Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 il ministro e la revisione del soategno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pagnottella



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 24.02.11

MessaggioOggetto: il ministro e la revisione del soategno   Mer Set 19, 2012 8:09 am

Ecco dopo la riconversione la revisione cioè eliminazione del sostegno poi non ci meravigliamo se chi può scappa dal sos non viene considerato neanche dal ministro con pari dignità di materia ogni anno ne esce una
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Mer Set 19, 2012 8:37 am

Le esatte parole del min. Profumo quali sono state? Mi sembra che sia rimasto un po' sul vago. Tu di preciso a che ti riferisci che ti fa supporre la soppressione del docente di sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
bowling



Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 25.05.11

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Mer Set 19, 2012 10:12 am

Dalle parole di Profumo capisco ke il suo intento è ridurre gli insegnanti di sostegno perchè molti bambini disabili possono farne a meno... stiamo arrivando al limite, non vedo l'ora ke questi tecnici vadano via...e ci lamentavamo della Gelmini!
Tornare in alto Andare in basso
profsos



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 05.09.12

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Mer Set 19, 2012 2:38 pm

La mia interpretazione e' che il ministro voglia sostituire il docente di sostegno con una figura simile a quella di riferimento per gli alunni dsa. Dopo il concorso mi aspetto di tutto.
Tornare in alto Andare in basso
venusia



Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 20.09.12

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 10:16 am

Una cosa è certa il sostegno va riformato da capo a piedi....i docenti hanno bisogno di molta motivazione, formazione professionale e soprattutto rispetto da DS e colleghi...fondamentale è poi togliere il vincolo del quinquennio perchè lavorare sul sostegno deve essere una scelta e non un obbligo...la continuità didattica non è sempre sinonimo di didattica di qualità...e l'alunno disabile ha il diritto di avere una insegnante che quando entra in classe il primo giorno di scuola, ha scelto di seguirlo senza esserne stata obbligata...
Tornare in alto Andare in basso
bowling



Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 25.05.11

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 10:57 am

venusia ha scritto:
Una cosa è certa il sostegno va riformato da capo a piedi....i docenti hanno bisogno di molta motivazione, formazione professionale e soprattutto rispetto da DS e colleghi...fondamentale è poi togliere il vincolo del quinquennio perchè lavorare sul sostegno deve essere una scelta e non un obbligo...la continuità didattica non è sempre sinonimo di didattica di qualità...e l'alunno disabile ha il diritto di avere una insegnante che quando entra in classe il primo giorno di scuola, ha scelto di seguirlo senza esserne stata obbligata...

Belle parole ma... temo che il ministro per revisione degli insegnanti di sostegno non intenda avere queste belle finalità... i tagli incomberanno anche su di noi...
Tornare in alto Andare in basso
venusia



Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 20.09.12

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 1:03 pm

Lo temo anch'io ...il problema è che le Riforme non partono dal basso...da chi vive quotidianamente il mondo della scuola, con le sue contraddizioni e i suoi limiti...ma dall'alto...da chi questo stesso mondo lo concretizza con tabelle, prospetti e percentuali...quindi non mi sorprenderei più di tanto se anche il Ministro Profumo, come la Gelmini, tirasse un altro colpo di picozza alla ormai decadente ...scuola italiana!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 6:19 pm

Albith ha scritto:
Le esatte parole del min. Profumo quali sono state? Mi sembra che sia rimasto un po' sul vago. Tu di preciso a che ti riferisci che ti fa supporre la soppressione del docente di sostegno?
Proprio "vago vago" non è stato. Effettivamente le parole di Profumo fanno intendere proprio ciò che giustamente teme Pagnotella :"....certi casi possono essere seguiti in un modo più collettivo e non con una maestra dedicata..... Gli insegnanti di sostegno in Italia sono circa 150 mila, un numero importante, forse è arrivato il momento per una revisione del modello....È stato fatto un grande lavoro sulla disabilità, ricerche e studi che vanno in profondità sui diversi tipi di problematiche, anche sul fronte comportamentale. Situazione che forse oggi possono essere seguite in maniera diversa, con un altro approccio, più collettivo e non con un'insegnante dedicata. Il nostro è un Paese che in assoluto ha una cultura, una storia, un'attenzione e un livello di servizio ottimo quando si parla di disabilità".

Tornare in alto Andare in basso
gf



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 7:21 pm

giovanna onnis ha scritto:
certi casi possono essere seguiti in un modo più collettivo e non con una maestra dedicata..... Gli insegnanti di sostegno in Italia sono circa 150 mila, un numero importante, forse è arrivato il momento per una revisione del modello....È stato fatto un grande lavoro sulla disabilità, ricerche e studi che vanno in profondità sui diversi tipi di problematiche, anche sul fronte comportamentale. Situazione che forse oggi possono essere seguite in maniera diversa, con un altro approccio, più collettivo e non con un'insegnante dedicata. Il nostro è un Paese che in assoluto ha una cultura, una storia, un'attenzione e un livello di servizio ottimo quando si parla di disabilità".


Quello che mi dà da pensare è che nell'immaginario del nostro ministro esistano soltanto insegnanti di sostegno donne. Mi auguro che questo non sia un indicatore della conoscenza che il ministro ha dell'argomento di cui parla.
Tornare in alto Andare in basso
gf



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 7:38 pm

Bisognerebbe forse anche ricordargli che già a partire dal DPR 31 ottobre 1975 n. 970, art. 9, si chiarisce che l’insegnante specializzato non è assegnato per gli alunni disabili, ma a scuole normali per interventi individualizzati di natura integrativa in favore delle generalità degli alunni e in particolare di quelli che presentano specifiche difficoltà di apprendimento.

Quindi non capisco il senso del "dedicata".
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 7:57 pm

Sono d'accordo sulle soluzioni più collettive in questo senso: si ripristino le ore di compresenza tolte alla primaria, che venivano spesso usate per i recuperi dei bambini in difficoltà. E se ne aggiungano di ulteriori per ogni classe in cui sono presenti più alunni dva. E lo stesso di faccia per ogni ordine di studi... E' vero infatti che, per i disturbi meno gravi, potrebbe bastare l'intervento congiunto di due insegnanti in classe.
Il vero problema è non tanto il senso del discorso di Profumo, quanto il fatto che si tratti di una nuova scusa per tagliare altri posti...
Tornare in alto Andare in basso
mariagrazia.deangelis2



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 20.09.12

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Gio Set 20, 2012 9:22 pm

è vero comunque che chiunque sia stato ministro non ha dato importanza al bambino disabile , quell'importanza di educazione individualizzata , di progetto educativo continuo di bisogni specififi da soddisfare che sono diversi dai soggetti normodotati . negli ultimi 2 decenni l'alunno disabile stava pian piano concretizzando quei diritti acquisiti ma poi man mano mi sembre che si ritorni indietro .....COME? ......
REALIZZANDO IL RAPPORTO 1 INSEGNANTE 2 ALUNNI
PERMETTENDO ALL'INSEGNANTE DI INTERROMPERE IL RAPPORTO EDUCATIVO DURANTE L'ANNO SCOLASTICO
quindi ciò che dice MIN. PROFUMO vanno a concretizzare qsta "regressione in atto"....
Tornare in alto Andare in basso
GiGi79



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 17.05.12
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: il ministro e la revisione del soategno   Ven Set 21, 2012 9:55 am

dami ha scritto:
Sono d'accordo sulle soluzioni più collettive in questo senso: si ripristino le ore di compresenza tolte alla primaria, che venivano spesso usate per i recuperi dei bambini in difficoltà. E se ne aggiungano di ulteriori per ogni classe in cui sono presenti più alunni dva. E lo stesso di faccia per ogni ordine di studi... E' vero infatti che, per i disturbi meno gravi, potrebbe bastare l'intervento congiunto di due insegnanti in classe.
Il vero problema è non tanto il senso del discorso di Profumo, quanto il fatto che si tratti di una nuova scusa per tagliare altri posti...

Si, sono d'accordo anch'io... si legge tra le righe che la soluzione collettiva qui pensata sia nella direzione che il consiglio di classe senza supporto ulteriore se ne occupi. Se invece l'idea fosse quella di dami (o quella da me espressa in altri post sulla bis-abilità... cioà la compresenza vera e contitolare senza divisioni sos-materia) allora sarei d'accordo, così come appare ora invece non lo sono.
Tornare in alto Andare in basso
 
il ministro e la revisione del soategno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Colloquio di lavoro con il Real Ministro degli Esteri.
» Richiesta udienza con il Ministro degli Esteri
» Il Ministro Alfano non può comportarsi da imbecille!
» Il Ministro degli Esteri Albanese in Visita al Palazzo Reale
» Canada: il Ministro della Difesa risponde ad una cittadina preoccupata

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: