Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sostegno materie Ad02

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 9:53 am

Salve a tutti, ho appena ricevuto un telegramma per una supplenza su sostegno in una scuola per geometri...è la mia prima esperienza sul sostegno e ho tanti dubbi...ho visto le materie che si studiano in quella scuola e, a parte, italiano, storia e inglese, quali altre materie dovrei insegnare? se fosse una supplenza di 18 ore su un solo alunno, dovrei fare anche materie scientifiche?
grazie!
Tornare in alto Andare in basso
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 4:11 pm

Ma innanzitutto devi vedere se il ragazzo che seguiresti fa una programmazione differenziata o una programmazione per obiettivi minimi.
Nel primo caso il problema si pone in maniera molto marginale.
Nel secondo caso invece ci sono tre scuole di pensiero :
A)Io sono un esperto della didattica speciale e dell'integrazione quindi non faccio "le materie" semmai supporto i colleghi curricolari per adattare la loro lezione al ragazzo che seguo (teoria debole, se non sai un fico di trigonometria voglio vedere come fai ad aiutare il collega curricolare ad adattare le sue lezioni di trigonometria)...
B)Io sono un AD02, le mie materie sono dell'area umanistica, quindi posso aiutare il ragazzo nelle mie materie, il resto non lo so, non l'ho studiato, non sono competente, quindi materie lontane dalla mia formazione non mi competono (teoria altrettanto debole)...
C)Io sono un AD02 ma se è il caso mi riprendo in mano i libri e cerco di aiutare il ragazzo anche in materie lontane dalla mia formazione, al massimo chiedo al collega curricolare di "darci" una mano...
Diciamo che molto aristotelicamente la virtù sta nel mezzo delle tre teorie!!!
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 4:42 pm

Ok, grazie, in realtà io sono anche pronta a prendere in mano un libro di fisica e sperare di riuscire ad aiutare il mio alunno, quello che mi chiedevo era: se ho 18 ore con un ragazzo (con obiettivi minimi), oltre le materie che mi spettano deciderò io in quali ritengo di dover essere presente per aiutare il ragazzo? scusa se faccio domande forse banali ma, come ho detto nel post precedente, è il mio primo incarico sul sostegno!

Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 4:48 pm

ania2010 ha scritto:
Ok, grazie, in realtà io sono anche pronta a prendere in mano un libro di fisica e sperare di riuscire ad aiutare il mio alunno, quello che mi chiedevo era: se ho 18 ore con un ragazzo (con obiettivi minimi), oltre le materie che mi spettano deciderò io in quali ritengo di dover essere presente per aiutare il ragazzo? scusa se faccio domande forse banali ma, come ho detto nel post precedente, è il mio primo incarico sul sostegno!

diciotto ore su un solo alunno, mi e' capitato in 8 anni di vederlo una sola volta. ma era un ragazzo autistico con reazioni violente.
un ragazzo che fa il programma di classe potrebbe avere 9 ore (se tutto va bene!). io osserverei prima la situazione e poi deciderei in merito, in base, prima di tutto alle difficolta' dell'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 6:47 pm

ania2010 ha scritto:
Ok, grazie, in realtà io sono anche pronta a prendere in mano un libro di fisica e sperare di riuscire ad aiutare il mio alunno, quello che mi chiedevo era: se ho 18 ore con un ragazzo (con obiettivi minimi), oltre le materie che mi spettano deciderò io in quali ritengo di dover essere presente per aiutare il ragazzo? scusa se faccio domande forse banali ma, come ho detto nel post precedente, è il mio primo incarico sul sostegno!

18 ore su un solo alunno non le avrai mai, specie se è un obiettivo minimo (in quei casi per fare gli obiettivi minimi la disabilità deve essere lieve quindi gli spettano solo poche ore di sostegno, in genere 9).
Anche qui dipende da tanti fattori:
1)Il tuo orario...se hai due alunni (9 ore con uno e 9 con l'altro) chiaramente non puoi essere contemporaneamente con entrambi quindi dovrai un pò fare delle scelte "dolorose"....io per esempio ti confesso che quando ho avuto 9 ore con un ragazzo ad obiettivi minimi e 9 ore con ragazzo differenziato ho sempre dato la precedenza nella scelta delle ore agli obiettivi minimi poi quello che "restava" al differenziato (affermazione poco piacevole ma è così)....
2)Poi devi decidere che tipo di copertura garantire, ad esempio, se ti metti a fare una materia che tu sconosci totalmente che pesa 3 ore alla settimana, o ti segui tutte le lezioni insieme al ragazzo, oppure rischi di perdere tempo perchè avresti serie difficoltà a capirci qualcosa seguendo solo un'ora su tre...
3)L'orario della classe...magari l'orario ideale del ragazzo ti costringerebbe a fare la prima ora....poi 4 ore di buco e poi la sesta ora...in quel caso che fai???
4)L'educatore che affianca il ragazzo...e qui di solito sono dolori...di solito li condividi con i tuoi colleghi quindi hanno degli orari o bloccati o che comunque devono incastrarsi con altri ragazzi...nella mia esperienza ti posso dire che spesso questo pesa molto nella gestione dell'orario, non è infrequente il caso (specie arrivando ad anno in corso) in cui il tuo educatore ti dice "io già ho 18 ore nella scuola X con l'orario già fatto e non lo posso cambiare"...in quel caso hai poco margine di scelta e sei costretta a fare un orario "il meno peggio possibile"
5)L'educatore è una risorsa ma, come spesso ripetono, loro sono pagati ad ore quindi la mattina ti prendono gli appunti, fanno ripassare il ragazzo, ma scordati che facciano uno schema, una mappa concettuale il pomeriggio...quindi paradossalmente ti consiglio di utilizzare l'educatore nelle ore meno toste e nelle materie che TU conosci, questo perchè ti capiterà che ti ritroverai con un malloppone di appunti da rivedere e sintetizzare (e loro, ti ripeto, il pomeriggio non lavorano e non sono pagati per farlo).
6)Trova degli strumenti di comunicazione efficace tra te e l'educatore, mettiti d'accordo su come gestire le materie che condividete (tipo tu fai 1 ora su 3 e lui le altre 2 ore su 3)...
7)I colleghi di classe...di solito cerca di mediare molto, fai presente la situazione, se trovi la mina vagante cerca di andargli incontro, poi giocati le ore, nel senso se il collega fa "matematica e fisica" tu media nel senso "di matematica mi ci metto io a scapito di altre materie quindi di fisica pensaci tu (detto in altri termine in fisica non rompere l'anima)....
8)Sempre con i colleghi di classe chiarisci in quali materie tu non ci sei per nulla, se c'è l'educatore escitene con un frase del tipo "l'educatore è pure vostro, dategli anche voi delle istruzioni e raccordatevi con lui tranquillamente che non mi sento scavalcata"...ti do questi consigli pratici perchè se non stai attenta ti trovi nella situazione in cui magari il tuo ragazzo ha da curricolo 12/13 materie anche toste ed ogni docente pensa che tanto ci sei tu e pensi a tutto tu, è umanamente impossibile farlo quindi è bene farlo presente ai colleghi fin da subito...
Magari ti ho incasinato le idee ma è questa la dura realtà
Tornare in alto Andare in basso
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 6:54 pm

Cmq mi sa che sono andata molto oltre, ancora non sai nemmeno se hai 18 ore magari su un unico caso gravissimo (e lì ti posso assicurare che "sapere" le tue materie o le altre serve a poco)....magari hai 2 ragazzini con la differenziata e magari sono al primo anno e devi decidere tu se fare gli obiettivi minimi o la differenziata...cmq tienici aggiornate
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 01, 2012 9:29 pm

Grazie, sei stata veramente preziosa e disponibile...
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Ven Ott 05, 2012 9:14 pm

Sono andata a scuola e ho scoperto che devo seguire un ragazzo solo che segue gli obiettivi minimi...l'orario lo farà la preside privilegiando le materie che io non conosco (topografia,estimo..)..vuol dire che quest'anno imparerò qualcosa anche io!
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Ven Ott 05, 2012 9:19 pm

Volevo fare altre due domande e chiedo scusa se saranno banali ma, come ho detto prima, è la mia prima volta sul sostegno: 1) poiché il mio alunno segue il programma della classe, io devo fare una programmazione iniziale? 2) come va compilato il registro?


Ultima modifica di ania2010 il Dom Ott 07, 2012 12:35 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Ven Ott 05, 2012 9:19 pm

Volevo fare altre due domande e chiedo scusa se saranno banali ma, come ho detto prima, è la mia volta sul sostegno: 1) poiché il mio alunno segue il programma della classe, io devo fare una programmazione iniziale? 2) come va compilato il registro?
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Ven Ott 05, 2012 11:37 pm

ania2010 ha scritto:
Volevo fare altre due domande e chiedo scusa se saranno banali ma, come ho detto prima, è la mia volta sul sostegno: 1) poiché il mio alunno segue il programma della classe, io devo fare una programmazione iniziale? 2) come va compilato il registro?
devi fare il Pei. scusa la domanda, ma sei abilitata?
che registro ti hanno dato? quello della scuola o quello specifico per il sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
Online
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Sab Ott 06, 2012 1:51 pm

Non ho mai lavorato sul sostegno e non ho mai avuto in classe ragazzi che avessero il sostegno quindi ora sono un po' nel pallone..Non ho ancora avuto modo di leggere il fascicolo del mio alunno ma quello che mi chiedevo era: se fa gli obiettivi minimi,nel pei vanno indicati anche gli argomenti oggetto di studio?alla fine non sono gli stessi della programmazione che fa il docente curricolare?
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Sab Ott 06, 2012 2:24 pm

ania2010 ha scritto:
Non ho mai lavorato sul sostegno e non ho mai avuto in classe ragazzi che avessero il sostegno quindi ora sono un po' nel pallone..Non ho ancora avuto modo di leggere il fascicolo del mio alunno ma quello che mi chiedevo era: se fa gli obiettivi minimi,nel pei vanno indicati anche gli argomenti oggetto di studio?alla fine non sono gli stessi della programmazione che fa il docente curricolare?
un ragazzo che ha il sostegno, in genere, se non ha una programmazione differenziata, segue una programmazione per obiettivi minimi per obiettivi, e quindi, per contenuti. quali sono? quelli che garantiscono al ragazzo il raggiungimento della suffic. in tutte le discipline e che gli consentono di svolgere un programma che sia di base per l'acquisiszione delle abilita' successive. un programma e' conforme quando l'alunno svolge lo stesso identico programma, ma magari con mezzi diversi (in genere e' la metodologia per i ragazzi con problemi sensoriali). spero di esserti stata d'aiuto!
Tornare in alto Andare in basso
Online
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Sab Ott 06, 2012 3:49 pm

Grazie mille, quindi nel pei andrò ad inserire la metodologia ma per quanto riguarda i contenuti si farà riferimento a quella dell'insegnante curriculare? Sei stata molto utile, grazie..
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Sab Ott 06, 2012 3:54 pm

ania2010 ha scritto:
Grazie mille, quindi nel pei andrò ad inserire la metodologia ma per quanto riguarda i contenuti si farà riferimento a quella dell'insegnante curriculare? Sei stata molto utile, grazie..
se fa una programmazione per obiettivi minimi anche i contenuti possono essere ridotti. se la classe fa 20 poesie di Foscolo, lui puo' farne cinque bene. la riduzione dei contenuti va concordate con il docente curriculare. in questo caso mentre l'obiettivo della classe e' quello di conoscere dettagliatamente il pensiero e la poetica foscoliana, quello del tuo alunno sara' quello di conoscere i caratteri principali dei pensiero e della poetica foscoliana. obiettivi monimi e contenuti vanno indicati nel Pei


Ultima modifica di carla75 il Dom Ott 07, 2012 10:51 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 12:38 am

Grazie...in pratica io dovrò concordare con gli altri docenti quali argomenti lui dovrà fare? un'ultima domanda...in che periodo va fatto il Pei? Grazie ancora..
Tornare in alto Andare in basso
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 1:24 am

ania2010 ha scritto:
Grazie...in pratica io dovrò concordare con gli altri docenti quali argomenti lui dovrà fare? un'ultima domanda...in che periodo va fatto il Pei? Grazie ancora..
Io per prima ti ho invitata ad essere molto elastica ma il preside che ti fa l'orario non è mica tanto tollerabile, ti ripeto io per prima mi adeguo a fare anche qualcosa che non rientri nelle mie competenze ma se mi impongono in questo modo di fare tutte materie non "mie" allora io avrei detto al preside perchè non hanno chiamato un AD03...
Con i colleghi io sarei molto molto chiara, devi dire che sono materie lontane dalla tua competenza e devi pretendere che anche loro facciano la loro parte.
Il Pei in genere va fatto entro il 30 novembre (almeno nella mia scuola) ma non devi poi crucciarti tanto, il pei diciamo è un po' il quadro generale, di certo non indichi nel pei i contenuti...
I contenuti li dovresti indicare nella programmazione ma io di solito metto la dicitura (quando faccio una obiettivi minimi): "i contenuti proposti al discente sono riferibili alla programmazione curricolare. Verranno costantemente monitorati i livelli di apprendimento del ragazzo, procedendo, se necessario, alla rimodulazione dei contenuti proposti."
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 10:59 am

sweetbaby863 ha scritto:
ania2010 ha scritto:
Grazie...in pratica io dovrò concordare con gli altri docenti quali argomenti lui dovrà fare? un'ultima domanda...in che periodo va fatto il Pei? Grazie ancora..
Io per prima ti ho invitata ad essere molto elastica ma il preside che ti fa l'orario non è mica tanto tollerabile, ti ripeto io per prima mi adeguo a fare anche qualcosa che non rientri nelle mie competenze ma se mi impongono in questo modo di fare tutte materie non "mie" allora io avrei detto al preside perchè non hanno chiamato un AD03...
Con i colleghi io sarei molto molto chiara, devi dire che sono materie lontane dalla tua competenza e devi pretendere che anche loro facciano la loro parte.
Il Pei in genere va fatto entro il 30 novembre (almeno nella mia scuola) ma non devi poi crucciarti tanto, il pei diciamo è un po' il quadro generale, di certo non indichi nel pei i contenuti...
I contenuti li dovresti indicare nella programmazione ma io di solito metto la dicitura (quando faccio una obiettivi minimi): "i contenuti proposti al discente sono riferibili alla programmazione curricolare. Verranno costantemente monitorati i livelli di apprendimento del ragazzo, procedendo, se necessario, alla rimodulazione dei contenuti proposti."
nella mia scuola il pei va consegnato entro il 15 dicembre. La dicitura di sweetbaby863 va bene, ma in alcune scuole mi hanno chiesto di concordare la riduzione dei contenuti dall'inizio. dipende un po' dalle scuole in cui vai. devi concordarti con i colleghi perche' saranno loro a preparare i compiti in classe e dovranno strutturarlo in modo che l'allievo possa raggiungere la suff.con gli argomenti concordati. ti faccio un esempio. se il collega ti dice che per prendere almeno sei l'alunno deve sapere le 5 poesie di foscolo e poi al compito non ne vedi traccia e' ovvio che l'alunno prendera' 2. quindi nel suo compito ci dovranno essere delle domande su queste poesie.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 12:10 pm

carla75 ha scritto:
sweetbaby863 ha scritto:
ania2010 ha scritto:
Grazie...in pratica io dovrò concordare con gli altri docenti quali argomenti lui dovrà fare? un'ultima domanda...in che periodo va fatto il Pei? Grazie ancora..
Io per prima ti ho invitata ad essere molto elastica ma il preside che ti fa l'orario non è mica tanto tollerabile, ti ripeto io per prima mi adeguo a fare anche qualcosa che non rientri nelle mie competenze ma se mi impongono in questo modo di fare tutte materie non "mie" allora io avrei detto al preside perchè non hanno chiamato un AD03...
Con i colleghi io sarei molto molto chiara, devi dire che sono materie lontane dalla tua competenza e devi pretendere che anche loro facciano la loro parte.
Il Pei in genere va fatto entro il 30 novembre (almeno nella mia scuola) ma non devi poi crucciarti tanto, il pei diciamo è un po' il quadro generale, di certo non indichi nel pei i contenuti...
I contenuti li dovresti indicare nella programmazione ma io di solito metto la dicitura (quando faccio una obiettivi minimi): "i contenuti proposti al discente sono riferibili alla programmazione curricolare. Verranno costantemente monitorati i livelli di apprendimento del ragazzo, procedendo, se necessario, alla rimodulazione dei contenuti proposti."
nella mia scuola il pei va consegnato entro il 15 dicembre. La dicitura di sweetbaby863 va bene, ma in alcune scuole mi hanno chiesto di concordare la riduzione dei contenuti dall'inizio. dipende un po' dalle scuole in cui vai. devi concordarti con i colleghi perche' saranno loro a preparare i compiti in classe e dovranno strutturarlo in modo che l'allievo possa raggiungere la suff.con gli argomenti concordati. ti faccio un esempio. se il collega ti dice che per prendere almeno sei l'alunno deve sapere le 5 poesie di foscolo e poi al compito non ne vedi traccia e' ovvio che l'alunno prendera' 2. quindi nel suo compito ci dovranno essere delle domande su queste poesie.
Si sarebbe bello concordare tutto prima, ma qua nasce proprio il problema di "sostenere" il ragazzo in materie proprio lontane dalla propria esperienza...cioè se devo ridurre un programma di filosofia io per prima so bene quali autori "saltare", quali ridurre, e quali invece vanno fatti più o meno integralmente, o meglio ancora, conoscendo il ragazzo e conoscendo la disciplina riesco a farmi un'idea "corretta" su cosa sia alla reale portata del ragazzo quindi posso suggerire al collega curricolare cosa fare, cosa non fare e posso spiegare le mie decisioni.
Nel caso della collega come fa a capire quali parti di programma "estimo" sono importanti e quali meno importanti? e come fa a capire quali parti del programma sono alla portata del ragazzo e quali fuori dalla sua portata?
In questo caso, a maggior ragione, io credo che sia inutile programmare nei dettagli a monte, senza contare che gli stessi colleghi curricolari (e mi spiace dirlo) molto spesso hanno idee confuse sugli "obiettivi minimi" e sulla loro traduzione reale.
Cmq ti consiglio di armarti di santissima pazienza, vedrai che ti servirà nel corso dell'anno (non solo verso il tuo alunno...anzi )
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 2:22 pm

sweetbaby863 ha scritto:
carla75 ha scritto:
sweetbaby863 ha scritto:
ania2010 ha scritto:
Grazie...in pratica io dovrò concordare con gli altri docenti quali argomenti lui dovrà fare? un'ultima domanda...in che periodo va fatto il Pei? Grazie ancora..
Io per prima ti ho invitata ad essere molto elastica ma il preside che ti fa l'orario non è mica tanto tollerabile, ti ripeto io per prima mi adeguo a fare anche qualcosa che non rientri nelle mie competenze ma se mi impongono in questo modo di fare tutte materie non "mie" allora io avrei detto al preside perchè non hanno chiamato un AD03...
Con i colleghi io sarei molto molto chiara, devi dire che sono materie lontane dalla tua competenza e devi pretendere che anche loro facciano la loro parte.
Il Pei in genere va fatto entro il 30 novembre (almeno nella mia scuola) ma non devi poi crucciarti tanto, il pei diciamo è un po' il quadro generale, di certo non indichi nel pei i contenuti...
I contenuti li dovresti indicare nella programmazione ma io di solito metto la dicitura (quando faccio una obiettivi minimi): "i contenuti proposti al discente sono riferibili alla programmazione curricolare. Verranno costantemente monitorati i livelli di apprendimento del ragazzo, procedendo, se necessario, alla rimodulazione dei contenuti proposti."
nella mia scuola il pei va consegnato entro il 15 dicembre. La dicitura di sweetbaby863 va bene, ma in alcune scuole mi hanno chiesto di concordare la riduzione dei contenuti dall'inizio. dipende un po' dalle scuole in cui vai. devi concordarti con i colleghi perche' saranno loro a preparare i compiti in classe e dovranno strutturarlo in modo che l'allievo possa raggiungere la suff.con gli argomenti concordati. ti faccio un esempio. se il collega ti dice che per prendere almeno sei l'alunno deve sapere le 5 poesie di foscolo e poi al compito non ne vedi traccia e' ovvio che l'alunno prendera' 2. quindi nel suo compito ci dovranno essere delle domande su queste poesie.
Si sarebbe bello concordare tutto prima, ma qua nasce proprio il problema di "sostenere" il ragazzo in materie proprio lontane dalla propria esperienza...cioè se devo ridurre un programma di filosofia io per prima so bene quali autori "saltare", quali ridurre, e quali invece vanno fatti più o meno integralmente, o meglio ancora, conoscendo il ragazzo e conoscendo la disciplina riesco a farmi un'idea "corretta" su cosa sia alla reale portata del ragazzo quindi posso suggerire al collega curricolare cosa fare, cosa non fare e posso spiegare le mie decisioni.
Nel caso della collega come fa a capire quali parti di programma "estimo" sono importanti e quali meno importanti? e come fa a capire quali parti del programma sono alla portata del ragazzo e quali fuori dalla sua portata? gli obiettivi minimi infatti vanno indicati dal docente curculare, che sa quali sono i contenuti basilari che un geometra deve sapere.
per la seconda domanda ti do la mia opinione, e credo che questo sia proprio il nocciolo della questione. l'obiettivo minimo non e' tarato in base alle capacita' del ragazzo, ma in base al curricolo formativo della scuola che il ragazzo frequenta. puo' un geometra non saper progettare un'unita' abitativa, ancorche' semplice? no
puo' un ragioniere non conoscere i rudimenti della partita doppia o la struttura elementare di un bilancio? no
puo' un perito meccanico non conoscere il funzionamento di una macchina ? no
l'alunno raggiunge questi obiettivi? se si prende il diploma, senno' no.
come faccio a programmare a priori cio'? stabilisco quali sono i saperi imprescindibili della disciplina, li fornisco al docente di sostegno e con lui lavoro sul ragazzo. poi posso decidere anche volta per volta, non e' un problema , ma e' sempre il docente curricolare che deve fornire queste indicazioni.

In questo caso, a maggior ragione, io credo che sia inutile programmare nei dettagli a monte, senza contare che gli stessi colleghi curricolari (e mi spiace dirlo) molto spesso hanno idee confuse sugli "obiettivi minimi" e sulla loro traduzione reale. su questo ti do ragioneCmq ti consiglio di armarti di santissima pazienza, vedrai che ti servirà nel corso dell'anno (non solo verso il tuo alunno...anzi )
Tornare in alto Andare in basso
Online
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 5:15 pm

Sul fatto che gli obiettivi minimi li indichi il docente curricolare non ci piove (mica ho detto il contrario) ma per esperienza ti posso assicurare che anche in questo caso regna la confusione in alcuni nostri colleghi. Appunto un docente di sostegno lontano dalla disciplina che "sostiene" non può nemmeno interagire attivamente con il curricolare.
Altra questione, è vero che l'obiettivo minimo non è tarato sul ragazzo, ma appunto sta all'abilità del docente di sostegno trovare dei percorsi "individualizzati" per far raggiungere al ragazzo, per vie diverse, il traguardo minimo comune con i suoi compagni di classe. Ora mi chiedo, un docente che non sa una cippa di estimo, come può trovare queste strade alternative, individualizzate, per portare il ragazzo H all'obiettivo minimo.
Faccio l'esempio su me stessa, se mi chiedi di spiegare Platone ad un ragazzo H, conoscendolo benissimo, sarò in grado di trovare esempi, parole diverse, strategie diverse per farglielo comprendere perchè io stesso l'ho fatto mio, rielaborato, digerito e quindi anche un concetto molto difficile di Platone saprò sicuramente renderlo digeribile anche al ragazzo H.
Se invece mi trovo a fronteggiare degli argomenti che io stessa sconosco, capisci benissimo che già farei fatica ad "insegnarli" ad un ragazzo normale, figuriamoci ad un ragazzo H.
Il tuo discorso del se ci arriva diploma, se non ci arriva amen è un pò riduttivo.
Sono sicuro che io stessa da normodotata, se provo a farmi spiegare estimo da un docente di estimo con esperienza forse forse lo capisco...se me lo faccio spiegare da una docente di sostegno abilitata in lettere che se lo rivede nel pomeriggio, bè magari anche io da normodotata in quei casi farei più fatica a capirlo.
Ti ripeto non si discute il traguardo da raggiungere, ma quello che fa la differenza è la strada che vogliamo fare percorrere al ragazzo per arrivarci...più siamo esperte in quella disciplina più facilmente saremo in grado di costruire una strada maggiormente agevole.
Tornare in alto Andare in basso
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 5:20 pm

Purtroppo nella scuola italiana (parlo delle superiori) si verifica proprio il seguente paradosso:
A)il ragazzo "grave" poichè "grave" ha diritto a più sostegno (poi nella pratica gli rifilano sempre 9 ore) e più ore di educatore.
B)il ragazzo "meno grave" poichè "meno grave" può usufruire di meno sostegno e meno ore di educatrice (ti diranno "tanto può stare da solo in classe)...
Tradotto in pratica, proprio quei ragazzi "non gravi" che potrebbero conseguire un diploma, sono quelli più penalizzati perchè da un lato si cerca di fare gli obiettivi minimi (e sfiderei chiunque a fare una differenziata di disegnini e ritagli con un ragazzo con un ritardo mentale lievissimo), dall'altro però, nonostante fare gli obiettivi minimi sia molto molto più impegnativo di fare una differenziata, questi ragazzi poichè "casi non gravi" possono giovarsi davvero di poche ore di sostegno e di educatore.
Che tradotto in soldoni diventa: il ragazzino H lieve, figlio del medico che non si fa problemi a minacciare ricorsi e/o a far affiancare il pomeriggio il proprio figlio da qualcuno che gli dia una mano prende il diploma, il ragazzino H lieve, figlio di nessuno, il diploma non lo prende.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 7:53 pm

sweetbaby863 ha scritto:
Sul fatto che gli obiettivi minimi li indichi il docente curricolare non ci piove (mica ho detto il contrario) ma per esperienza ti posso assicurare che anche in questo caso regna la confusione in alcuni nostri colleghi. Appunto un docente di sostegno lontano dalla disciplina che "sostiene" non può nemmeno interagire attivamente con il curricolare.
Altra questione, è vero che l'obiettivo minimo non è tarato sul ragazzo, ma appunto sta all'abilità del docente di sostegno trovare dei percorsi "individualizzati" per far raggiungere al ragazzo, per vie diverse, il traguardo minimo comune con i suoi compagni di classe. Ora mi chiedo, un docente che non sa una cippa di estimo, come può trovare queste strade alternative, individualizzate, per portare il ragazzo H all'obiettivo minimo.
Faccio l'esempio su me stessa, se mi chiedi di spiegare Platone ad un ragazzo H, conoscendolo benissimo, sarò in grado di trovare esempi, parole diverse, strategie diverse per farglielo comprendere perchè io stesso l'ho fatto mio, rielaborato, digerito e quindi anche un concetto molto difficile di Platone saprò sicuramente renderlo digeribile anche al ragazzo H.
Se invece mi trovo a fronteggiare degli argomenti che io stessa sconosco, capisci benissimo che già farei fatica ad "insegnarli" ad un ragazzo normale, figuriamoci ad un ragazzo H.
Il tuo discorso del se ci arriva diploma, se non ci arriva amen è un pò riduttivo.
Sono sicuro che io stessa da normodotata, se provo a farmi spiegare estimo da un docente di estimo con esperienza forse forse lo capisco...se me lo faccio spiegare da una docente di sostegno abilitata in lettere che se lo rivede nel pomeriggio, bè magari anche io da normodotata in quei casi farei più fatica a capirlo.
Ti ripeto non si discute il traguardo da raggiungere, ma quello che fa la differenza è la strada che vogliamo fare percorrere al ragazzo per arrivarci...più siamo esperte in quella disciplina più facilmente saremo in grado di costruire una strada maggiormente agevole.
nelle superiori ci sono le aree proprio per questo motivo. anche se qui potrei aprire altri discorsi che pero' ci porterebbero altrove. se lo chiedi a me io ti rispondo, ma sono interessata e non lo nego, che in una scuola tecnico-professionale dovrebbero essere coperte prima di tutto le materie tecniche. Manzoni bene o male siamo in grado di spiegarlo tutti. poi se la poetica non e' ben assimilata il docente puo' chiudere anche un occhio, se l'alunno non e' assolutamente in grado di progettare, mbe' prima di dargli un diploma da geometra io ci penserei un po'.
poi e' vero che nella scuola italiana il sostegno funziona come tu dici, ma se pensiamo che in Francia i disabili non vanno a scuola con i pari e chi ha difficolta' non ha aiuti (e mi pare che in Germania e Austria funzioni allo stesso modo) noi possiamo ritenerci fortunati. ovviamente tutto e' migliorabile!
Tornare in alto Andare in basso
Online
ania2010



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Dom Ott 07, 2012 10:06 pm

Quello che non capisco è proprio questo...sono una docente AD02, posso aiutare il mio alunno in materie quali italiano, storia, inglese ma come posso essere di aiuto in progettazione, topografia, estimo? per me è arabo...
Tornare in alto Andare in basso
sweetbaby863



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: sostegno materie Ad02   Lun Ott 08, 2012 1:28 pm

ania2010 ha scritto:
Quello che non capisco è proprio questo...sono una docente AD02, posso aiutare il mio alunno in materie quali italiano, storia, inglese ma come posso essere di aiuto in progettazione, topografia, estimo? per me è arabo...
Ti posso dire il mio caso...mi sono messa in matematica, mi sono fatta l'orario in modo da esserci in tutte le ore di matematica (calcola che i miei colleghi di sostegno hanno il giorno libero sabato o lunedì, a me "è venuto" il mercoledì!!!) e seguo le lezioni proprio come un'alunna...poi dopo che le ho capite io le spiego al ragazzo H. E ti posso anche dire che la docente mi aveva dato il libro indicandomi quali parti avrebbe trattato, io volevo mettermi avanti ed avevo cominciato a guardare un pò ma non c'avevo capito una mazza.
Ha ragione la collega, alle superiori le aree dovrebbero essere rispettate proprio per questo.
Tornare in alto Andare in basso
 
sostegno materie Ad02
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» dubbio sull' insegnamento di certe materie a scuola
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» da materia utilizzo sostegno
» Pagamento ore "progetto sostegno"
» sostegno aggiornamento gm

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: