Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Referente di plesso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
settembrina



Messaggi : 490
Data d'iscrizione : 04.10.09

MessaggioOggetto: Referente di plesso   Mer Set 12, 2012 1:07 pm

Promemoria primo messaggio :

Forse sarò la fiduciaria del plesso in cui ho avuto l'incarico.
Ma per me sarebbe la prima volta, qualcuno sa rispondere ai miei dubbi?
1- sono obbligata ad accettare?
2- di che cosa ci si deve occupare?
3- si viene retribuiti oppure no?
Grazie!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
rita1970



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 10.08.11

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Mer Ott 10, 2012 12:52 am

anche io sono fiduciaria di plesso scuola infanzia. mi è stato dato l'incarico e dato che sono solo al secondo anno (prima lavoravo in una scuola comunale con meccanismi molto diversi) ho cercato di capire un po' quello che mi aspetta. ciò che non mi è chiaro è il compenso: sapete dirmi quanto sarà all'incirca? e quando viene erogato? grazie
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Mer Ott 10, 2012 6:46 pm

Il compenso viene erogato dal FIS e l'importo è legato alla contrattazione integrativa di istituto, chiedi all'RSU della tua scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Vanessa66



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 27.10.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Gio Nov 08, 2012 4:20 pm

Scusate se già ho postato il messaggio in un altro post.
Qualcuno per favore mi può spiegare dove arriva il "potere"di una coordinatrice di plesso?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Gio Nov 08, 2012 5:55 pm

Vanessa66 ha scritto:
Scusate se già ho postato il messaggio in un altro post.
Qualcuno per favore mi può spiegare dove arriva il "potere"di una coordinatrice di plesso?
Ti ho risposto nell'altro topic Vanessa
Tornare in alto Andare in basso
Vanessa66



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 27.10.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Ven Nov 09, 2012 8:43 pm

La nostra coordinatrice di plesso si è lasciata prendere la mano,pensa di essere lei la dirigente,urla come una gallina,ci riprende davanti ai genitori e ci intima il silenzio.Ogni cosa deve passare per mano sua,dai permessi agli alunni alla richiesta dei congedi.Voi mi direte di rivolgerci alla Dirigente,ma il problema è proprio questo,la C.risponde che sono ordini proprio della D.Inoltre qualunque cosa si dica o si faccia ,dopo pochi minuti viene riferito alla Dirigente stessa. Come possiamo arginare questa Coordinatrice impazzita,oltre che facendo un trasferimento di massa?
Non è uno scherzo,cerco di sdrammatizzare per non impazzire,andare a scuola è diventato un incubo.
Qualcuno può darci qualche indicazione su come comportarci?Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Dom Nov 11, 2012 4:09 pm

Vanessa66 ha scritto:
La nostra coordinatrice di plesso si è lasciata prendere la mano,pensa di essere lei la dirigente,urla come una gallina,ci riprende davanti ai genitori e ci intima il silenzio.Ogni cosa deve passare per mano sua,dai permessi agli alunni alla richiesta dei congedi.Voi mi direte di rivolgerci alla Dirigente,ma il problema è proprio questo,la C.risponde che sono ordini proprio della D.Inoltre qualunque cosa si dica o si faccia ,dopo pochi minuti viene riferito alla Dirigente stessa. Come possiamo arginare questa Coordinatrice impazzita,oltre che facendo un trasferimento di massa?
Non è uno scherzo,cerco di sdrammatizzare per non impazzire,andare a scuola è diventato un incubo.
Qualcuno può darci qualche indicazione su come comportarci?Grazie.
Questa coordinatrice è proprio fuori di testa...è ammalata di "protagonismo" e la "sete di potere" le ha dato alla testa...deve rimanere all'interno delle sue funzioni e non si può permettere assolutamente di mettere bocca sul tuo operato...non è il tuo "supervisore".... e non ha nessun diritto e nessun potere per umiliarti davanti ai genitori. Dice che è il DS ad averle dato queste disposizioni, ma tu hai chiesto un colloquio con lui per presentargli la problematica?
Tornare in alto Andare in basso
Vanessa66



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 27.10.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Dom Nov 11, 2012 4:13 pm

Molte di noi sono andate dalla dirigente per presentarle il problema ,ma sembra non sentirci da quell'orecchio,forse perchè non conosce il significato della parola coordinatrice di plesso o perchè ha bisogno di una spiona? Che ne dici?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Dom Nov 11, 2012 4:38 pm

Perchè non provate a relazionare per iscritto al DS sottolineando tutte le modalità con le quali questa coordinatrice lede i vostri diritti e chiedendo che qualsiasi richiesta esuli dalle vostre specifiche mansioni venga fatta sotto forma di ordine di servizio scritto firmato esclusivamente dal DS.
Oltre a questo, organizzerei con tutti i colleghi del plesso che "subiscono" le "angherie" di questa coordinatrice, una sorta di "rottura di scatole" continua e costante nei confronti del DS. Recatevi da lui quotidianamente a turno, in modo che ogni giorno si trova un insegnante che si fa portavoce della stessa lamentela...credo che dopo un pò di tempo sia costretto ad intervenire...altrimenti insistete e lo fate "esaurire"!!!!
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Ven Nov 13, 2015 6:28 pm

giovanna onnis ha scritto:
Recatevi da lui quotidianamente a turno, in modo che ogni giorno si trova un insegnante che si fa portavoce della stessa lamentela...credo che dopo un pò di tempo sia costretto ad intervenire...altrimenti insistete e lo fate "esaurire"!!!!
Ottima strategia. Ma come la mettiamo con quelli che invece non vogliono collaborare con la responsabile di plesso perché vogliono fare di testa propria?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Ven Nov 13, 2015 7:26 pm

In che senso non vogliono collaborare? Potresti essere più esplicito Giobbe?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Ven Nov 13, 2015 7:45 pm

Fare i referenti di plesso richiede delle capacità relazionali. È vero che il referente di plesso ha la piena delega dal DS per quanto concerne il coordinamento del plesso: lo surroga a tutti gli effetti nell'organizzazione. È anche vero, tuttavia, che non ha alcun potere. Al più deve segnalare le inadempienze.
La prima cosa che un referente di plesso deve perciò imparare è il rispetto verso i suoi colleghi. È un insegnante come tutti gli altri e non può e non deve interferire con le funzioni dei suoi colleghi. Deve adoperarsi affinché i suoi colleghi adempiano ai loro doveri ma non può assolutamente lederne i diritti e la dignità, cosa che, peraltro, non è concessa neppure al dirigente scolastico.
Un rapporto corretto e cordiale è dunque condizione necessaria affinché un referente di plesso sia rispettato dai suoi colleghi. Un referente di plesso è e deve essere una figura di riferimento con funzioni anche dirigenziali, ma non deve uscire dai binari delle sue funzioni.
Io sono un referente di plesso, ma prima di fare il capo penso a fare il collega. Proprio per questo sono guadagnato il pieno rispetto e la piena fiducia sia dei colleghi sia della collaboratrice scolastica. Non ordino, chiedo. E chiedo sempre tenendo in considerazione la sostenibilità di ciò che chiedo.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 12:27 pm

giovanna onnis ha scritto:
In che senso non vogliono collaborare? Potresti essere più esplicito Giobbe?
Rispondo anche a Giancarlo Dessì le cui precisazioni sono scontatissime. Io parlo di altri casi, che pure esistono, e sono quelli in cui il nuovo responsabile di plesso si trova a far fronte ad un gruppo di docenti abituati (per esperienze pregresse nello stesso plesso) a farei i comodi propri: arrivare in ritardo, lasciare la classe incustodita, non dar seguito alle richieste legittime del responsabile di plesso, ecc.. Questo, ovviamente, nonostante il responsabile di plesso si comporti come descritto da Dessì.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 1:22 pm

in tal caso il coordinatore di plesso va dal dirigente e fa presente la situazione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 2:27 pm

ushikawa ha detto tutto
Qui non si tratta di collaborazione bensì di fare il proprio dovere
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 6:12 pm

Anche senza andare dal DS, il referente di plesso può chiedere in modo deciso il rispetto dell'orario avvisando i colleghi ritardatari abituali che se la situazione non si risolve in tempi brevissimi si vedrà costretto a comunicare la cosa al DS.
Io quando ero referente di plesso ho sempre cercato di mediare con i colleghi e, fortunatamente, non ho mai avuto bisogno di "lamentarmi" con il DS o "denunciare" inadempienze" dei colleghi
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 7:39 pm

giovanna onnis ha scritto:
Anche senza andare dal DS, il referente di plesso può chiedere in modo deciso il rispetto dell'orario avvisando i colleghi ritardatari abituali che se la situazione non si risolve in tempi brevissimi si vedrà costretto a comunicare la cosa al DS.
Io quando ero referente di plesso ho sempre cercato di mediare con i colleghi e, fortunatamente, non ho mai avuto bisogno di "lamentarmi" con il DS o "denunciare" inadempienze" dei colleghi

Giovanna, questo è ovvio. Non vai certo a scomodare il DS per un ritardo. Lo fai quando il ritardo è reiterato e non c'è verso di far tornare il collega nei binari giusti.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 8:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Anche senza andare dal DS, il referente di plesso può chiedere in modo deciso il rispetto dell'orario avvisando i colleghi ritardatari abituali che se la situazione non si risolve in tempi brevissimi si vedrà costretto a comunicare la cosa al DS.
Io quando ero referente di plesso ho sempre cercato di mediare con i colleghi e, fortunatamente, non ho mai avuto bisogno di "lamentarmi" con il DS o "denunciare" inadempienze" dei colleghi

Giovanna, questo è ovvio. Non vai certo a scomodare il DS per un ritardo. Lo fai quando il ritardo è reiterato e non c'è verso di far tornare il collega nei binari giusti.
Mi pare fin troppo ovvio. Ci sono colleghi, ad esempio, che fanno i finti gnorri e sono inadempienti reiterati un pò in tutto. Il responsabile di plesso deve essere "elastico", ma fino a che punto?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Sab Nov 14, 2015 8:45 pm

giobbe ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Anche senza andare dal DS, il referente di plesso può chiedere in modo deciso il rispetto dell'orario avvisando i colleghi ritardatari abituali che se la situazione non si risolve in tempi brevissimi si vedrà costretto a comunicare la cosa al DS.
Io quando ero referente di plesso ho sempre cercato di mediare con i colleghi e, fortunatamente, non ho mai avuto bisogno di "lamentarmi" con il DS o "denunciare" inadempienze" dei colleghi

Giovanna, questo è ovvio. Non vai certo a scomodare il DS per un ritardo. Lo fai quando il ritardo è reiterato e non c'è verso di far tornare il collega nei binari giusti.
Mi pare fin troppo ovvio. Ci sono colleghi, ad esempio, che fanno i finti gnorri e sono inadempienti reiterati un pò in tutto. Il responsabile di plesso deve essere "elastico", ma fino a che punto?

Non ci sono regole, è una zona grigia in cui si opera cum grano salis. Si deve far valere la propria capacità di gestire le persone e rapportarsi ad esse. Se ci sai fare si resta in un ambito fisiologico, se la cosa ti sfugge di mano, in un senso o nell'altro, si finisce in una situazione ingestibile.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Dom Nov 15, 2015 6:48 am

Se mancano il rispetto delle regole e la collaborazione tra i docenti le scuole vanno rapidamente in rovina; l'anarchia, la maldicenza, la creazione di fazioni, gli atteggiamenti poco professionali, la diffusione di comportamenti contrari alle norme spesso sono facilitati dalla mancanza di comando per l'incapacità o l'assenza del dirigente, per cui ciascuno pensa di poter fare come meglio crede e di poter reclamare i propri diritti senza ottemperare ai propri doveri.

Nel caso in cui un referente di plesso riscontri una situazione come quella sopra descritta è suo dovere intervenire, prima richiedendo ai diretti interessati un cambio di rotta, con tutta la diplomazia ma anche con tutta la fermezza possibile; nel caso le risposte non siano positive è suo dovere informare il dirigente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Referente di plesso   Dom Nov 15, 2015 12:29 pm

ushikawa ha scritto:
Se mancano il rispetto delle regole e la collaborazione tra i docenti le scuole vanno rapidamente in rovina; l'anarchia, la maldicenza, la creazione di fazioni, gli atteggiamenti poco professionali, la diffusione di comportamenti contrari alle norme spesso sono facilitati dalla mancanza di comando per l'incapacità o l'assenza del dirigente, per cui ciascuno pensa di poter fare come meglio crede e di poter reclamare i propri diritti senza ottemperare ai propri doveri.

Nel caso in cui un referente di plesso riscontri una situazione come quella sopra descritta è suo dovere intervenire, prima richiedendo ai diretti interessati un cambio di rotta, con tutta la diplomazia ma anche con tutta la fermezza possibile; nel caso le risposte non siano positive è suo dovere informare il dirigente.
Hai fatto centro!
Tornare in alto Andare in basso
 
Referente di plesso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Parere esami
» Per Giulia o altri: Assegn provv e referente unico ....
» Supplenza durante l'ora di ricevimento, alternativa o nell'ora di spostamento da un plesso ad un altro
» Verbali dei plessi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: