Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Gite (anche brevi) ed ordine di servizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Gite (anche brevi) ed ordine di servizio   Dom Nov 11, 2012 10:22 am

Ciao a tutti

vado subito al sodo: può un DS emenare un ordine di servizio in cui, per "ovvie" ragioni (nessuno è disponibile ad accompagnare una classe in una gita programmata tempo addietro) OBBLIGA un docente a fungere da accompagnatore?

Sinceramente dopo aver letto qui e la relativa sentenza ci penserei 2000 volte prima di accompagnare in qualsiasi posto una classe e proprio da questa considerazione che nasce il mio interrogativo; mentre per quanto riguarda le gite si chiede prima la disponibilità di un accompagnatore, come funziona con le uscite didattiche brevi? Sono obbligato durante le mie ore ad accompagnare una classe al cinema o al teatro o ad una mostra, oppure posso, avendone il diritto (?), rifiutarmi? Proprio ieri, mi hanno detto che il DS con un ordine di servizio può obbligarmi ...... che ne pensate?

E soprattutto ..... cos'è di fatto un ordine di servizio? Ogni scuola redige il suo o esiste un "modello unico"?

Grazie per le risposte
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16469
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Gite (anche brevi) ed ordine di servizio   Dom Nov 11, 2012 5:01 pm

Mentre per visite guidate e viaggi d'istruzione, insomma ciò che si estende oltre l'orario di servizio giornaliero, un ordine di servizio è molto improbabile, per la ragione che il docente non disponibile può appellarsi al fatto che gli accompagnatori dovevano essere reperiti prima di organizzare il tutto, per le uscite durante l'orario delle lezioni la questione è più difficile da risolvere con un "no, grazie, non vado".
Se una o più classi escono dalla scuola per una mostra o altro, nei giorni precedenti l'orario delle lezioni viene rimaneggiato, in modo da garantire che ci sia un numero di accompagnatori congruo, insieme ad un numero di docenti suffiiciente per coprire le esigenze didattiche di chi resta a scuola.
Il foglio che viene messo in visione in sala professori, in cui c'è scritto che la classe X uscirà alle ore ...., accompagnata dal docente Tizio, è già un ordine di servizio per il docente.
E' però vero che in questi casi, di solito, prevale lo stesso buon senso di cui parlavo in un altro topic: quando si organizza l'uscita, il docente che per qualche ragione (può trattarsi anche di difficoltà di deambulazione, per dire) preferisce restare in classe lo comunica a chi sta disponendo gli adattamenti dell'orario; se vuole restare a scuola, sarà utilizzato per l'attività didattica in una classe diversa.
E' esattamente la stessa cosa che si fa durante i viaggi d'istruzione: chi non funge da accompagnatore, fa le sue ore in classe.
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: Gite (anche brevi) ed ordine di servizio   Dom Nov 11, 2012 5:05 pm

fradacla ha scritto:
Mentre per visite guidate e viaggi d'istruzione, insomma ciò che si estende oltre l'orario di servizio giornaliero, un ordine di servizio è molto improbabile, per la ragione che il docente non disponibile può appellarsi al fatto che gli accompagnatori dovevano essere reperiti prima di organizzare il tutto, per le uscite durante l'orario delle lezioni la questione è più difficile da risolvere con un "no, grazie, non vado".
Se una o più classi escono dalla scuola per una mostra o altro, nei giorni precedenti l'orario delle lezioni viene rimaneggiato, in modo da garantire che ci sia un numero di accompagnatori congruo, insieme ad un numero di docenti suffiiciente per coprire le esigenze didattiche di chi resta a scuola.
Il foglio che viene messo in visione in sala professori, in cui c'è scritto che la classe X uscirà alle ore ...., accompagnata dal docente Tizio, è già un ordine di servizio per il docente.
E' però vero che in questi casi, di solito, prevale lo stesso buon senso di cui parlavo in un altro topic: quando si organizza l'uscita, il docente che per qualche ragione (può trattarsi anche di difficoltà di deambulazione, per dire) preferisce restare in classe lo comunica a chi sta disponendo gli adattamenti dell'orario; se vuole restare a scuola, sarà utilizzato per l'attività didattica in una classe diversa.
E' esattamente la stessa cosa che si fa durante i viaggi d'istruzione: chi non funge da accompagnatore, fa le sue ore in classe.

La responsabilità é ben diversa all'esterno. Un insegnante può avere un fisico perfetto, ma se qualche ragazzino "vivace" attraversa la strada all'improvviso o sta troppo vicino ai binari in attesa del treno dell'uscita didattica sono guai seri.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16469
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Gite (anche brevi) ed ordine di servizio   Dom Nov 11, 2012 5:23 pm

Indignazione ha scritto:


La responsabilità é ben diversa all'esterno. Un insegnante può avere un fisico perfetto, ma se qualche ragazzino "vivace" attraversa la strada all'improvviso o sta troppo vicino ai binari in attesa del treno dell'uscita didattica sono guai seri.

Non ho proprio toccato l'argomento delle responsabilità, tanto meno per negarle.

E' indubbio però che, se un cdc delibera una visita o un viaggio, qualcuno dovrà accompagnare gli alunni; l'errore più frequente si commette in questa fase, in cui il cdc deve pretendere che chi caldeggia l'uscita dia anche la propria disponibilità a fare da accompagnatore.
Di solito invece si liquida sbrigativamente la questione approvando all'unanimità e fidando nel fatto che, al momento di concludere, gli accompagnatori si troveranno. Insomma, il classico "Armiamoci e partite!"
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Gite (anche brevi) ed ordine di servizio   Dom Nov 11, 2012 7:07 pm

fradacla ha scritto:
per le uscite durante l'orario delle lezioni la questione è più difficile da risolvere con un "no, grazie, non vado".

per quello chiedo se si è "obbligati" a farlo!

fradacla ha scritto:
Se una o più classi escono dalla scuola per una mostra o altro, nei giorni precedenti l'orario delle lezioni viene rimaneggiato, in modo da garantire che ci sia un numero di accompagnatori congruo, insieme ad un numero di docenti suffiiciente per coprire le esigenze didattiche di chi resta a scuola.
Il foglio che viene messo in visione in sala professori, in cui c'è scritto che la classe X uscirà alle ore ...., accompagnata dal docente Tizio, è già un ordine di servizio per il docente.

ed è proprio quello che mi è accaduto lo scorso anno; arrivo in classe non trovo nessuno! Mi informo del motivo e mi dicono che devo andare al cinema tal dei tali (per fortuna a due passi da scuola) a dare il cambio al collega ..... tale foglio l'avevano si fatto passare, ma in mia assenza (il sabato per il lunedì...ma sabato non ero a scuola e nessuno mi aveva avvisato del fatto -.-!)

fradacla ha scritto:
E' però vero che in questi casi, di solito, prevale lo stesso buon senso di cui parlavo in un altro topic: quando si organizza l'uscita, il docente che per qualche ragione (può trattarsi anche di difficoltà di deambulazione, per dire) preferisce restare in classe lo comunica a chi sta disponendo gli adattamenti dell'orario; se vuole restare a scuola, sarà utilizzato per l'attività didattica in una classe diversa.
E' esattamente la stessa cosa che si fa durante i viaggi d'istruzione: chi non funge da accompagnatore, fa le sue ore in classe.

Evidentemente ci sarà stato un errore nelle comunicazioni tra me e gli organizzatori, ed evidentemente se ero il solo a non sapere del cine del lunedì sarò stato poco attento .... ma la domanda mi sorge spontanea: se uno prima da la sua disponibilità e poi ci ripensa? Cosa succede? Può davvero il DS obbligarlo? Lasciamo perdere il buon senso qui si parla di diritti e doveri.

Indignazione ha scritto:
....se qualche ragazzino "vivace" attraversa la strada all'improvviso o sta troppo vicino ai binari in attesa del treno dell'uscita didattica sono guai seri.

è proprio quello che mi spaventa di più (sia per lui/lei che per me...)
Spero che quest'anno abbiano capito cosa intendessi quando ho dichiarato che non ero disponibile ad accompagnare nessuna classe in nessuna uscita XD

Penso proprio che se prima ero riluttante all'idea delle gite per questioni già discusse altrove (diaria ecc ...) ora invece sono proprio contrario!
Ma ci pensate?!?!? 14 anni di causa per poi esssere additato come responsabile perchè non hai indagato a fondo controllando le camere singolarmente e verificandone la sicurezza ..... non se avete letto la sentenza linkata ma a me pare davvero assurda!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Gite (anche brevi) ed ordine di servizio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ordine di servizio in una sede lontana dalla scuola
» caratteristiche ordine di servizio
» ordine da nded dubbi
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» brevi ovo car marrone

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: