Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sospensione del giudizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
lisaa



Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: sospensione del giudizio   Mer Lug 11, 2012 10:13 am

Promemoria primo messaggio :

Ciao! Vorrei sapere se, avendo avuto un contratto al 30 giugno, sono obbligata a partecipare agli scrutini degli alunni con sospensione del giudizio e alle prove di recupero del debito (dato da me). Se rifiuto, devo motivare o giustificare il mio rifiuto? Un eventuale rifiuto potrebbe crearmi qualche problema? Grazie mille per l'aiuto!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Dom Lug 15, 2012 3:18 pm

Dec ha scritto:
E fai bene. La disoccupazione corrisponde al 60% dello stipendio, quindi non è mai più conveniente del lavoro; lo diventa se si devono affrontare lunghe trasferte o se ci si deve procurare un alloggio (oppure se nel nuovo anno scolastico ti offrono solo un piccolo spezzone); questa è una delle motivazioni che in genere viene portata da chi rifiuta il contratto per gli accertamenti e gli scrutini di agosto e settembre (qualcuno potrebbe avere anche un lavoro in nero, ma questo è un altro discorso). Inoltre il meccanismo è tale che, se sei costretto ad interrompere la disoccupazione perchè ti fanno un contratto che supera i cinque giorni e poi devi richiederla di nuovo perchè il 1 settembre non hai l'incarico, perdi i primi sette giorni della nuova indennità, con il risultato che ti trovi a lavorare praticamente gratis. Io un anno l'ho fatto e lo rifarei ancora.......

Questa è la serietà professionale come la intendo io!!!!

Dec ha scritto:

ma penso che non sia giusto metterci in questa situazione....

così come non è giusto, sempre a parer mio, prendere il 60% dello stipendio per 8 mesi.
E' vero che ci sono situazioni e situazioni:
-precari storici e non, con famiglia monoreddito e un mutuo da pagare DEVONO essere tutelati, ma per me la strada corretta non è questa

- precari che percepiscono l'indennità di disoccupazione pur svolgendo "regolarmente" attività in nero remunerate, ma non denunciate (....e in questo gruppo sono tanti)

Se l'unica soluzione è questa, e io non sono in grado di proporre alternative, bisognerebbe fare dei distinguo, bisognerebbe mettere in atto dei rigidi controlli per evitare che molti ne approfittino.

Dec ha scritto:

Per quanto riguarda i corsi di recupero, il discorso è un po' diverso: non si è mai capito se siano compatibili o meno con la disoccupazione (se leggi i topic in merito, ognuno ha una teoria diversa e a me non va di rischiare), sono una prestazione aggiuntiva anche per i docenti di ruolo, perciò secondo me dobbiamo essere liberi di accettare oppure no, anche perchè quasi sempre si accorpano le classi e quindi è vero che probabilmente avremmo i nostri alunni, ma anche quelli dei colleghi; dunque l'obiettivo di garantire a tutti la continuità con il proprio docente (che poi, in linea di massima, è quello che ti esaminerà ad agosto) non verrebbe comunque raggiunto.

Hai perfettamente ragione, ma anche se non fosse così, molti precari non ne terrebbero conto, perchè mancano, sempre a parer mio, di quella famosa serietà professionale che è fondamentale per fare di noi dei "bravi insegnanti"
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Dom Lug 15, 2012 3:51 pm

Mah, io non me la sento di dire che molti precari manchino di serietà professionale, almeno non più dei docenti di ruolo; ogni persona è a sè e c'è il buono e il cattivo in ogni categoria.
Il fatto del lavoro in nero l'ho aggiunto anch'io nel mio post perchè è una realtà che esiste ma che non conosco (suppongo che anche questa però sia una manifestazione del disagio economico e che molte famiglie tirino avanti anche così, perciò non me la sento di giudicare i lavoratori, ma piuttosto chi li sfrutta).
Non sono d'accordo che non sia giusto prendere il 60% dello stipendio per otto mesi (a dire il vero negli ultimi due diventa il 50%, ma poco cambia). Per fortuna io non ne ho mai avuto bisogno per così tanti mesi, ma al massimo per tre, tre e mezzo l'anno perchè a fine settembre sono sempre stato richiamato, ma leggiamo tutti i giorni sul forum gli effetti dei tagli e che ci sono persone che prima lavoravano abbastanza stabilmente e poi si sono ritrovate a non essere più chiamate. Non sono in grado di valutare tutte queste situazioni e se qualcuno se ne approfitti (può anche darsi, ma non credo tutti), ma mi sembra che di fronte a questi drammi otto mesi di parziale salvaguardia non siano certo tanti.
Per scherzare, concludo dicendo che questa volta sei tu ad essere più montiana di Monti (vedi che le parti si invertono?).
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Dom Lug 15, 2012 4:05 pm

Inoltre considera un'altra cosa: se una persona rifiuta tutte le supplenze per godere degli otto mesi di disoccupazione, quasi certamente l'anno successivo non farà i 12 punti per le graduatorie e quindi rischia di essere superato; non solo, ma probabilmente non maturerà nemmeno le settimane per chiedere una nuova disoccupazione l'anno successivo. A conti fatti, non credo che siano in molti ad operare questa scelta.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Dom Lug 15, 2012 4:15 pm

Dec ha scritto:
Mah, io non me la sento di dire che molti precari manchino di serietà professionale, almeno non più dei docenti di ruolo; ogni persona è a sè e c'è il buono e il cattivo in ogni categoria.
Il fatto del lavoro in nero l'ho aggiunto anch'io nel mio post perchè è una realtà che esiste ma che non conosco (suppongo che anche questa però sia una manifestazione del disagio economico e che molte famiglie tirino avanti anche così, perciò non me la sento di giudicare i lavoratori, ma piuttosto chi li sfrutta).
Non sono d'accordo che non sia giusto prendere il 60% dello stipendio per otto mesi (a dire il vero negli ultimi due diventa il 50%, ma poco cambia). Per fortuna io non ne ho mai avuto bisogno per così tanti mesi, ma al massimo per tre, tre e mezzo l'anno perchè a fine settembre sono sempre stato richiamato, ma leggiamo tutti i giorni sul forum gli effetti dei tagli e che ci sono persone che prima lavoravano abbastanza stabilmente e poi si sono ritrovate a non essere più chiamate. Non sono in grado di valutare tutte queste situazioni e se qualcuno se ne approfitti (può anche darsi, ma non credo tutti), ma mi sembra che di fronte a questi drammi otto mesi di parziale salvaguardia non siano certo tanti.
Per scherzare, concludo dicendo che questa volta sei tu ad essere più montiana di Monti (vedi che le parti si invertono?).

Forse su questo argomento, hai ragione, sono troppo categorica, ma in generale sono contraria a qualsiasi forma di assistenzialismo ( in tutti i campi) che determina la cristallizzazione di situazioni che andrebbero cambiate, migliorate e che in questo modo non riescono o non si vogliono smuovere o modificare.
Quando l'assistenzialismo è usato come un'arma per sedare le proteste senza analizzare e affrontare il problema principale (eliminare il precariato con le immissioni in ruolo.....ma è un utopia se il sistema scolastico, con i suoi organici, rimane strutturato nel modo attuale) e molti a questa forma di assistenzialismo si adeguano e ad alcuni, forse, fa anche comodo.
E' chiaramente una mia opinione, forse non condivisa da molti, ma per principio ritengo che lo Stato abbia altri doveri verso i suoi cittadini, molto più seri, che vanno oltre l'assistenzialismo, ma con queste "strategie politiche" da una situazione del genere non se ne viene fuori.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Dom Lug 15, 2012 4:19 pm

Dec ha scritto:
Inoltre considera un'altra cosa: se una persona rifiuta tutte le supplenze per godere degli otto mesi di disoccupazione, quasi certamente l'anno successivo non farà i 12 punti per le graduatorie e quindi rischia di essere superato; non solo, ma probabilmente non maturerà nemmeno le settimane per chiedere una nuova disoccupazione l'anno successivo. A conti fatti, non credo che siano in molti ad operare questa scelta.

Questo è vero Dec, ma anche se ci fosse solo un caso, questo per me è da criticare in modo deciso, sempre secondo ciò che io penso.
Tornare in alto Andare in basso
clarissa



Messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.10.09

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Mar Lug 24, 2012 10:39 pm

Condivido in pieno quest'aspetto della serietà morale verso i nostri studenti, che infatti mi ha portato a dare disponibilità per gli esami di recupero (nonostante so che è un bell'impegno, per preparare le prove, per correggerle, per verbalizzare, etc... oltre che una gran responsabilità).
Aggiungo che non è la prima volta che colleghi di ruolo che per tutto l'anno si lamentano dello scarso rendimento di tizio, di caio, etc... (e pensi che a giugno daranno il debito a quelli su cui si lamentavano tanto) li vedi poi felici di non dover fare esami di recupero... "i debiti li ho dati a chi sapevo che sarebbe stato bocciato, così non ho quest'ulteriore impegno!", sentito con le mie orecchie e non una sola volta.
Cmq volevo approfittare per una domanda, sorta dopo l'intervento di paolo1974: se la scuola (come ho capito e come mi è accaduto anni fa) volesse farmi dei singoli contratti per quei 3, 4 giorni di scrutini potrei chiedere di avere un contratto che copra tutto il periodo se i giorni non sono consecutivi?
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 465
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Ven Mag 16, 2014 6:53 pm

per quanto riguarda gli alunni con sospensione del giudizio...ai tabelloni per l'alunno X con giudizio sospeso ad esempio in matematica non comparirà alcun voto MA DEBBONO COMPARIRE I VOTI DELLE ALTRE MATERIE SE ALMENO SUFFICIENTI? L'OM 92 del 2007 che credo disciplini ancora tale situazione all'art. 7 comma 1 recita:In caso di sospensione del giudizio finale, all’albo dell’istituto viene riportata solo
la indicazione della “sospensione del giudizio”.....quindi interpreto correttamente? Nessun voto e nella casella finale solo la scritta sospensione del giudizio?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: sospensione del giudizio   Ven Mag 16, 2014 7:22 pm

Si nessun voto, neanche quelli sufficienti, ma solo la dicitura che hai indicato
Tornare in alto Andare in basso
 
sospensione del giudizio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» sospensione di giudizio e contratto fino al 30 giugno
» Alunni DSA e sospensione del giudizio
» dente del giudizio da togliere alla 11 settimana?
» Giudizio sulla scuola...
» E' possibile che dopo la sospensione della pillola il ciclo non arrivi?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: