Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Nuove classi di concorso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
merovingio



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 25.03.12

MessaggioOggetto: Nuove classi di concorso   Sab Giu 30, 2012 1:02 am

Promemoria primo messaggio :

Ciao,

con le nuove classi di concorso c'è qualche speranza che con una Laurea in Scienze della Comunicazione vecchio ordinamento si possa insegnare senza per forza integrare il proprio piano di studi?


Grazie,

Pietro
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mar Lug 03, 2012 10:52 pm

Luca, tu fai una considerazione che non tiene conto di alcune cose: fermo restando che anche io ho sottolineato più volte che questo TFA, se la riforma delle cdc va in porto, nasce già "scaduto", volendo accogliere la riforma delle cdc così com'è la questione della validità temporale non c'entra nulla.

Già in passato si sono avute fusioni di cdc, basta leggere la storia dei diversi decreti sui titoli di accesso per rendersene conto.

Il criterio in passato è stato semplice: le abilitazioni A, B e C si fondono nella superclasse Z; di conseguenza chi è abilitato anche in una sola delle cdc originarie è automaticamente abilitato nella nuova superclasse Z.

Adesso vogliono fare dei distinguo sui titoli di accesso, o comunque definire dei criteri di abilitazione condizionata (sei abilitato in A ma non in B e C: dunque per avere Z devi avere i seguenti titoli e/o esami che puoi conseguire in questi modi).

Quando parlo di interregno, faccio riferimento ai quadri orari delle scuole che inizialmente useranno, con ogni probabilità, di più i sottocodici: quanto durerà questo periodo? un anno scolastico? due? tre? Questo è il periodo di interregno: poi si andrà a regime coi soli codici delle superclassi (altrimenti che senso ha definirli? tanto valeva rimanere con le vecchie cdc).

Questo è il quadro che si delinea, poi ognuno la veda come vuole: l'importante è non trovarsi impreparati quando esploderà la bomba...
Tornare in alto Andare in basso
carletto



Messaggi : 1971
Data d'iscrizione : 27.07.11

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 12:49 pm

LucaPS ha scritto:
Gli abilitati in Filosofia su A036 non potranno più insegnarla se non integrano acquisendo tre esami di Storia: quindi l'abilitazione è stata ristretta.

hai ragione. dovrebbero includere filosofia nella sottoclasse A217.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:24 pm

> Già in passato si sono avute fusioni di cdc, basta leggere la storia dei diversi decreti

Ma è mai successo che le fusioni di cdc comportino restringano la cdc invece che allargarla?

Ed è mai successo che modifiche peggiorative (cioè che restringono invece di allargare) siano state applicate retroattivamente, anche sulle abilitazioni già conseguite (mi sembra che il criterio della validità temporale delle lauree fosse stato pensato per risolvere proprio questa questione)?

Pensi che i tieffini che si abiliteranno sulle vecchie cdc non metteranno in atto azioni quando si ritroveranno delle abilitazioni non più attive? Pensi, a questo riguardo, che si dovrebbe suggerire al Miur - come autotutela - di applicare le nuove bozze solo dal secondo o terzo ciclo di Tfa e comunque dall'attivazione delle nuove LM?
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:28 pm

Non so, io la vedo anche come un opportunità: sostengo qualche esame universitario ed allargo la mia CDC.
In questo modo ho anche più cattedre disponibili.

Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:37 pm

Ok Luca, non arrabbiarti come se fossi io a fare 'sta riforma, heheheheh :-)

Comunque sì, in passato le fusioni hanno comportato, quanto meno, un taglio decisivo delle cattedre. Sui titoli vi ricordo che in precedenza bastava la laurea, in alcuni casi solo il diploma, per accedere a determinate cdc. La richiesta di specifici esami è più tarda (e in genere era più limitata rispetto ai dm 39/98 e successivi).

Il criterio cmq era semplice, quello che ho spiegato prima e senza integrazioni di sorta: A+B+C=Z, tu hai una sola fra A, B o C? Ti ritrovi in automatico abilitato su Z.

Questo è stato, controllate pure.
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:40 pm

Albith ha scritto:
Comunque sì, in passato le fusioni hanno comportato, quanto meno, un taglio decisivo delle cattedre.

Scusa l'ignoranza Albith, ma perché la fusione dovrebbe portare ad un taglio delle cattedre? Le ore non rimangono le medesime?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:41 pm

> io la vedo anche come un opportunità: sostengo qualche esame
> universitario ed allargo la mia CDC.
> In questo modo ho anche più cattedre disponibili.

Bruce, vallo a dire non solo ai già abilitati nella materia che non possono più insegnare ma anche ai neo-abilitandi da Tfa che si abilitano su una materia che non potranno più insegnare: è come se nel bando del Tfa - in una postilla a caratere "sei" - ci fosse scritto che l'abilitazione che conseguiranno sarà valida solo previo conseguimento di ulteriori esami da integrare.

Per questo, si doveva avere più calma, e si doveva far partire la revisione delle cdc solo sulle LM e si dovevano bandire i Tfa sulle nuove cdc e non sulle vecchie cdc: penso che questo innescherà contenzioso e la soluzione sarà quella di introdurre il criterio della validità temporale ossia di "abilitazioni a scadenza" (così come si fece già per le lauree come titoli di accesso: cioè "gli abilitati sino al 20** mantengono l'insegnamento di XXX").


Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:43 pm

> non arrabbiarti come se fossi io a fare 'sta riforma, heheheheh
Impossibile arrabbiarsi con Alb, mi sono mai arrabbiato con Alb?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:54 pm

Robert Bruce ha scritto:
Albith ha scritto:
Comunque sì, in passato le fusioni hanno comportato, quanto meno, un taglio decisivo delle cattedre.

Scusa l'ignoranza Albith, ma perché la fusione dovrebbe portare ad un taglio delle cattedre? Le ore non rimangono le medesime?

La fusione è fatta proprio per tagliare le ore: infatti se per esempio guardiamo alla classe A017 che un tempo era divisa nelle classi XXIII Discipline aziendale e XCVII Tecniche turistiche, quel che è successo è che laddove, per esempio, erano previste 4 ore per l'una e 3 ore l'altra, fondendosi nei quadri orari non si sono avute 7 ore per la A017 ma magari 6 o perfino solo 5. Spalmate questo su ogni fusione e ricaverete la mole spaventosa di tagli che la riforma porterà...

Anche perché, in questo specifico caso, erano due discipline presenti spessissimo nello stesso tipo di scuola, ad esempio le Ragionerie: avendo un solo docente, dove prima erano comunque necessari due, il taglio è stato fatto in modo molto deciso.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 4:56 pm

[quote="LucaPS"]> non arrabbiarti come se fossi io a fare 'sta riforma, heheheheh
Impossibile arrabbiarsi con Alb, mi sono mai arrabbiato con Alb?[/quote

Dai, scherzavo, capisco però che l'argomento infervori molto, e non illudiamoci: come ho spiegato a Bruce, riforma = riduzione di cdc = riduzione di ore/cattedra = altri tagli...

Tra l'altro se alcune fusioni andranno in porto con la riforma definitiva, ci sarà gente entrata di ruolo negli ultimi due o tre anni che si troverà in una condizione di sovrannumerarietà per anni... (vedasi A071 giusto per un esempio ai limiti del ridicolo... fanno i ruoli e poi tagliano... mah...)
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:02 pm

Se porterà tagli così ingenti, ritiro tutto quello che ho scritto.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:11 pm

Robert Bruce ha scritto:
Se porterà tagli così ingenti, ritiro tutto quello che ho scritto.

Mah, vediamo un altro esempio? Educazione fisica: un tempo, per ogni classe, come che fosse, c'era sempre bisogno di due docenti, un uomo e una donna, in quanto la classe veniva divisa nei due sessi (ancora quando sono andato a scuola io è stato così). Poi tolsero questa norma e.... oplà, taglio del 50% delle cattedre di educazione fisica!!!!

E nel 1990 le fusioni, a parte la A017, colpirono cmq cdc abbastanza vuote (classi di chimica, informatica, fisica, meccanica) quindi forse non si notò tanto la riduzione di cattedre.

Qui ora fondono i pezzi da novanta! A038+47+48+49, oppure A050+A051 o ancora A036+A037 nonché la temutissima fusione della A016+A020 o peggio A016+A071 (se non addirittura, se arrivano allo sclero definitivo, A016+20+71+72).

A occhio e croce si rischia di perdere da un quarto a un terzo di tutto l'organico di fatto e di diritto...

E noto che alla fin fine si discute su chi ha più titoli a insegnare cosa, e non si scorge nella giusta misura che il taglio sarà così mastodontico che la discussione sarà di tono notevolmente diverso...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:23 pm

Beh, Albith, per ora però nessuno ha parlato di rivedere i quadri orari della Gelmini (che del resto sono arrivati solo alla terza). Tutto è possibile, però non anticipiamo i tempi e soprattutto non suggeriamo al miur altri modi per colpirci che già ne conoscono tanti.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:30 pm

LucaPS ha scritto:
Bruce, vallo a dire non solo ai già abilitati nella materia che non possono più insegnare ma anche ai neo-abilitandi da Tfa che si abilitano su una materia che non potranno più insegnare: è come se nel bando del Tfa - in una postilla a caratere "sei" - ci fosse scritto che l'abilitazione che conseguiranno sarà valida solo previo conseguimento di ulteriori esami da integrare.

Per questo, si doveva avere più calma, e si doveva far partire la revisione delle cdc solo sulle LM e si dovevano bandire i Tfa sulle nuove cdc e non sulle vecchie cdc: penso che questo innescherà contenzioso e la soluzione sarà quella di introdurre il criterio della validità temporale ossia di "abilitazioni a scadenza" (così come si fece già per le lauree come titoli di accesso: cioè "gli abilitati sino al 20** mantengono l'insegnamento di XXX").
Sono pienamente d'accordo con te. Ho appena scritto in un altro topic che avrei detto se una cosa era giusta o no anche se non mi riguardava, perciò lo faccio subito e dico che quello che vorrebbero fare alla A036 non è giusto e non è accettabile. Però smettiamola, per favore, di parlare al passato come se tutto fosse già stato deciso e dovessimo solo rassegnarci all'inevitabile. Questa è solo una bozza (cioè nulla) e tra l'altro contraddice tutte le bozze precedenti. Chi dice che non l'abbiano buttata là solo per sondare le nostre reazioni? Non possiamo dare per scontato che passi così com'è e soprattutto che si applichi agli insegnanti già in servizio (di ruolo o precari abilitati, ma direi anche non abilitati). Qualunque riforma di questo tipo può riguardare solo i laureati triennali che si iscriveranno alle future lauree magistrali per l'insegnamento.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:32 pm

Dec, una riforma delle cdc con conseguente fusione e riduzione a circa la metà è già un taglio che ci colpirà: non facciamoli così ingenui. Siamo noi gli ingenui che pensiamo che sia solo "ottimizzazione delle risorse in corrispondenza dei titoli di accesso".

Ma anche no: sono tagli belli e buoni. I quadri orari della Gelmini inevitabilmente saranno rivisti quando invece di A036 e A037 avrai la nuova classe unica, per non parlare di altre fusioni che coinvolgono cdc insegnate nel medesimo indirizzo di studi.

Certo, forse un'ottimizzazione in qualche modo va fatta, perché ci sono invero cdc ormai prossime all'estinzione (in quanto in estinzione gli istituti presso i quali si svolgono le lezioni di tali cdc), ma allora sta a noi vigilare che riforma non sia uguale ad altri tagli, e il modo per farlo è essere consapevoli che nel recente passato è già stato così, col silenzio di tutti...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:41 pm

Albith ha scritto:
I quadri orari della Gelmini inevitabilmente saranno rivisti quando invece di A036 e A037 avrai la nuova classe unica, per non parlare di altre fusioni che coinvolgono cdc insegnate nel medesimo indirizzo di studi.
E quindi non ci saranno più 27 ore nel biennio dei licei e 30 nei trienni? Oppure verranno introdotte altre materie? Dai, Albith, queste cose non puoi saperle neanche tu per quanto informato tu sia. Per ora nei licei delle scienze umane ci sono x ore di filosofia e per me queste restano, che le insegni la A036 o la A037. Se vogliono diminuirle perchè le uniscono a storia (ma allora tanto valeva che le unissero a pedagogia), devono scriverlo da qualche parte; e ancora non l'hanno scritto. Io penso che vogliano diminuire il numero delle coe (che sono sempre un problema organizzativo) e dei soprannumerari, a spese naturalmente dei precari, ma che le ore totali diminuiscano non può essere dato per scontato.
Certo, forse un'ottimizzazione in qualche modo va fatta, perché ci sono invero cdc ormai prossime all'estinzione (in quanto in estinzione gli istituti presso i quali si svolgono le lezioni di tali cdc), ma allora sta a noi vigilare che riforma non sia uguale ad altri tagli, e il modo per farlo è essere consapevoli che nel recente passato è già stato così, col silenzio di tutti...
Benissimo, però la storia dell'educazione fisica è un unicum (e in effetti la divisione tra i sessi aveva poco senso); non so bene come siano andate le cose per le altre classi di concorso, ma mi sembra che adesso la scuola di ore ne abbia già perse abbastanza; direi che può bastare così.
Tornare in alto Andare in basso
mamaga



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.07.12

MessaggioOggetto: ao49 vs a047   Mer Lug 04, 2012 5:46 pm

Albith ha scritto:
Io ne facevo una considerazione legata al fatto che solitamente la A048 è più insegnata dagli economisti che dai matematici.

Sulla parte di fisica non so quanta ne faccia un laureato in statistica o in informatica: in ogni caso la A049 è sempre stata appannaggio dei soli matematici e fisici (con l'aggiunta dei laureati in discipline nautiche e ovviamente degli astronomi). Se ci sono ingegneri che la insegnano è perché si trovano ad aver conseguito separatamente le abilitazioni A038 e A047.

Ma anche la A038 non è mai stata appannaggio di statistici e di informatici, e anche per gli ingegneri e, paradossalmente, per i matematici, erano richiesti specifici esami fisici (invero quelli che cmq ogni ingegnere faceva già di suo: per i matematici era richiesto un esame di tipo fisico-didattico-sperimentale).

Fondere tutto ciò in una superclasse avrebbe effetti curiosi e anche un filino assurdi visto che negli anni la posizione è stata di iperspecializzare gli insegnanti. Adesso un economista si troverebbe a spiegare la fisica in un liceo scientifico? Spero almeno che facciano un esame dei titoli e dei programmi di studio, se non proprio un esame di coscienza...

Analoghi discorsi si potrebbero fare sulle altre fusioni, ma di tutte quelle che sto vedendo, questa della A049 come superclasse mi sembra la più spaventosa come conseguenze.

Vorrei proporre una concreta situazione.
Insegnante nella A049 diventa sovranumerario per far si che le cattedre della A047 diventino di 18 ore grazie all'insegnamento nelle terze classi.
Vi sembra legale?
Io trovo la situazione un po' surreale anche perchè sarà molto difficile poter rispettare il vincolo delle 18 ore di cattedra per tutti gli insegnanti in un qualsiasi liceo scientifico con 5 ore di matematica nel biennio...
Avete suggerimenti per me?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 5:55 pm

Diciamo che la fusione A036+37 non dovrebbe, è vero, comportare forse grandi riduzioni orarie complessive, perché cmq le due cdc originarie non sono mai state insegnate contestualmente nei medesimi istituti; ma già l'esempio portato da mamaga mi fa pensare che A038+47+48+49 ce ne farà vedere delle belle.

Per non parlare di A016+71+72 se già ora queste classi vanno in atipicità... figurati fuse cosa può succedere...

Non voglio vedere nero a tutti i costi, ma le nuance non mi pare si spingano più in chiaro del blu oltremarino...
Tornare in alto Andare in basso
mamaga



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.07.12

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 6:13 pm

Mantenere la specificità degli insegnanti A049 nel liceo scientifico dovrebbe essere una esigenza condivisa e non invece essere letta come una richiesta di difesa di un posto di lavoro al quale possono accedere anche altri laureati.
E' ovvio che molti hanno il titolo e le capacità per un tale insegnamento ma come è possibile che queste competenze e capacità non vengano prima accertate in qualche modo?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 6:24 pm

mamaga ha scritto:
Mantenere la specificità degli insegnanti A049 nel liceo scientifico dovrebbe essere una esigenza condivisa e non invece essere letta come una richiesta di difesa di un posto di lavoro al quale possono accedere anche altri laureati.
E' ovvio che molti hanno il titolo e le capacità per un tale insegnamento ma come è possibile che queste competenze e capacità non vengano prima accertate in qualche modo?

Lo so mamaga, non hai idea di quanto io abbia chiara la situazione, pur essendo io abilitato su materie letterarie.

Sulle tue classi spero che la riforma sia davvero rivista e con cognizione di causa precisa e approfondita.
Tornare in alto Andare in basso
margherita60



Messaggi : 353
Data d'iscrizione : 30.06.11

MessaggioOggetto: Re: Nuove classi di concorso   Mer Lug 04, 2012 8:03 pm

Dec ha scritto:
LucaPS ha scritto:
Bruce, vallo a dire non solo ai già abilitati nella materia che non possono più insegnare ma anche ai neo-abilitandi da Tfa che si abilitano su una materia che non potranno più insegnare: è come se nel bando del Tfa - in una postilla a caratere "sei" - ci fosse scritto che l'abilitazione che conseguiranno sarà valida solo previo conseguimento di ulteriori esami da integrare.

Per questo, si doveva avere più calma, e si doveva far partire la revisione delle cdc solo sulle LM e si dovevano bandire i Tfa sulle nuove cdc e non sulle vecchie cdc: penso che questo innescherà contenzioso e la soluzione sarà quella di introdurre il criterio della validità temporale ossia di "abilitazioni a scadenza" (così come si fece già per le lauree come titoli di accesso: cioè "gli abilitati sino al 20** mantengono l'insegnamento di XXX").
Sono pienamente d'accordo con te. Ho appena scritto in un altro topic che avrei detto se una cosa era giusta o no anche se non mi riguardava, perciò lo faccio subito e dico che quello che vorrebbero fare alla A036 non è giusto e non è accettabile. Però smettiamola, per favore, di parlare al passato come se tutto fosse già stato deciso e dovessimo solo rassegnarci all'inevitabile. Questa è solo una bozza (cioè nulla) e tra l'altro contraddice tutte le bozze precedenti. Chi dice che non l'abbiano buttata là solo per sondare le nostre reazioni? Non possiamo dare per scontato che passi così com'è e soprattutto che si applichi agli insegnanti già in servizio (di ruolo o precari abilitati, ma direi anche non abilitati). Qualunque riforma di questo tipo può riguardare solo i laureati triennali che si iscriveranno alle future lauree magistrali per l'insegnamento.
DEC, come al solito condivo in pieno ciò che hai scritto! Si sta parlando di qualcosa che ancora non esiste come se fosse autenticamente reale. Trattasi di BOZZA...perché farsi prendere dal panico per una bozza? Non bastano i tagli che si prefigurano (quelli sì reali!) per tutti i dipendenti pubblici? Peraltro, non credo assolutamente sia possibile creare dei mega accorpamenti.Aspettiamo prima di gridare al lupo! Se il MIUR dovesse procedere su questo terreno, vuol dire che faremo sentire le nostre ragioni con lettere di protesta fondate e minacce di ricorso. Del resto, mica è semplice cambiare le cose senza tener conto dei diritti acquisiti di decine di migliaia di docenti(di ruolo e precari). Se il MIUR è disposto a pagare per gli eventuali ricorsi persi, io sono altrettanto disposta, se dovessero impedirmi di insegnare filosofia, a ricorrere, sapendo a priori che così facendo vincerei e come me tanti altri insegnati! Saluti e , come si suol dire, calma e gesso!
Tornare in alto Andare in basso
 
Nuove classi di concorso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Due nuove fate
» Nuove faccine
» Nuove fatine
» Corso base-nuove forme-micropittura..ecc
» Nuove linee guida del SSN per amniocentesi e villocentesi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: