Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
silviaci73



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Mar Set 11, 2012 3:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Scuola nuova, grattacapo nuovo: nella nuova scuola media dove sono approdata le insegnanti dicono che il loro approccio è principalmente comunicativo e che mirano a "far parlare" i ragazzi, pur fra mille difficoltà. Idem le insegnanti di francese e tedesco.
Io non mi sono allargata molto ma nei miei due anni di esperienza ho sempre spiegato le regole grammaticali (quelle dei libri di testo, ma integrate con esempi diversi e un po' approfondite) facendo scrivere ai ragazzi: strutture, coniugazioni, schemi, tabelle etc.
Nella mia ignoranza credo che l'approccio comunicativo sia efficace, ma inficiato da una "frequentazione" della lingua viva troppo limitata (in tre ore alla settimana, a 13 anni, non puoi pretendere che imparino l'inglese per davvero) e che alla lunga non lasci ai ragazzi una "logica" grammaticale sufficiente. Per me il tempo che questi ragazzi hanno trascorso a copiare schemi e coniugazioni è servito a far memorizzare qualcosa in più, oltre a prestare maggior attenzione all'ortografia. I ragazzi dotati di un'intelligenza logico-matematica ne hanno tratto un grosso vantaggio.
Eppure la mia nuova collega di francese mi ha mormorato: "non aspettiamoci troppo da loro... sono bambini... non hanno le coordinate giuste..."

Ora ho bisogno di rimettermi in discussione perché non voglio fare la figura del dinosauro della didattica (io che fra l'altro sono un'accanita utilizzatrice di LIM, canzoni, DVD, Internet e amenità elettroniche varie) e mi piacerebbe davvero capire quali tendenze si muovono nella didattica dell'inglese (e volendo anche della seconda lingua comunitaria).

Thank you
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Francesca*



Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Ven Ott 12, 2012 9:51 pm

Valerie ha scritto:
Francesca* ha scritto:
Io sono arrivata al liceo con basi scarsissime di grammatica inglese, non sapevo neanche costruire una frase... per il semplice fatto che la professoressa non ce l'aveva insegnato!
Se eri messa così male allora vuol dire che non solo non aveva insegnato la grammatica, ma non aveva fatto proprio nulla! Se alle medie tu avessi lavorato davvero su lessico e comunicazione, avresti avuto delle basi e al liceo avresti sistematizzato in regole teoriche grammaticali ciò che usavi senza rendertene conto. Il bisogno di riflettere sulla grammatica nasce già alle medie negli alunni più bravi come te. E infatti anche io faccio per ogni unità un paio di regole grammaticali. Ma non tutti sono così bravi purtroppo...

Francesca* ha scritto:
Per fortuna l'insegnante d'inglese dello scientifico è stata OTTIMA e mi ha fatto recuperare totalmente, però quei tre anni delle medie sono stati completamente inutili
Il 99% dei miei alunni non farà più francese dopo le medie. Ecco perché sto cercando di insegnare loro qualcosa di davvero utile nella vita: chiedere indicazioni stradali, ordinare al ristorante, chiedere info su treni, bus o altri mezzi, fare acquisti di ogni genere, insomma qualcosa di pratico che vada al di là di esercizi puramente teorici. Che senso ha alle medie allenarsi su frasi che nella vita reale nessuno userebbe mai? Vedi Francesca, le medie sono scuola dell'obbligo, non possiamo pensare solo a quelli che andranno al liceo, che tra l'altro sono una sparuta minoranza nella mia scuola. Mi fa piacere che in ogni caso tu abbia trovato al liceo quella sistematicità che cercavi. In bocca al lupo!

scusa Valerie, con il mio intervento non volevo assolutamente criticare il tuo metodo d'insegnamento, non mi permetterei mai!
NOn è il mio mestiere e se dovessi farlo non saprei neanche da dove cominciare... :-P
Convenivo con la professoressa perché in effetti è quello che è successo anche a me, per questo mi sono permessa d'intervenire...
Effettivamente vanno considerate tante cose, la seconda lingua, come dici tu, magari verrà abbandonata dopo le medie e allora meglio sapere un po' districarsi.... concordo!
Però, in generale, tendo a pensare che per padroneggiare una lingua la grammatica sia indispensabile... altrimenti si finisce come la mamma olandese di un mio amico che, dopo 40 anni che abitava in italia, diceva "metto la polla nella forna" ;-P
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Ott 13, 2012 3:43 pm

Figurati, Francesca, non l'ho presa come una critica. Ne ho solo approfittato per farti vedere l'altro lato della medaglia: viste dalla parte degli studenti le scelte dei docenti non sono sempre chiare. ;-)
Sì, hai ragione quando dici che per padroneggiare una lingua la grammatica è indispensabile. Bisogna vedere se l'obiettivo da raggiungere in quel momento per quel tipo di scuola è quello di padroneggiare la lingua o semplicemente di districarsi. Noi insegnanti, non solo di scuola, anche di nuoto o di découpage, non possiamo prescindere dal pubblico a cui ci rivolgiamo. :-)))
P.S. La polla nella forna è stupenda!!!!! :-))))))))
Tornare in alto Andare in basso
Francesca*



Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 14.12.11

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Dom Ott 14, 2012 10:40 am

Valerie ha scritto:
Figurati, Francesca, non l'ho presa come una critica. Ne ho solo approfittato per farti vedere l'altro lato della medaglia: viste dalla parte degli studenti le scelte dei docenti non sono sempre chiare. ;-)
Sì, hai ragione quando dici che per padroneggiare una lingua la grammatica è indispensabile. Bisogna vedere se l'obiettivo da raggiungere in quel momento per quel tipo di scuola è quello di padroneggiare la lingua o semplicemente di districarsi. Noi insegnanti, non solo di scuola, anche di nuoto o di découpage, non possiamo prescindere dal pubblico a cui ci rivolgiamo. :-)))
P.S. La polla nella forna è stupenda!!!!! :-))))))))

senza dubbio! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Lun Ott 15, 2012 7:14 pm

Valerie ha scritto:
laclefdesonges ha scritto:
Concludo dicendo che lo studio della lingua viva è importantissimo, di certo, così come il "listening" etc. - ma saltare a pié pari la grammatica alle medie, o insegnarla troppo all'acqua di rose, equivale a far abituare per tre anni i ragazzi a scrivere sgrammaticato - va a finire che alle superiori gli alunni si sorprendono se scrivono "ma mer es allé eau marshé" per dire che la mamma è andata al mercato, e si ritrovano un 4 - e di certo non si potrebbe far loro una colpa....
Attenzione, credo tu abbia frainteso. Quello che intendiamo io e Albith non è uno studio della lingua sgrammaticato o agrammaticale. Semplicemente la grammatica viene imparata in modo inconsapevole, per chunks o frasi fatte. Questo permette di produrre frasi corrette o abbastanza corrette in modo molto più immediato di quello che si potrebbe fare partendo dalla regola astratta per poi creare una frase concreta. I miei alunni delle medie dicono 'je voudrais' ogni volta che serve, lo scrivono correttamente, sanno che è una forma di cortesia, ma non sanno come costruire il condizionale come non sanno il condizionale di tutti i verbi.
Un altro esempio. I primi anni spiegavo il partitivo nel modo classico, metodo grammaticale. Quindi 'du' davanti a nome maschile singolare che comincia per consonante, 'de la' davanti a... etc. etc. Ebbene, non riuscivano a parlare e non ne azzeccavano uno. Ora uso il metodo lessicale. Ogni parola viene studiata inserita in una frase o un chunk (per esempio in un dialogo drammatizzato o un jeu de rôle) già accompagnata dal suo partitivo. Sono più veloci e la maggior parte delle volte sono anche corretti.
Poi, dopo che hanno interiorizzato l'uso, facciamo anche una breve riflessione grammaticale, ma solo per dare un nome a ciò che già hanno assimilato.
Rifaccio il solito esempio: mio figlio da quando aveva tre anni usa il congiuntivo, senza mai aver studiato alcun verbo! Quando andrà a scuola, imparerà a dare un nome a ciò che già sa, a scoprire il perché si fa così e continuerà a usare il congiuntivo correttamente come ha sempre fatto. Il suo compagno che vive in una famiglia culturalmente disagiata, non usa il congiuntivo, credo non l'abbia mai sentito pronunciar in casa. Quando andrà a scuola lo insegneranno anche a lui, come a mio figlio. Anche lui imparerà a memoria tanti verbi, scoprirà quando si usa il congiuntivo e perchè, riuscirà anche a fare qualche frase corretta negli esercizi scolastici, ma se la sua situazione familiare rimarrà la stessa, continuerà a sbagliare i congiuntivi nella vita reale nonostante le sue insegnanti abbiano tanto insistito sulla grammatica.
Le lingue si imparano per imitazione. Questo è vero per la lingua madre, ma anche per quelle straniere.

ciao Valerie, no non ho frainteso - infatti, se leggi bene, io parlavo di saltare a pié pari la grammatica o farla in maniera troppo blanda, e non citavo né te né l'altro collega, ma mi riagganciavo solo al discorso che ho citato (anche perché i post sono lunghissimi, me ne sono saltati agli occhi solo alcuni).
Io voglio sempre dire quello che dico
Sono d'accordo con te sul metodo delle tranches e delle funzioni, anche se poi è vero pure che ogni studente ha esigenze diverse ; alla fine, però, diciamocelo, una lingua la si impara per davvero solo se si va nel luogo dove quest'ultima viene parlata - e, possibilmente, ci si rimane per un periodo lungo. Have a nice day !

Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: mamma mia...   Sab Dic 01, 2012 10:49 am

[quote="Albith"]
samuelescuola ha scritto:
I nostri ragazzi la grammatica non la fanno affatto nè alle elementari nè alle medie!!!

Questa è fantastica! :-))))

Ti faccio notare che hai scritto una frase da manuale di linguistica ma che le grammatiche, anche di oggi purtroppo, segnano come "errate" o "della lingua colloquiale" e quindi "da evitare nello scritto"!

Ovviamente scherzo un po', e sono il primo a dire che oltre una certa età, e al di sotto di un certo talento, una lingua si apprende partendo dalla propria lingua madre, quindi lo studio del confronto grammaticale e l'esercizio dell'applicazione delle regole può essere di molto più fruttuoso rispetto ad approcci più "comunicativi".

Io ricordo di una mia amica, andata in ERASMUS in Olanda, che durante il corso di inglese era l'unica che sapeva associare a una forma verbale il suo nome (present perfect piuttosto che past simple). Il punto era che lei sulla grammatica era strapreparata, ma i compagni olandesi parlavano inglese fluentemente, pur non sapendo spesso come si definissero le forme in -ing...


TI FACCIO NOTARE, che questo è un forum e qui come nelle email si usa solitamente il linguaggio informale o colloquiale..
E che la mia frase era concepita come appartenente a una conversazione informale orale.
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 10:55 am

forza ha scritto:
samuelescuola ha scritto:

I nostri ragazzi la grammatica non la fanno affatto nè alle elementari nè alle medie!!! Ho lavorato come insegnante di doposcuola per i bambini delle elementari per 4 anni...posso dire tranquillamente che non fanno nemmeno un quarto della grammatica che facevamo 20 anni fa alla loro età.

Non sono in grado di fare un semplice componimento in lingua italiana, certi non sanno nemmeno scrivere in corsivo, alcuni usano la X al posto della congiunzione per e altre amenità derivanti dal linguaggio degli sms...


Ecco, appunto, stamattina mi sono sentita chiedere cosa intendevo per corsivo...... E ogni volta che dico che voglio che scrivano in corsivo c'è la rivolta, dalla prima alla terza...

Dove andremo a finire...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 11:03 am



Sono d'accordo con te sul metodo delle tranches e delle funzioni, anche se poi è vero pure che ogni studente ha esigenze diverse ; alla fine, però, diciamocelo, una lingua la si impara per davvero solo se si va nel luogo dove quest'ultima viene parlata - e, possibilmente, ci si rimane per un periodo lungo. Have a nice day !


Questo è il classico luogo comune sbagliato che a quanto vedo sussiste!!
Non è assolutamente vero che una lingua la si impara solo andando a vivere nel luogo dove quest'ultima viene parlata. Questa è una teoria valida solo per lingue particolari come il cinese o il giapponese .
Per l'inglese, lo spagnolo o il francese è invece una bufala.
Nell'Europa dell'est molti studiano le lingue solo a scuola e quando arrivano all'estero le parlano già alla grande e il loro soggiorno all'estero funziona come un perfezionamento.
Lo so perchè ho avuto una compagna d'università polacca che appena arrivata in Italia, solo con quanto aveva studiato all'università era in grado di parlare e scrivere quasi meglio di tanti madrelingua italiani...
Però le lingue nelle loro scuole non si studiano solo per 3 ore a settimana in classi da 30 alunni...inoltre da loro, come in altri paesi stranieri, la cultura è considerata molto importante e riuscire a scuola anche, a differenza di quel che accade qui in Italia.
Invece il mio prozio, che durante la seconda guerra mondiale è stato prigioniero in Inghilterra e ci ha vissuto interagendo per forza con parlanti nativi per oltre un anno l'inglese non è mai riuscito a impararlo per sua stessa ammissione proprio perchè non conosceva nemmeno bene l'italiano (ai tempi aveva soltanto frequentato la quinta elementare ovviamente)...di fatto per oltre metà di quell'anno, dopo essere fuggito si era nascosto nel fienile di una famiglia inglese che lo ha aiutato e tenuto nascosto fino alla fine della guerra e con la quale quindi ha interagito ma senza mai riuscire a imparare veramente.
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 11:13 am

Infine vorrei citare un ultimo esempio: i miei genitori hanno ritenuto che, pur conoscendo loro il dialetto della nostra regione io e mia sorella avremmo dovuto essere in grado di parlare la lingua italiana, poichè siamo italiani prima di tutto, così con noi fin da piccoli hanno sempre parlato solo in italiano, e perfino i miei nonni, lo hanno fatto sforzandosi quindi di usarlo correttamente anche loro. Io quindi il mio dialetto regionale l'ho poi imparato andando a scuola perchè molti miei compagni lo parlavano. Avendo però imparato soltanto attraverso un metodo comunicativo e quindi non partendo da una grammatica di base e avendo imparato in tarda età (dopo i 13 anni) e non da bambino, io capisco perfettamente quando le persone mi parlano usando il dialetto ma faccio fatica usarlo perchè so parlare praticamente solo per frasi fatte.
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 11:21 am

Secondo me è proprio sbagliato il principio "molti non faranno più francese dopo le medie".
Oggi non puoi dire a priori cosa ti succederà il prossimo anno a meno che tu sia il figlio di un ricco industriale o di un potente politico e quindi qualsiasi cosa tu voglia fare avrai tutte le porte aperte.
Quindi quando io insegno una lingua straniera la insegno a tutti come è giusto che la conoscano in base al livello di competenza che dovrebbero avere dopo la fine del corso che stanno frequentando. Così, quando poi si ritroveranno a dover usare in futuro la lingua spagnola per qualche motivo ricorderanno o andranno spero a rivedere le mie vecchie lezioni e gli appunti e non diranno "ho studiato tre anni a scuola lo spagnolo ma non ho imparato niente perchè il professore faceva solo canzoncine e non abbiamo mai studiato la grammatica"...cosa che ho sentito dire ad alcuni alunni proprio quest'anno
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 2:39 pm

samuelescuola ha scritto:
Secondo me è proprio sbagliato il principio "molti non faranno più francese dopo le medie".
Non è sbagliato il principio in sè, è sbagliato l'uso che se ne fa. Il mio ragionamento è: visto che la maggior parte dei miei alunni non farà francese alle superiori o lo farà in ambito specifico, non scendo nei dettagli grammaticali presentando e pretendendo che sappiano la più particolare delle eccezioni. Piuttosto, considerata anche l'età e le capacità di astrazione non ancora del tutto sviluppate, mi fermo alla regola generale e insisto sull'uso concreto della lingua che potrà loro servire nella vita reale anche al di fuori della scuola. Perché, appunto, non si può sapere cosa ci capiterà!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 2:47 pm

samuelescuola ha scritto:
Quindi quando io insegno una lingua straniera la insegno a tutti come è giusto che la conoscano in base al livello di competenza che dovrebbero avere dopo la fine del corso che stanno frequentando.
Infatti, giustissimo. Questo livello per le medie è addirittura stabilito dalla normativa ed equivale al livello A1 del QCER.

samuelescuola ha scritto:
... non diranno "ho studiato tre anni a scuola lo spagnolo ma non ho imparato niente perchè il professore faceva solo canzoncine e non abbiamo mai studiato la grammatica"...cosa che ho sentito dire ad alcuni alunni proprio quest'anno
A parte il fatto che io non mi fido di ciò che dicono gli alunni (a sentir loro con la prof che mi ha preceduta non avrebbero fatto nulla, figuriamoci!), c'è modo e modo per utilizzare le canzoni. Anche la glottodidattica riconosce ufficialmente il ruolo didattico del cantare in lingua, lo stesso Centre Culturel Français propone corsi di aggiornamento per insegnanti sull'uso didattico delle canzoni. Chi lo nega è proprio a digiuno di glottodidattica. Faccio una canzone per ogni unità didattica, collegata all'argomento dell'unità stessa. Può essere il lessico, può essere una regola di grammatica, può essere un aspetto della civiltà. l'alunno lo potrà anche percepire e ricordare come canzoncina, ma un'insegnante sa il valore didattico che ci sta sotto!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Sab Dic 01, 2012 2:55 pm

samuelescuola ha scritto:
Infine vorrei citare un ultimo esempio: i miei genitori hanno ritenuto che, pur conoscendo loro il dialetto della nostra regione io e mia sorella avremmo dovuto essere in grado di parlare la lingua italiana, poichè siamo italiani prima di tutto, così con noi fin da piccoli hanno sempre parlato solo in italiano, e perfino i miei nonni, lo hanno fatto sforzandosi quindi di usarlo correttamente anche loro. Io quindi il mio dialetto regionale l'ho poi imparato andando a scuola perchè molti miei compagni lo parlavano. Avendo però imparato soltanto attraverso un metodo comunicativo e quindi non partendo da una grammatica di base e avendo imparato in tarda età (dopo i 13 anni) e non da bambino, io capisco perfettamente quando le persone mi parlano usando il dialetto ma faccio fatica usarlo perchè so parlare praticamente solo per frasi fatte.
Di solito il dialetto viene citato proprio come esempio di lingua appresa solo oralmente, senza sudio sistematico della grammatica!!!! I tuoi genitori, infatti, non hanno certo appreso il dialetto studiandolo in un'apposita scuola, su appositi libri e con uno studio metodico della grammatica!!!! Addirittura la scrittura del dialetto è approssimativa, è un tentativo di resa grafica di suoni che non hanno un simbolo scritto specifico che li rappresenta univocamente. Ma dove hai studiato glottodidattica? E fonetica e fonologia?
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?   Mar Mag 27, 2014 1:44 am

Valerie ha scritto:
samuelescuola ha scritto:
Infine vorrei citare un ultimo esempio: i miei genitori hanno ritenuto che, pur conoscendo loro il dialetto della nostra regione io e mia sorella avremmo dovuto essere in grado di parlare la lingua italiana, poichè siamo italiani prima di tutto, così con noi fin da piccoli hanno sempre parlato solo in italiano, e perfino i miei nonni, lo hanno fatto sforzandosi quindi di usarlo correttamente anche loro. Io quindi il mio dialetto regionale l'ho poi imparato andando a scuola perchè molti miei compagni lo parlavano. Avendo però imparato soltanto attraverso un metodo comunicativo e quindi non partendo da una grammatica di base e avendo imparato in tarda età (dopo i 13 anni) e non da bambino, io capisco perfettamente quando le persone mi parlano usando il dialetto ma faccio fatica  usarlo perchè so parlare praticamente solo per frasi fatte.
Di solito il dialetto viene citato proprio come esempio di lingua appresa solo oralmente, senza sudio sistematico della grammatica!!!! I tuoi genitori, infatti, non hanno certo appreso il dialetto studiandolo in un'apposita scuola, su appositi libri e con uno studio metodico della grammatica!!!! Addirittura la scrittura del dialetto è approssimativa, è un tentativo di resa grafica di suoni che non hanno un simbolo scritto specifico che li rappresenta univocamente. Ma dove hai studiato glottodidattica? E fonetica e fonologia?

A parte il fatto che in realtà esistono anche le grammatiche relative ai dialetti. Inoltre il piemontese è riconosciuto come lingua regionale la cui grafia è in uso ufficialmente dagli anni trenta. Esistono persone che studiano i dialetti e lo fanno non certo solamente per trasmissione orale. E nelle nostre scuole oggi il dialetto è insegnato ai bambini , usando ovviamente dei libri e lo studiano anche i bambini stranieri! Ho avuto alunni indiani e africani che hanno imparato prima il dialetto dell'italiano!
Mi sa che devi aggiornarti un pochino.
Tornare in alto Andare in basso
 
Lingua inglese e seconda lingua comunitaria scuola media: voi fate prendere gli appunti di grammatica?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» Tutela cattedra di seconda lingua
» programma italiano scuola media
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Disponibilità dopo trasferimenti - Scuola Media - TORINO
» insegnare una lingua straniera al bimbo

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: