Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Cosa si deve fare dopo il trasferimento?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Ven Lug 27, 2012 6:23 pm

Perdonate la stupidita' della domanda ma..dopo aver ottenuto il trasferimento in una sede che e' gradita ma non ci abbiamo mai lavorato e non conosciamo...di solito cosa si fa? In segreteria bisogna presentarsi il 1 settembre, ma fino a quella data non si può sapere niente sulla composizione della cattedra,classi ecc.? Se uno almeno telefonasse in questi giorni in segreteria ci possono dire qualcosa, oppure e' meglio evitare una brutta figura? Faccio questa domanda perché sono neo immessa e al 1 trasferimento...
Torna in alto Andare in basso
demetrio74



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Ven Lug 27, 2012 7:21 pm

prova a chiamare. anche io ero nella stessa tua situazione e la segreteria mi ha detto tutto
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Ven Lug 27, 2012 7:29 pm

Se vuoi puoi anche andare di persona e chiedere tutte le informazioni che vuoi.. ti garantisco che non fai assolutamente una brutta figura...io l'ho sempre fatto ogni volta che mi hanno trasferito in una nuova scuola
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Ven Lug 27, 2012 9:34 pm

Vi ringrazio per i consigli!
Torna in alto Andare in basso
Domizia



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Dom Lug 29, 2012 9:17 pm

Chiama la scuola, vedi quando c'è il Preside e magari ti presenti. Io ho sempre fatto così.
Torna in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Dom Lug 29, 2012 10:00 pm

Io ci sono andata di persona e mi hanno presentato il preside. Non credo si faccia brutta figura... al contrario!
Torna in alto Andare in basso
Giulia87



Messaggi : 539
Data d'iscrizione : 22.03.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Lun Lug 30, 2012 10:20 pm

A me ha chiamato il preside di persona per conoscermi e per presentarmi i casi per l'anno prossimo (sono insegnate di sostegno)
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mar Lug 31, 2012 12:11 pm

Domizia ha scritto:
Chiama la scuola, vedi quando c'è il Preside e magari ti presenti. Io ho sempre fatto così.

Purtroppo sono tutti in ferie tranne qualche segretaria che non ha saputo darmi nessuna informazione utile...fino a settembre non si può sapere niente, che pena!
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mar Lug 31, 2012 12:52 pm

DaphneXVI ha scritto:
Domizia ha scritto:
Chiama la scuola, vedi quando c'è il Preside e magari ti presenti. Io ho sempre fatto così.

Purtroppo sono tutti in ferie tranne qualche segretaria che non ha saputo darmi nessuna informazione utile...fino a settembre non si può sapere niente, che pena!

Certo Daphne che la disponibilità delle impiegate di segreteria lascia molto a desiderare, loro sanno sicuramente quante e quali classi ci sono, chi e quanti sono i docenti titolari nella tua cdc, in modo tale da poterti fare un'idea anche se approssimativa che potrai ovviamente verificare a settembre.
Un'idea puoi, comunque, fartela da sola...controlla bene l'OD sella tua scuola...queste indicazioni ci sono tutte, comprese le classi per i diversi indirizzi...se nella tua scuola sono presenti.
Ciao Dafne e tanti auguri per la nuova sede
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mar Lug 31, 2012 1:44 pm

giovanna onnis ha scritto:


Certo Daphne che la disponibilità delle impiegate di segreteria lascia molto a desiderare, loro sanno sicuramente quante e quali classi ci sono, chi e quanti sono i docenti titolari nella tua cdc, in modo tale da poterti fare un'idea anche se approssimativa che potrai ovviamente verificare a settembre.
Un'idea puoi, comunque, fartela da sola...controlla bene l'OD sella tua scuola...queste indicazioni ci sono tutte, comprese le classi per i diversi indirizzi...se nella tua scuola sono presenti.
Ciao Dafne e tanti auguri per la nuova sede

Grazie per gli auguri! Mi sarebbe piaciuto almeno farmi un'idea delle classi...per non arrivare a settembre con brutte sorprese,ma mi hanno risp che l'assegnazione dei docenti alle classi le farà il preside a settembre (mi sembra strano perche' nelle altre scuole in cui sono stata quelli di ruolo si programmavano gia' da aprile le classi da prendere l'anno dopo..) Naturalmente,come mi e' spesso capitato, l'ultimo arrivato si prende gli "avanzi" che non hanno voluto gli altri e spesso si ritrova anche le 5. Ma c'è poco da fare!
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mar Lug 31, 2012 3:01 pm

E' vero che l'assegnazione delle classi viene fatta dal DS a settembre, ma è anche vero che i docenti già presenti nella scuola manterranno lo stesso corso e per continuità andranno a scorrimento con le classi dell'anno precedente....e queste cose in segreteria le sanno.... ti potevano aiutare almeno dandoti queste informazioni che, ovviamente sono per te solo approssimative, ma comunque utili per farti un'idea.
Io l'anno scorso sono stata trasferita in una nuova scuola e avevo le tue stesse esigenze. ma per risparmiarmi il viaggio (50 km andata e 50 km ritorno) ho proceduto in questo modo.
Ho controllato l'OD della scuola e ho preso nota delle classi e indirizzi presenti e del n° di docenti titolari per la mia disciplina.
Mi sono collegata al sito della scuola e tra i var documenti e circolari pubblicate, sono risalita alle classi che avevano l'anno prima le mie colleghe, quindi sono arrivata, per esclusione a stabilire ipoteticamente, quali potevano essere le mie classi. A settembre con l'attribuzione delle classi da parte del DS, la mia ipotesi è risultata esatta al 100%.
Consultando il sito della scuola, inoltre, ho avuto modo di vedere l'elenco dei testi in adozione e altre informazioni per me utili.... così a settembre sono arrivata a scuola non completamente all'oscuro di tutto.
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mar Lug 31, 2012 3:31 pm

[quote="giovanna onnis"]

Ti ringrazio per i preziosi consigli, mi sei stata più utile tu che le segretarie della scuola ;-) cercherò di seguire il tuo esempio!
Torna in alto Andare in basso
LU1962



Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mer Ago 01, 2012 4:37 pm

Anche io ho chiesto il trasferimento e sono riuscito ad ottenerlo.
Ti consiglio di andare di persona a trovare il vice preside (non il preside che non cura queste cose - importantissime!) per definire o abbozzare almeno le seguenti cose: desiderata orario (altrimenti ti trovi il giorno libero quando pare a loro in quanto la commissione orario il 3 settembre marcia già per assegnare giorni) e relative classi e materie di insegnamento (importantissimo, non credi?).
Arrivare alla fine ti becchi quello che lasciano consapevolmente gli altri .. che però hanno gli stessi diritti che hai tu. Non è vero della continuità: coloro che non vogliono fare esami di stato la 5 la lasciano a te .. provare per credere.
Altra cosa: fatti indicare gli indirizzi mail delle case editrici dei testi adottati nelle classi ove insegnerai e richiedi per tempo l'invio dei testi saggio: quando comincerà l'anno scolastico avrai già tutto pronto. Almeno questo perchè nessuno ti aiuterà!
Ciao.

Spero di essere stato utile.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mer Ago 01, 2012 6:48 pm

LU1962 ha scritto:

Ti consiglio di andare di persona a trovare il vice preside (non il preside che non cura queste cose - importantissime!) per definire o abbozzare almeno le seguenti cose: desiderata orario (altrimenti ti trovi il giorno libero quando pare a loro in quanto la commissione orario il 3 settembre marcia già per assegnare giorni) e relative classi e materie di insegnamento (importantissimo, non credi?).
Arrivare alla fine ti becchi quello che lasciano consapevolmente gli altri .. che però hanno gli stessi diritti che hai tu. Non è vero della continuità: coloro che non vogliono fare esami di stato la 5 la lasciano a te .. provare per credere.
Ogni scuola sicuramente ha le sue "usanze".
Io ho sempre parlato con il preside in tutte le scuole in cui sono stata trasferita....e ti garantisco che sono tante.
Le varie"desiderate", per quanto riguarda l'orario, non le ho mai comunicate al preside o vice-preside ma al collega che predisponeva l'orario....in molte scuole dove ho lavorato ero io a farlo e le "desiderate" arrivavano a me.....e questo si verificava dopo il collegio docenti del 1° settembre.
L'attribuzione delle classi viene di norma fatta dal DS e uno dei criteri dovrebbe essere la continuità didattica....spero siano poche le scuole dove il DS consente ad un docente che ha portato la classe fino alla 5°, di abbandonarla perchè non vuole "rogne" con l'esame di Stato
Torna in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mer Ago 01, 2012 7:08 pm

LU1962 ha scritto:
Anche io ho chiesto il trasferimento e sono riuscito ad ottenerlo.
Ti consiglio di andare di persona a trovare il vice preside (non il preside che non cura queste cose - importantissime!) per definire o abbozzare almeno le seguenti cose: desiderata orario (altrimenti ti trovi il giorno libero quando pare a loro in quanto la commissione orario il 3 settembre marcia già per assegnare giorni) e relative classi e materie di insegnamento (importantissimo, non credi?).
Arrivare alla fine ti becchi quello che lasciano consapevolmente gli altri .. che però hanno gli stessi diritti che hai tu. Non è vero della continuità: coloro che non vogliono fare esami di stato la 5 la lasciano a te .. provare per credere.
Altra cosa: fatti indicare gli indirizzi mail delle case editrici dei testi adottati nelle classi ove insegnerai e richiedi per tempo l'invio dei testi saggio: quando comincerà l'anno scolastico avrai già tutto pronto. Almeno questo perchè nessuno ti aiuterà!
Ciao.

Spero di essere stato utile.

A me, che ero su due scuole, hanno mollato due quinte, una per scuola. Bruttissima cosa. In entrambi i casi i docenti che avevano avuto la classe per 4 anni, non volevano fare gli esami...
Per il resto, io ho sempre visto il preside. Vai in segreteria e ti diranno loro se è il caso o no. Io appena mi ci sono presentata mi hanno mandato subito dal preside. Secondo me non è una bella presentazione andare dal preside e dal vicepreside e parlare subito dei desiderata dell'orario. Chiedi in segreteria, potrebbe anche esserci un modulo.
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Mer Ago 01, 2012 7:10 pm

LU1962 ha scritto:
Anche io ho chiesto il trasferimento e sono riuscito ad ottenerlo.
Ti consiglio di andare di persona a trovare il vice preside (non il preside che non cura queste cose - importantissime!) per definire o abbozzare almeno le seguenti cose: desiderata orario (altrimenti ti trovi il giorno libero quando pare a loro in quanto la commissione orario il 3 settembre marcia già per assegnare giorni) e relative classi e materie di insegnamento (importantissimo, non credi?).
Arrivare alla fine ti becchi quello che lasciano consapevolmente gli altri .. che però hanno gli stessi diritti che hai tu. Non è vero della continuità: coloro che non vogliono fare esami di stato la 5 la lasciano a te .. provare per credere.
Altra cosa: fatti indicare gli indirizzi mail delle case editrici dei testi adottati nelle classi ove insegnerai e richiedi per tempo l'invio dei testi saggio: quando comincerà l'anno scolastico avrai già tutto pronto. Almeno questo perchè nessuno ti aiuterà!
Ciao.

Spero di essere stato utile.


Grazie anche a te per i consigli, purtroppo per le classi non posso sapere niente fino a settembre e mi prenderò quello che non vogliono gli altri,concordo con quello che hai scritto e mi e' capitato più anni di ritrovarmi le 5 che i loro prof (beati e tranquilli sempre nella stessa scuola) hanno lasciato perché e' faticoso fare gli esami, "lasciamole al precario ultimo arrivato..." non commento ulteriormente perché trovo la cosa vergognosa!
Cmq grazie di nuovo e speriamo bene per il nuovo inizio!
Torna in alto Andare in basso
vgu



Messaggi : 314
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 7:57 am

Io ho telefonato alla scuola in cui sono stata trasferita, ho parlato telefonicamente con la preside che mi ha detto bruscamente che le classi non le dice a nessuno fino a settembre perche' troppe cose possono ancora succedere.
Inoltre mi ha reguardito per non aver seguito il corso di formazione; infatti, essendo in congedo straordinario (ruolo a Trapani e residenza a Pavia) non ho potuto fare l'anno di prova e non pensavo di poter completare la formazione!
Io mi aspettavo un'accoglienza diversa, in fondo la scuola dovrebbe mirare a trattenere il personale e non a chiedere: "lei ha intenzione di chiedere assegnazione provvisoria?"
Torna in alto Andare in basso
nanetta



Messaggi : 1466
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 3:51 pm

Cari amici,io spero nell ass.provvisoria,altrimenti mi tocca ogni giorno partire alla 5.30,cambiare treno,pre poi arrivare alle 8.00. Come posso esordire con la ds? il fatto che viaggio per lei sarà un problema? ho telefonato a scuola e la segretaria mi ha detto che è meglio con l auto,ma io non guido!!!!! sul sito della scuola ho visto che c è tempo pieno e classi con un solo riento.mi aiuterà? grazie a voi
Torna in alto Andare in basso
DaphneXVI



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 6:52 pm

nanetta ha scritto:
Cari amici,io spero nell ass.provvisoria,altrimenti mi tocca ogni giorno partire alla 5.30,cambiare treno,pre poi arrivare alle 8.00. Come posso esordire con la ds? il fatto che viaggio per lei sarà un problema? ho telefonato a scuola e la segretaria mi ha detto che è meglio con l auto,ma io non guido!!!!! sul sito della scuola ho visto che c è tempo pieno e classi con un solo riento.mi aiuterà? grazie a voi

Purtroppo nei miei 10 anni di precariato e nelle scuole che ho girato ho semPre incontrato una certa indifferenza nei confronti dei pendolari...che tu arrivi da dietro l'angolo o da 50km con auto,treno o mulo...a loro importava solo che alle 8 io fossi in classe! Da dove venissi e con che mezzi e a che ore mi fossi alzata, erano problemi miei! Spero che tu possa trovare persone comprensive...ma io sono preparata al peggio,anche io trasferita in sede piuttosto lontana da casa!
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 6:58 pm

nanetta ha scritto:
Cari amici,io spero nell ass.provvisoria,altrimenti mi tocca ogni giorno partire alla 5.30,cambiare treno,pre poi arrivare alle 8.00. Come posso esordire con la ds? il fatto che viaggio per lei sarà un problema? ho telefonato a scuola e la segretaria mi ha detto che è meglio con l auto,ma io non guido!!!!! sul sito della scuola ho visto che c è tempo pieno e classi con un solo riento.mi aiuterà? grazie a voi

Ciao Nanetta, anche io come te levataccia all'alba per percorrere 50 km e arrivare a a scuola alle 8, viaggio in macchina e questo mi rende sicuramente più autonoma rispetto a te che sei vincolata dall'orario dei treni.
Perchè ti preoccupi del DS?...con quale diritto potrebbe "farti storie" per il tuo "pendolarismo"?.....come mai la segreteria interviene sulla tua scelta (obbligata) di usare un mezzo pubblico? credo che l'unica cosa che dovrebbe interessare loro è il fatto che tu arrivi a scuola puntuale per svolgere il tuo servizio...i sacrifici sono tutti nelle tue spalle e il DS dovrebbe solo apprezzarli.
Non ti devi preoccupare, andrà sicuramente tutto bene e ti auguro di ottenere AP.
Torna in alto Andare in basso
nanetta



Messaggi : 1466
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 9:18 pm

Grazie giovanna,sei sempre gentile e rincuorante!!!!!!!!!!!!!!

speriamo0 bene!!!!!!!!!!!!!!
Torna in alto Andare in basso
LU1962



Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Gio Ago 02, 2012 11:22 pm

Cara Giovanna, caro VGU, sono stato oggi nella sede della mia nuova scuola e non sono un novizio, anzi: parlato con preside (che conoscevo) e vice (che conoscevo). Io la mia cattedra la conosco già perchè l'ultimo dei due era a perfetta conoscenza di tutto (e questo è giusto). Mai trovato un preside che sapesse di queste cose! Anzi, se stanno lontano è meglio!
Le cattedre le fanno quando compongono l'organico di diritto .. da giugno .. scommetti che è vero?
Non esiste che perchè hai fatto la 4 allora prosegui in 5 con una materia di esame (se non vuoi di proposito oppure se hai la 104 .....). Smettiamo di dire cavolate!

L'ultimo arrivato/a si prende la merdina di tutti: per esempio gli esami di riparazione per sospensione del giudizio. O la materia che nessuno vuola fare ... Scommetti?

Oggi redatto desiderata con indicazione giorno libero, alternativa, motivazioni, ecc. Il personale ATA (molto cordiale) era perfettamente informato di tutto e ne sono rimasto molto contento.

Il problema della scuola è anche che molti di voi la vedono come una cosa "funzionale" e "perfetta". Niente di più sbagliato e lontano dalla realtà. O forse volete idealizzare la "perfezione".

P.s. sono nella scuola da tempo e non ho avuto mai problemi ma il sistema lo vedo bene nel suo funzionamento e non mi piace per niente.
1° settembre recati a scuola per prendere servizio anche se il CD avverrà il lunedì successivo. E' la prassi e funziona così: fai oggi quello che potresti fare nello stesso modo domani .. ma senza che nessuno brontoli.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20400
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Ven Ago 03, 2012 3:53 pm

Caro Lui ho notato un pò di polemica nel tuo intervento e non capisco perchè...nessuno ha messo in dubbio quanto da te sostenuto nel precedente post...infatti ti ho risposto dicendoti che "ogni scuola ha le sue usanze" e ho poi raccontato la mia esperienza. Daphne ha chiesto un consiglio e noi le "raccontiamo" ciò che è la nostra esperienza ...e ognuno di noi la può avere diversa.
Chiedi a me e a VGU di scommettere che ciò che sostieni è vero....ma chi lo ha mai messo in dubbio,,,,quella è la tua esperienza e noi ne prendiamo atto.
Dici di smetterla di "dire cavolate"...penso che nessuno di noi, te compreso, le stia dicendo.
E per essere chiari, mi sembra che nessuno in questo topic e in particolare sia io che VGU (dal momento che ti rivolgi a noi) abbia mai "idealizzato" la scuola come "una cosa funzionale e perfetta"....non è assolutamente così, sarebbe bello, ma tutti noi che ci lavoriamo dentro sappiamo, conosciamo e tocchiamo con mano tutti i giorni i grossi problemi esistenti al suo interno, le numerose disfunzioni presenti che nessuno può far finta di non vedere.
Non capisco veramente il motivo del "tono" del tuo intervento. Ciao Lui
Torna in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Dom Ago 05, 2012 10:56 pm

nanetta ha scritto:
Cari amici,io spero nell ass.provvisoria,altrimenti mi tocca ogni giorno partire alla 5.30,cambiare treno,pre poi arrivare alle 8.00. Come posso esordire con la ds? il fatto che viaggio per lei sarà un problema? ho telefonato a scuola e la segretaria mi ha detto che è meglio con l auto,ma io non guido!!!!! sul sito della scuola ho visto che c è tempo pieno e classi con un solo riento.mi aiuterà? grazie a voi

Un'altra che non guida... Solidarietà da una collega non guidatrice e pendolare...
Torna in alto Andare in basso
nanetta



Messaggi : 1466
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa si deve fare dopo il trasferimento?   Sab Ago 11, 2012 9:04 am

Cari amici vorrei sapere,visto che è il primo anno per me,come devo comportarmi con la sede di titolarità se dovesse andarmi a buon fine l ass.provvisoria. il primo settembre vado a prendere servizio ugualmente nella sede di titolarità anche se so che ho avuto assegnazione? sono un pò confusa


grazie a tutti voi
Torna in alto Andare in basso
 
Cosa si deve fare dopo il trasferimento?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa si deve fare dopo il trasferimento?
» Cosa non fare dopo transfer
» Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!
» l'insegnante di sostegno: cosa NON deve fare?
» che cosa dovrebbe saper fare un bambino di quattro anni?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: