Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Valutare le simulazioni di terza prova: si può?
Oggi alle 9:37 am Da Benny77

» Sono risultato perdente posto: dubbi
Oggi alle 9:00 am Da arrubiu

» ASSEGNI AL NUCLEO FAMILIARE
Oggi alle 8:53 am Da mastranna

» neo-Tutor
Oggi alle 8:50 am Da @melia

» Esame di terza media strumento musicale
Oggi alle 8:22 am Da Roseinove

» Commissari esami di Stato
Oggi alle 8:22 am Da @melia

» PORTFOLIO UNA DOMANDA( può interessare a tutti i neoassunti)
Oggi alle 8:15 am Da grefilk

» Composizione GMRA 2018
Oggi alle 8:12 am Da Hoffnung2

» Bonus 500 euro
Oggi alle 8:01 am Da arrubiu

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 MOBILITAZIONE AUMENTO ORE A 24

Andare in basso 
AutoreMessaggio
alberteinstein



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioTitolo: MOBILITAZIONE AUMENTO ORE A 24   Ven Ott 19, 2012 12:45 pm

Mobilitazione
contro la manovra Monti sulla “bozza di stabilità” per l’aumento delle ore di lezione da diciotto a ventiquattro.

La proposta in questione comporta un taglio dei docenti delle scuole superiori del 32% , con il taglio dello stipendio della stessa percentuale rispetto al lavoro eseguito, ovviamente effettuato su stipendi da fame erosi già della “manovra salva Italia“ e dal mancato adeguamento degli stessi da diversi anni.
Il taglio ha veramente dimensioni bibliche, figurarsi se poi i precari o le nuove leve possano avere una qualche speranza di lavorare nel mondo della scuola.
La presunta concessione di quindici giorni di ferie è una pura offesa all’intelligenza in quanto non si tratta di ferie usufruibili a discrezione dell’insegnante ma “coatte”, ossia usufruibili solo nel mese di Luglio quando la scuola è quasi completamente chiusa.
Questa ulteriore manovra mostra ancora meglio il volto di questo governo, appoggiato da tutte le forze politiche e sindacali, che scarica la crisi sui ceti più deboli a favore del potere finanziario interno e multinazionale.
I sindacati ormai trasformati in pure agenzie di servizi (senza misurarsi neppure con la concorrenza sul mercato!) con l’utilizzo di denaro pubblico e degli iscritti (tessere) non hanno mosso e non muoveranno un dito, a parte qualche manifestazione puramente di facciata.
Ormai non rappresentano più nessuno e votati solo alla propria sopravvivenza.
Data la portata enorme di questa proposta in termini di tagli brutali di posti di lavoro e di distruzione della scuola si chiamano tutte le scuole ad una mobilitazione generale contro questa manovra.
Occorre chiedere assemblee unitarie a tutti i sindacati o farne di spontanee.
Occorre oramai vedere in faccia i rappresentanti sindacali e capire cosa realmente sono disposti a fare per arrivare ad uno sciopero generale del comparto scuola per bloccare questa manovra.
In caso di risposte inconsistenti, chiamare tutti ad una:

1. COMPLETA AZIONE DI’ RITIRO DELLE TESSERE SINDACALI, per togliere ”ossigeno” a queste mere agenzie e cinghie di trasmissione deL potere
2. BLOCCO DELLE ATTIVITA’ AGGIUNTIVE E DEI PRIMI SCRUTINI


La stampa di regime completa il quadro di complicità in quest’opera di demolizione della scuola pubblica, senza fornire la benché minima informazione in grado di far percepire portata di questa operazione.

Per aperture discussioni, proposte e ordinamento di azioni, fare riferimento:



Comitato insegnanti “I.T.I.S. EINSTEIN - PZ”
Torna in alto Andare in basso
 
MOBILITAZIONE AUMENTO ORE A 24
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» AUMENTO DELLE BETA...
» Aumento peso gravidanza settimana per settimana
» buonasera Dottore
» FAQ: durante la stimolazione
» Questione intima: desiderio sessuale e progesterone

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: