Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Idoneità per gli insegnanti di religione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 5:11 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti.
Volevo chiedere: quando la curia concede l'idoneità ad un idr, l'idoneità è valida solo per quella diocesi?
Quindi: se un idr vuole cambiare diocesi, occorre che la nuova curia gli conceda l'idoneità?
Questo vuol dire che la curia potrebbe non accettare idr di ruolo che chiedono il trasferimento da altre diocesi, salvaguardando così i posti degli idr non di ruolo che già insegnano?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:43 pm

Dec ha scritto:
S.F. ha scritto:
Quindi, scusa DEC. Cosa aveva detto di sbagliato Enrico Draghi?
In terza fascia entrano anche gli idr che hanno il titolo previsto. Giusto? (Diploma magistrale o laurea prevista, lettere, filosofia, ecc. ecc.). Giusto.
Per poter accedere al TFA bisogna aver lavorato in terza fascia. Giusto? Sbagliato. Uno può laurearsi ed iscriversi alle prove selettive del Tfa anche se non si è mai iscritto in terza fascia e non ha mai fatto un giorno di supplenza.
Poi, si frequenta il TFA. Questo vale solo per i laureati che vogliono insegnare nella scuola secondaria. Per i diplomati magistrali non c'è il Tfa; al momento c'è solo scienze della formazione primaria, in futuro forse ci saranno i Cas (corsi abilitanti per diplomati) e i Tfa speciali (per chi ha almeno tre anni di servizio).
Io chiedevo se, con il servizio irc si poteva accere al TFA. Enrico ha detto: no, vai in terza fascia e poi, maturando il servizio in terza fascia, fai il TFA. Giusto? E' giusto che il servizio come irc ti vale solo come non specifico in terza fascia e non per altri scopi; non è giusto che serva il servizio per fare il Tfa.
Se fai più di 360 giorni in terza fascia, puoi avere un punteggio aggiuntivo. Sì, nella graduatoria per rientrare nel Tfa. Oppure no. Questo serve (oppure no) a rientrare nel numero programmato. Giusto?
Grazie!!!
Naturalmente, quando parli dei 3 anni di servizio per i TFA speciali intendi "su posto comune", non come irc.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:47 pm

Eh, su questo in realtà non c'è nessuna chiarezza. Il miur aveva proposto che il servizio dovesse essere nella classe di concorso o nell'ambito disciplinare; il CNPI ha proposto di considerare valido anche il servizio non specifico (quindi bisogna capire se anche quello di religione o no); ora si attendono altri pareri e poi la decisione definitiva del miur.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:49 pm

Volevo sapere della revoca. Ho dato un'occhiata al documento che hai indicato, Enrico.
Io semplifico. Ti possono revocare l'idoneità per:
- Motivi religiosi. Insegni cose contro la religione cattolica.
- Motivi morali. Divorzio, aborto, convivenza, ecc.
- Mancata abilità pedagogica. Cioé, una cosa come l'incapacità di insegnamento, non sai tenere la classe.
Però, cito dal tuo articolo, pag.5:
"L’atto di concessione e di revoca è un atto
endoprocedimentale, per cui è soggetto alla
verifica del giudice italiano circa il rispetto dei
criteri di ragionevolezza e di non arbitrarietà
propri degli atti amministrativi."
Quindi, lo stato controlla. Se ho capito bene, non può intervenire nel caso della revoca per "motivi religiosi" o per "motivi morali". Ma può intervenire se la revoca è dovuta all'accusa di incapacità di insegnamento.
Tornare in alto Andare in basso
S.F.



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:50 pm

Dec ha scritto:
Eh, su questo in realtà non c'è nessuna chiarezza. Il miur aveva proposto che il servizio dovesse essere nella classe di concorso o nell'ambito disciplinare; il CNPI ha proposto di considerare valido anche il servizio non specifico (quindi bisogna capire se anche quello di religione o no); ora si attendono altri pareri e poi la decisione definitiva del miur.
Grazie! Quindi, è ancora tutto da chiarire.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 6:57 pm

S.F. ha scritto:
Volevo sapere della revoca. Ho dato un'occhiata al documento che hai indicato, Enrico.
Io semplifico. Ti possono revocare l'idoneità per:
- Motivi religiosi. Insegni cose contro la religione cattolica.
- Motivi morali. Divorzio, aborto, convivenza, ecc.
- Mancata abilità pedagogica. Cioé, una cosa come l'incapacità di insegnamento, non sai tenere la classe.
Però, cito dal tuo articolo, pag.5:
"L’atto di concessione e di revoca è un atto
endoprocedimentale, per cui è soggetto alla
verifica del giudice italiano circa il rispetto dei
criteri di ragionevolezza e di non arbitrarietà
propri degli atti amministrativi."
Quindi, lo stato controlla. Se ho capito bene, non può intervenire nel caso della revoca per "motivi religiosi" o per "motivi morali". Ma può intervenire se la revoca è dovuta all'accusa di incapacità di insegnamento.
Il fatto è che ho sentito parlare di revoche per motivi religiosi e per motivi morali. Non ho mai sentito parlare di idr revocati per motivi di incapacità didattica. In teoria è vero, lo stato può intervenire perché qui non si parla di religione o di morale, ma del modo di rapportarsi con gli alunni. Però, immagino che in realtà la curia lasci che sia lo stato ad intervenire in caso di incapacità di insegnamento. In questo caso bisognerebbe sapere che cosa accade agli altri insegnanti.
Dec, sai qual è la procedura nel caso in cui un insegnante (di qualunque materia) venga accusato di incapacità di insegnamento? Cosa succede? Parte tutto dal preside? Che cosa si intende per incapacità di insegnamento?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 7:56 pm

Mi sembra un'espressione molto aleatoria. Il preside può avviare un procedimento disciplinare con una contestazione di addebito, poi ci sono una serie di sanzioni. Ma prima di arrivare al licenziamento deve essere successo qualcosa di veramente grave; non basta che un DS o qualcuno ritenga che quell'insegnante non sa insegnare.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 8:18 pm

> Però, immagino che in realtà la curia lasci che sia lo stato
> ad intervenire in caso di incapacità di insegnamento
Brrr... Mi vengono i brividi: immediatamente mi è venuto in mente il braccio secolare a cui la Chiesa Cattolica consegnava gli eretici o chicchessia per gli omicidi da effettuarsi "con la maggior clemenza possibile e senza spargimento di sangue", permessi dal Papa pro-tempore che ovviamente, perpetrando quegli omicidi, interrompeva il Primato di Pietro e si poneva al di fuori della comunione ecclesiale (che - penso siamo tutti d'accordo - viene conservata, come per tutti i cristiani così per il Papa, sulla base dell'azione individuale ("dalle vostre opere vi riconosceranno") e non sganciato da essa (e mi pare che su quelle azioni vi fosse sia materia grave, sia deliberato consenso, sia piena avvertenza).
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Sab Ago 18, 2012 9:01 pm

> Secondo te è meglio il sistema degli idr o il sistema pubblico,
> per quanto riguarda le chiamate e il lavoro in generale?
Per chi ha avuto la fortuna di far parte del sistema, è sicuramente meglio un sistema clientelare non trasparente di Potere; ma per chi non ha avuto la fortuna di entrarci o vorrebbe entrarci - come una collega che scrive in questo forum - è sicuramente peggio un sistema clientelare perchè è discrezionale.

Il meglio e il peggio variano ovviamente a seconda dell'utile personale; per questo esiste l'equità e la giustizia, che va oltre l'utile, migliore o peggiore per il singolo e per le categorie.

Ovviamente, l'equità del sistema di reclutamento degli insegnanti-non-IDR è stato rovinato dalla burocrazia e da interventi transitori senza uno sguardo di insieme e a lungo termine; ma almeno ha conservato - nella forma, anche se non nella sostanza - un ideale di equità.

Dall'altra parte, l'altro reclutamento fa ancora parte della Monarchia Assoluta, col Sovrano, peraltro, che conta meno (forse come in tutte le monarchie assolute, Dec magari mi insegni?) della Curia cardinalizia (almeno fosse una sana collegialità; il brutto è che è proprio spartizione e Potere).
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 10:51 am

enrico draghi ha scritto:
S.F. ha scritto:
Quindi, un idr stabilizzato che passa alla terza fascia ci rimette in stipendio?
Non credo che rimanga stabilizzato se non insegna più religione.
Esatto. Ricominci dal livello base. E non sei più stabilizzato/a.

Scusa Enrico, una curiosità, che differenza c'è tra IdR stabilizzato e IdR di ruolo?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 11:49 am

Lo so di non chiamarmi Enrico; e, per rispetto ad Enrico, non rispondo in sua vece.

Ma mi sto mangiando la lingua, per non rispondere.
Ma mi farà bene!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 4:07 pm

LucaPS ha scritto:
Lo so di non chiamarmi Enrico; e, per rispetto ad Enrico, non rispondo in sua vece.

Ma mi sto mangiando la lingua, per non rispondere.
Ma mi farà bene!
Caro Luca non mangiarti la lingua, se puoi rispondere alla mia curiosità ti prego di farlo :-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 4:59 pm

Posso? Sai, Luca non ha il dono della sintesi e so già come ti risponderebbe (se vuole farlo lo stesso, prometto di non rimproverarlo): il docente di ruolo è solo quello che ha vinto il concorso del 2005, lo stabilizzato è un docente che insegna da almeno quattro anni e che, pur essendo precario, gode degli scatti di anzianità e della progressione di carriera che a tutti gli altri precari, che insegnano materie diverse, sono preclusi.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 5:08 pm

Aggiungo solo due righe, perchè il collega di italiano (che insegna benissimo; gli alunni di Dec, infatti, me lo hanno riferito) fa bene a farmi fare esercizi di sintesi.

Tre righe: "non solo è un precario che ha di più dei precari-di-materia ma ha anche di più degli insegnanti di ruolo [es. aumenti biennali anche su IIS e ricostruzione di carriera al 100%]. Insomma, è una assunzione in ruolo - sostanzialmente, ancorchè non formalmente - fatta da un Ente Privato, bypassando le norme statali

E alcune altre cose, ma sforerei dalle tre righe.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 5:11 pm

LucaPS ha scritto:
il collega di italiano (che insegna benissimo; gli alunni di Dec, infatti, me lo hanno riferito)
Non credo proprio:-))))
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 5:32 pm

Dec ha scritto:
Posso? Sai, Luca non ha il dono della sintesi e so già come ti risponderebbe (se vuole farlo lo stesso, prometto di non rimproverarlo): il docente di ruolo è solo quello che ha vinto il concorso del 2005, lo stabilizzato è un docente che insegna da almeno quattro anni e che, pur essendo precario, gode degli scatti di anzianità e della progressione di carriera che a tutti gli altri precari, che insegnano materie diverse, sono preclusi.
Esatto!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Dom Ago 19, 2012 5:33 pm

Dec ha scritto:
Mi sembra un'espressione molto aleatoria. Il preside può avviare un procedimento disciplinare con una contestazione di addebito, poi ci sono una serie di sanzioni. Ma prima di arrivare al licenziamento deve essere successo qualcosa di veramente grave; non basta che un DS o qualcuno ritenga che quell'insegnante non sa insegnare.
Grazie, era quello che volevo sapere.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Lun Ago 20, 2012 12:34 pm

Dec ha scritto:
Posso? Sai, Luca non ha il dono della sintesi e so già come ti risponderebbe (se vuole farlo lo stesso, prometto di non rimproverarlo): il docente di ruolo è solo quello che ha vinto il concorso del 2005, lo stabilizzato è un docente che insegna da almeno quattro anni e che, pur essendo precario, gode degli scatti di anzianità e della progressione di carriera che a tutti gli altri precari, che insegnano materie diverse, sono preclusi.
Grazie Dec, finalmente mi è chiara la differenza!
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Idoneità per gli insegnanti di religione   Lun Ago 20, 2012 2:27 pm

> Grazie Dec, finalmente mi è chiara la differenza!
Esatto, sono proprio differenze... nel senso di disuguaglianze!
Tornare in alto Andare in basso
 
Idoneità per gli insegnanti di religione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» 9 ore alternative alla Religione cattolica/allattamento e scrutini
» La situazione degli insegnanti di Religione
» Siti satira religione e chiesa
» La religione, strumento politico ed economico
» I Cattolici conoscono la religione peggio degli atei

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: