Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 genitori invadenti: come tutelarsi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 4:14 pm

Buongiorno, qualche giorno fa si è verificato un episodio piuttosto spiacevole che ha coinvolto un collega del cdc di cui sono coordinatrice. Premetto che la scuola in questione non è un liceo ma il liceo "in" della città, tutto ciò che consegue ve lo lascio dedurre.
I fatti: i genitori di un nostro alunno, in seguito ad alcune verifiche (un compito e un orale) negative, hanno chiesto spiegazioni all'insegnante il quale ha mostrato loro il compito e spiegato cosa non aveva funzionato all'interrogazione, le stesse spiegazioni erano già state fornite al ragazzo dopo l'interrogazione e alla riconsegna dei compiti corretti.
I genitori non soddisfatti hanno iniziato a difendere il figlio con i consueti argomenti (la sua media è sempre intorno al 7/8, non ha mai avuto problemi, è intelligentissimo, ecc) aggiungendo che loro stessi l'avevano interrogato a casa (-.-) e la preparazione era "indiscutibilmente buona" (sic), non si spiegavano dunque il metro di giudizio del docente che aveva valutato molto positivamente prove svolte dai compagni di classe meno bravi e studiosi... a loro avviso dunque ciò che non funziona è il modo in cui il collega conduce le interrogazioni e i suoi criteri di giudizio che non corrispondono alla reale preparazione dei ragazzi... (mi astengo da commenti)
per farla breve, il collega (che ha perso quasi un'ora di lezione dietro questi signori) si domanda se non sia il caso di segnalare l'accaduto al DS con una comunicazione scritta per tutelarsi da future ingerenze e pressioni.. è meglio lasciar perdere? come gestireste questa situazione? si può configurare un'accusa di diffamazione?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 4:34 pm

lentiggini ha scritto:
, il collega (che ha perso quasi un'ora di lezione dietro questi signori) si domanda se non sia il caso di segnalare l'accaduto al DS con una comunicazione scritta per tutelarsi da future ingerenze e pressioni..


Assolutamente sì.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Zoe



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 25.10.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 4:36 pm

Ire ha scritto:
lentiggini ha scritto:
, il collega (che ha perso quasi un'ora di lezione dietro questi signori) si domanda se non sia il caso di segnalare l'accaduto al DS con una comunicazione scritta per tutelarsi da future ingerenze e pressioni..


Assolutamente sì.
potreste discuterne in consiglio di classe
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 4:38 pm

lentiggini ha scritto:
Buongiorno, qualche giorno fa si è verificato un episodio piuttosto spiacevole che ha coinvolto un collega del cdc di cui sono coordinatrice. Premetto che la scuola in questione non è un liceo ma il liceo "in" della città, tutto ciò che consegue ve lo lascio dedurre.
I fatti: i genitori di un nostro alunno, in seguito ad alcune verifiche (un compito e un orale) negative, hanno chiesto spiegazioni all'insegnante il quale ha mostrato loro il compito e spiegato cosa non aveva funzionato all'interrogazione, le stesse spiegazioni erano già state fornite al ragazzo dopo l'interrogazione e alla riconsegna dei compiti corretti.
I genitori non soddisfatti hanno iniziato a difendere il figlio con i consueti argomenti (la sua media è sempre intorno al 7/8, non ha mai avuto problemi, è intelligentissimo, ecc) aggiungendo che loro stessi l'avevano interrogato a casa (-.-) e la preparazione era "indiscutibilmente buona" (sic), non si spiegavano dunque il metro di giudizio del docente che aveva valutato molto positivamente prove svolte dai compagni di classe meno bravi e studiosi... a loro avviso dunque ciò che non funziona è il modo in cui il collega conduce le interrogazioni e i suoi criteri di giudizio che non corrispondono alla reale preparazione dei ragazzi... (mi astengo da commenti)
per farla breve, il collega (che ha perso quasi un'ora di lezione dietro questi signori) si domanda se non sia il caso di segnalare l'accaduto al DS con una comunicazione scritta per tutelarsi da future ingerenze e pressioni.. è meglio lasciar perdere? come gestireste questa situazione? si può configurare un'accusa di diffamazione?

Scusa, come mai ha perso un'ora di lezione?
Si discute in consiglio di classe e con il dirigente. La cosa riguarda tutto il consiglio
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 4:53 pm

Paolo1974 ha scritto:


Scusa, come mai ha perso un'ora di lezione?

a quanto ho capito si sono trattenuti per più di mezz'ora dopo l'intervallo ma soprattutto non volevano sentire ragioni, difendevano il figlio con fare aggressivo insistendo sul fatto che ha riportato valutazioni negative solo con lui, che loro conoscono il figlio (e grazie!) e sanno quanto sia studioso ecc... è stato un colloquio abbastanza surreale, a tratti quasi intimidatorio, hanno fatto anche delle insinuazioni sugli altri ragazzi del tipo che studiano a memoria da appunti e registrazioni (!) e quando il collega ha chiesto spiegazioni su questo ultimo punto hanno risposto: beh lasciamo perdere, è meglio!

Si discute in consiglio di classe e con il dirigente. La cosa riguarda tutto il consiglio

bene, il prossimo cdc sarà a inizio dicembre nel frattempo il collega che può fare?

Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 5:06 pm

lentiggini ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:


Scusa, come mai ha perso un'ora di lezione?

a quanto ho capito si sono trattenuti per più di mezz'ora dopo l'intervallo ma soprattutto non volevano sentire ragioni, difendevano il figlio con fare aggressivo insistendo sul fatto che ha riportato valutazioni negative solo con lui, che loro conoscono il figlio (e grazie!) e sanno quanto sia studioso ecc... è stato un colloquio abbastanza surreale, a tratti quasi intimidatorio, hanno fatto anche delle insinuazioni sugli altri ragazzi del tipo che studiano a memoria da appunti e registrazioni (!) e quando il collega ha chiesto spiegazioni su questo ultimo punto hanno risposto: beh lasciamo perdere, è meglio!

Si discute in consiglio di classe e con il dirigente. La cosa riguarda tutto il consiglio

bene, il prossimo cdc sarà a inizio dicembre nel frattempo il collega che può fare?


Intanto faccio una riflessione, da intendere come riflessione generale.

Ti ho fatto la prima domanda (Scusa, come mai ha perso un'ora di lezione?) perché a volte è la stessa scuola che dà la "possibilità" ai genitori di essere invadenti, perché il genitore (a meno che non ci troviamo di fronte un problema improvviso e urgente) se ha qualcosa da comunicare al docente sull'andamento del figlio (di qualunque cosa si tratti) deve prendere appuntamento o comunque farlo nei modi stabiliti dalla scuola. Non si può far "perdere quasi un'ora di lezione", questo non lo deve permettere il docente e in primis il dirigente.

Detto questo, non è ch eci sia molto da fare al momento, tenendo presente che per quanto i genitori possono avere delle rimostranze, seppur legittime, il docente una volta che ha dimostrato il suo obbligo e dovere nei confornti dell'allievo in merito alla valuitazione data, che risulta quindi immediata e trasparente, ha poco da temere. Inoltre il genitore, e questo a maggior ragione se anche ci dovessere essere un qualsiasi ricorso eventualmente per il voto finale, non ha nessun diritto di effettuare "confronti" con il resto della classe, laddove appunto risulta una valutazione, ripeto, trasparente e quindi inattaccabile.

Cosa che il ds può comuqnue anche verificare, ma non per sindacare l'operato del docente, ma perché così ha eventualmente degli elementi da poter poi dimostrare.

Fermo restando quindi la possibilità e il diritto del genitore di obiettare e di chiedere spiegazioni (al di là poi di come queste vengono fatte: a casa studia, è preparatissimo ecc. ecc.), la valutazione è comunque collegiale e aggiungo insindacabile

Rimane ovviamente il fatto di non impuntarsi e cercare comunque una mediazione, che spetterà anche al ds e al consiglio di classe, e magari avere un ulteriore confronto con i genitori. Rimane in capo al consiglio di classe qualsiasi decisione sulla valutazione dell'allievo, quindi il docente non deve temere proprio nulla
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 5:30 pm

grazie Paolo, sì in merito alla prima domanda hai ragione presumo però che il collega ci tenesse appunto a chiarire e dissipare ogni dubbio sulla valutazione e per questo si sia trattenuto, sarà più accorto in futuro.. per il resto, alcune cose - come il fatto delle registrazioni - lo hanno lasciato interdetto perciò si chiedeva se non fosse il caso di metterne a parte il DS (che aveva ricevuto la visita dei genitori poco prima, sapeva che volevano parlare con il docente) ma in maniera ufficiale nero su bianco, descrivendo i fatti e l'atteggiamento dei signori che hanno detto di tutto e di più... come la vedi?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 5:39 pm

lentiggini ha scritto:
grazie Paolo, sì in merito alla prima domanda hai ragione presumo però che il collega ci tenesse appunto a chiarire e dissipare ogni dubbio sulla valutazione e per questo si sia trattenuto, sarà più accorto in futuro.. per il resto, alcune cose - come il fatto delle registrazioni - lo hanno lasciato interdetto perciò si chiedeva se non fosse il caso di metterne a parte il DS (che aveva ricevuto la visita dei genitori poco prima, sapeva che volevano parlare con il docente) ma in maniera ufficiale nero su bianco, descrivendo i fatti e l'atteggiamento dei signori che hanno detto di tutto e di più... come la vedi?

Secondo me, almeno per adesso, non ne vedo l'urgenza. Se il tuo collega però ha qualsiasi timore o comunque incertezza, in attesa del consiglio di classe può chiedere un colloquio col il ds e capire anche come la pensa quest'ultimo e magari accettare un consiglio. Ricordiamo che comunque anche il ds è parte integrante del consiglio di classe. Poi eventualmente se ne ridiscute in consiglio di classe.
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 5:57 pm

bene grazie, allora da coordinatrice dovrò dar fondo a tutte le mie doti diplomatiche che ammetto essere scarsissime..
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Nov 12, 2010 5:59 pm

lentiggini ha scritto:
bene grazie, allora da coordinatrice dovrò dar fondo a tutte le mie doti diplomatiche che ammetto essere scarsissime..
ricordandoti che anche gli altri docenti devono essere coinvolti. Lo so bene che in alcune scuole pensano che il coordinatore deve fare di tutto e di più, ma anche gli altri docenti fanno parte del consiglio di classe. Ricordiamolo loro.
Tornare in alto Andare in basso
Cristina T



Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 10.09.10
Località : Verona

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Dom Nov 14, 2010 8:08 pm

Paolo1974 ha scritto:

Ti ho fatto la prima domanda (Scusa, come mai ha perso un'ora di lezione?) perché a volte è la stessa scuola che dà la "possibilità" ai genitori di essere invadenti, perché il genitore (a meno che non ci troviamo di fronte un problema improvviso e urgente) se ha qualcosa da comunicare al docente sull'andamento del figlio (di qualunque cosa si tratti) deve prendere appuntamento o comunque farlo nei modi stabiliti dalla scuola. Non si può far "perdere quasi un'ora di lezione", questo non lo deve permettere il docente e in primis il dirigente.

Sono d'accordo. Questi genitori hanno fatto perdere a loro figlio e ai suoi compagni di classe una buona parte della lezione, cui avevano diritto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.pensierinaffitto.it
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Sab Dic 25, 2010 8:57 pm

lentiggini ha scritto:
Buongiorno, qualche giorno fa si è verificato un episodio piuttosto spiacevole che ha coinvolto un collega del cdc di cui sono coordinatrice. Premetto che la scuola in questione non è un liceo ma il liceo "in" della città, tutto ciò che consegue ve lo lascio dedurre.
I fatti: i genitori di un nostro alunno, in seguito ad alcune verifiche (un compito e un orale) negative, hanno chiesto spiegazioni all'insegnante il quale ha mostrato loro il compito e spiegato cosa non aveva funzionato all'interrogazione, le stesse spiegazioni erano già state fornite al ragazzo dopo l'interrogazione e alla riconsegna dei compiti corretti.
I genitori non soddisfatti hanno iniziato a difendere il figlio con i consueti argomenti (la sua media è sempre intorno al 7/8, non ha mai avuto problemi, è intelligentissimo, ecc) aggiungendo che loro stessi l'avevano interrogato a casa (-.-) e la preparazione era "indiscutibilmente buona" (sic), non si spiegavano dunque il metro di giudizio del docente che aveva valutato molto positivamente prove svolte dai compagni di classe meno bravi e studiosi... a loro avviso dunque ciò che non funziona è il modo in cui il collega conduce le interrogazioni e i suoi criteri di giudizio che non corrispondono alla reale preparazione dei ragazzi... (mi astengo da commenti)
per farla breve, il collega (che ha perso quasi un'ora di lezione dietro questi signori) si domanda se non sia il caso di segnalare l'accaduto al DS con una comunicazione scritta per tutelarsi da future ingerenze e pressioni.. è meglio lasciar perdere? come gestireste questa situazione? si può configurare un'accusa di diffamazione?
Sono basita da ciò che succede nella scuola!
Ma sai che anch'io sono stata vittima di simili ingerenze da parte di un genitore?
Quest'ultimo, oltre ad avermi detto con toni molto scortesi, che l'interrogazione della figlia era stata migliore di quella di un altro alunno al quale avevo dato un voto più alto, si è permesso di dare anche giudizi sul mio metodo di lavoro.
Ciò che mi veniva obiettato era il fatto di non aver avvertito la figlia dell'interrogazione e di averla interrogata per prima, motivo per cui era stata penalizzata.
Ho sempre detto che voglio che studino costantemente e non soltanto in occasione delle interrogazioni, ragione per cui non concordo con le interrogazioni programmate, ma, al rientro dalle vacanze di Natale vorrei rifare il discorso alla classe sottolineando anche la mia disponibilità a confrontarmi con i genitori in maniera costruttiva e per una reciproca collaborazione, ma di non accettare ingerenze nè giudizi da parte di alcuno per quanto attiene il mio metodo di lavoro nè tantomeno la preparazione dei compagni di classe visto che la valutazione attiene all'insegnante e non agli alunni o, ancor peggio, ai genitori. Cosa mi consigliate di fare?Secondo voi peggiorerei la situazione?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Sab Dic 25, 2010 11:17 pm

Non penso che sia il caso di parlare di fronte alla classe di ciò che ti vengono a dire i genitori nell'ora di ricevimento, anche se capisco benissimo che la tentazione ti venga. Tieni separati i due piani: in classe ci siete solo tu e gli alunni, i genitori lasciali da parte. Per il resto sono d'accordo con te: fissa delle regole chiare per tutti (e se non lo sono ricordale ogni tanto), mantieni quello che hai promesso e poi sta a loro adeguarsi.
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Dom Dic 26, 2010 4:04 pm

Dec ha scritto:
Non penso che sia il caso di parlare di fronte alla classe di ciò che ti vengono a dire i genitori nell'ora di ricevimento, anche se capisco benissimo che la tentazione ti venga. Tieni separati i due piani: in classe ci siete solo tu e gli alunni, i genitori lasciali da parte. Per il resto sono d'accordo con te: fissa delle regole chiare per tutti (e se non lo sono ricordale ogni tanto), mantieni quello che hai promesso e poi sta a loro adeguarsi.
Si Dec....forse hai ragione!
Magari posso fare lo stesso discorso, ma soltanto riferendomi agli alunni e non ai genitori e ricordando per l'ennesima volta quali sono le regole!Grazie!
Se in seguito mi dovesse capitare un altro genitore altrettanto invadente, però, potrei fare lo stesso discorso anche al genitore, che ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Dom Dic 26, 2010 4:25 pm

Ciao marika, visto che ti interessa l'argomento ti racconto come si è conclusa la disavventura del collega.
Appena gli è stato possibile e per maggiore tranquillità ha chiesto un colloquio col ds che da parte sua non ha dato grande peso all'episodio essendo ordinaria amministrazione nel nostro liceo delle "grandi firme".
Ai successivi colloqui il padre del nostro pupillo si è trattenuto a lungo col collega ma usando toni ben diversi (oserei direi melliflui) da quelli del precedente incontro:insomma è bastata un po' di fermezza per ridimensionarlo!
Detto ciò il collega è più che tranquillo e sicuro delle valutazioni e lo stesso atteggiamento lo consiglio a te: preoccupati di lavorare bene e tieni il registro personale in ordine, se somministri una verifica scritta allega griglia di valutazione e se vuoi anche un breve giudizio (le mie materie, essendo orali, non prevederebbero questo ulteriore lavoro ma lo faccio anch'io), comunica tempestivamente le valutazioni e stai tranquilla.
Per quanto riguarda i genitori valuta tu anche in base al "clima" generale della scuola e alla reale disponibilità degli stessi all'ascolto: io, nella mia, sarei per la tolleranza zero!
Aggiungo: ma come si permettono di contestare le tue scelte didattiche?? programmare le interrogazioni?? fai come me: ricorda a genitori e alunni che a prenotare si va in pizzeria!


Ultima modifica di lentiggini il Dom Dic 26, 2010 4:30 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Dom Dic 26, 2010 4:29 pm

marika26 ha scritto:
Dec ha scritto:
Non penso che sia il caso di parlare di fronte alla classe di ciò che ti vengono a dire i genitori nell'ora di ricevimento, anche se capisco benissimo che la tentazione ti venga. Tieni separati i due piani: in classe ci siete solo tu e gli alunni, i genitori lasciali da parte. Per il resto sono d'accordo con te: fissa delle regole chiare per tutti (e se non lo sono ricordale ogni tanto), mantieni quello che hai promesso e poi sta a loro adeguarsi.
Si Dec....forse hai ragione!
Magari posso fare lo stesso discorso, ma soltanto riferendomi agli alunni e non ai genitori e ricordando per l'ennesima volta quali sono le regole!Grazie!
Se in seguito mi dovesse capitare un altro genitore altrettanto invadente, però, potrei fare lo stesso discorso anche al genitore, che ne pensi?
Certo. Ma fallo parlando direttamente con lui e trova un modo diverso per spiegare le tue ragioni, visto che hai a che fare con una persona che si suppone adulta (anche se qualche volta sono peggio dei ragazzi).
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Dom Dic 26, 2010 4:52 pm

Dec ha scritto:
marika26 ha scritto:
Dec ha scritto:
Non penso che sia il caso di parlare di fronte alla classe di ciò che ti vengono a dire i genitori nell'ora di ricevimento, anche se capisco benissimo che la tentazione ti venga. Tieni separati i due piani: in classe ci siete solo tu e gli alunni, i genitori lasciali da parte. Per il resto sono d'accordo con te: fissa delle regole chiare per tutti (e se non lo sono ricordale ogni tanto), mantieni quello che hai promesso e poi sta a loro adeguarsi.
Si Dec....forse hai ragione!
Magari posso fare lo stesso discorso, ma soltanto riferendomi agli alunni e non ai genitori e ricordando per l'ennesima volta quali sono le regole!Grazie!
Se in seguito mi dovesse capitare un altro genitore altrettanto invadente, però, potrei fare lo stesso discorso anche al genitore, che ne pensi?
Certo. Ma fallo parlando direttamente con lui e trova un modo diverso per spiegare le tue ragioni, visto che hai a che fare con una persona che si suppone adulta (anche se qualche volta sono peggio dei ragazzi).
Ok...grazie Dec!
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Lun Dic 27, 2010 6:23 pm

lentiggini ha scritto:
Ciao marika, visto che ti interessa l'argomento ti racconto come si è conclusa la disavventura del collega.
Appena gli è stato possibile e per maggiore tranquillità ha chiesto un colloquio col ds che da parte sua non ha dato grande peso all'episodio essendo ordinaria amministrazione nel nostro liceo delle "grandi firme".
Ai successivi colloqui il padre del nostro pupillo si è trattenuto a lungo col collega ma usando toni ben diversi (oserei direi melliflui) da quelli del precedente incontro:insomma è bastata un po' di fermezza per ridimensionarlo!
Detto ciò il collega è più che tranquillo e sicuro delle valutazioni e lo stesso atteggiamento lo consiglio a te: preoccupati di lavorare bene e tieni il registro personale in ordine, se somministri una verifica scritta allega griglia di valutazione e se vuoi anche un breve giudizio (le mie materie, essendo orali, non prevederebbero questo ulteriore lavoro ma lo faccio anch'io), comunica tempestivamente le valutazioni e stai tranquilla.
Per quanto riguarda i genitori valuta tu anche in base al "clima" generale della scuola e alla reale disponibilità degli stessi all'ascolto: io, nella mia, sarei per la tolleranza zero!
Aggiungo: ma come si permettono di contestare le tue scelte didattiche?? programmare le interrogazioni?? fai come me: ricorda a genitori e alunni che a prenotare si va in pizzeria!
Grazie Lentiggini...si, anch'io la penso come te:come si permettono di contestare le scelte didattiche di un docente?Il problema è che la scuola italiana è troppo scaduta e la motivazione che il genitore adduceva è che tutti gli altri insegnanti avevano sempre avvertito gli studenti prima di interrogarli (fatti loro! Per me non è così perchè non ritengo efficace il metodo di studiare soltanto in vista dell'interrogazione imparando, magari, quattro cose a memoria, visto che, secondo il mio punto di vista, questo è ciò che avviene quando non si studia in maniera continuativa!).
La pensi come Dec riguardo al fatto che nel discorso che farò alla classe è meglio non menzionare i genitori?
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Lun Dic 27, 2010 7:18 pm

marika26 ha scritto:

nel discorso che farò alla classe è meglio non menzionare i genitori?

Mah penso ci siano diversi modi per far arrivare il messaggio ai ragazzi e, purché non si esageri, sono tutti legittimi.. a me capitò anni fa, durante uno dei primi incarichi annuali, una situazione simile e non ho mai nascosto agli alunni il mio disappunto di fronte a certe libertà di alcuni genitori però si trattava di una V scientifico, ragazzi belli grandi, ecco!
Ovviamente detto con molta leggerezza e ironia ma allo stesso tempo con serietà: ho spiegato loro che i miei criteri di giudizio come le verifiche e i voti erano perfettamente in linea con quanto ci si poteva attendere da una V, che non aveva senso fare paragoni tra me e il prof. precedente e che, soprattutto, speravo di prepararli adeguatamente all'esame.
Alcuni hanno capito, altri... anche ma hanno finto di non capire!
insomma credo dipenda molto dal tuo carattere, da quanto "leghi" con i ragazzi ecc., io non ne sono pentita comunque.
Tu di che classe parli?
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Lun Dic 27, 2010 7:46 pm

Di una terza media.
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Lun Dic 27, 2010 9:30 pm

marika26 ha scritto:
Di una terza media.

iniziano presto! no, direi di no, mi sembrano piccoli e rischi di peggiorare le cose, utilissimo invece discutere con loro delle regole e magari fissarne di nuove che possano soddisfare te e loro
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Mar Dic 28, 2010 12:55 pm

Grazie Lentiggini!
Tornare in alto Andare in basso
marika26



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 22.12.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Dic 31, 2010 3:17 pm

lentiggini ha scritto:
Aggiungo: ma come si permettono di contestare le tue scelte didattiche?? programmare le interrogazioni?? fai come me: ricorda a genitori e alunni che a prenotare si va in pizzeria!
Ciao Lentiggini e ciao a tutti/e..ho dimenticato di aggiungere che il genitore in questione mi ha anche chiesto, in tono piuttosto sarcastico, come mai visto che non programmavo le interrogazioni avvertivo i ragazzi per le verifiche.........Io ho risposto che quelle erano le regole stabilite sin dall'inizio dell'anno, ma vorrei capire se esiste una normativa o qualcosa che stabilisce che le verifiche devono essere programmate. Se qualche altro genitore dovesse farmi osservazioni simili vorrei poter rispondere con cognizione di causa.
Grazie a tutti!
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Dic 31, 2010 4:06 pm

marika26 ha scritto:
esiste una normativa o qualcosa che stabilisce che le verifiche devono essere programmate

posso dirti che noi come consiglio di classe alla voce "valutazione ecc." della programmazione annuale abbiamo scritto chiaramente che le verifiche orali di regola non verranno concordate in anticipo (se poi un docente lo fa o concede ai ragazzi di organizzare dei turni nessuno griderà allo scandalo, chiaro), quelle scritte sì per evitare sovraccarichi nella stessa mattinata, nel nostro istituto si è stabilito se non erro max 2 interrogazioni e 2 scritti nello stesso giorno.. sicuramente anche la tua scuola ha preso decisioni in merito
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: genitori invadenti: come tutelarsi?   Ven Dic 31, 2010 6:06 pm

marika26 ha scritto:
ma vorrei capire se esiste una normativa o qualcosa che stabilisce che le verifiche devono essere programmate
In genere le verifiche su tutto il programma fatto o su tutta l'unità didattica nella nostra scuola vengono fissate almeno una settimana prima per permettere non solo ai ragazzi di prepararsi (tanto non si preparano lo stesso), ma soprattutto ai colleghi di essere informati in modo da non programmare un'altra verifica nello stesso giorno.
Per quanto riguarda invece la "lezione del giorno", il preside della mia vecchia scuola diceva che possiamo anche fare verifiche a sorpresa senza alcun preavviso. Io ho usato questa tattica poche volte, in genere per punire chi creava problemi disciplinari.
Tornare in alto Andare in basso
 
genitori invadenti: come tutelarsi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» e le persone invadenti??? vogliamo mettere?
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» Genitori Cattolici - Tsunami spirituale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: