Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 assenza mensa scolastica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:03 pm

Ciao a tutti, nella nostra scuola abbiamo il tempo prolungato e , come ben sapete , è associato al servizio mensa, le ore di mensa fanno parte del momnte ore settimanale ( 36 ore). Non tutti i ragazzi però partecipano alla mensa, molti preferiscono tornare a casa. Secondo voi , a questi alunni deve essere conteggiata l'assenza? E devono eventualmente giustificare ogni volta?
Grazie mille in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:20 pm

Non credo che debba essere conteggiata l'assenza...credo che le rispettive famiglie abbiano comunicato in forma scritta al DS, all'inizio dell'anno, che i loro figli non usufruiranno del servizio mensa, per cui sono autorizzati a rientrare a casa per pranzare e non possono essere considerati assenti e tantomeno devono giustificare
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:23 pm

Non ho riferimenti normativi... ma secondo me devono giustificare l'assenza. Ti riporto il mio esempio personale: mio figlio frequenta la scuola primaria in cui ci sono 2 sezioni a tempo normale e una a tempo pieno. La sezione a tempo pieno al momento delle iscrizioni è spesso sovraffollata e alcuni alunni restano esclusi...però poi certi genitori chiedono di potersi portare i bambini a casa all'ora di pranzo... Dunque, se un genitore ha tempo di prendere il bambino alle ore 13 per poi riportarlo alle 14 e di nuovo tornare a prenderlo alle 16 secondo me ha molto tempo libero e non ha bisogno del tempo pieno! Forse è solo un modo per evitare di pagare la mensa (che da noi si paga in base al numero dei pasti usufruiti) o evitare delle maestre non gradite!!! Per questo il preside della scuola frequentata da mio figlio impedisce, salvo giustificati motivi, di prelevare gli alunni all'ora di pranzo... e io trovo che sia giustissimo!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:40 pm

maemonica ha scritto:
Non ho riferimenti normativi... ma secondo me devono giustificare l'assenza. Ti riporto il mio esempio personale: mio figlio frequenta la scuola primaria in cui ci sono 2 sezioni a tempo normale e una a tempo pieno. La sezione a tempo pieno al momento delle iscrizioni è spesso sovraffollata e alcuni alunni restano esclusi...però poi certi genitori chiedono di potersi portare i bambini a casa all'ora di pranzo... Dunque, se un genitore ha tempo di prendere il bambino alle ore 13 per poi riportarlo alle 14 e di nuovo tornare a prenderlo alle 16 secondo me ha molto tempo libero e non ha bisogno del tempo pieno! Forse è solo un modo per evitare di pagare la mensa (che da noi si paga in base al numero dei pasti usufruiti) o evitare delle maestre non gradite!!! Per questo il preside della scuola frequentata da mio figlio impedisce, salvo giustificati motivi, di prelevare gli alunni all'ora di pranzo... e io trovo che sia giustissimo!!!
Io no!!!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:42 pm

sì infatti, non è giusto......
il tempo pieno non sempre è un "parcheggio" per i figli...
E visto come si mangia alle mense scolastiche se avessi un figlio farei di tutto x farlo pranzare a casa
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:43 pm

la mensa della scuola dell'anno scorso consisteva in pura sorveglianza in palestra.... i bambini si portavano i panini da casa e mangiavano in palestra dove poi potevano giocare
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:44 pm

giovanna onnis ha scritto:
Non credo che debba essere conteggiata l'assenza...credo che le rispettive famiglie abbiano comunicato in forma scritta al DS, all'inizio dell'anno, che i loro figli non usufruiranno del servizio mensa, per cui sono autorizzati a rientrare a casa per pranzare e non possono essere considerati assenti e tantomeno devono giustificare
concordo ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 6:56 pm

neanche io credo che il tempo pieno sia un "parcheggio" per i figli... per me è stata una scelta fatta in modo consapevole... Probabilmente se nella scuola funziona solo il tempo pieno (o prolungato) i genitori possono scegliere se far restare il bambino alla mensa oppure no...sarà da concordare con il DS. Ma se la scuola offre la possibilità di scegliere tra le due alternative (come nel mio caso) credo che il tempo pieno vada riservato agli alunni che ne hanno effettivamente bisogno (genitori che lavorano e che in questo modo si risparmiano qualche ora di baby sitter!!!). Inoltre nella scuola che frequenta mio figlio la qualità del cibo è buona e c'è una commissione costituita da genitori e insegnanti che la valuta periodicamente. Mia nipote è celiaca e mangia a mensa tutti i giorni...
Tornare in alto Andare in basso
flo



Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.04.11
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 7:22 pm

Come insegnante di scuola primaria, e per tanti anni operante nel tempo pieno, penso di poter esprimere un parere sulla mensa, in sintesi:
- nel progetto di scuola a tempo pieno (come istituito dalla L. 820/71) la mensa vi era inserita a pieno titolo e aveva valenza di momento educativo, come tale anche la frequenza a mensa era obbligatoria, salvo casi particolari, soggetti a valutazione della scuola;
- quel progetto di scuola a tempo pieno non esiste più ed è stato smantellato dalle pseudoriforme dei nostri governi (personalmento non parlo più di classi a tempo pieno ma di classi a 40 ore);
- nel modello attuale di scuola il servizio di mensa si configura come un servizio a "domanda individuale", a cui le famiglie possono accedere o no e infatti, almeno nel mio comune, le famiglie ogni anno reiterano la domanda di fruizione del servizio di ristorazione;
- visti i costi anche elevati del servizio e la qualità non sempre all'altezza, è libera decisione delle famiglie iscrivere o no i propri figli e nel caso di non iscrizione al servizio non occorre, a mio avviso, alcuna giustificazione;
- nel caso di saltuaria assenza alla mensa, in presenza di partecipazione al servizio, io richiedo giustificazione ai genitori, per la verifica della rendicontazione mensile delle presenze.


Ultima modifica di flo il Dom Ott 28, 2012 11:09 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Dom Ott 28, 2012 10:34 pm

nelle scuole del mio circondario funziona esattamente come ha detto Flo.
Tornare in alto Andare in basso
zuneta



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Lun Ott 29, 2012 7:48 am

Nella mia scuola i bambini che frequentano il tempo pieno si fermano alla mensa, solo chi aveva problemi di salute (diete particolari) o di altro genere ha fatto ad inizio anno una richiesta scritta e riservata alla Ds in cui chiedeva l'esonero; nel tempo prolungato, chi non si ferma mai, ha fatto medesima richiesta, mentre chi saltuariamente va a casa, lo comunica per iscritto sul diario.
Però devo anche dire, come dice maemonica che al momento dell'iscrizione vogliono tutti il tempo pieno e non in modo consapevole, ma solo perchè così fino alle 16.30 hanno figli a posto, poi però, negli ultimi anni, non vogliono tenerli a mensa per i costi elevati del servizio e la qualità, non sempre eccellente, a discapito di chi sceglie il tempo pieno in modo consapevole o ha veramente necessità che i bambini stiano a scuola (un posto per lo meno più protetto), piuttosto che a casa da soli.
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Lun Ott 29, 2012 2:52 pm

Grazie mille a tutti, ora faremo una riunione con il DS poi vi darò notizie!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Lun Ott 29, 2012 9:34 pm

forza ha scritto:
la mensa della scuola dell'anno scorso consisteva in pura sorveglianza in palestra.... i bambini si portavano i panini da casa e mangiavano in palestra dove poi potevano giocare
Scusami ma non ci posso credere!!! Ma questo non è un servizio mensa! Portarsi i panini da casa e mangiarli in palestra??
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Ott 30, 2012 7:59 pm

La mensa non c'era, qualcuno aveva il prolungato e non faceva in tempo a rientrare....Il cibo se lo portvano da casa, gli insgennati col completamento orario facevano sorveglianza
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Ott 30, 2012 9:37 pm

Ciao di nuovo...
dopo aver letto vari articoli della normativa ed in ultimo una faq al Miur che cito:
"15. Nel tempo prolungato della scuola media dove ho iscritto mio figlio è previsto il servizio di mensa. Ma io vorrei che mio figlio venisse a pranzo a casa, visto che la scuola è vicina. Possiamo farlo?
A differenza del tempo pieno della scuola primaria dove il modello organizzativo è unitario e la mensa ne è parte integrante per gli alunni, la mensa nel tempo prolungato della scuola secondaria di I grado non comporta obbligo di frequenza da parte degli alunni, anche se rappresenta un servizio opportuno per assicurare la frequenza delle lezioni pomeridiane. "
siamo arrivati alla conclusione che l'ora di mensa è facoltativa ( anche perchè è un servizio a pagamento , anche se parziale, dell'utenza) e che pertanto non vanno segnalate le assenze. a questo punto però mi sorge un altro problema: quando si calcolano le ore totali annuali noi eseguiamo l'operazione 36 X 33 = 1188 ore e su queste ( comprensive di mensa) calcoliamo le assenze massime che un alunno può fare :un quarto di 1188 = 297. Ma se facciamo il calcolo sulle ore totali , per gli alunni che NON frequentano la mensa non dovremmo farlo escludendo le ore di mensa?
Mah...tutti i dubbi quest'anno!!!
Che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Ott 30, 2012 10:30 pm

Secondo me innanzitutto non si deve confondere tempo prolungato con tempo pieno. La mensa è infatti considerata in modo diverso. al mio paese la scuola elementare è a tempo prolungato, quindi la mensa è un servizio aggiuntivo alla famiglie gestito dal comune che noi utenti paghiamo anche profumatamente. Non è obbligatorio usufruire del servizio. Chi non ne fa uso va a casa per pranzo e poi rientra. In quest'ultimo caso basta non richiedere il servizio. Ovviamente non si considerano assenze le ore passate a casa per il pranzo. Ma anche chi è iscritto può decide di non fermarsi in determinati giorni. Basta comunicarlo alle maestre il mattino quando si arriva a scuola, in modo da permettere l'organizzazione del pranzo a livello logistico. Tra l'altro con i vari tagli, quest'anno sono le educatrici del comune che fanno sorveglianza durante la mensa perché le maestre non hanno più ore...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Lun Nov 05, 2012 9:29 pm

Io credo nel tempo pieno e spero che, nonostante i tagli, continui ad esistere. Secondo me ha una grande valenza educativa per i nostri bambini...Mio figlio e i miei nipoti (di cui 2 celiaci) lo frequentano e si trovano molto bene. Per un figlio unico come il mio, un po' schizzinoso, è stato un toccasano rivestire dei piccoli incarichi come quello di sparecchiare la tavola o svuotare i piatti. Molte volte la bidella mi informa che mio figlio ha mangiato poco o niente... ma per me non è un problema... di fame non si muore... mangerà di più a cena...bisogna imparare ad addattarsi!!!
Inoltre conosco un paio di bambini (figli di mie amiche) che fino a 6 anni hanno avuto grossi problemi alimentari (si alimentavano solo di cose liquide o di crackers) e che hanno iniziato a mangiare dopo aver cominicato a frequentare la mensa scolastica, imitando i compagni.
Forse sono andata off topic... scusate
Tornare in alto Andare in basso
zuneta



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Lun Nov 05, 2012 9:41 pm

concordo, la mensa è momento educativo e come tale aiuta molti bambini. dopo 5 anni, un mio alunno, finalmente mangia qualcosa in più a mensa, è stato un lavoro lungo, a volte mi ha detestato, perchè gli chiedevo di assaggiare tutto, anche quando non voleva, ma oggi posso dire che è stato un bene.
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Nov 06, 2012 7:11 pm

Nel tempo prolungato la mensa è facoltativa: Attualmente anche nel TP della primaria si può liberamente optare per portare i bambini a casa. Non capisco come contiate le ore. Mi spiego, alle medie si contano solo ed esclusivamente le ore di didattica, non di mensa. Cioè 30 + 4 o 6 a seconda del numero di ore pomeridiane che fornite. Quindi anche le assenze da conteggiare al fine della validità dell'anno scolastico sono solo quelle di lezione. Addirittura nella prima circolare di riforma (forse Moratti o Fioroni) esemplificava le ore delle singole discipline x 33 + le ore di laboratori x 33, Quel calcolo dava l'orario annuale.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Nov 06, 2012 8:14 pm

miranda ha scritto:
Attualmente anche nel TP della primaria si può liberamente optare per portare i bambini a casa. .
Questo a me non risulta... la scuola a TP funziona a 40 ore settimanali... se uno non va a mensa come fa a raggiungerle? Se hai la normativa in merito e puoi mettere il link mi servirebbe proprio... la classe di mio figlio rischia di essere accorpata ad un'altra proprio perchè tre alunni vogliono passare al tempo normale per non stare più a mensa... (la normativa che ho trovato io dice che la mensa è obbligatoria).
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Nov 06, 2012 10:17 pm

miranda ha scritto:
Nel tempo prolungato la mensa è facoltativa: Attualmente anche nel TP della primaria si può liberamente optare per portare i bambini a casa. Non capisco come contiate le ore. Mi spiego, alle medie si contano solo ed esclusivamente le ore di didattica, non di mensa. Cioè 30 + 4 o 6 a seconda del numero di ore pomeridiane che fornite. Quindi anche le assenze da conteggiare al fine della validità dell'anno scolastico sono solo quelle di lezione. Addirittura nella prima circolare di riforma (forse Moratti o Fioroni) esemplificava le ore delle singole discipline x 33 + le ore di laboratori x 33, Quel calcolo dava l'orario annuale.

E' proprio questo il punto miranda: se la mensa non è obbligatoria e noi facciamo 34 ore di didattica ( due ore di rientro per due pomeriggi) + due ore di mensa scopro allora che finora abbiamo conteggiato male per anni il monte ore annuali, avendo sempre moltiplicato 36 X 33 e non 34 X 33; ma esiste un TP con 34 ore ? Mai sentito, sempre sentito 36 ore! Ti dispiace mandarmi il link dove specifica chiaramente tutto questo? Per ora grazie delle informazioni.
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mer Nov 07, 2012 11:10 pm

Indicazioni nazionali per i piani di studio personalizzati:"L’orario annuale obbligatorio delle lezioni, comprensivo della quota riservata alle Regioni, alle istituzioni scolastiche e all’insegnamento della Religione cattolica, è di 891 ore per l’intero corso. Su richiesta delle famiglie, è prevista, inoltre, un’offerta opzionale facoltativa aggiuntiva fino ad un massimo di 99 ore annue. Tali ore sono scelte dalle famiglie all’atto dell’iscrizione, in tutto o in parte, per tutte o per alcune discipline e attività. L’orario annuale non comprende il tempo eventualmente dedicato alla mensa."
Lo stesso viene ribadito in quelle per la scuola secondaria di 1^ grado, pur cambiando il monte ore. Queste Indicazioni non sono mai state abrogate, solo integrate dai successivi ministri, come si può vedere nella CM iscrizioni emanata ogni anno.
Per quanto riguarda il Tempo Prolungato secondaria, una successiva riforma (che negli ultimo Governi ha significato solo taglio alla scuola) non ha concesso più organici di Tempo Prolungato se non per le scuole che riuscivano ad attuare 36 ore di LEZIONE. Quindi nel caso esaminato o la scuola ha attivato autonomamente e legittimamente con risorse interne anche 2 pomeriggi di 2+2 ore, e in questo caso gli alunni possono uscire per il pranzo, o l'UST ha concesso arbitrariamente ore aggiuntive che non rispecchiano la legge in vigore, cosa che mi sembra impossibile visto la carenza di organici. In entrambi i casi non sussiste l'obbligo di mensa, come non esiste più il TP scuola primaria di 40 ore, bensì di 30 obbligatorie + 10 aggiuntive che possono consentire alle famiglie di ritirare i bambini nel tempo mensa.
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Gio Nov 08, 2012 3:57 pm

Grazie mille Miranda
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Lug 01, 2014 2:55 pm

http://archivio.pubblica.istruzione.it/comecambialascuola/allegati/primo_ciclo.pdf guardando questo file mi sembra di capire che il tempo scuola a 40 ore esista ancora, e la domanda è se i genitori possano o meno ritirare i figli x la pausa pranzo anzichè mandarli in mensa
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: assenza mensa scolastica   Mar Lug 01, 2014 2:58 pm

Art. 1.
Norme in materia di ordinamenti scolastici
1. Al fine di realizzare g
li obiettivi formativi del curriculum
arricchito è reintrodotta, nella
scuola primaria, l'organizzazione di classi
funzionanti a tempo
pieno, con un orario
settimanale di quaranta ore, comprensiv
o del tempo dedicato alla mensa.
((
Conseguentemente è richiamato in vigore l'
articolo 130, comma 2, del testo unico
delle disposizioni legislative vigenti in
materia di istruzione,
relative alle scuole
di ogni ordine e grado, di cu
i al decreto legislativo 16 ap
rile 1994, n. 297, nel quale
sono soppresse le parole: «, entro il
limite dei posti
funzionanti nell'anno
scolastico 1988-1989,». ))
La predetta organizzazione è reali
zzata nei limiti della
dotazione complessiva dell'organico di diri
tto determinata con decreto del Ministro
della pubblica istruzione, di concerto con il
Ministro dell'economia
e delle finanze, ai
sensi dell'articolo 22, comma
2, della legge 28 dicembre 200
1, n. 448. Il numero dei posti
complessivamente attivati a livello nazionale
per le attività di tempo pieno e tempo
prolungato deve essere individuato
nell'ambito dell'orga
nico di cui al secondo periodo e
nel rispetto dei limiti di spesa previsti
(( a legislazione vigente per il personale
della scuola e senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. Il
Ministro della pubblica istruzione, di concer
to con il Ministro dell'economia e
delle finanze, d'intesa con la Conferenza
unificata di cui all'
articolo 8 del decreto
legislativo 28 agosto 1997,
n. 281, e
successive modificazioni, di seguito
denominata «Conferenza unificata», defi
nisce un piano triennale di intervento,
anche in relazione alle competenze delle
regioni in materia di
diritto allo studio
e di programmazione dell'offerta formativa, volt
o, in particolare,
a: a) individuare
misure di incentivazione e sostegno finalizza
te all'incremento dell'offerta di classi
a tempo pieno da parte delle istituzioni scol
astiche anche al fine di garantire
condizioni di accesso omogenee su tutto
il territorio nazionale; b) sostenere la
qualità del modello del tempo pieno, anche in
relazione alle esigenze di sostegno ai
disabili e di integrazione sociale e cultur
ale dei minori immigrati. Il predetto piano
è finanziato sulla base delle risorse defini
te in sede di intesa con la Conferenza
unificata nell'ambito delle esist
enti disponibilità di bilancio. ))

http://www.edscuola.it/archivio/norme/leggi/dl5907.pdf
Tornare in alto Andare in basso
 
assenza mensa scolastica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Escludono dalla mensa scolastica un bambino autistico
» giustificazione assenza giorno di sciopero
» Perdonate l'assenza...
» Lunga assenza...ma ora rieccomi
» esperienza scolastica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: