Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Idoneità per gli insegnanti di religione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:11 pm

Ciao a tutti.
Volevo chiedere: quando la curia concede l'idoneità ad un idr, l'idoneità è valida solo per quella diocesi?
Quindi: se un idr vuole cambiare diocesi, occorre che la nuova curia gli conceda l'idoneità?
Questo vuol dire che la curia potrebbe non accettare idr di ruolo che chiedono il trasferimento da altre diocesi, salvaguardando così i posti degli idr non di ruolo che già insegnano?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:20 pm

S.F. ha scritto:
Ciao a tutti.
Volevo chiedere: quando la curia concede l'idoneità ad un idr, l'idoneità è valida solo per quella diocesi?
Quindi: se un idr vuole cambiare diocesi, occorre che la nuova curia gli conceda l'idoneità?
Questo vuol dire che la curia potrebbe non accettare idr di ruolo che chiedono il trasferimento da altre diocesi, salvaguardando così i posti degli idr non di ruolo che già insegnano?
Esatto, quando un insegnante riceve dalla curia il "decreto di individuazione", cioé la cosiddetta "nomina", è dichiarato idoneo. Non tutte le diocesi rilasciano fisicamente l'idoneità.
L'idoneità è valida solo per quella diocesi.
L'abilitazione (per le altre materie) è valida per tutta l'Italia.
L'insegnante non di religione può fare domanda solo in alcune province (a seconda della fascia a cui appartiene). Se è di terza fascia fa domanda solo in dieci istituti di una sola provincia. Un aspirante idr può fare domanda anche a tutte le diocesi d'Italia.
Come dici tu, le curie salvaguardano il posto di chi sta già insegnando religione. Per questo chi viene da fuori diocesi, anche se di ruolo, deve aspettare che si liberino dei posti prima di poter avere l'incarico. Secondo me, questo aspetto del reclutamento degli idr è migliore di quello degli altri insegnanti. Un insegnante di terza fascia aspetta di poter scegliere il posto in base al punteggio. Se però ci sono troppi insegnanti abilitati o di ruolo che fanno domanda in quella provincia, allora l'insegnante di terza fascia rischia di non avere il posto.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:22 pm

Allora, un insegnante di ruolo non di religione potrebbe fare domanda in più province?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:23 pm

S.F. ha scritto:
Allora, un insegnante di ruolo non di religione potrebbe fare domanda in più province?
Si, anche l'insegnante abilitato. Ma non so in quante province possano fare domande contemporaneamente.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:27 pm

Se noi idr dovessimo avere lo stesso sistema degli altri insegnanti, con chiamate pubbliche e punteggi, con gli insegnanti di ruolo che chiedono i trasferimenti e li ottengono, pensi che alcuni (per esempio i non stabilizzati) perderebbero il posto?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:33 pm

S.F. ha scritto:
Se noi idr dovessimo avere lo stesso sistema degli altri insegnanti, con chiamate pubbliche e punteggi, con gli insegnanti di ruolo che chiedono i trasferimenti e li ottengono, pensi che alcuni (per esempio i non stabilizzati) perderebbero il posto?
Si, perché gli insegnanti di ruolo che si trasferiscono farebbero perdere il posto agli "ultimi arrivati". Soprattutto in meridione sarebbe un problema, visto che negli ultimi anni sono aumentati gli insegnanti di religione meridionali che insegnano al nord. Già adesso molti stanno cercando di tornare al sud. Spesso le curie del sud concedono agli idr meridionali al nord i posti vacanti.
Se per noi accadesse quello che accade agli altri insegnanti, trasferimenti degli idr di ruolo in altre diocesi, probabilmente si creerebbe più disoccupazione al sud. E al nord aumenterebbero i posti per gli idr, visto che quelli di ruolo preferirebbero tornare al sud.
Così, gli idr precari del sud cercherebbero di venire al nord. Teniamo presente che già adesso stanno aumentanto (al nord) gli idr che provengono da altre regioni.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:36 pm

Secondo te è meglio il sistema degli idr o il sistema pubblico, per quanto riguarda le chiamate e il lavoro in generale?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:43 pm

S.F. ha scritto:
Secondo te è meglio il sistema degli idr o il sistema pubblico, per quanto riguarda le chiamate e il lavoro in generale?
E' meglio il sistema degli idr. L'unico vero difetto è che non puoi scegliere la sede e, addirittura, non puoi scegliere il grado di scuola in cui insegnare. Puoi anche insegnare in due gradi diversi.
L'idr aspetta agosto e gli arriva la lettera della curia su cui c'è scritto dove deve andare ad insegnare e per quante ore.
L'insegnante delle altre materie deve andare alle chiamate pubbliche. Se i punti non bastano, potrebbe non lavorare. Deve prendere l'abilitazione, deve fare il TFA. Deve superare il concorso per entrare di ruolo.
Certo, nel nostro caso, non è detto che facciano un altro concorso per gli idr. D'altra parte, ha ragione Luca PS quando dice che il ruolo agli idr ha diviso ancora di più la nostra categoria in altre sottocategorie. In fondo, dal punto di vista economico, con la stabilizzazione, noi prendiamo già come gli insegnanti di ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:45 pm

Ma adesso, con la nuova intesa, ci sarà maggior rigore? Occorrerà il tiolo per insegnare, giusto? Non si potrà più insegnare senza titolo, come accade adesso?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:46 pm

S.F. ha scritto:
Ma adesso, con la nuova intesa, ci sarà maggior rigore? Occorrerà il tiolo per insegnare, giusto? Non si potrà più insegnare senza titolo, come accade adesso?
Si. Entro il 2017 dovrà essere tutto a posto. Si insegnerà solo con il titolo.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:49 pm

Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio. Vale anche il servizio maturato come idr per potersi abilitare in una materia che non sia religione? L'idoneità all'irc viene in qualche modo presa in considerazione?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:53 pm

S.F. ha scritto:
Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio. Vale anche il servizio maturato come idr per potersi abilitare in una materia che non sia religione? L'idoneità all'irc viene in qualche modo presa in considerazione?
Per abilitarsi occorre il servizio in terza fascia e il TFA. L'irc non viene valutato. Non viene valutata l'idoneità all'irc e non viene valutato il diploma accademico di magistero in scienze religiose. Quest'ultimo viene valutato come titolo culturale in terza fascia.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:54 pm

S.F. ha scritto:
Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio.
Questo non è assolutamente vero. Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario.
Vale anche il servizio maturato come idr per potersi abilitare in una materia che non sia religione? L'idoneità all'irc viene in qualche modo presa in considerazione? No.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:55 pm

enrico draghi ha scritto:
Per abilitarsi occorre il servizio in terza fascia
Non è così.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:59 pm

Dec ha scritto:
enrico draghi ha scritto:
Per abilitarsi occorre il servizio in terza fascia
Non è così.
Scusa, intendevo dire che non basta insegnare religione per abilitarsi in un'altra materia. Bisogna, per così dire, seguire la trafila. Entrare in terza fascia, fare punti. Poi, fare il TFA. Per il resto (come si fa, quanto dura), di sicuro sei più pratico tu.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:03 pm

Dec ha scritto:
S.F. ha scritto:
Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio.
Questo non è assolutamente vero. Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario.
Vale anche il servizio maturato come idr per potersi abilitare in una materia che non sia religione? L'idoneità all'irc viene in qualche modo presa in considerazione? No.
Quindi, un idr non può entrare nelle graduatorie di istituto? Mettiamo che un idr abbia il diploma magistrale o un'altra laurea.
Cosa vuol dire "Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario." ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:08 pm

S.F. ha scritto:
Dec ha scritto:
S.F. ha scritto:
Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio.
Questo non è assolutamente vero. Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario.
Vale anche il servizio maturato come idr per potersi abilitare in una materia che non sia religione? L'idoneità all'irc viene in qualche modo presa in considerazione? No.
Quindi, un idr non può entrare nelle graduatorie di istituto? Mettiamo che un idr abbia il diploma magistrale o un'altra laurea.
Cosa vuol dire "Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario." ?
Si, in terza fascia puoi entrare, con il titolo previsto, diploma magistrale e laurea.
Per accedere al TFA (non sono molto pratico) probabilmente ci saranno dei requisiti. Ci saranno prove selettive, un certo numero di giorni di servizio effettuato in terza fascia, corsi ed esami. Tra l'altro, da come ho capito, ha anche un costo notevole.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:16 pm

Rileggo:
"Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio.
Questo non è assolutamente vero. Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario."
Quindi, scusa DEC. Cosa aveva detto di sbagliato Enrico Draghi?
In terza fascia entrano anche gli idr che hanno il titolo previsto. Giusto? (Diploma magistrale o laurea prevista, lettere, filosofia, ecc. ecc.).
Per poter accedere al TFA bisogna aver lavorato in terza fascia. Giusto?
Poi, si frequenta il TFA.
Io chiedevo se, con il servizio irc si poteva accere al TFA. Enrico ha detto: no, vai in terza fascia e poi, maturando il servizio in terza fascia, fai il TFA. Giusto?
Se fai più di 360 giorni in terza fascia, puoi avere un punteggio aggiuntivo. Oppure no. Questo serve (oppure no) a rientrare nel numero programmato. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:20 pm

S.F. ha scritto:
Rileggo:
"Quindi, un idr (con titolo adeguato) può entrare in una graduatoria di istituto anche per insegnare altre materie. Per abilitarsi in un'altra materia, oltre a seguire il TFA, bisogna aver maturato il servizio.
Questo non è assolutamente vero. Il servizio superiore a 360 giorni può dare un punteggio aggiuntivo a quello delle prove per rientrare nel numero programmato, ma non è un requisito necessario."
Quindi, scusa DEC. Cosa aveva detto di sbagliato Enrico Draghi?
In terza fascia entrano anche gli idr che hanno il titolo previsto. Giusto? (Diploma magistrale o laurea prevista, lettere, filosofia, ecc. ecc.).
Per poter accedere al TFA bisogna aver lavorato in terza fascia. Giusto?
Poi, si frequenta il TFA.
Io chiedevo se, con il servizio irc si poteva accere al TFA. Enrico ha detto: no, vai in terza fascia e poi, maturando il servizio in terza fascia, fai il TFA. Giusto?
Se fai più di 360 giorni in terza fascia, puoi avere un punteggio aggiuntivo. Oppure no. Questo serve (oppure no) a rientrare nel numero programmato. Giusto?
Si, direi di si. Nel senso che, spero di non sbagliare, si può accedere ipoteticamente al TFA con meno di 360 giorni. Però si tratta di servizio in terza fascia. Irc è servizio non specifico.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:22 pm

Quindi, un idr stabilizzato che passa alla terza fascia ci rimette in stipendio?
Non credo che rimanga stabilizzato se non insegna più religione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:24 pm

S.F. ha scritto:
Quindi, un idr stabilizzato che passa alla terza fascia ci rimette in stipendio?
Non credo che rimanga stabilizzato se non insegna più religione.
Esatto. Ricominci dal livello base. E non sei più stabilizzato/a.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:27 pm

Quali sono i requisiti per poter ottenere l'idoneità? Certo, io ho l'idoneità. Ma vorrei sapere qualcosa di preciso sui requisiti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:32 pm

http://www.elledici.org/periodici/testi/inre/Articolo%205%20modello.pdf

Pag. 4.
"Per il riconoscimento dell’idoneità agli IdR,
i requisiti sono (can. 804): retta dottrina, testimonianza
di vita cristiana e abilità pedagogica.
L’IdR deve mantenersi fedele a questi
principi, pena la revoca dell’idoneità stessa,
che è peraltro un obbligo per il Vescovo diocesano
(can. 805)."
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:33 pm

Tra l'altro, sempre a pag. 4 c'è un'altra cosa curiosa:
"L’idoneità è rilasciata dall’Ordinario diocesano
e può essere riconosciuta in sede regionale
anche dagli altri vescovi, qualora ci
sia un provvedimento della Conferenza episcopale,
come è in Toscana, a seguito della decisione
della CEI. Non è così nel Triveneto
per il mancato accordo tra i vescovi."
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:35 pm

S.F. ha scritto:
Quindi, scusa DEC. Cosa aveva detto di sbagliato Enrico Draghi?
In terza fascia entrano anche gli idr che hanno il titolo previsto. Giusto? (Diploma magistrale o laurea prevista, lettere, filosofia, ecc. ecc.). Giusto.
Per poter accedere al TFA bisogna aver lavorato in terza fascia. Giusto? Sbagliato. Uno può laurearsi ed iscriversi alle prove selettive del Tfa anche se non si è mai iscritto in terza fascia e non ha mai fatto un giorno di supplenza.
Poi, si frequenta il TFA. Questo vale solo per i laureati che vogliono insegnare nella scuola secondaria. Per i diplomati magistrali non c'è il Tfa; al momento c'è solo scienze della formazione primaria, in futuro forse ci saranno i Cas (corsi abilitanti per diplomati) e i Tfa speciali (per chi ha almeno tre anni di servizio).
Io chiedevo se, con il servizio irc si poteva accere al TFA. Enrico ha detto: no, vai in terza fascia e poi, maturando il servizio in terza fascia, fai il TFA. Giusto? E' giusto che il servizio come irc ti vale solo come non specifico in terza fascia e non per altri scopi; non è giusto che serva il servizio per fare il Tfa.
Se fai più di 360 giorni in terza fascia, puoi avere un punteggio aggiuntivo. Sì, nella graduatoria per rientrare nel Tfa. Oppure no. Questo serve (oppure no) a rientrare nel numero programmato. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
 
Idoneità per gli insegnanti di religione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» 9 ore alternative alla Religione cattolica/allattamento e scrutini
» La situazione degli insegnanti di Religione
» Siti satira religione e chiesa
» La religione, strumento politico ed economico
» I Cattolici conoscono la religione peggio degli atei

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: