Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
silvietta



Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 25.12.10

MessaggioOggetto: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Gio Set 27, 2012 3:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve, mi scuso sin da ora se ripeto un argomento su cui è stato già discusso ma non sono riuscita a trovare una risposta relativa al mio problema. Un mio collega, insegnante della classe in cui è presente l'alunno disabile a me assegnato, usufruisce dei permessi relativi alla legge 104 per cui è costretto ad assentarsi spesso. Io lo sostituisco SEMPRE in presenza dell'alunno disabile. Mi chiedo se è legale e se non debbano nominare o sostituire il collega con altri insegnanti curricolari!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Sab Apr 13, 2013 11:24 pm

reale ha scritto:
Flo aspettavo una tua risposta, possibile che non si può far nulla contro questi intervalli che ci vengono vietati?
E' passato del tempo e spero che nel frattempo la situazione si sia risolta al meglio per te...
In situazioni simili è sempre opportuno coinvolgere la RSU dell'Istituto affinchè nella contrattazione siano esplicitati i criteri di formulazione dell'orario del personale (docente e ata), affinchè le singole situazioni non siano arbritariamente decise dalla dirigenza.

Breve parentesi: anno orribilis per la situazione assenze, a Genova trovare un supplente per le assenze brevi è impresa impossibile... graduatorie provvisorie, poi definitive, no provvisorie, poi finalmente definitive... docenti che, forse in previsione del concorso, si dichiarano non disponibili o non rispondono alla chiamata... ricerca affannosa di personale che inviasse mad alla scuola...
nel periodo clou dell'influenza, anche 4/5 docenti assenti in una giornata nel plesso... divisione di alunni a tutto spiano e utilizzo, a malincuore, dei docenti di sos a coprire la classe dove avevano l'alunno h inserito...
In un'occasione la ds ha dato comunicazione di uscita anticipata per le classi scoperte: un venerdì pomeriggio su 5 classi a tp sarebbe stata presente solo 1 docente, era impensabile garantire anche un minimo servizio.
Lettere su lettere all'AT... ma nulla è cambiato!
Per fortuna mancano 2 mesi alla fine delle lezioni!
:-))
Tornare in alto Andare in basso
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Sab Apr 13, 2013 11:39 pm

soniacatalano ha scritto:
Buongiorno ragazze avrei bisogno di un aiuto prezioso per capire un pò di cose .Nella classe di mio figlio che frequenta la terza elementare vi è un bambino H seguito regolarmente dall'insegnante di sostegno. Bene il punto è che questa insegnante interroga ,corregge le verifiche e da la sua valutazione a tutti gli alunni della classe .Io sono stata informata che lei nn può valutare ed interrogare gli altri bambini perché nn è titolare di nessuna disciplina .Mi sapete dare informazioni più corrette??????? Grazie
Nella scuola primaria i docenti non sono "rigidamente" titolari di discipline (come succede nella scuola secondaria dove sono divisi per classi di concorso), ai docenti di primaria sono assegnati degli ambiti di insegnamento (linguistico-espressivo, scientifico-matematico...).
L’organizzazione delle attività educative e didattiche rientra nella responsabilità di ogni docente e tutti i docenti, all’interno del rispettivo team, sono corresponsabili della formazione degli alunni.
La normativa afferma che l’insegnante di sostegno è contitolare nella classe/sezione in cui opera, costituendo un supporto ed un aiuto a tutto il gruppo di bambini.
Il lavoro e l'intervento dell’insegnante di sostegno viene concordato nella progettazione periodica (mensile/settimanale).
L’organizzazione e le conseguenti attività previste, terranno conto delle differenze individuali di ogni bambino e in generale, a titolo esemplificativo, possono prevedere:
- Compresenze in classe con l’insegnante curricolare, su argomenti programmati insieme, con eventuali adeguamenti delle attività svolte dai compagni;
- Attività di piccolo gruppo, omogeneo od eterogeneo, per affrontare gli stessi argomenti trattati in classe in modo più coinvolgente e mirato;
- Gruppi di apprendimento cooperativo in classe guidati sia dall’insegnante curricolare sia dall’insegnante di sostegno;
- Interventi specifici nel caso di particolari esigenze di apprendimento per singoli bambini o piccoli gruppi.

Ne consegue che quanto effettuato dal docente di sostegno della classe non viola alcuna normativa (tale modalità sarà stata condivisa e concordata dal team docente), anzi in tal modo si supera la visione del docente di sostegno come del docente che si occupa solo dell'alunno disabile e non come una risorsa in più per tutta la classe.

Tornare in alto Andare in basso
alessia giulia



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Dom Apr 14, 2013 6:08 pm

"intervallo buco" mi suona nuovo, spero che la collega non abbia involontariamente suggerito questa pratica ad altri dirigenti! nella mia scuola si adotta, fra gli altri, un sistema alquanto perverso: un doc. curricolare ne sostituisce un altro senza ricevere pagamento per le ore in più. le recupera. quando? ma è semplice, quando nelle sue ore in classe c'è un ins. di sos.! insomma, non c'è mai fine al peggio.
Tornare in alto Andare in basso
soniacatalano



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.01.13

MessaggioOggetto: Grazie Flo . Levami un altro dubbio , essendo contitolare con tutto il team docenti se manca un docente lei può fare da supplente .... giusto?????   Dom Apr 14, 2013 10:32 pm

flo ha scritto:
soniacatalano ha scritto:
Buongiorno ragazze avrei bisogno di un aiuto prezioso per capire un pò di cose .Nella classe di mio figlio che frequenta la terza elementare vi è un bambino H seguito regolarmente dall'insegnante di sostegno. Bene il punto è che questa insegnante interroga ,corregge le verifiche e da la sua valutazione a tutti gli alunni della classe .Io sono stata informata che lei nn può valutare ed interrogare gli altri bambini perché nn è titolare di nessuna disciplina .Mi sapete dare informazioni più corrette??????? Grazie
Nella scuola primaria i docenti non sono "rigidamente" titolari di discipline (come succede nella scuola secondaria dove sono divisi per classi di concorso), ai docenti di primaria sono assegnati degli ambiti di insegnamento (linguistico-espressivo, scientifico-matematico...).
L’organizzazione delle attività educative e didattiche rientra nella responsabilità di ogni docente e tutti i docenti, all’interno del rispettivo team, sono corresponsabili della formazione degli alunni.
La normativa afferma che l’insegnante di sostegno è contitolare nella classe/sezione in cui opera, costituendo un supporto ed un aiuto a tutto il gruppo di bambini.
Il lavoro e l'intervento dell’insegnante di sostegno viene concordato nella progettazione periodica (mensile/settimanale).
L’organizzazione e le conseguenti attività previste, terranno conto delle differenze individuali di ogni bambino e in generale, a titolo esemplificativo, possono prevedere:
- Compresenze in classe con l’insegnante curricolare, su argomenti programmati insieme, con eventuali adeguamenti delle attività svolte dai compagni;
- Attività di piccolo gruppo, omogeneo od eterogeneo, per affrontare gli stessi argomenti trattati in classe in modo più coinvolgente e mirato;
- Gruppi di apprendimento cooperativo in classe guidati sia dall’insegnante curricolare sia dall’insegnante di sostegno;
- Interventi specifici nel caso di particolari esigenze di apprendimento per singoli bambini o piccoli gruppi.

Ne consegue che quanto effettuato dal docente di sostegno della classe non viola alcuna normativa (tale modalità sarà stata condivisa e concordata dal team docente), anzi in tal modo si supera la visione del docente di sostegno come del docente che si occupa solo dell'alunno disabile e non come una risorsa in più per tutta la classe.

Tornare in alto Andare in basso
soniacatalano



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.01.13

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Lun Apr 15, 2013 11:26 pm

flo ha scritto:
soniacatalano ha scritto:
Buongiorno ragazze avrei bisogno di un aiuto prezioso per capire un pò di cose .Nella classe di mio figlio che frequenta la terza elementare vi è un bambino H seguito regolarmente dall'insegnante di sostegno. Bene il punto è che questa insegnante interroga ,corregge le verifiche e da la sua valutazione a tutti gli alunni della classe .Io sono stata informata che lei nn può valutare ed interrogare gli altri bambini perché nn è titolare di nessuna disciplina .Mi sapete dare informazioni più corrette??????? Grazie
Nella scuola primaria i docenti non sono "rigidamente" titolari di discipline (come succede nella scuola secondaria dove sono divisi per classi di concorso), ai docenti di primaria sono assegnati degli ambiti di insegnamento (linguistico-espressivo, scientifico-matematico...).
L’organizzazione delle attività educative e didattiche rientra nella responsabilità di ogni docente e tutti i docenti, all’interno del rispettivo team, sono corresponsabili della formazione degli alunni.
La normativa afferma che l’insegnante di sostegno è contitolare nella classe/sezione in cui opera, costituendo un supporto ed un aiuto a tutto il gruppo di bambini.
Il lavoro e l'intervento dell’insegnante di sostegno viene concordato nella progettazione periodica (mensile/settimanale).
L’organizzazione e le conseguenti attività previste, terranno conto delle differenze individuali di ogni bambino e in generale, a titolo esemplificativo, possono prevedere:
- Compresenze in classe con l’insegnante curricolare, su argomenti programmati insieme, con eventuali adeguamenti delle attività svolte dai compagni;
- Attività di piccolo gruppo, omogeneo od eterogeneo, per affrontare gli stessi argomenti trattati in classe in modo più coinvolgente e mirato;
- Gruppi di apprendimento cooperativo in classe guidati sia dall’insegnante curricolare sia dall’insegnante di sostegno;
- Interventi specifici nel caso di particolari esigenze di apprendimento per singoli bambini o piccoli gruppi.

Ne consegue che quanto effettuato dal docente di sostegno della classe non viola alcuna normativa (tale modalità sarà stata condivisa e concordata dal team docente), anzi in tal modo si supera la visione del docente di sostegno come del docente che si occupa solo dell'alunno disabile e non come una risorsa in più per tutta la classe.



Flo grazie per la risposta ma levami un dubbio l'insegnante di sostegno essendo contitolare di tutto il team può fare supplenza sulla classe se un collega è assente ......giusto????
Tornare in alto Andare in basso
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Lun Apr 15, 2013 11:51 pm

soniacatalano ha scritto:
Flo grazie per la risposta ma levami un dubbio l'insegnante di sostegno essendo contitolare di tutto il team può fare supplenza sulla classe se un collega è assente ......giusto????
L'utilizzo del docente di sostegno per sostituire il docente assente della classe, in cui è inserito l'alunno DVA, è una soluzione da utilizzare solo in situazioni imprevedibili e d'emergenza, essendo danneggiata tutta la classe.
A supporto di ciò diverse circolari e note sia del Miur che di diversi Uffici Scolastici.
Tornare in alto Andare in basso
ornella97



Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 08.10.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Mer Apr 17, 2013 9:03 pm

silvietta ha scritto:
Salve, mi scuso sin da ora se ripeto un argomento su cui è stato già discusso ma non sono riuscita a trovare una risposta relativa al mio problema. Un mio collega, insegnante della classe in cui è presente l'alunno disabile a me assegnato, usufruisce dei permessi relativi alla legge 104 per cui è costretto ad assentarsi spesso. Io lo sostituisco SEMPRE in presenza dell'alunno disabile. Mi chiedo se è legale e se non debbano nominare o sostituire il collega con altri insegnanti curricolari!
Ho letto per caso questo post e anche se con ritardo, vorrei contribuire:
Tempo fa un DS mi speigò che se manca il docente di classe, il doc di sostegno può sostituirlo, ma se manca il doc di sos, va nominato un insegnante per supplire l'assenza del docente specializzato, infatti il docente di classe, non sempre ha il titolo di sos, e anche se l'alunno h è anche suo, non ha le competenze per facilitare il suo apprendimento, (però se il doc di sos non è previsto, in teoria le ha- com'è strana la legge italiana), invece se il doc di materia si assentsa, il doc di sostegno ha le capacità di lavorare sulla classe e gestire l'h. A meno che il Ds illuminato, non sia così corretto da nominare un supplente, così da non ledere il diritto allo studio di normodotati e h.
Tornare in alto Andare in basso
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile   Mer Apr 17, 2013 9:10 pm

La Ds della mia scuola non fa differenza tra docenti curricolari e di sostegno...
sempre che si trovino, sono nominati i docenti supplenti.
Non esiste alcuna norma che "vieti" di nominare in caso di assenza per permessi 104, è un'assenza pari ad un'altra.
Tornare in alto Andare in basso
 
insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Pagamento ore "progetto sostegno"
» sostegno senza abilitazione
» la web community dei professionisti dell'estetica
» La legge dell'attrazione...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: