Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
ing.giovanni



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.08.12

MessaggioOggetto: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mar Ago 21, 2012 9:09 pm

Leggendo un articolo riguardante una proposta del 2009 di installare telecamere nelle scuole a tutela di tutto il personale (studenti, docenti, amministrativi e collaboratori), ho avuto spunto per fare alcune riflessioni e per leggere l'opinione dei cari colleghi.

Quante volte ho visto e sentito di atti gravi di bullismo, di disturbo delle lezioni, di danneggamento delle strutture scolastiche e del materiale in esse contenuto, operato da alunni indisciplinati.
Siamo tutti bravi a condannare atti di vandalismo quando vengono fatti da altri, ma poi quando si tratta di prendere decisioni che comportano un sanzionamento del comportamento sbagliato (cioè una decisione educativa), prevale spesso un sentimento di buonismo e di lasciar correre. Molto spesso la motivazione del "lasciar correre" è la immensa fatica, da parte del docente e/o del dirigente, che deve affrontare per giustificare le motivazioni di un provvedimento sanzionatorio ai genitori dell'alunni e, spesso, ai loro avvocati.
Eh già, perchè nella società moderna accade spesso che il genitore non è interessato all'educazione del proprio figlio, ma si interessa del suo andamento scolastico qualche giorno prima della redazione delle paggelle.
Il concetto di educazione, che io sappia, non è legato necesariamente all'andamento scolastico, ma è frutto della valutazione di una complessità di fattori che concorrono a fare di un giovane studente, un individuo maturo e responsabile ed un cittadino che opera per il progresso della collettività.
Naturalmente i principali attori dell'educazione di un individuo sono i genitori e, in parte, anche i docenti. Il tipo di educazione che fornisce un docente delle scuole superiori è certamente differente da quello fornito dal maestro delle scuole elementari!
Tuttavia è proprio nelle scuole superiori e, in particolare negli istituti professionali, che si verificano e si consolidano atti di bullismo e di disturbo che talvolta prendono le sembianze di vere strategie e tattiche di guerra contro tutti coloro che sono interessati all'istruzione.
Questa situazione è ormai sotto gli occhi di tutti da anni, ma soltanto una minoranza di docenti ha il coraggio e la forza di reagire.
I disturbatori, incoraggiati dal buonismo dei genitori, di parte del personale scolastico e dalla inefficacia del sistema sanzionatorio scolastico e giudiziario, sono consapevoli di poter comportarsi male restando impuniti.

Quale precario, che nella migliore delle ipotesi ha una supplenza di qualche mese, e guadagna così poco da non potersi tutelare legalmente, si prenderebbe la briga di sovvertire quelle consuetudini che rendono la scuola un azione del tutto inefficace e fine a se stessa, se anche noi insegnanti di ruolo abbiamo talvolta difficoltà a portare all'attenzione del dirigente problematiche di tipo educativo ed a trovare il modo interloquire con i genitori degli alunni cercando di portarli a fare un ragionamento più ampio del passa-non passa l'anno scolastico?

Mi piacerebbe conoscere le vostre opinioni sulla possibilità di risolvere queste problematiche installando telecamere nelle classi e negli ambienti scolastici.
Naturalmente i nastri potrebbero essere visionati soltanto previa autorizzazione di un preposto responsabile. Basterebbe far firmare un consenso per la privacy degli alunni?
Non pensate che una tale iniziativa potrebbe tutelare anche gli alunni da prof. poco professionali, da bulli che impediscono loro di seguire le lezioni, oltre che consentire il sanzionamento di atti vandalici?
Tornare in alto Andare in basso
fede.juni



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 1:06 pm

io ho insegnato con le telecamere in una scuola privata, l'ho fatto male perchè va contro ogni cosa in cui credo e non ha portato nessun giovamento in termini di comportamento
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 1:21 pm

Ma uno che sa di essere ripreso da una telecamera dovrebbe essere più restio a comportarsi da vandalo, o no??

Nella scuola dove insegno (un liceo, per cui non succedono cose "turche") in diversi collegi docenti è capitato che qualche insegnante abbia fatto questa proposta (non so se provocatoriamente).

Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 7469
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 1:40 pm

in una scuola dove ho insegnato il ds si è informato con un legale e ha riferito che mettere le telecamere a scuola è impossibile perchè si viola la privacy di persone minorenni. La legge consente l'uso delle telecamere solo in ore extrascolastiche
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 1:57 pm


E meno male che non le propongo solo io!
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 2:02 pm

Disillusa ha scritto:
in una scuola dove ho insegnato il ds si è informato con un legale e ha riferito che mettere le telecamere a scuola è impossibile perchè si viola la privacy di persone minorenni. La legge consente l'uso delle telecamere solo in ore extrascolastiche

In scuole con molti, troppi iscritti, ci sono telecamere all'ingresso e nelle aree comuni. Visto che all'intervallo i "pargoletti" quasi ventenni DEVONO (!) uscire per fumare e DEVONO essere liberi di girare per fare di tutto e l'intervallo é all'interno dell'orario scolastico, come la mettiamo?

Si denunciano i dirigenti perché riprendono i ragazzi?
Si denunciano i dirigenti perché fanno girare i ragazzi dappertutto?
Si denunciano i dirigenti perché non trovano il cavillo per far mettere le telecamere in aula? Fatta la legge trovato l'inganno! Si sa!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 2:05 pm

fede.juni ha scritto:
io ho insegnato con le telecamere in una scuola privata, l'ho fatto male perchè va contro ogni cosa in cui credo e non ha portato nessun giovamento in termini di comportamento



Quali erano gli obiettivi per tale utilizzo?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 2:06 pm

E' evidente che in tal caso sarebbero controllati anche i docenti.
Pensate a quelle insegnanti di scuola materna accusate di aver picchiato i bambini.

Tornare in alto Andare in basso
fede.juni



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 2:28 pm

controllare gli insegnanti ;-)

battute a parte il comportamento degli alunni non è cambiato e sicuramente non è migliorata la loro educazione, anzi...
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 3:24 pm

Pensare di mettere telecamere fisse in ogni aula mi sembra una soluzione molto costosa. In linea di massima sono d'accordo (viste le scuole nelle quali puntualmente finisco ogni anno scolastico...), però la lascerei come opzione in caso di problemi.
Ho avuto molti colleghi miti di carattere che hanno subito pressioni da classi tremende. I ragazzi raccontavano il falso per costringerli a lavorare poco e non punirli mai, oltre che a non dare insufficienze. Mi sento sempre male quando succedono queste cose, soprattutto se si tratta di colleghi giovani e tranquilli, che sanno fare il loro lavoro, ma purtroppo appaiono "deboli" agli occhi delle classi. E in questi casi colleghi e dirigente danno spesso ragione agli studenti. Ecco, allora in queste situazioni le telecamere potrebbero provare che gli studenti stanno soltanto mettendo in difficoltà un docente.
Nei casi di veri e propri bulli o delinquenti in classe dovrebbe essere obbligatorio! La sicurezza del docente e dei compagni deve venire prima di ogni altra questione, anche della privacy.
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 6:08 pm


Un minorenne può anche cominciare a lavorare e in tanti luoghi di lavoro ci sono le telecamere.

Quando i ds fanno intervenire la Polizia con i cani antidroga non si controllano i ragazzi?

A questo punto bisognerebbe usare gli elefanti antidroga: starebbero a distanza maggiore.
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Mer Ago 22, 2012 6:14 pm


Le telecamere sono a tutela di TUTTI! Chi commette illeciti o reati (studente o lavoratore della scuola) é smascherato senza ombra di dubbio. Ci vogliono telecamere con anche il sonoro.

Riguardo ai costi, se si pensa al vanto da parte del ministero per i fondi finalizzati alla informatizzazione della scuola....

In un altro forum, già avevo commentato come paradossale l'uso di ingenti somme per la digitalizzazione della scuola, dato che la maggior parte degli iscritti comunica ruttando! Si DEVONO trovare i soldi anche per le telecamere.
Tornare in alto Andare in basso
ing.giovanni



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.08.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Gio Ago 23, 2012 5:03 pm

Questo è il risultato della tutela della privacy:

http://qn.quotidiano.net/stop_al_bullismo/2008/05/23/91218-esasperato_dalle_minacce_prof_denuncia_studente.shtml

Sembra che in questo Paese esistano solo diritti per i delinquenti, gli altri reati gravi vengono screditati in nome di un ipocrita buonismo che consente il giornaliero "quieto vivere" senza pensare alle oscure prospettive future!

L'episodio dell'articolo, per quanto mi risulta, è all'ordine del giorno in molti istituti. Non sono rari i casi di manomissioni delle autovetture dei docenti (graffi alla carrozzeria, stracci che otturano la marmitta).
Io stesso ho conosciuto episodi ben più gravi: reati civili e penali che restano impuniti in nome dell'ipocrisia di alcuni docenti e dirigenti che celano i misfatti dicendo che quella del docente è una "missione educativa" e deve essere operata con metodi educativi e non punitivi!

Peccato che questi luminari della psicologia e della didattica (la stessa che ha prodotto le ultime generazioni di gentleman) non comprendano che quando non esistono leggi e regole di civile convivenza come punti fermi da rispettare, tutta la teoria educativa è compromessa ed inefficace.

Il fatto è che a noi docenti è stato, di fatto, tolto ogni strumento che ci consenta di educare gli alunni. Perfino il giudizio che diamo agli alunni è fortemente mitigato dal buonismo dei membri del consiglio di classe!

Il docente dovrebbe avere una maggiore autorità e, come funzionario pubblico, avere il diritto di sanzionare questi comportamenti incivili in modo tale da estromettere dalla Scuola coloro che non sono interessati ad apprendere e che rendono impossibile l'azione educativa.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Gio Ago 23, 2012 6:22 pm

In riferimento all'articolo citato da ing.giovanni "....Il preside ***** che ha seguito tutta la scena, ha inflitto tre giorni di sospensione allo studente, con la possibilita' per lui di recarsi a scuola per farsi interrogare." .......sicuramente questo è un "grande" provvedimento disciplinare che avrà "grandi" ripercussini sullo studente e "servirà" come esempio agli altri!!!!!!!!!!!!!!!!
Possibilità di recarsi a scuola per farsi interrogare????????????? ...che provvedimento è.....sono senza parole...mi piacerebbe poter vedere la delibera del cdc che è l'organo competente per tale decisione, non è che il DS possa modificare a suo piacimento quanto deliberato dagli insegnanti del cdc...credo che il "povero" collega si sia trovato in minoranza...come purtroppo spesso capita in questi casi
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47782
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Gio Ago 23, 2012 6:29 pm

Eravamo a fine anno. Non vorrai mica che il povero ragazzo si vedesse negata la possibilità di recuperare? E se poi fa ricorso? Sicuramente le carte saranno state in regola. Ciò non toglie che la decisione è ridicola. Infatti il docente ha dovuto rivolgersi alla polizia.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Gio Ago 23, 2012 8:08 pm

ing.giovanni ha scritto:
...la stessa che ha prodotto le ultime generazioni di gentleman...
Non mi convince sai Giovanni... Insomma, la scuola ha in mano solo una parte dell'educazione. La parte più importante è in mano ai genitori. E i genitori di oggi, quelli tra i 35 e i 50 anni, i veri responsabili di questi gentlemen, non sono cresciuti in un atmosfera di buonismo. Anzi. Ai nostri tempi davamo del lei alla maestra, l'insegnante era un'istituzione, si bocciava anche alle elementari. Eppure i nostri figli sono pappe molli. Com'è potuto succedere? Oppure sbaglio a fare questo ragionamento? Ci ho riflettuto tante volte e non ne vengo a capo...

ing.giovanni ha scritto:
...estromettere dalla Scuola coloro che non sono interessati ad apprendere e che rendono impossibile l'azione educativa.
Ok, li estromettiamo. E poi? Dove li mettiamo? In gabbia? in galera? Il problema rimane. In un altro posto, ma rimane...
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Gio Ago 23, 2012 8:33 pm

Valerie ha scritto:
ing.giovanni ha scritto:
...la stessa che ha prodotto le ultime generazioni di gentleman...
Non mi convince sai Giovanni... Insomma, la scuola ha in mano solo una parte dell'educazione. La parte più importante è in mano ai genitori. E i genitori di oggi, quelli tra i 35 e i 50 anni, i veri responsabili di questi gentlemen, non sono cresciuti in un atmosfera di buonismo. Anzi. Ai nostri tempi davamo del lei alla maestra, l'insegnante era un'istituzione, si bocciava anche alle elementari. Eppure i nostri figli sono pappe molli. Com'è potuto succedere? Oppure sbaglio a fare questo ragionamento? Ci ho riflettuto tante volte e non ne vengo a capo...

ing.giovanni ha scritto:
...estromettere dalla Scuola coloro che non sono interessati ad apprendere e che rendono impossibile l'azione educativa.
Ok, li estromettiamo. E poi? Dove li mettiamo? In gabbia? in galera? Il problema rimane. In un altro posto, ma rimane...

Il problema, a un certo punto, é dei servizi sociali e, nei casi più gravi, delle Forze dell'Ordine, ma non più della scuola!

Oltre una certa soglia NON compete più alla scuola.

Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47782
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 12:35 am

Valerie ha scritto:
ing.giovanni ha scritto:
...la stessa che ha prodotto le ultime generazioni di gentleman...
Non mi convince sai Giovanni... Insomma, la scuola ha in mano solo una parte dell'educazione. La parte più importante è in mano ai genitori. E i genitori di oggi, quelli tra i 35 e i 50 anni, i veri responsabili di questi gentlemen, non sono cresciuti in un atmosfera di buonismo. Anzi. Ai nostri tempi davamo del lei alla maestra, l'insegnante era un'istituzione, si bocciava anche alle elementari. Eppure i nostri figli sono pappe molli. Com'è potuto succedere? Oppure sbaglio a fare questo ragionamento? Ci ho riflettuto tante volte e non ne vengo a capo...
Io non ho figli, quindi non posso dare una risposta certa, ma ci sono alcuni genitori che giurano che i loro figli a casa sono persone diverse, educate, rispettose; alcuni di loro sono palesemente in malafede, ma qualche volta credo che sia vero e che chi si comporta in un certo modo a casa a scuola non lo faccia perchè tanto sa che non succede niente e perchè scattano le dinamiche del gruppo e la responsabilità non è mai del singolo. Naturalmente parlo dei casi meno gravi, ma poichè a scuola vedono i casi più gravi fare quello che vogliono e restare impuniti sono tentati di imitarli, anche solo per divertimento e per essere più popolari. Non occorre allontanare dalla scuola il 70% degli studenti; basterebbe allontanarne qualcuno perchè il messaggio che certe cose non si possono fare arrivasse a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:06 am

Ripeto un mio argomento: anche sulle tavolette sumere e sui papiri egizi troviamo notizia di generazioni di adulti lamentare i bei vecchi tempi di fronte alle giovani generazioni che non hanno più né arte né parte.

La scuola esiste per istruire i ragazzi, anche i più riottosi...

Certo, il problema è che c'è chi non ce la fa, c'è chi non è adatto al contesto di classe (e infatti a Napoli ha funzionato per anni un'iniziativa di sostegno con rapporto 1:1 per questi ragazzi, finito con la fine dei fondi... risultato valutabile col raggiungimento del diploma: 100% di successo).

Telecamere, estromissione... ma cos'è? Un misto satanico fra un orwelliano grande fratello e leggi razziali redivive condite con un po' di apartheid?

No, grazie: preferisco continuare a fare l'insegnante, non il Kapo...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47782
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:19 am

Non c'è solo chi non ce la fa, c'è chi se ne approfitta; un conto è aiutare chi viene da una realtà difficile, un altro è aiutare chi viene da una famiglia facoltosa che gli compra di tutto e che perciò disprezza tutti perchè si sente superiore, non fa niente, fa il bulletto e rende la vita impossibile a tutti e poi a fine anno ti viene a dire che era tutto un gioco... Sostegno 1:1 per casi come questo? Ah, poi il diploma l'ha anche preso, quindi secondo la tua logica sarebbe un successo del sistema scolastico: mi permetto di dubitarne.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:19 am

Dec ha scritto:

Non occorre allontanare dalla scuola il 70% degli studenti; basterebbe allontanarne qualcuno perchè il messaggio che certe cose non si possono fare arrivasse a tutti.[/b]
[/quote] d'accordissimo!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47782
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:23 am

Albith ha scritto:
Ripeto un mio argomento: anche sulle tavolette sumere e sui papiri egizi troviamo notizia di generazioni di adulti lamentare i bei vecchi tempi di fronte alle giovani generazioni che non hanno più né arte né parte.
Citami un post in cui io ho parlato di giovani generazioni. Io dico che bisogna fare qualcosa per tutelare proprio i ragazzi che vorrebbero studiare e vivere tranquilli senza subire certi atteggiamenti da parte di qualcuno. La battaglia non è generazionale, è tra chi vorrebbe che le cose funzionassero e chi fa di tutto per impedirlo (e tra questi ci sono anche genitori, insegnanti e presidi compiacenti, che non fanno parte delle giovani generazioni).
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:25 am

Dec ha scritto:
Albith ha scritto:
Ripeto un mio argomento: anche sulle tavolette sumere e sui papiri egizi troviamo notizia di generazioni di adulti lamentare i bei vecchi tempi di fronte alle giovani generazioni che non hanno più né arte né parte.
Citami un post in cui io ho parlato di giovani generazioni. Io dico che bisogna fare qualcosa per tutelare proprio i ragazzi che vorrebbero studiare e vivere tranquilli senza subire certi atteggiamenti da parte di qualcuno. La battaglia non è generazionale, è tra chi vorrebbe che le cose funzionassero e chi fa di tutto per impedirlo (e tra questi ci sono anche genitori, insegnanti e presidi compiacenti, che non fanno parte delle giovani generazioni).

Veramente mi riferivo alle parole di Valerie che lamentava che i nostri figli sono delle pappe molli... il mito dei bei tempi andati insomma...

I casi non erano del tipo del ricco viziato: la realtà napoletana, prima di doversi occupare di simili casi, ne ha ben altri molto più sostanziosi, come del resto anche al Nord come ho potuto constatare. In questo l'Unità d'Italia è fatta e finita!
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:30 am

Scusa, ma a questo punto mi sorge l'osservazione.

Del figlio del ricco di turno che vizia il figlio all'inverosimile non avevo proprio pensato, e nemmeno credevo che fosse l'oggetto principe della discussione.

Nella mia pur breve esperienza in effetti i bulli incontrati venivano da realtà da paura, da vari punti di vista (socio-economico, psichiatrico, persino criminale).

Forse mettiamo nel calderone dei ragazzi che rendono difficile il buon corso scolastico realtà non facilmente commensurabili.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47782
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE   Ven Ago 24, 2012 1:33 am

Albith ha scritto:
Dec ha scritto:
Albith ha scritto:
Ripeto un mio argomento: anche sulle tavolette sumere e sui papiri egizi troviamo notizia di generazioni di adulti lamentare i bei vecchi tempi di fronte alle giovani generazioni che non hanno più né arte né parte.
Citami un post in cui io ho parlato di giovani generazioni. Io dico che bisogna fare qualcosa per tutelare proprio i ragazzi che vorrebbero studiare e vivere tranquilli senza subire certi atteggiamenti da parte di qualcuno. La battaglia non è generazionale, è tra chi vorrebbe che le cose funzionassero e chi fa di tutto per impedirlo (e tra questi ci sono anche genitori, insegnanti e presidi compiacenti, che non fanno parte delle giovani generazioni).

Veramente mi riferivo alle parole di Valerie che lamentava che i nostri figli sono delle pappe molli... il mito dei bei tempi andati insomma...

I casi non erano del tipo del ricco viziato: la realtà napoletana, prima di doversi occupare di simili casi, ne ha ben altri molto più sostanziosi, come del resto anche al Nord come ho potuto constatare. In questo l'Unità d'Italia è fatta e finita!
Io concordo con lei che i ragazzi di oggi sono molto più fragili di un tempo e penso che siano diventati tali perchè sono stati sempre viziati e accontentati in tutto. Questa fragilità può spingere qualcuno a reazioni aggressive, altri a chiudersi in se stessi. Mi hanno raccontato di ragazzi riacchiappati per il collo perchè volevano scappare per non fare il colloquio alla maturità. Ti risulta che ai nostri tempi ci fossero casi del genere a 18-19 anni? Naturalmente non ho elementi per un'analisi sociologica e mi guardo bene dal generalizzare, ma ho la sensazione anch'io che siano più fragili di una volta.
Tornare in alto Andare in basso
 
TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE
» Relatività dell'educazione...
» la web community dei professionisti dell'estetica
» La legge dell'attrazione...
» monnalisa e il magico mondo dell'andrologia....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: