Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
demby



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.10.10

MessaggioOggetto: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Lun Set 17, 2012 2:07 pm

Salve a tutti. Quest'anno mi sono stati affidati 3 alunni di cui 2 nella stessa classe e l'altro in una sezione diversa. Premesso che entrambi sono da riconoscimento asl 4.5 ore, la mia domanda è la seguente. L'insegnante di sostegno è sulla classe ok..ma come si fa a fare italiano ad entrambi i ragazzini con patologie diverse?esiste una normativa a riguardo?o semplicemente dovrei ripartire la classe h18:3?grazie come sempre..
Tornare in alto Andare in basso
waterprof



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.08.12

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Lun Set 17, 2012 3:34 pm

Ciao! Io mi trovo in una situazione analoga (18 ore ripartite su 2 classi, per un totale di 3 alunni), quindi provo a risponderti raccontando quella che è stata finora la mia esperienza. Per quanto mi riguarda, il numero di ore da svolgere in ciascuna classe è stato deciso dal gruppo H di istituto, coordinato dalla referente per il sostegno: starò 9 ore in una classe, 9 nell'altra. Nella classe in cui dovrò seguire contemporaneamente 2 alunni, cercherò di lavorare con entrambi per tutte le 9 ore in cui sarò in classe (ad esempio preparerò schede differenziate, calibrate sulle esigenze e sulle potenzialità di ciascun alunno; selezionerò per ciascuno gli argomenti da svolgere, attuando i principi della didattica individualizzata; cercherò di coinvolgere il più possibile i compagni di classe, lavorando con la metodologia del tutoraggio tra pari...).
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Lun Set 17, 2012 3:41 pm

Ciao!

Sì... bisogna ricordare che le ore non vengono assegnati agli alunni... ma alla classe... e quindi di fatto si interviene sulla classe,.... e quindi in particolare sugli alunni h presenti in essa....

Per quanto riguarda gli interventi di sostegno... bisogna ricordare che chi attua gli interventi di sostegno è TUTTO il consiglio di classe e non soltanto gli insegnanti di sostegno...
Quindi... "non solo tu..."... ;-)
Cerca quindi se puoi di responsabilizzare i tuoi colleghi ... Ti consiglio di mostrarti propositivo/a... e di sentire che cosa hanno da dirti i tuoi colleghi...

Se vi può consolare... mi è capitato di avere 6 alunni H in 3 diverse classi...

Dimenticavo: se hai 9 ore nella classe X dove ci sono quei due alunni, sui PEI non puoi segnalare dell'esistenza dell'altro alunno (sarebbe violazione della privacy) ma scrivi che effettui gli interventi sulla classe X per 9 ore settimanali...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
demby



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.10.10

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Lun Set 17, 2012 10:26 pm

Grazie per le risposte...ma assegnato alla classe ho capito, e se venisse il genitore di uno dei 2 alunni, e direbbe "Professore ma lei quante ore di sostegno sta garantendo a mio figlio x??come faccio a dimostrare che nell'ora di italiano sono stato su tutti e due??grazie ancora..
Tornare in alto Andare in basso
waterprof



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.08.12

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Mar Set 18, 2012 6:39 pm

Al genitore dell'alunno, io risponderei semplicemente citando il numero di ore che effettivamente svolgo in quella classe (nel mio caso, 9). Quando sono lì, cerco di lavorare sempre con entrambi gli alunni (e a volte anche con altri studenti della classe): a casa, progetto gli interventi e preparo materiali specifici per ciascuno dei due. Annoto sempre le attività specifiche svolte con ciascun allievo sul registro a lui dedicato. Come ha giustamente ribadito Cinderella, i nostri interventi sono sulla classe: il nostro compito è, in particolare, quello di aiutare gli alunni più in difficoltà, siano essi due o anche di più. Ciao e buon lavoro!
Tornare in alto Andare in basso
valefran



Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 04.07.12

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Mar Set 18, 2012 7:10 pm

Ma sul PEI cosa scrivi poi? Che segui l'alunno per 9 ore, oppure che lo segui per 4,5 ma sei presente in classe per altre 4,5 ore poiché segui un altro allievo certificato (di cui ovviamente non fai il nome)?
E sul registro? Se sei nella classe dei due bambini e fate il minimo comune multiplo in matematica, lo scrivi sia sul registro dell'allievo A che su quello dell'allievo B, oppure ti dividi le ore?
Tornare in alto Andare in basso
LaVale



Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Mar Set 18, 2012 8:02 pm

Mi hanno sempre detto che sul PEI è necessario segnalare le ore assegnate a ciascun alunno, specificando poi che si svolgono altre tot. ore nella classe, senza fare riferimento ad altri alunni. Questo perchè il PEI e il registro sono individuali, quindi è necessario inserire ciò che si riferisce all'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
waterprof



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.08.12

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Mar Set 18, 2012 10:37 pm

valefran ha scritto:
Ma sul PEI cosa scrivi poi? Che segui l'alunno per 9 ore, oppure che lo segui per 4,5 ma sei presente in classe per altre 4,5 ore poiché segui un altro allievo certificato (di cui ovviamente non fai il nome)?
Scrivo che seguo l'alunno per 9 ore (indicandone la distribuzione tra le varie materie). Ribadisco: se sto per 9 ore in classe, seguo entrambi gli alunni per tutte le 9 ore. Naturalmente, preparo ed assegno lavori individualizzati ad entrambi, li aiuto entrambi (avvalendomi di metodologie di apprendimento di tipo cooperativo), cerco di coinvolgere il più possibile i compagni di classe. Non saprei lavorare diversamente: a dire il vero non mi sono mai neppure posta il problema di "dividere le ore" tra gli alunni, contando i minuti che di volta in volta dedico all'uno o all'altro.
valefran ha scritto:
E sul registro? Se sei nella classe dei due bambini e fate il minimo comune multiplo in matematica, lo scrivi sia sul registro dell'allievo A che su quello dell'allievo B, oppure ti dividi le ore?
Sul registro di ciascun alunno indico l'argomento svolto durante la lezione (che solitamente è lo stesso).

Tornare in alto Andare in basso
valefran



Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 04.07.12

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Gio Set 20, 2012 10:47 pm

Grazie per la risposta waterprof
Tornare in alto Andare in basso
demby



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.10.10

MessaggioOggetto: Re: CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI   Ven Set 21, 2012 2:18 pm

grazie a tutti, doppi lavoro in pratica..
Tornare in alto Andare in basso
 
CATTEDRA H18 SU 3 ALUNNI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» A chi spetta la cattedra orario esterna?
» Cattedra 'congelata'?
» alunni in difficoltà economiche

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: