Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Collega irritante?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Collega irritante?   Mer Ott 31, 2012 7:32 pm

Promemoria primo messaggio :

Scusate ma non sapevo dove postare questo mio problema...
Una mia collega di sostegno,che insegna in una mia classe,nella 4° (dove io insegno Lettere),é un pò prepotente con me.
Quando io arrivo in 4° (dopo pochi minuti,per via del cambio d'ora) trovo SEMPRE lei seduta sulla poltroncina;riempe la cattedra con la sua borsettina e la borsa ventiquattro ore,con tutti i suoi fogli,il registro e si fa gli affari suoi con gli alunni che segue (posti nella prima fila,paralleli alla cattedra).
Il problema é che io,quando entro,é vero che le chiedo se può spostarsi,ma dice sempre
"Ho da fare,non vedi!" o "Aspetta".
Uno degli scorsi giorni mi é pure toccato appoggiare la mia ventiquattro ore,registro e materiale utile alla lezione su un banco di un alunno assente!
Cosa potrei fare per farla alzare?
Non vorrei dire che io ho più diritto di stare sulla poltroncina e sulla cattedra di lei,ma io devo anche tenere la lezione in un posto che mi appartenga.
Vi giuro che non mi é mai capitata una situazione del genere!

P.S Di aule di sostegno ce ne sono molte nel plesso scolastico ed informandomi,
sono l'unico a cui fa questo "dispetto".....
Un giorno le ho anche proposto di andare a riciclare in un'altra classe libera,un banco dove poterla far sedere come in una cattedra,ma lei ha rifiutato,dicendo che stava già bene dov'era...

Vi chiedo pareri e consigli..grazie!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Ven Nov 02, 2012 11:46 pm

Santiago, se vuoi contattare gli altri colleghi fai come ti ho consigliato io nella mia precedenbte risposta, chiama di mattina la scuola, non le segretrie, così ti rispondono i bidelli e o ti passano i prof. che cerchi, oppure ti dicono i gg e gli orari in cui hanno lezione, così puoi andare a parlarci! Magari non servirà a molto, ma se invece trovi degli alleati...bè la tua battaglia avrà più possibilità di essere vinta. E cmq, ti ripeto, fossi in te convocherei subito (ossia lunedì prossimo!) un cdc e parlerei al preside...non è giusto che le venga permesso di comportarsi così un gg in più...anzi sarebbe da internare direttamente!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 8:45 am

Convocherò un consiglio di classe per la prossima settimana...
Se vedo che le cose non cambiano mi travesto da agnellino a lupo!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 4:10 pm

Ale78 ha scritto:
I ragazzi h si possono seguire molto spesso anche senza l'insegnante di sostegno, ad esempio molto tempo fa (nel 2006/2007) io avevo un ragazzo con grave sindrome di down in classe ma gli fornivo le schede adatte a lui in modo da farlo lavorare mentre gli altri andavano avanti ocn il programma. Non era affatto un problema quando l'insegnante di sostegno non c'era, l'importante è aver chiaro quali obiettivi sono adatti per quella tipologia di handicap e in rapporto ovviamente alla materia.
Devo dire purtroppo che quell'"accollarmi" non mi è piaciuto, perchè fa trapelare il fatto che tu forse consideri gli alunni H come diversi dagli altri e questa è una tentazioen da cui guardarsi bene.
Condivido tutto Ale!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 4:21 pm

giovanna onnis ha scritto:
Ale78 ha scritto:
I ragazzi h si possono seguire molto spesso anche senza l'insegnante di sostegno, ad esempio molto tempo fa (nel 2006/2007) io avevo un ragazzo con grave sindrome di down in classe ma gli fornivo le schede adatte a lui in modo da farlo lavorare mentre gli altri andavano avanti ocn il programma. Non era affatto un problema quando l'insegnante di sostegno non c'era, l'importante è aver chiaro quali obiettivi sono adatti per quella tipologia di handicap e in rapporto ovviamente alla materia.
Devo dire purtroppo che quell'"accollarmi" non mi è piaciuto, perchè fa trapelare il fatto che tu forse consideri gli alunni H come diversi dagli altri e questa è una tentazioen da cui guardarsi bene.
Condivido tutto Ale!!!!
La stessa cosa è successa a me, ma la mia ragazza down era come un cavallo pazzo, non si riusciva a tenerla, correva per la classe, cantava a squarciagola ed era anche una tortura perché era stonata ;-)
Attenzione a dar per scontato che i casi di alunni h o ADHD siano di facile gestione! Magari può andar bene una lezione, ma tutto il resto dell'anno? Se gli è stato riconosciuto il sostegno in questi tempi duri, vuol dire che proprio proprio ne hanno bisogno!!! Ci sono alcune materie tra cui per es. le lingue straniere in cui non è neanche possibile fornire materiale alla loro portata, proprio perché la materia in sè non è alla loro portata. Ho avuto un'alunna che riusciva solo ad abbinare una decina di immagini alle rispettive parole, ma un esercizio così cosa può durare? 10 minuti? E il resto della lezione? E le altre lezioni? Se il repertorio delle parole che conosce è limitato, cosa le si fa fare? Non è semplice, per niente. Per certi casi quando l'insegnante di sostegno non c'è, per me è un grosso problema. A meno che mi metto a fare con tutta la classe quello che l'insegnante di sostegno farebbe con l'alunno h!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 4:31 pm

SantiagoM ha scritto:
Mi spiace,ma non sono d'accordo.
Non posso dire che non abbiano bisogno del docente di sostegno,anzi..
Non ho mai detto che non abbiamo bisogno dell'insegnante di sostegno...me ne guarderei bene...ho avuto colleghi di sostegno fantastici e indispensabili. Il mio consiglio si riferiva esclusivamente alla deficiente (ormai la chiamo così) e non credo proprio che tu abbia bisogno di lei...per che cosa?...per Art Attak o per poter usare il banchetto come se fossi in castigo. Da ciò che hai raccontato non mi sembra che ci sia fra di voi collaborazione e, quindi la sua presenza in classe NON TI E' UTILE e non è utile neanche agli studenti ai quali si impedisce di seguire serenamente le tue lezioni!!!! Perchè non sei d'accordo????
SantiagoM ha scritto:

Certo,la docente collega non mi piace per niente nel suo comportamento e
parzialmente nel suo operato...
PARZIALMENTE????? Scusa Santiago, ma non ti capisco più, come sarebbe a dire parzialmente?....significa che una parte del suo operato ti sta bene......allora non ci hai raccontato tutto, perchè da tutto ciò che hai detto e che ci ha spinto a definire la tua collega una "totale deficiente" e anche altro, non è emerso assolutamente niente che possa essere considerato valido e corretto....puoi informarci meglio?????
SantiagoM ha scritto:

Un aiuto da chi é esperto..
Se dovessi dire che non ho più bisogno del suo incarico,i ragazzi con h dovrei seguirli,valutarli e considerarli scolasticamente alla pari dei compagni di classe?
Se l'alunno segue una programmazione differenziata, dovrai lavorare con lui secondo i contenuti e gli obiettivi previsti nel PEI, che saranno ovviamente diversi rispetto al resto della classe
SantiagoM ha scritto:

La 4° é un anno difficile.
I programmi sono vasti e difficili....non posso accollarmi anche la loro assistenza....
Non posso crederci!!!!!!!!!!! Non puoi ACCOLLARTI anche la loro assistenza???????? Dimentichi Santiago che ANCHE l'alunno H è alunno della classe e, quindi, E' ANCHE UN TUO ALUNNO, non solo dell'insegnante di sostegno!! Quindi la "deficiente" ti serve per questo, perchè tu non vuoi accollarti l'assistenza dell'alunno.......DIMMI CHE NON E' VERO!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 4:42 pm

Valerie ha scritto:
Ale78 ha scritto:
Devo dire purtroppo che quell'"accollarmi" non mi è piaciuto, perchè fa trapelare il fatto che tu forse consideri gli alunni H come diversi dagli altri e questa è una tentazioen da cui guardarsi bene.
Ma per favore! È chiaro che Santiago non intendesse nè considerare gli alunni h come di serie b, nè volerli eliminare dalla classe. Il concetto che voleva esprimere per me è chiaro: i ragazzi hanno disabilità tali da non poter trarre giovamento da una lezione standard, ma necessitano di una guida costante che li segua singolarmente. A volte parlando tra colleghi scappano anche termini poco ortodossi, fanno parte del dietro le quinte, come in tutti gli altri ambiti. Diverso se questi termini fossero supportati da idee nefaste, ma non mi sembra proprio il caso di Santiago.
Per me, invece, Valerie, il concetto espresso da Santiago non è proprio limpido..il termine "accollarmi" ha un preciso significato e può essere che l'abbia utilizzato in modo improprio, ma......
Nella scuola superiore l'insegnante di sostegno ha al massimo 18 ore settimanali con l'alunno, mentre le ore settimanali totali di lezione sono decisamente maggiori (n° variabile a seconda dell'indirizzo) e quindi non tutte le materie o non tutte le ore di una materia sono coperte dall'insegnante di sostegno e, quindi, i docenti curricolari SONO TENUTI ad "accollarsi" anche l'alunno H con attività diversificate e predisposte ad hoc che verranno attuate in contemporanea con la "lezione standard" o si usano strategie diverse......comunque l'alunno H deve poter lavoraere anche se non c'è l'insegnante di sostegno
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 4:55 pm

giovanna onnis ha scritto:
Valerie ha scritto:
Ale78 ha scritto:
Devo dire purtroppo che quell'"accollarmi" non mi è piaciuto, perchè fa trapelare il fatto che tu forse consideri gli alunni H come diversi dagli altri e questa è una tentazioen da cui guardarsi bene.
Ma per favore! È chiaro che Santiago non intendesse nè considerare gli alunni h come di serie b, nè volerli eliminare dalla classe. Il concetto che voleva esprimere per me è chiaro: i ragazzi hanno disabilità tali da non poter trarre giovamento da una lezione standard, ma necessitano di una guida costante che li segua singolarmente. A volte parlando tra colleghi scappano anche termini poco ortodossi, fanno parte del dietro le quinte, come in tutti gli altri ambiti. Diverso se questi termini fossero supportati da idee nefaste, ma non mi sembra proprio il caso di Santiago.
Per me, invece, Valerie, il concetto espresso da Santiago non è proprio limpido..il termine "accollarmi" ha un preciso significato e può essere che l'abbia utilizzato in modo improprio, ma......
Nella scuola superiore l'insegnante di sostegno ha al massimo 18 ore settimanali con l'alunno, mentre le ore settimanali totali di lezione sono decisamente maggiori (n° variabile a seconda dell'indirizzo) e quindi non tutte le materie o non tutte le ore di una materia sono coperte dall'insegnante di sostegno e, quindi, i docenti curricolari SONO TENUTI ad "accollarsi" anche l'alunno H con attività diversificate e predisposte ad hoc che verranno attuate in contemporanea con la "lezione standard" o si usano strategie diverse......comunque l'alunno H deve poter lavoraere anche se non c'è l'insegnante di sostegno
Quello che tu dici per le superiori vale anche per le medie! Io faccio parte di quegli insegnanti che quasi mai possono contare sulla presenza dell'insegnante di sostegno e che quindi affrontano da soli tutti i problemi della classe, alunni h compresi. Non solo sono tenuta, ma ce la metto tutta. Questo non significa che riesco a portare a casa il risultato. Non so se mi spiego...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:07 pm

A.Lic ha scritto:
Beh Ale, gli alunni H sono diversi dagli altri altrimenti non avrebbero l'insegnante di sostegno (che in questo caso non è di nessun sostegno).

PS-"Diversi" in questo caso significa più fragili e più bisognosi di attenzione.

Va bene la tua precisazione A.lic, ma Santiago con la frase "non posso accollarmi anche la loro assistenza", fa capire chiaramente che quest'alunno "diverso" lui non lo considera affatto un SUO alunno!!!! E' questa la cosa che reputo veramente grave.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:14 pm

Valerie ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Valerie ha scritto:
Ale78 ha scritto:
Devo dire purtroppo che quell'"accollarmi" non mi è piaciuto, perchè fa trapelare il fatto che tu forse consideri gli alunni H come diversi dagli altri e questa è una tentazioen da cui guardarsi bene.
Ma per favore! È chiaro che Santiago non intendesse nè considerare gli alunni h come di serie b, nè volerli eliminare dalla classe. Il concetto che voleva esprimere per me è chiaro: i ragazzi hanno disabilità tali da non poter trarre giovamento da una lezione standard, ma necessitano di una guida costante che li segua singolarmente. A volte parlando tra colleghi scappano anche termini poco ortodossi, fanno parte del dietro le quinte, come in tutti gli altri ambiti. Diverso se questi termini fossero supportati da idee nefaste, ma non mi sembra proprio il caso di Santiago.
Per me, invece, Valerie, il concetto espresso da Santiago non è proprio limpido..il termine "accollarmi" ha un preciso significato e può essere che l'abbia utilizzato in modo improprio, ma......
Nella scuola superiore l'insegnante di sostegno ha al massimo 18 ore settimanali con l'alunno, mentre le ore settimanali totali di lezione sono decisamente maggiori (n° variabile a seconda dell'indirizzo) e quindi non tutte le materie o non tutte le ore di una materia sono coperte dall'insegnante di sostegno e, quindi, i docenti curricolari SONO TENUTI ad "accollarsi" anche l'alunno H con attività diversificate e predisposte ad hoc che verranno attuate in contemporanea con la "lezione standard" o si usano strategie diverse......comunque l'alunno H deve poter lavoraere anche se non c'è l'insegnante di sostegno
Quello che tu dici per le superiori vale anche per le medie! Io faccio parte di quegli insegnanti che quasi mai possono contare sulla presenza dell'insegnante di sostegno e che quindi affrontano da soli tutti i problemi della classe, alunni h compresi. Non solo sono tenuta, ma ce la metto tutta. Questo non significa che riesco a portare a casa il risultato. Non so se mi spiego...
Ti spieghi perfettamente Valerie e considero mia la tua affermazione "non solo sono tenuta, ma ce la metto tutta"...siamo sulla stessa lunghezza d'onda e vorrei sintonizzarmi anche con Santiago che, dopo gli ultimi suoi post, non riesco più a capire!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:15 pm

giovanna onnis ha scritto:
A.Lic ha scritto:
Beh Ale, gli alunni H sono diversi dagli altri altrimenti non avrebbero l'insegnante di sostegno (che in questo caso non è di nessun sostegno).

PS-"Diversi" in questo caso significa più fragili e più bisognosi di attenzione.

Va bene la tua precisazione A.lic, ma Santiago con la frase "non posso accollarmi anche la loro assistenza", fa capire chiaramente che quest'alunno "diverso" lui non lo considera affatto un SUO alunno!!!! E' questa la cosa che reputo veramente grave.
Giovanna, perdonami, abbiamo già chiarito che non era questo ciò che Santiago voleva dire. Quando si è sotto pressione possono anche scappare parole "improprie".
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:21 pm

Sì Giovanna, la situazione di Santiago è veramente complicata. A quanto ho capito lui non vorrebbe rinunciare all'insegnante di sostegno perché si rende conto che i ragazzi ne hanno davvero bisogno. Nel contempo però vede che il lavoro che la collega fa non è il massimo, sembra che effettivamente lei li faccia lavorare almeno un po', ma in modi strani che oltre tutto mettono in difficoltà Santiago. Quest'ultimo sembra preso in un turbinio di eventi/pensieri/sentimenti che fanno perdere l'equilibrio. Questo è ciò che ho capito io. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:22 pm

Valerie ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
A.Lic ha scritto:
Beh Ale, gli alunni H sono diversi dagli altri altrimenti non avrebbero l'insegnante di sostegno (che in questo caso non è di nessun sostegno).

PS-"Diversi" in questo caso significa più fragili e più bisognosi di attenzione.

Va bene la tua precisazione A.lic, ma Santiago con la frase "non posso accollarmi anche la loro assistenza", fa capire chiaramente che quest'alunno "diverso" lui non lo considera affatto un SUO alunno!!!! E' questa la cosa che reputo veramente grave.
Giovanna, perdonami, abbiamo già chiarito che non era questo ciò che Santiago voleva dire. Quando si è sotto pressione possono anche scappare parole "improprie".
Ok Valerie si è trattato di un termine utilizzato impropriamente, ma Santiago ha espresso anche frasi "improprie". sostenendo "Certo,la docente collega non mi piace per niente nel suo comportamento e
parzialmente nel suo operato.
.."...mi piacerebbe capire cosa intende con "parzialmente"!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 5:31 pm

Valerie ha scritto:
Sì Giovanna, la situazione di Santiago è veramente complicata. A quanto ho capito lui non vorrebbe rinunciare all'insegnante di sostegno perché si rende conto che i ragazzi ne hanno davvero bisogno. Nel contempo però vede che il lavoro che la collega fa non è il massimo, sembra che effettivamente lei li faccia lavorare almeno un po', ma in modi strani che oltre tutto mettono in difficoltà Santiago. Quest'ultimo sembra preso in un turbinio di eventi/pensieri/sentimenti che fanno perdere l'equilibrio. Questo è ciò che ho capito io. ;-)
Santiago ha tutta la mia solidarietà, vive una situazione veramente difficile ed è per questo che tutti noi stiamo cercando di dargli qualche consiglio...ma dovrebbe cercare di esprimersi in modo tale da non essere frainteso...o forse sono io che "parto in quarta" quando ritengo ( e posso sbagliarmi) che ci sia poca chiarezza.
Tu cara Valerie sei sicuramente più pacata e riflessiva di me e riesci a cogliere meglio e prima le sfumature che a me come primo impatto mi sfuggono :-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 6:10 pm

giovanna onnis ha scritto:
...ma dovrebbe cercare di esprimersi in modo tale da non essere frainteso...
Questo è vero, così potremmo aiutarlo meglio... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 6:16 pm

Scusatemi nuovamente per ciò che ho scritto; la comprensione di quel termine é soggettivo.
Ripeto che con quel termine io non intende per niente dire che siano
"diversi".
Intendo dire che NON possono svolgere il programma che svolgono tutti gli altri ragazzi e di conseguenza,dovrei assumermi la responsabilità di pescare
venti minuti della lezione ad assisterli negli esercizi e successivamente, passare alla lezione ordinaria per il resto della classe.

Quando non ero ancora di ruolo (parliamo di 3 anni fa) ho lavorato anche io come docente di sostegno e vi giuro che non era una cosa semplice.
I ragazzi con h hanno un programma differenziato (di cui non sono ancora a conoscenza) di tutte le discipline insegnate.
I ragazzi con h della classe sono 2 e sono turbolenti (da quel che dicono i colleghi),ma io non li ho mai visti così agitati come gli altri descrivono.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Sab Nov 03, 2012 10:24 pm

SantiagoM ha scritto:
I ragazzi con h della classe sono 2 e sono turbolenti (da quel che dicono i colleghi),ma io non li ho mai visti così agitati come gli altri descrivono.
Con te fa più casino l'insegnante che gli alunni :-)))

Ehm ...scusa la battuta!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Dom Nov 04, 2012 3:04 pm

Santiago prepara la relazione dettagliata per comunicare al DS la situazione problematica, facendo presente che sei impossibilitato a svolgere adeguatamente il tuo lavoro in classe...sii molto esplicito e chiedi una sua collaborazione affinche il "problema" possa essere risolto. Domani consegnala in segretaria, facendola protocollare e contemporaneamente informa verbalmente di questo il DS che potrà leggere immediatamente la tua relazione e comunicagli la tua richiesta di convocazione urgente di un Cdc per il quale il DS dovrà provvedere a predisporre immediata circolare.
Facci sapere come andrà!!
Tornare in alto Andare in basso
vanilla77



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 15.07.11
Età : 39
Località : reggio calabria

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Dom Nov 04, 2012 3:16 pm

SantiagoM ha scritto:
Scusatemi nuovamente per ciò che ho scritto; la comprensione di quel termine é soggettivo.
Ripeto che con quel termine io non intende per niente dire che siano
"diversi".
Intendo dire che NON possono svolgere il programma che svolgono tutti gli altri ragazzi e di conseguenza,dovrei assumermi la responsabilità di pescare
venti minuti della lezione ad assisterli negli esercizi e successivamente, passare alla lezione ordinaria per il resto della classe.

Quando non ero ancora di ruolo (parliamo di 3 anni fa) ho lavorato anche io come docente di sostegno e vi giuro che non era una cosa semplice.
I ragazzi con h hanno un programma differenziato (di cui non sono ancora a conoscenza) di tutte le discipline insegnate.
I ragazzi con h della classe sono 2 e sono turbolenti (da quel che dicono i colleghi),ma io non li ho mai visti così agitati come gli altri descrivono.

se hanno la differenziata non dovrebbero stare in classe, dovrebbe portarli nella loro aula a spiegare i LORO argomenti...è naturale che ti sia d'intrlacio se resta in classe cn te...
Tornare in alto Andare in basso
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 3:14 pm

Allora Santiago, aggiornamenti?.....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 3:54 pm

Ciao a tutti!
Giornata bella,quella di oggi!
Entro in classe,sbatto la mia ventiquattro ore sulla cattedra,dove c'era naturalmente la sua roba e lei mi dice "non vedi,c'è la mia roba!!".
Io irritato le rispondo "Che non ci dovrebbe stare".
Lei irritata schifa il mio materiale,ma io continuo ad appoggiare libri e registri.
Poi prendo una sedia e mi siedo vicino a lei.
Lei ancora irritata (dandomi del lei) "Non vede che mi sta soffocando gli spazi!!" ed io "Lo stesso vale per me da quando ti ho conosciuta".
Poi dopo dieci minuti,vedendo la cattedra stracolma e la sua borsa sullo
spigolo,in bilico,che stava quasi per cadere,prende una sedia dove la appoggia,assieme ad altre sue cosettine.
A quel punto,sentendomi soddisfatto,mentre i ragazzi leggevano un brano,
mi attacco completamente alla sua (che sarebbe mia) poltroncina e lei irritata si sposta di molto verso destra.
A quel punto avevamo la cattedra condivisa.
Poi,nel cambio d'ora le chiedo di vedere la programmazione dei ragazzi e lei mi dice "Si ma aspettami in aula docenti che devo andare ai servizi igienici".
Io tutto bello contento la aspetto cinque,dieci e poi quindici minuti...
Poi esco e chiedo dove sia la Prof.ssa xxxxxxx e mi dicono che sia andata via.
Il bello che é io l'ho vista entrare in bagno e non uscire dalla scuola,né dall'entrata principale né da quella secondaria (entrambi comunicanti con il giardino esterno)..
Che mistero!!
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 4:01 pm

SantiagoM ha scritto:
Ciao a tutti!
Giornata bella,quella di oggi!
Entro in classe,sbatto la mia ventiquattro ore sulla cattedra,dove c'era naturalmente la sua roba e lei mi dice "non vedi,c'è la mia roba!!".
Io irritato le rispondo "Che non ci dovrebbe stare".
Lei irritata schifa il mio materiale,ma io continuo ad appoggiare libri e registri.
Poi prendo una sedia e mi siedo vicino a lei.
Lei ancora irritata (dandomi del lei) "Non vede che mi sta soffocando gli spazi!!" ed io "Lo stesso vale per me da quando ti ho conosciuta".
Poi dopo dieci minuti,vedendo la cattedra stracolma e la sua borsa sullo
spigolo,in bilico,che stava quasi per cadere,prende una sedia dove la appoggia,assieme ad altre sue cosettine.
A quel punto,sentendomi soddisfatto,mentre i ragazzi leggevano un brano,
mi attacco completamente alla sua (che sarebbe mia) poltroncina e lei irritata si sposta di molto verso destra.
A quel punto avevamo la cattedra condivisa.
Poi,nel cambio d'ora le chiedo di vedere la programmazione dei ragazzi e lei mi dice "Si ma aspettami in aula docenti che devo andare ai servizi igienici".
Io tutto bello contento la aspetto cinque,dieci e poi quindici minuti...
Poi esco e chiedo dove sia la Prof.ssa xxxxxxx e mi dicono che sia andata via.
Il bello che é io l'ho vista entrare in bagno e non uscire dalla scuola,né dall'entrata principale né da quella secondaria (entrambi comunicanti con il giardino esterno)..
Che mistero!!

sarà uscita dalla finestra!!! comunque la stiamo rendendo davvero famosa, questa profe!!!

tra tutte le cose che hai raccontato, una mi è sembrata strana, al di là della supponenza della tizia e del tono di voce: il fatto che si sieda alla cattedra!!! non perché sia un trono o quant'altro, per carità... piuttosto perché di solito per comodità i docenti di sostegno si accomodano vicino al banco dell'alunno che seguono, anche con la cattedra vuota perché il docente curricolare cammina avanti e indietro per l'aula (come faccio io) Lei come fa restando alla cattedra?
se i banchi degli interessati sono in prima fila tu, in qualità di docente coordinatore, spostali in fondo all'aula, così lei migrerà con loro..
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 4:08 pm

Hai super ragione!
Non ho mai pensato di cambiare la piantina della classe perché essendo il mio primo anno in quella scuola,non conoscendo i ragazzi,avendo un aula piccola...
Proverò a stilarne una nuova!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 4:24 pm

SantiagoM ha scritto:
Ciao a tutti!
Giornata bella,quella di oggi!
Entro in classe,sbatto la mia ventiquattro ore sulla cattedra,dove c'era naturalmente la sua roba e lei mi dice "non vedi,c'è la mia roba!!".
Io irritato le rispondo "Che non ci dovrebbe stare".
Lei irritata schifa il mio materiale,ma io continuo ad appoggiare libri e registri.
Poi prendo una sedia e mi siedo vicino a lei.
Lei ancora irritata (dandomi del lei) "Non vede che mi sta soffocando gli spazi!!" ed io "Lo stesso vale per me da quando ti ho conosciuta".
Poi dopo dieci minuti,vedendo la cattedra stracolma e la sua borsa sullo
spigolo,in bilico,che stava quasi per cadere,prende una sedia dove la appoggia,assieme ad altre sue cosettine.
A quel punto,sentendomi soddisfatto,mentre i ragazzi leggevano un brano,
mi attacco completamente alla sua (che sarebbe mia) poltroncina e lei irritata si sposta di molto verso destra.
A quel punto avevamo la cattedra condivisa.
Poi,nel cambio d'ora le chiedo di vedere la programmazione dei ragazzi e lei mi dice "Si ma aspettami in aula docenti che devo andare ai servizi igienici".
Io tutto bello contento la aspetto cinque,dieci e poi quindici minuti...
Poi esco e chiedo dove sia la Prof.ssa xxxxxxx e mi dicono che sia andata via.
Il bello che é io l'ho vista entrare in bagno e non uscire dalla scuola,né dall'entrata principale né da quella secondaria (entrambi comunicanti con il giardino esterno)..
Che mistero!!
La tua collega sconvolta si è volatilizzata e tu finalmente le hai fatto capire che esisti!!!!
Una curiosità come hanno reagito i tuoi studenti a questa tua nuova versione?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 5:16 pm

SantiagoM ha scritto:
Ciao a tutti!
Giornata bella,quella di oggi!
Entro in classe,sbatto la mia ventiquattro ore sulla cattedra,dove c'era naturalmente la sua roba e lei mi dice "non vedi,c'è la mia roba!!".
Io irritato le rispondo "Che non ci dovrebbe stare".
Lei irritata schifa il mio materiale,ma io continuo ad appoggiare libri e registri.
Poi prendo una sedia e mi siedo vicino a lei.
Lei ancora irritata (dandomi del lei) "Non vede che mi sta soffocando gli spazi!!" ed io "Lo stesso vale per me da quando ti ho conosciuta".
Poi dopo dieci minuti,vedendo la cattedra stracolma e la sua borsa sullo
spigolo,in bilico,che stava quasi per cadere,prende una sedia dove la appoggia,assieme ad altre sue cosettine.
A quel punto,sentendomi soddisfatto,mentre i ragazzi leggevano un brano,
mi attacco completamente alla sua (che sarebbe mia) poltroncina e lei irritata si sposta di molto verso destra.
A quel punto avevamo la cattedra condivisa.
Poi,nel cambio d'ora le chiedo di vedere la programmazione dei ragazzi e lei mi dice "Si ma aspettami in aula docenti che devo andare ai servizi igienici".
Io tutto bello contento la aspetto cinque,dieci e poi quindici minuti...
Poi esco e chiedo dove sia la Prof.ssa xxxxxxx e mi dicono che sia andata via.
Il bello che é io l'ho vista entrare in bagno e non uscire dalla scuola,né dall'entrata principale né da quella secondaria (entrambi comunicanti con il giardino esterno)..
Che mistero!!
Finalmente Santiago!!! Altro che ironia, con questa tipa ci volevano le maniere forti fin dall'inizio. BRAVO!

Aggiornaci:-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Collega irritante?   Lun Nov 05, 2012 6:02 pm

Non capisco perché quando le parlo di questo benedetto foglio con la programmazione scappa via...
Tornare in alto Andare in basso
 
Collega irritante?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» oggi la mia collega....
» l'ho detto alla mia collega
» Irritazione non ci credo!
» finalmente vi do un pò di news...inserto speciale referendum
» obbligata a sostituire collega durante scrutini?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: