Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 15  Seguente
AutoreMessaggio
prever1968



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Mer Ott 10, 2012 7:34 pm

Promemoria primo messaggio :

Tagli alla scuola - "Abbiamo saputo, ma finora non abbiamo visto nulla di scritto - spiega il segretario generale della Flc-Cgil, Mimmo Pantaleo - che avrebbero intenzione di aumentare l'orario degli insegnanti, compresi quelli a '18 ore'. Verrebbero portati tutti a 22/24 ore. Un aumento di quattro o sei ore che coinvolgerebbe anche gli insegnanti di sostegno". "Il taglio dei posti di lavoro - aggiunge il sindacalista - sarebbe una conseguenza di questo intervento: se aumenta l'orario di lavoro diminuisce il numero delle supplenze e poi, quando si va a definire l'organico di diritto, avrà un impatto anche lì. Un maggior numero di sovrannumerari dunque e minori immissioni in ruolo". Naturalmente - fa notare Pantaleo - "a ciò si aggiunge un aumento del carico di lavoro". I timori del sindacato, ma anche del Pd (oggi Bersani ha quantificato il taglio in 6.300- 6.400 posti di lavoro), troverebbero fondamento anche nelle tabelle allegate alla spending review di luglio dove si indicava per la scuola un "risparmio" di 183 milioni di euro.
La notizia si commenta da sola, speriamo che si tratti solo di una comunicazione male interpretata tra governo e sindacati altrimenti è da brividi quello che ci aspetta per il futuro.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
roxcano



Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:11 pm

parvati ha scritto:
Io ieri sera ho letto la notizia, mi è parsa una cosa pazzesca, imposta dall' "alto" e senza aumento di stipendio - ti cambiano la vita così all'improvviso. "Loro" , con i loro stipendi e indennità da favola (e preciso che quelli io non li vorrei manco morta).
Pensavo che oggi a scuola i miei colleghi non avrebbero parlato d'altro... di trovarli sconvolti come me... invece si crogiolavano nella beata ignoranza, qualcuno mi ha risposto sorridendo che mi "preoccupavo troppo", non poteva succedere... Nessuno, nessuno ne parlava!!! Tanto che per un attimo ho pensato di aver avuto solo un incubo. O.O
Sarà mooolto difficile far "insorgere" persone così (e quante ce ne sono???) - altro che sciopero bianco o colorato. :(((

medesima scena da me.... da mettersi le mani tra i capelli
Tornare in alto Andare in basso
roxcano



Messaggi : 758
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:12 pm

tra l'altro con questa solfa "tanto non succede" ci hanno imposto dall'altro un provvedimento dopo l'altro, svilendo il nostro lavoro, il nostro impegno ed anche l'amore che mettiamo in quel che facciamo
Tornare in alto Andare in basso
platone



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:15 pm

ALmeno in questo caso spero che quelli del "tanto non succede" si sveglino. E subito
Tornare in alto Andare in basso
nessuno



Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 11.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:16 pm

Cari colleghi purtroppo la categoria degli insegnanti non esiste! per questo motivo molti non hanno rezioni di fronte quanto accade. A loro dico tutti i giorni che la Grecia è vicina! loro sorridono ed io penso al Titanic!
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:17 pm

ma ame non importa cosa fanno gli altri: iniziamo a fare noi qualcosa, accidenti! Sempore a guardare gli altri! Ecchissene!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:26 pm

enricastella ha scritto:
ma ame non importa cosa fanno gli altri: iniziamo a fare noi qualcosa, accidenti! Sempore a guardare gli altri! Ecchissene!

D'accordissimo.... ma se a scuola mia lo sciopero bianco oppure "classico" lo faccio da sola, a che vale???
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 7:31 pm

a qualcosa. A te, che hai protestato e non sei stata punita sullo stipendio, che hai fatto conoscere le tue motivazioni e dedicato le tue ore a la protesta e a condividerla in modo informato piuttosto che urlato e masochista: chi può permetttersi lo sciopero? noi che siamo sempre bastonati???no cari.
Tornare in alto Andare in basso
Galene



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 12.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 8:23 pm

Lo hanno ridetto al tg5 anche poco fa: " dal prossimo anno aumento di 6 ore dell'orario dei professori IN CAMBIO DI DUE SETTIMANE DI FERIE"...

????!!!!!!! riaprite i manicomi!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
profsos



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 05.09.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 8:26 pm

Io lavoro in un professionale con classi da incubo. Ho dovuto fare un corso dalla logopedista per non rimetterci le corde vocali.
Ma al di la' di questo sono precaria e questa manovra mi mette definitivamente a casa, sono allibita, non ho parole.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 8:36 pm

ok capito. ci vogliono tutti carponi pronti a farcelo mettere nel didietro da questo governo di bancari e finanzieri, tanto per essere fine. beh se lo possono scordare. per la prima volta ho visto i colleghi di ruolo veramente incazzati, non preoccupati, arrabbiati, ma proprio INCAZZATI neri. allora lo sciopero bianco o come cavolo si chiama lo propongo io. faccio una bella lettera da mollare in sala professori e da domani sciopero. e sciopero sul serio. invece di farmi un culo tanto a spiegare e portare due V alla maturità preparate decentemente (oltre alle altre 5 classi per cui mi sbatto non poco), incrocio le braccia e non faccio lezione. si fa così lo sciopero bianco? tutta la scuola deve farlo, adesso basta, siamo davvero al limite. e siamo arcistufi di essere presi per il culo, buoni e silenti. non ho parole, solo una rabbia montante che darà i suoi frutti.
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 9:14 pm

Ma qualche moderatore o qualcuno di preparato in materia, sa cosa si rischia a fare uno sciopero "bianco" o silente?
Tornare in alto Andare in basso
robertacorsini



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 9:48 pm

non sono un'esperta di contratto nazionale dei docenti ma ricordo un anno fa di aver sentito un'esperta dire in televisione che
quando l'attivita' didattica e' sospesa i docenti , per contratto , non sono tenuti a recarsi a scuola .
L'ipotesi che sta circolando e' che il governo voglia farsi restituire quelle settimane estive in cui non veniamo a scuola ( e nemmeno siamo in ferie ) attraverso 6 ore aggiuntive durante l'anno scolastico, ma allora , se e' vero quanto detto dall'esperta che ho sentito, allora quelle settimane estive non puo' richiedercele perche' , essendo l'attivita' didattica sospesa in estate , noi non siamo tenuti ad andare a scuola proprio per contratto.

Quindi aumentarci l'orario di lavoro senza una contrattazione fra le parti , bensi' per decreto, e' un abuso grandissimo da vera e propria REPUBBLICA DELLE BANANE !!
Ma dove si e' mai visto un datore di lavoro che un giorno si sveglia, convoca i suoi dipendenti e dice loro : " ohi belli, da domani mi fate il 33% di ore in piu' e con lo stesso stipendio !!! "
Ma neanche in Cina !!!
E poi, qualcuno dei sindacati sa fare 2 conti in croce ?
Aumentare di 6 ore l'orario di un docente significa lavorare il 33% in piu' , quindi se il numero totale dei docenti della secondaria fosse per esempio 300.000 in tutta italia, facendo 2 conti ci sarebbe una perdita di 75.000 posti di lavoro !!!
Ad esempio se oggi per fare 180 h di lezione servono 10 docenti , con il nuovo orario ne basterebbero solo 7,5 . quindi una perdita del 25% dei posti di lavoro , altro che le ridicole cifre che circolano !
Ci stanno veramente prendendo in giro , trattandoci da veri ignoranti . In realta' otterebbero la fine completa del precariato ( ecco l'esaurimento delle GAE ! ) e creerebbe anche molti esuberi nel personale di ruolo .
E Profumo ha il coraggio di dire che e' un atto di generosita' .
Ora si capisce il motivo di quel ridicolo concorso che ha voluto mettere in piedi : dare false speranze ad un popolo gia' bastonato e tanto confuso da poterlo sistemare una volta per tutte .

_Non lasciamoci menare per il naso , 6 ore in piu' sono una tragedia, e' la fine per noi precari .

Chiedo agli esperti di Orizzonte scuola di verificare quella cosa del contratto relativamente ai nostri obblighi quando l'attivita' didattica e' sospesa ( come in estate ) .
Grazie , speriamo che sia una bufala , altrimenti e' la catastrofe .
Tornare in alto Andare in basso
eemm



Messaggi : 313
Data d'iscrizione : 05.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 9:52 pm

Ma è mai possibile che quando bisogna tagliare tagliano alle superiori. Ma dove sta scritto in quale libro doveeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma all'asilo alle elementari mai niente??? Ma è mai possibile.,,,,facciamogli sapere che esistono anche altri ordini di scuola. Nessuno glielo ha detto e loro non lo sanno....
Tornare in alto Andare in basso
eemm



Messaggi : 313
Data d'iscrizione : 05.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 9:54 pm

Questi salvano i bidelli le maestre solo quello gli importa..
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 884
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 10:23 pm

I bidelli e le maestre? Ma perché non date un'occhiata a quello che succede nei conservatori di musica, nei quali i grandi "dottori" lavorano ben 12 ore alla settimana?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 10:28 pm

Senza contare che alle elementari si fanno ancora DUE ore settimanali di Religione Cattolica e all'Infanzia UN'ORA E MEZZA. Perchè non allineare le ore di religione cattolica della scuola elementare e dell'infanzia con le ore di religione delle medie e delle superiori cioè UN'ORA?

Peraltro, due ore di religione alle elementari sono ridondanti perchè le elementari sono il periodo in cui i bambini hanno già il percorso di iniziazione cristiana nell'altra agenzia educativa che, per i cristiani cattolici italiani, sono le parrocchie della Chiesa Cattolica.

E questo sulle ore.

---

Sui privilegi stipendiali (scatti biennali aggiuntivi, l'IDR delle medie pagato come l'iIDR delle superiori), previdenziali e di organico (es. divieto di accorpare classi anche sotto i dieci alunni avvalentisi) degli insegnanti di religione cattolica non parlo, perchè ne ho abbondantemente parlato in altri post ma su questi si dovrebbe agire, per ristabilire una situazione di equità con gli insegnanti di materia.
Tornare in alto Andare in basso
eemm



Messaggi : 313
Data d'iscrizione : 05.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 10:46 pm

Qui pagano sempre i soliti.....cioè i fessi..
Tornare in alto Andare in basso
eemm



Messaggi : 313
Data d'iscrizione : 05.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Gio Ott 11, 2012 10:47 pm

Meno fai più ti premiano...più fai più ti tagliano nel paese dell'incontrario...che paese di M.
Tornare in alto Andare in basso
nemo



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 1:05 am

nessuno ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
platone ha scritto:
QUalsiasi cosa facciamo dobbiamo farla tutti insieme. Leggo che lunedì uil cisl snals e gilda decideranno quando fare sciopero per gli scatti di anzianità e magari anche per i nuovi provvedimenti se saranno confermati. Già il fatto che si siano finalmente uniti è importante
Forse Platone solo se in tutte le scuole italiane tutti i docenti non varcassero il cancello della propria scuola bloccando completamente l'attività didattica si potrebbe avere una certa risonanza e potremo farci sentire veramente...in tal caso non potranno licenziare tutti gli insegnanti d'Italia....ma ritieni che questo sia realizzabile? Anche in questo forum le nostre posizioni sono diverse.
E' facile dire scioperiamo per un mese, ma questo si fa solo a parole e, ripeto, non si può fare in pratica. Perchè, invece, non cerchiamo di trovare insieme qualche strategia realizzabile e che ci permetta di farci ugualmente sentire? Qualcuno ha parlato di sciopero in bianco...quali sarebbero le proposte operative? Stare in classe con le braccia incrociate "sorvegliando" gli alunni che si sentiranno liberi di fare di tutto e di più, si può fare uno-due giorni, ma a oltranza mi sembra improponibile per la nostra "salute mentale"!!!


Gia riuscire a farlo un paio di giorni non passerebbe inosservato !!! Sono forme che ho sempre sostenuto e fatto. Son vecchio del mestiere una volta si bloccavano le adozioni dei libri di testo ma ora non si puo piu fare e non è neanche il momento giusto. Ora si entra si fa la presenza e basta .


Caro nessuno, passerebbe ancor meno inosservato non attuare alcuna forma di collaborazione, solo l'obbligo di contratto: lezioni, CdC, CD, rapporti con le famiglie. No vice preside, funzioni strumentali, responsabili laboratori, coordinatori classe, et cetera... In 2 mesi i DS sclererebbero e andrebbero in massa dai Direttori Regionali, che andrebbero a loro volta dal ministro...magari qualcosa si muoverebbe, o nel bene o nel male...ma si muoverebbe. Se colpire l'utenza (sciopero) è dannoso per le nostre tasche e per la nostra immagine (se poi gli scioperi li fanno sempre il venerdì, Dio me ne scampi...sembra che vogliamo farci il week end lungo, oltre alle 18 ore a settimana e ai tre mesi di ferie -vox populi-), allora bisogna spostare il tiro e colpire l'organizzazione.
Tornare in alto Andare in basso
StefanoB



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 18.07.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 5:20 am

Per risparmiare 183 milioni che un fiorito e pochi altri papponi suoi simili si mangiano travestiti da maiali come se niente fosse.
Blocchiamo il paese, le strade, le stazioni. Basta manifestazioni in piazza con due cartelli ironici. Occorre agire con determinazione
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 9:42 am

Ha ragione Stefano B, dobbiamo essere disposti a rischiare qualcosa, tanto a questo punto molti di noi - ad esempio io - non hanno veramente nulla da perdere. Ci vuole un salto di qualità nelle proteste, un salto che i sindacati non potrebbero proporre neanche se volessero. Questo governo non ha proprio nulla di democratico, sta attuando provvedimenti di natura dittatoriale, e oltretutto non è legittimato dal voto popolare ma da una nuova maggioranza in una legislatura screditata dagli scandali e dall'incompetenza. Non sto parlando di fare la rivoluzione, ma non possiamo stare sempre attenti "a non calpestare le aiuole". Se veramente i nuovi tagli venissero confermati, dovremmo pensare a sciopero bianco a oltranza, e se sarà necessario andare direttamente in viale Trastevere
Tornare in alto Andare in basso
Telecaster



Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 06.07.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 10:04 am


Così la GILDA:

"Aumento dell'Orario di lezione. Chi ha diffuso la notizia deve indicarne la fonte. Nel testo non c’è traccia di tale provvedimento... CUI PRODEST?
A tutt’oggi non vi è ancora alcuna conferma sull’aumento del monte ore ai prof. Si tratta di una bufala. Di chi? Con quale scopo? Chi sa parli. Nel testo della proposta di legge di stabilità in nostro possesso non c’è traccia di tale provvedimento. Rimane però ancora incerta la fonte della notizia che ha sparso tanto panico tra i docenti. Notizie di stampa di ieri riconducono la notizia ad una dichiarazione di Bersani. Il tutto in coincidenza dello sciopero di oggi…"

Diversamente a leggere certi vergognosi articoli giornalistici sembrerebbe cosa fatta. La realtà è che la legge stabiltà è un DISEGNO di legge, che dovrebbe in ogni caso passare al vaglio del Parlamento (e mi sembra che sul punto sia Bindi che Bersani si siano già espressi in maniera accettabilmente chiara).
In ogni caso non è affatto detto, date le reazioni sindacali compatte, che tale demenziale e crudele proposta, elaborata da qualcuno al MIUR, qualche dirigente frustrato, trovi effettiva collocazione nel disegno di legge.

La penso solo io così?
Tornare in alto Andare in basso
vince



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 06.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 10:54 am

Telecaster ha scritto:

Così la GILDA:

"Aumento dell'Orario di lezione. Chi ha diffuso la notizia deve indicarne la fonte. Nel testo non c’è traccia di tale provvedimento... CUI PRODEST?
A tutt’oggi non vi è ancora alcuna conferma sull’aumento del monte ore ai prof. Si tratta di una bufala. Di chi? Con quale scopo? Chi sa parli. Nel testo della proposta di legge di stabilità in nostro possesso non c’è traccia di tale provvedimento. Rimane però ancora incerta la fonte della notizia che ha sparso tanto panico tra i docenti. Notizie di stampa di ieri riconducono la notizia ad una dichiarazione di Bersani. Il tutto in coincidenza dello sciopero di oggi…"

Diversamente a leggere certi vergognosi articoli giornalistici sembrerebbe cosa fatta. La realtà è che la legge stabiltà è un DISEGNO di legge, che dovrebbe in ogni caso passare al vaglio del Parlamento (e mi sembra che sul punto sia Bindi che Bersani si siano già espressi in maniera accettabilmente chiara).
In ogni caso non è affatto detto, date le reazioni sindacali compatte, che tale demenziale e crudele proposta, elaborata da qualcuno al MIUR, qualche dirigente frustrato, trovi effettiva collocazione nel disegno di legge.

La penso solo io così?

La penso anche io come te. Tuttavia sono preoccupato specie dalle dichiarazioni ambigue del Ministro e dai comunicati altrettanto sibillini del MIUR.
Aspettiamo, per il resto credo, e spero, che se anche questi pazzi dovessero inserire nel ddl una proposta del genere essa in parlamento venga cassata. Le forze politiche mi sembrano abbastanza compatte.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 11:31 am

E' vero è un disegno di legge e speriamo non passi...ma viste le esperienze pregresse (vedi riforma Gelmini e spenging review) non abbiamo elementi per essere ottimisti. Concordo con te Telecaster non "fasciamoci la testa prima di essercela rotta".......ma se questo disegno di legge dovesse passare sarebbe auspicabile una nostra risposta decisa e questa la possiamo dare solo organizzandoci in modo intelligente e legale. Dagli interventi in questo topic sono emerse posizioni diverse non tutte a parer mio fattibili. Le mie considerazioni sono queste:
1- lo scipero a oltranza non è realizzabile se non viene modificata la normativa che regolamenta il diritto di sciopero per la scuola....nessuno di noi vuole rischiare il licenziamento per assenza ingiustificata;
2- molti di noi non si possono permettere di scioperare a lungo perchè non riuscirebbe ad arrivare alla fine del mese;
3- qualcuno propone lo "sciopero bianco" in classe, incrociando le braccia e facendo solo vigilanza.....non concordo con questa forma di protesta poichè mi sembra sterile e non avrebbe ripercussioni in quanto non lo farebbero tutti e ci porterebbe ad un "esaurimento nervoso" nelle "classi zoo";
4- Enricastella propone attività alternativa in classe, senza coinvolgere la didattica e la propria discilplina...questo, a parer mio potrebbe essere un modo per iniziare, ma non dovrebbe rimanere isolato altrimenti non servirebbe a niente.
Qualsiasi strategia si decidesse di adottare dovrebbe essere unanime se non a livello nazionale, almeno a livello di regione, provincia o almeno di istituto e qualsiasi forma di protesta venisse concordata è indispensabile informare gli organi di stampa perchè possa dare visibilità alle nostre azioni. In ogni caso, però, se non si è uniti e si percorre una stessa strada, almeno all'interno della stessa scuola, nessuna strategia di protesta potrà essere utile se realizzata solo da pochi di noi.
Se il disegno di legge dovesse passare, io sto pensando di proporre nella mia scuola una protesta di questo tipo: si entra a scuola e dopo essere entrati in classe secondo il nostro orario e fatto l'appello nella classe in cui abbiamo la 1° ora si va tutti, ma proprio tutti, insegnanti e studenti, in assemblea generale che si trasformerà in un'assemblea permanente, invitando gli organi di stampa e organizzando attività legate al particolare momento per sensibilizzare studenti e famiglie, invitando anche queste ultime alla partecipazione. Ognuno di noi farebbe il proprio orario di servizio, ci sarebbe totale vigilanza sugli studenti che sarebbero impegnati in "attività alternative" alla didattica e non starebbero ore e ore a "cazzeggiare" e a perdere tempo. Questo tipo di protesta, a parer mio, se fosse necessario, si potrebbe portare avanti a oltranza e sicuramente dopo un po tutte le testate giornalistiche ne parlerebbero e noi potremo riacquistare un minimo di credibilità agli occhi dell'opinione pubblica e soprattutto non violeremo nessuna norma, non subiremo penalizzazioni economiche e non rischieremo il nostro posto di lavoro, ma potremo VERAMENTE farci sentire.......solo una cosa importantissima, deve essere un'azione di massa che coinvolge tutti i docenti della scuola.
Sarà realizzabile? Cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!   Ven Ott 12, 2012 11:34 am

la proposta è già nel ddl, è questo il dramma. e i sindacati sono incazzati perchè nella bozza ricevuta due giorni fa non ve n'è traccia. non è una bufala, è l'ennesimo delirio schizofrenico di questo governo tecnico eletto da nessuno, ecco la verità. il tutto su pressione del ministero delle finanze perchè quando si tratta di tagliare posti e soldi la scuola 'deve dare il suo contributo di solidarietà'. queste sono le testuali parole. leggete il corriere della sera di oggi. se sta porcata passa chi non è di ruolo è fuori dal gioco, non lavora più. io sono anni che lavoro su spezzoni di 6/7 ore e arrivo a cattedra piena facendo il galoppino su 3 scuole. incarichi annuali, pagata dal ministero, 3 spezzoni, 18 ore che dall'anno prossimo andranno ai colleghi di ruolo. perfetto.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ancora tagli per la scuola ma anche qualcosa di peggio!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 15Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 15  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sapete qualcosa di Lalla????
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Sintomi: indice di qualcosa o nulla?
» Giudizio sulla scuola...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: