Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
ing.giovanni



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.08.12

MessaggioOggetto: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Sab Ott 06, 2012 11:31 am

Promemoria primo messaggio :

Inizia l'anno scolastico e, per l'ennesima volta si ripresenta il solito scenario: nuovi insegnanti alle prime armi, più o meno giovani, che non sanno come lavorare, come gestire la classe ed i colleghi.
Eh già, lo Stato ormai da decenni utilizza i supplenti per mandare avanti la scuola, ma non si è mai preoccupato di dare a queste persone una formazione di base?
Un corso online gratuito sarebbe chiedere troppo? Forse si ledono gli interessi dei titolifici patentati dallo Stato? Boh!
Sta di fatto che anche quest'anno i nuovi colleghi, con imbarazzo, mi chiedono come organizzare il registro, dove repperire i libri di testo e qualcuno più audace mi chiede anche se è normale che gli alunni saltano fuori dalle finestre, gridano, inveiscono contro il docente, utilizzano il cellulare per filmare quanto accade in classe e ignorano qualsiasi tentativo di mantenere l'ordine (note disciplinari, ammonizioni ecc...).
Per non parlare poi del fatto che i neo-docenti, se fanno presenti i problemi al dirigente o al consiglio di classe, spesso vengono smentiti da colleghi che si ritengono più esperti in virtù della bellezza di un anno di servizio o anche meno e che in realtà, consapevoli dei problemi esistenti, fanno un gioco sporco, vile e certamente non lungimirante!


Francamente la situazione mi imbarazza non poco, perchè ritengo che molti di questi nuovi docenti siano degli ottimi insegnanti, ma semplicemente non sono messi nelle condizioni di incominciare a lavorare, di gestire la classe (un docente deve tenere a bada, in media 20-25 studenti) e per questo alcuni vengono "mobizzati" per un intero anno, altri assumono atteggiamenti aggressivi ed altri ancora mollano.
Fermo restando che ritengo giusto che un docente, se si rende conto di non essere portato per tale attività, possa decidere di abbandonare il servizio, VORREI CHE TUTTI VOI COLLEGHI, più o meno anziani, INVIASTE IN QUESTO TOPIC I VOSTRI SUGGERIMENTI E LE VOSTRE INDICAZIONI PER AIUTARE I NEO-INSEGNANTI AD INIZIARE LA LORO ATTIVITA' NEL MODO MENO TRAUMATICO POSSIBILE E NON ESSERE VITTIME DELLA MANCANZA DI INFORMAZIONI SU COME GESTIRE LE ATTIVITA' DI BASE DELLA PROFESSIONE, DI STUDENTI TROPPO VIVACI, DI COLLEGHI O PERSONALE SCOLASTICO CHE HA NECESSITA' DI SFOGARE RABBIA E SENTIMENTI REPRESSI SULLE FIGURE PIU' DEBOLI, DI UN MODO DI FARE SCUOLA PROFONDAMENTE SBAGLIATO CHE, A MIO AVVISO, SI E'CONSOLIDANDO IN QUESTI ANNI!

Ringrazio tutti coloro che avranno il coraggio di aiutare i più deboli!

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Gio Ott 11, 2012 3:31 pm

Vanessa non so se hai letto il mio post precedente, quindi lo ripeto qui: leggi al più presto il libro di Isabella Milani, lo trovi su lulu in internet. Non sarà la panacea di tutti i tuoi mali, ma sono sicura che ti darà qualche idea. Leggi anche il suo blog. SUBITO! ;-))
Tornare in alto Andare in basso
giuliaadele



Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 06.12.11

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mar Ott 16, 2012 1:54 pm

bellissimo questo topic, proprio quello che cercavo!
sono alla mia seconda esperienza, sto facendo una supplenza fino ad avente diritto in una media, insegno italiano in prima e terza e sono anche coordinatrice di terza.
nonostante l'inesperienza e le classi turbolente, mi piace quello che faccio e cerco di dare il massimo, per questo mi sento abbattuta ogni volta che un collega mi fa notare qualche mia mancanza dal punto di vista burocratico: non ho mai fatto il coordinatore in vita mia e sto cercando di districarmi tra i vari PDP, PEI, POF....la scuola in sigle!
(ciò i porta ad apprezzare sempre di più questo forum, dove in genere trovo risposte alle mie domande)
avete per caso qualche indicazione su quali sono i compiti principali del coordinatore di classe?
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mar Ott 16, 2012 4:18 pm

giuliaadele ha scritto:
bellissimo questo topic, proprio quello che cercavo!
sono alla mia seconda esperienza, sto facendo una supplenza fino ad avente diritto in una media, insegno italiano in prima e terza e sono anche coordinatrice di terza.
nonostante l'inesperienza e le classi turbolente, mi piace quello che faccio e cerco di dare il massimo, per questo mi sento abbattuta ogni volta che un collega mi fa notare qualche mia mancanza dal punto di vista burocratico: non ho mai fatto il coordinatore in vita mia e sto cercando di districarmi tra i vari PDP, PEI, POF....la scuola in sigle!
(ciò i porta ad apprezzare sempre di più questo forum, dove in genere trovo risposte alle mie domande)
avete per caso qualche indicazione su quali sono i compiti principali del coordinatore di classe?



Ti invio ciò che è indicato nella nostra nomina:
L’incarico consiste nel:
1. promuovere un dialogo costante tra i docenti che compongono il Consiglio di classe;
2. interagire con le famiglie per tutte le necessità di contatto e comunicazione che chiamano in causa il dialogo educativo nella sua globalità;
3. ricevere indicazioni dai docenti del Consiglio di Classe riguardo a situazioni di profitto particolarmente negative riguardanti studentesse e studenti, al fine di attivare un tempestivo dialogo con le famiglie;
4. valutare, anche d’intesa con i colleghi del Consiglio di Classe, se sia opportuno convocare i familiari degli studenti dopo aver ritirato, a cadenza mensile, presso l’Ufficio di Segreteria un prospetto riepilogativo dell’andamento scolastico di ciascun allievo;
5. valutare, mese per mese, se il numero delle assenze impone una comunicazione telefonica con la famiglia;
6. adottare ogni misura utile ed opportuna qualora si rilevino situazioni che compromettano la serenità del singolo allievo o dell'intera classe, dando comunicazione al Capo d'Istituto;
7. adottare ogni misura utile ed opportuna nell’ipotesi che si rilevino casi di abbandono scolastico o disagio;
8. verificare la presenza dei genitori in occasione dei colloqui, prendendo successivamente contatto telefonico con gli assenti;
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mar Ott 16, 2012 5:56 pm

Ciao Giuliaadele i compiti del coordinatore del Cdc possono cambiare a seconda della scuola in cui si viene nominati, ma in linea di massima sono quelli indicati da Maggio, ai quali ne aggiungo due:
1- si occupa della predisposizione della Programmazione annuale del Cdc
2 - presiede tutte le riunioni del Cdc in assenza del DS
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mar Ott 16, 2012 10:49 pm

giuliaadele ha scritto:
avete per caso qualche indicazione su quali sono i compiti principali del coordinatore di classe?

http://www.orizzontescuolaforum.net/t22369-compiti-del-coordinatore-di-classe?highlight=coordinatore
Tornare in alto Andare in basso
ansa



Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mer Ott 17, 2012 11:50 am

Salve a tutti,
mi inserisco anche'io in questo topic molto interessante perché anche io alla mia prima esperienza di insegnamento (scuole medie). Vi è mai capitato di scegliere uno spezzone di 7 ore dal Provveditorato e, una volta a scuola, essere assegnati alle sostituzioni? In pratica, mi reco due volte a settimana a scuola e faccio un po' da tappabuchi perché non ci sono cattedre disponibili e l'orario è stato già deciso... mi chiedo: è legale una cosa del genere?

Grazie a chi mi risponderà
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Gio Ott 18, 2012 12:32 am

Ti conviene chiedere nella sezione Graduatorie o Ferie, dove ti risponderà qualche esperto. Il tema di questo topic è un altro.
Tornare in alto Andare in basso
Online
infoscuola



Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Gio Ott 18, 2012 12:38 am

Lillalà ha scritto:
Forse il tfa a qualcosina, ma giusto qualcosina, serve..
Tornare in alto Andare in basso
ing.giovanni



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.08.12

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Gio Ott 18, 2012 9:20 am

Mi fa certamente piacere leggere, in questi tempi difficili, che c'è ancora qualche insegnante che parla di una tale passione per l'insegnamento e di occhi di docenti che brillano quando parlano dei loro ragazzi (alunni).
Lo scopo del topic è però quello di dare una mano ai nuovi insegnanti ai quali dopo ore, giorni, mesi di mobbing continuo da parte di alunni ingestibili, sistema scolastico inadeguato, sono sull'orlo di una crisi di nervi!
Credo che i consigli pratici sull'organizzazione delle attività, del registro, delle uscite degli alunni per andare in bagno, le strategie per bloccare sul nascere o gestire alunni difficili siano certamente ben accetti dai nuovi docenti.

Aggiungo una considerazione. Un collega, responsabile della sicurezza presso numerose scuole della mia provincia, ha effettuato una valutazione (prevista dalla legge) dello STRESS DA LAVORO CORRELATO. Poichè la valutazione è stata fatta in forma anonima, è emerso un rischio grave legato allo stress dovuto alla gestione di classi difficili.
Il collega mi ha detto che ha riscontrato una situazione omertosa in cui tutti i docenti conoscono il problema, ne soffrono, ma stringono i denti in attesa che qualcun' altro la denunci.
Dubito fortemente che la strategia di aspettare la denuncia (all'INAIL, al Dirigente Scolastico, alle forze dell'ordine) di una tale disdicevole situazione possa avere rilevanza se fatta da pochi isolati insegnanti alle prime armi (o da qualcuno più navigato che non ce la fa più).
Penso che dobbiamo muoverci tutti in prima persona e collaborando tra di noi, altrimenti, a mio avviso, il problema della disciplina è destinato ad ingigantirsi e non a sparire da solo per magia!

Si parla di modificare il contratto di lavoro degli insegnanti ed aumentare le ore di lezione: si è tenuto conto dello STRESS DA LAVORO CORRELATO, della tutela della salute e della sicurezza dei docenti?

Mi sembra profondamente sbagliato sottoporre delle persone ad un maggiore carico di lavoro e, di conseguenza ad un maggiore stress lavorativo, se prima non si è fatta una seria valutazione dei rischi sulla situazione attuale!
Tornare in alto Andare in basso
nella 78



Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 14.09.12

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mer Ott 24, 2012 5:37 pm

salve a tutti, sono una neo-insegnante di matematica e scienze alle medie. Ho fatto la mia prima esperienza lo scorso anno ed è stata abbastanza traumatica..... mi sono trovata in classe senza sapere come si compilava un registro, senza aver mai preparato nè valutato una verifica, avevo alunni con difficoltà di apprendimento e altri di disciplina; sostituivo il coordinatore di classe quindi ho dovuto svolgere anche questa funzione. I miei colleghi non sono stati molto disponibili anzi mi sono sentita spesso a disagio perchè evidenziavano la mia incapacità ad esempio nel tenere la disciplina oppure nel fare il coordinatore. Nonostante questo ho dato il massimo e ho portato a termine nel miglior modo che potevo l'anno scolastico. Sono contenta che ci sia la possibilità di confrontarsi tramite forum come questo, quindi se qualcuno che insegna le mie materie ha la possibilità di aiutarmi per quel che riguarda la programmazione, i criteri di valutazione, le verifiche, metodi di lezione per interessare i ragazzi....gliene sarei veramente grato.
Tornare in alto Andare in basso
Gabri_mate



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 11.06.12

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mer Ott 24, 2012 6:25 pm

Ciao Nella,

io insegno da pochi anni, ma per me questo è il primo alle medie. Come te insegno matematica e scienze e mi farebbe piacere avere la possibilità di confrontarmi con qualcuno che sta vivendo la mia stessa esperienza.

Devo dire che sono fortunata perchè i miei colleghi sono molto disponibili con me e mi stanno aiutando tanto, ma è comunque difficile.

Ciao,
Gabriella
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mer Ott 24, 2012 7:59 pm

nella 78 ha scritto:
salve a tutti, sono una neo-insegnante di matematica e scienze alle medie. Ho fatto la mia prima esperienza lo scorso anno ed è stata abbastanza traumatica..... mi sono trovata in classe senza sapere come si compilava un registro, senza aver mai preparato nè valutato una verifica, avevo alunni con difficoltà di apprendimento e altri di disciplina; sostituivo il coordinatore di classe quindi ho dovuto svolgere anche questa funzione. I miei colleghi non sono stati molto disponibili anzi mi sono sentita spesso a disagio perchè evidenziavano la mia incapacità ad esempio nel tenere la disciplina oppure nel fare il coordinatore. Nonostante questo ho dato il massimo e ho portato a termine nel miglior modo che potevo l'anno scolastico. Sono contenta che ci sia la possibilità di confrontarsi tramite forum come questo, quindi se qualcuno che insegna le mie materie ha la possibilità di aiutarmi per quel che riguarda la programmazione, i criteri di valutazione, le verifiche, metodi di lezione per interessare i ragazzi....gliene sarei veramente grato.

Ciao Nella, ho postato un modello di programmazione per la matematica nel topic "programmazione", vedi un pò se ti può essere utile.....
Tornare in alto Andare in basso
nella 78



Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 14.09.12

MessaggioOggetto: Re: CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI   Mer Ott 24, 2012 10:00 pm

maggio61 ha scritto:
nella 78 ha scritto:
salve a tutti, sono una neo-insegnante di matematica e scienze alle medie. Ho fatto la mia prima esperienza lo scorso anno ed è stata abbastanza traumatica..... mi sono trovata in classe senza sapere come si compilava un registro, senza aver mai preparato nè valutato una verifica, avevo alunni con difficoltà di apprendimento e altri di disciplina; sostituivo il coordinatore di classe quindi ho dovuto svolgere anche questa funzione. I miei colleghi non sono stati molto disponibili anzi mi sono sentita spesso a disagio perchè evidenziavano la mia incapacità ad esempio nel tenere la disciplina oppure nel fare il coordinatore. Nonostante questo ho dato il massimo e ho portato a termine nel miglior modo che potevo l'anno scolastico. Sono contenta che ci sia la possibilità di confrontarsi tramite forum come questo, quindi se qualcuno che insegna le mie materie ha la possibilità di aiutarmi per quel che riguarda la programmazione, i criteri di valutazione, le verifiche, metodi di lezione per interessare i ragazzi....gliene sarei veramente grato.

Ciao Nella, ho postato un modello di programmazione per la matematica nel topic "programmazione", vedi un pò se ti può essere utile.....
Grazie mille, andrò sicuramente a vederlo!
Tornare in alto Andare in basso
 
CONSIGLI PER I NEO-INSEGNANTI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Consigli TV satellitare
» consigli sul cellulare
» Vorrei comprare un kit ricostruzione! Consigli?
» Cercasi consigli per iniziare a usare lo smalto semipermanente!
» Al Gennet: Praga consigli pratici: ve lo avevo promesso

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: