Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Gio Ott 18, 2012 12:43 pm

Ciao a tutti! ho due quesiti da porre e ringrazio in anticipo che vorrà rispondere. sono stata nominata referente per i DSA nel liceo in cui sono stata trasferita e i colleghi mi hanno posto alcune domande.
1) se la famiglia di un allievo ha presentato la diagnosi di dislessia ma non vuole che sia predisposto il pdp dalla scuola, che si fa? Penso che sarà seguito e valutato come gli altri allievi, naturalmente con conseguenze disastrose ma c'è un riferimento nella normativa a questo caso specifico? io non l'ho trovato ma credo che il pdp sia un atto dovuto... però se non viene firmato dai genitori, che si fa?
2) una mia allieva, dopo aver presentato la diagnosi, ha chiesto di essere dispensata dalla lettura ad alta voce e basta, per il resto dice che ormai compensa... anche in questo caso, un pdp andrà predisposto comunque, pur se in forma ridotta o, come sostiene qualche collega, non va preparato? a mio parere sì, però volevo sentire il vostro parere
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 21, 2012 3:10 pm

Non credo proprio che funzioni a "libera scelta" tipo ristorante.... Se un ragazzo ha la certificaziona di dislessia depositata a scuola, il PDP è d'obbligo, è un diritto-dovere. E' chiaro che per la loro compilazione si dovranno ascoltare anche sia gli alunni che la famiglia, per avere un quadro il più possibile completo. Poi magari potrà essere anche ridotto, o più sintetico... ma va fatto.
Devono comprendere che non è un atto discriminatorio - temo questo sia il problema di fondo. Tante volte è come vengono presentate le cose che non va....
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 21, 2012 6:11 pm

parvati ha scritto:
Non credo proprio che funzioni a "libera scelta" tipo ristorante.... Se un ragazzo ha la certificaziona di dislessia depositata a scuola, il PDP è d'obbligo, è un diritto-dovere. E' chiaro che per la loro compilazione si dovranno ascoltare anche sia gli alunni che la famiglia, per avere un quadro il più possibile completo. Poi magari potrà essere anche ridotto, o più sintetico... ma va fatto.
Devono comprendere che non è un atto discriminatorio - temo questo sia il problema di fondo. Tante volte è come vengono presentate le cose che non va....
grazie mille! temo anch'io che la cosa sia stata presentata in maniera non corretta, tra l'altro, trattandosi di scuola superiore, i genitori devono capire che è uno strumento necessario anche ai fini dell'Esame di Stato.
Tornare in alto Andare in basso
serena



Messaggi : 1746
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 21, 2012 6:22 pm

Scusate l'ignoranza... cos'é il pdp?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 21, 2012 6:27 pm

Percorso (o Piano) Didattico Personalizzato.
La normativa prevede che venga predisposto per gli studenti con certificazione DSA. E' come il PEI per gli alunni H, solo che gli studenti DSA non hanno diritto all'insegnante di sostegno
Tornare in alto Andare in basso
smile78



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 05.10.10

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 28, 2012 4:29 pm

La scadenza per la presentazione del PDP sarà, come gli altri anni, il 30 novembre?
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 28, 2012 5:51 pm

smile78 ha scritto:
La scadenza per la presentazione del PDP sarà, come gli altri anni, il 30 novembre?
la legge dice che va elaborato entro 3 mesi dall'inizio della scuola
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Dom Ott 28, 2012 6:07 pm

feles ha scritto:
smile78 ha scritto:
La scadenza per la presentazione del PDP sarà, come gli altri anni, il 30 novembre?
la legge dice che va elaborato entro 3 mesi dall'inizio della scuola
Quindi entro il 17 dicembre
Tornare in alto Andare in basso
elsamir



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 29.10.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 5:48 pm

Rimango un po' sconcertata...Siamo alla scuola-supermarket dove gli alunni scelgono cosa fare? Penso che la nuova normativa sui DSA debba essere ancora pienamente recepita da molti docenti che, in base alla libertà di insegnamento, sanno come porre in essere percorsi didattici sulla base della diagnosi e stilano obiettivi che l'alunno DEVE raggiungere.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 6:11 pm

elsamir ha scritto:
Rimango un po' sconcertata...Siamo alla scuola-supermarket dove gli alunni scelgono cosa fare? Penso che la nuova normativa sui DSA debba essere ancora pienamente recepita da molti docenti che, in base alla libertà di insegnamento, sanno come porre in essere percorsi didattici sulla base della diagnosi e stilano obiettivi che l'alunno DEVE raggiungere.
In che senso "gli alunni scelgono cosa fare"??????
Tornare in alto Andare in basso
elsamir



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 29.10.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 6:23 pm

mi riferivo al caso descritto da feles : un'alunna che ha chiesto di essere solo dispensata dalla lettura.
Forse abbiamo dimenticato la specificità del nostro lavoro, già fin troppo soggetto ai ditkat di logopedisti e medici che spesso stilano diagnosi sulla base delle richieste dei genitori. Ho avuto molti alunni dislessici "veri" ma ora ne stanno spuntando veramente tanti che non sono tali!
Per quanto riguarda il Pdp è un nostro progetto di lavoro con l'alunno e non oggetto di contrattazione con le famiglie.
Il "patto " con la famiglia poi, sancito dalla legge, denota il fallimento della scuola che, pur di risparmiare soldi togliendo il sostegno ai ragazzi con disturbi specifici di apprendimento, è costretta a riversare sui genitori compiti che spettano alla scuola.
Tornare in alto Andare in basso
elsamir



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 29.10.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 6:27 pm

preciso che non sono un'insegnante di sostegno e quindi il mio intervento non è mosso dal timore (peraltro fondato) che siano una "specie in via di estinzione".
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 6:42 pm

Il PDP non è esclusivamente "un nostro progetto di lavoro" come tu lo definisci Elsamir, ma è un percorso didattico che DEVE essere predisposto con la collaborazione degli specialisti che hanno formulato la diagnosi di DSA e con la famiglia dello studente. Dispensare un'alunna dislessica dalla lettura a voce alta in classe, non ritengo sia una richiesta assurda se il disturbo della ragazza riguarda proprio la lettura......forse preferirebbe non avere tale disturbo e poter leggere serenamente in classe come fanno i suoi compagni!
Sto frequentando un corso di aggiornamento sui Disturbi specifici di apprendimento e, mediante una particolare simulazione, ci hanno fatto vedere come visualizzano un testo i ragazzi DSA e l'enorme fatica che fanno nel leggerlo dal momento che a loro manca l'automatismo che noi abbiamo acquisito fin dalla 1° elementare. Come docenti abbiamo il dovere di comprendere il problema evitando di considerare questi studenti dei fannulloni.
Poi sul fatto che forse oggi si abusa un pò di queste diagnosi e per questo i ragazzi DSA stanno aumentando con un ritmo esponenziale, concordo con te.......io quest'anno, ne ho 4 e su uno di questi ho qualche dubbio che si tratti realmente di dislessia!!!
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 8:41 pm

elsamir ha scritto:
Rimango un po' sconcertata...Siamo alla scuola-supermarket dove gli alunni scelgono cosa fare? Penso che la nuova normativa sui DSA debba essere ancora pienamente recepita da molti docenti che, in base alla libertà di insegnamento, sanno come porre in essere percorsi didattici sulla base della diagnosi e stilano obiettivi che l'alunno DEVE raggiungere.
come scrivevo, insegno in una scuola superiore, i miei ragazzi sono già grandi ed è importante che anche loro siano partecipi in prima persona del loro processo di apprendimento. Tieni conto che poi l'atteggiamento del ragazzo verso la sua difficoltà dipende molto dal momento in cui il DSA viene diagnosticato, se questo avviene tardi il ragazzo si è scontrato molte volte con insuccessi che gli hanno fatto perdere la fiducia nelle sue capacità, quindi è necessario fare con lui un percorso per aiutarlo a prendere coscienza dei punti di forza e delle difficoltà e il "primo attore" di questo è proprio lui!
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?   Lun Ott 29, 2012 8:43 pm

giovanna onnis ha scritto:
Il PDP non è esclusivamente "un nostro progetto di lavoro" come tu lo definisci Elsamir, ma è un percorso didattico che DEVE essere predisposto con la collaborazione degli specialisti che hanno formulato la diagnosi di DSA e con la famiglia dello studente. Dispensare un'alunna dislessica dalla lettura a voce alta in classe, non ritengo sia una richiesta assurda se il disturbo della ragazza riguarda proprio la lettura......forse preferirebbe non avere tale disturbo e poter leggere serenamente in classe come fanno i suoi compagni!
Sto frequentando un corso di aggiornamento sui Disturbi specifici di apprendimento e, mediante una particolare simulazione, ci hanno fatto vedere come visualizzano un testo i ragazzi DSA e l'enorme fatica che fanno nel leggerlo dal momento che a loro manca l'automatismo che noi abbiamo acquisito fin dalla 1° elementare. Come docenti abbiamo il dovere di comprendere il problema evitando di considerare questi studenti dei fannulloni.
Poi sul fatto che forse oggi si abusa un pò di queste diagnosi e per questo i ragazzi DSA stanno aumentando con un ritmo esponenziale, concordo con te.......io quest'anno, ne ho 4 e su uno di questi ho qualche dubbio che si tratti realmente di dislessia!!!
condivido quanto scrivi. Alcune diagnosi esibite "ad hoc" per parare le spalle all'allievo non sono attendibili più di tanto e questo rischia di oscurare la situazione di alunni che davvero hanno un DSA
Tornare in alto Andare in basso
 
pdp alunni dislessici. Quando i genitori non lo vogliono?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mantenere i proprio genitori
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Quando iniziano a stare seduti
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: