbe sapere da Perplessa cosa nota nell'apprendimento dello spagnolo da parte dei suoi alunni.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: IL Francese muore   Sab Dic 14, 2013 12:58 pm

Valerie ha scritto:
Io li ho fatti entrambi e mi piacciono da morire sia l'uno che l'altro, ma poiché insegno francese vedo maggiormente pregi e difetti dell'apprendimento di quest'ultimo. Mi piacerebbe sapere da Perplessa cosa nota nell'apprendimento dello spagnolo da parte dei suoi alunni.

in realtà non so se sceglierei spagnolo, nel senso che credo che la scelta da parte del ragazzo dovrebbe essere libera. In più, essendo una docente e conoscendo dall'interno le realtà scolastiche della mia zona, è probabile che mi lascerei guidare anche da considerazioni extra-linguistiche, relative alla professionalità degi insegnanti di lingua, ma non solo, anche dell'intero consiglio di classe. Rimanendo nell'ambito dei colleghi di lingua, beh, ce ne sono due o tre su a445 a cui non affiderei neanche il mio cane, nonostante siano abilitate con concorso o ssis e abbiano dottorati e master: Mentre ce ne sono alcune non abilitate validissime. La collega di tedesco sull'unica cattedra rimasta in città, invece, è una docente molto brava e preparata, per cui dovendo scegliere tra uno spagnolo insegnato male e un tedesco insegnato bene, propenderei per quest'ultimo, se dovessi scegliere io e non forzare la scelta di mio figlio. però queste sono considerazioni personali legate al contesto specifico e non fanno testo, se non per quanto riguarda la logica affermazione "meglio una lingua fatta bene, che una fatta male".
Se invece volessimo parlare in termini più generali, potrei dire che sicuramente, con due ore settimanali, lo spagnolo ha il vantaggio di un abbattimento del tempo dedicato alla comprensione del messaggio, per cui si può sfruttare questa caratteristica per arrivare ad un livello in uscita un po' più alto. In questo senso, parlo con cognizione di causa, avendo studiato tedesco per cinque anni, al liceo (e due anni all'università), come seconda lingua, con spagnolo terza. I miei compagni che studiavano francese seconda e spagnolo terza, infatti, sono usciti con un bel C1 in tutte e due le lingue (erano altri tempi, avevamo sei ore di L1, sette di L2 e cinque di L3 alla settimana...), mentre i più bravi tra noi in tedesco erano a stento B2 e quelli di tedesco terza lingua in media non più di A2. Le difficoltà per un parlante di lingue neolatine infatti ci sono e sono innegabili (anche se magari a livelli molto alti, per il problema dell'analogia, la situazione si capovolge). Sul francese, che conosco un po', avendolo imparato da piccola, dai miei cugini a Losanna, non posso esprimere un giudizio così netto. Però, avendo appunto imparato un francese della strada, quando ho preso in mano i libri, qualche difficoltà, ad esempio, a livello di corrispondenza tra fonemi e grafemi, l'ho avuta. per cui credo che per un dislessico, ad esempio, lo spagnolo sia una scelta migliore, visto che c'è una maggiore corrispondenza tra suoni e lettere e che la parola è più facilmente identificabile. Ma questi sono casi particolari.
In linea di massima, davvero, in assenza di particolari problemi, ritengo che la scelta dei ragazzi non debba essere ostacolata da parte dei genitori e che si debba consentire loro di scegliere ciò che preferiscono. Quanto alla tutela degli organici, è sacrosanta, ma anche qua con criteri equi e senza togliere in assoluuto la possibilità di scegliere. Per proteggere le cattedre, piuttosto che imporre lo studio di una sola seconda lingua, si possono sempre creare delle classi aperte, accorpando gruppi di sezioni diverse e accontentando l'utenza senza perdere posti. In ogni classe c'è sempre qualcuno che avrebbe scelto una lingua diversa, raggruppandoli  insieme nell'ora di L2, si forma una classe. certo, è un disagio per l'insegnante che si trova a dover partecipare a più consigli e scrutini, è un disagio per l'orarista che è costretto a mettere le seconde lingue in orario parallelo, si crea poi un certo disagio con gli spostamenti etc. Però, almeno, nessuno viene penalizzato.
Tornare in alto Andare in basso
 
IL Francese muore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Prete tenta di camminare sulle acque e muore
» « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »
» una preghiera per questa mamma che è morta
» Toxoplasmosi
» Ragazzina Muore per Esorcismo Buddista

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: