Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Ven Nov 23, 2012 7:37 pm

Promemoria primo messaggio :

care/i colleghe/i volevo chiedervi un parere: ma secondo voi è giusto fare studiare a memoria interi dialoghi delle varie unità di apprendimento in inglese, francese o in generale in qualunque altra lingua straniera? Puo' servire?
Io sui dialoghi faccio un lavoro di ascolto, comprensione, trascrizione, traduzione ma non li faccio studiare a memoria. Alcuni colleghi li fanno studiare come poesie. Io trovo questo lavoro inutile, al contrario faccio studiare a memoria i vocaboli e faccio creare liberamente i dialoghi in base alla situazione e all'interlocutore. Grazie per i vostri consigli
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Sab Dic 01, 2012 5:25 pm

Valerie hai contattato Laura privatamente?

Valerie, posso sapere che spiegazione glottodidattica hai dato ai genitori che contestavano l'uso del libro di testo?
Sai, sono nell'anno di prova, e vorei evitare vadano dal ds x qs motivo, anche perchè poi li difenderebbe

Sulle prime ho C'est magnifique e sulle seconde e terze ho C'est chouette.

Nelle terze ho fatto adesso la verifica sul passato prossimo, ma non mi trovo con qs libro, ha troppa civiltà o similciviltà, ma non è bella.... alla fine leggiamo i dialoghi, funzioni e lessico e passimao alla parte del cahier con la grammatica e gli esercizi fattibili

Idem con le seconde: ho fatto imperativo e verbi riflessivi, alle stagioni ci sono arrivata stamattina....

Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Sab Dic 01, 2012 5:41 pm

ti rispondo io Forza :-)
sì ci siamo sentite io e Valerie...

Forza, vedo che siamo sulla stessa barca.. tutte e due timorose dell'anno di prova.
già sono provata ora che è il 1° dicembre (mentalmente non riesco neppure a staccare nel we) mi chiedo in che stato arriverò a giugno...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Sab Dic 01, 2012 9:19 pm

Ragazze state tranquille, andrà tutto bene. Pensate che in una classe i genitori avevano anche chiesto una riunione straordinaria per parlare con me! Domani vi mando una mail con vari aneddoti e un po' di materiale. ora sono fuori casa. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Lun Dic 03, 2012 4:48 pm

Laura e Forza
Vi ho mandato una mail questo pomeriggio.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Lun Dic 03, 2012 7:30 pm

Valerie ha scritto:
Laura e Forza
Vi ho mandato una mail questo pomeriggio.
tieni tutto da parte anche per me, sperando che settembre 2013 sia la volta buona per il ruolo!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Lun Dic 03, 2012 7:59 pm

Ma certo mad!!! tengo anche le dita incrociate! io ero stata chiamata a dicembre perché qualcuno aveva rinunciato, quindi continuo a sperare per te! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Lun Dic 03, 2012 8:18 pm

Valerie ha scritto:
Ma certo mad!!! tengo anche le dita incrociate! io ero stata chiamata a dicembre perché qualcuno aveva rinunciato, quindi continuo a sperare per te! ;-)

grazie!!! purtroppo però io non sono nella graduatoria di merito del concorso (che tra l'altro è andata esaurita, finalmente!!!!) e nelle mia provincia le immissioni sulla graduatoria ad esaurimento sono andate tutte a buon fine, quindi.... c'è poco da sperare per quest'anno!!!! ma sono in pole position per il prossimo.... sempre che immettano!!!!
Tornare in alto Andare in basso
tortacaprese



Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 08.01.11

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 16, 2012 8:44 am

oh mamma sono quella che è più indietro di tutti con il programma in prima media!!!!!!!!!!!!!!!!!!! In realtà ho delle prime pessime. A stento ho fatto gli ausiliari ed ancora li sbagliano. NOn hanno capito che il verbo non è tutt'uno con il soggetto (arrivano a scrivere tutto attaccato), ma quel che è peggio continuano a scrivere jesuis ai, convinti che je suis significhi IO). In dieci anni di carriera non ero mai stata tanto avvilita. Per il momento sto insistendo tanto, ma proprio tanto tanto tanto sulla pronuncia e, devo dire, che sto avendo risultati discreti. Purtroppo la grammatica (con la quale sono sempre stata una fissata) va a rilento
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 16, 2012 10:07 am

Eh no torta, il primato è mio! Nelle prime non ho ancora fatto il verbo avere! Siamo alle presentazioni! D'altra parte con 29 alunni per classe ora che li faccio parlare tutti è finita la lezione!
Tornare in alto Andare in basso
tortacaprese



Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 08.01.11

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 16, 2012 11:41 am

consolati, io arrivo a 32!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! beh, non so davvero come fare. Ripeto ogni giorno le stesse cose, in tutte ma proprio tutte tutte tutte le salse, alternando metodi, attività, tipologia di esercizi e quant'altro. Nulla, tabula rasa proprio...... sono avvilita. mi consola solo sapere che non è un problema esclusivamente mio!
Tornare in alto Andare in basso
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 1:34 pm

tortacaprese ha scritto:
consolati, io arrivo a 32!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! beh, non so davvero come fare. Ripeto ogni giorno le stesse cose, in tutte ma proprio tutte tutte tutte le salse, alternando metodi, attività, tipologia di esercizi e quant'altro. Nulla, tabula rasa proprio...... sono avvilita. mi consola solo sapere che non è un problema esclusivamente mio!


scusate ma è normale/legale avere 30/32 allievi in prima media??? Avete anche allievi diversamente abili? Io ho 18 allievi nelle mie tre prime e riesco per fortuna a interrogarli molto spesso e a seguirli individualmente
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 1:42 pm

da noi se ci sono disabili si arriva a 21. In una seconda con due DSA e uno con la 104 sono 25
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 1:43 pm

18 per classe?!?!?! Ivan, mi vien da dire solo una cosa.... che cu_o!!!!
Io in una prima da 29 ho anche un disabile, uno al limite del sostegno, due dislessici, una straniera neoarrivata dal Marocco. Simili situazioni anche nelle altre 9 classi, eppure tutte egualmente molto numerose!
Oramai io e i miei colleghi sogniamo le classi da 24-25 alunni!!! Quelle da 20 o meno le abbiamo messe nell'oblìo...
Tornare in alto Andare in basso
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 1:55 pm

è allucinante valérie, anch'io sono incredulo... non saprei da dove cominciare se avessi 30 alunni per classe! E comunque, è ovvio che con 18 alunni il programma si svolge molto più rapidamente e in modo approfondito, non c'è da stupirsi.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 6:27 pm

ivan ha scritto:
è allucinante valérie, anch'io sono incredulo... non saprei da dove cominciare se avessi 30 alunni per classe! E comunque, è ovvio che con 18 alunni il programma si svolge molto più rapidamente e in modo approfondito, non c'è da stupirsi.

no, non è ovvio... io ho le terze da 15 e le seconde da 19, le prima da 22/22
ti assicuro che non sono mai stata così indietro come qs anno!!!!
Tornare in alto Andare in basso
ivan



Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 09.08.11

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Dom Dic 23, 2012 6:56 pm

forza ha scritto:
ivan ha scritto:
è allucinante valérie, anch'io sono incredulo... non saprei da dove cominciare se avessi 30 alunni per classe! E comunque, è ovvio che con 18 alunni il programma si svolge molto più rapidamente e in modo approfondito, non c'è da stupirsi.

no, non è ovvio... io ho le terze da 15 e le seconde da 19, le prima da 22/22
ti assicuro che non sono mai stata così indietro come qs anno!!!!

dai...l'importante è comunque raggiungere dei risultati a prescindere dal programma svolto!
Tornare in alto Andare in basso
Danitristesse



Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 18.06.12

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Gio Gen 03, 2013 10:08 am

imparare a memoria? Lo trovo orripilante, così pure come la traduzione. Si fa comprensione, non traduzione, non si riesce a fare capire che chi apprende deve farlo in lingua evitando di passare dalla propria lingua madre.

Sono i metodi arcaici di docenti poco informati e poco aggiornati, ho fatto due stages all'estero e ho ben visto come insegnano le lingue i colleghi di altri paesi.

I dialoghi andrebbero, innanzitutto, tratti da materiale autentico e non si dovrebbero usare quelle oscenità create apposta per la didattica, spesso lette addirittura da docenti italiani! Con errori, o meglio, orrori di pronuncia e di sintassi. E queste persone prendono anche fior di quattrini, e magari non vanno in Francia da anni, se mai ci sono state.

Ad ogni modo, i ragazzi devono reimpiegare quanto appreso per ottenere uno scopo, dopo aver dato una traccia, si lavora a coppie, con il docente che non interviene e resta a disposizione, e poi in plenaria, magari con giochi di ruolo. Si può usare la drammatizzazione dei dialoghi, ma non è efficace.

Per apprendere bisogna riutilizzare, reimpiegare quanto appreso, impararlo a memoria non serve proprio a niente: se lo scopo è essere in grado di comprare un kilo o due di pane, io devo saper usare la funzione e i numeri e saper rispondere alla domanda posta dal panettiere, per questo è deleterio far imparare a memoria, se il panettiere pone una domanda diversa, scatta il panico e si resta muti, se invece si è appreso a "cavarsela" si sarà pronti a dare una risposta. Lo scopo finale è quello: sapere agire in situazioni di vita reale.

AAA: non ho letto gli altri post e di conseguenza parlo in generale, ho dato solo adesso un'occhiata al discorso classi ecc.

con alcune classi delle medie li facevo addirittura ricopiare dalle 5 alle 10 volte per punirli e farli star buoni, con buona pace della didattica.

PS: Nella relazione finale potete motivare perché siete indietro con il programma, non vi allarmate, se la vostra utenza è quella che è, non è colpa vostra!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Gio Gen 03, 2013 10:44 am

Dani quello che dici è vero, sono d'accordissimo.
Solo una precisazione: fortunatamente ci sono anche libri di testo con dialoghi fatti bene, non scontati e divertenti, con rumori reali di sottofondo, registrati da madrelingua che hanno la stessa età dei personaggi a cui danno voce (cosa fondamentale, nulla di più orrendo che un ragazzino con voce da uomo adulto). Con questo materiale, in apertura di unità, faccio attività di comprensione orale in classe, in plenaria.
Poi, prima del reimpiego di cui tu parli, è comunque necessaria la memorizzazione, quindi io parto dalla drammatizzazione del dialogo. Grazie all'ottimo materiale registrato, a casa, tramite l'ascolto e ripeto, i ragazzi possono studiare i dialoghi basandosi su una pronuncia perfetta.
Segue in classe il repérage delle funzioni e loro riconoscimento in contesto (mai traduzione, come giustamente dici tu).
Quindi reimpiego delle funzioni introducendo man mano nuovo lessico o funzioni alternative a quelle già apprese e riprendendo le cose fatte in precedenza che possono servire. Insomma lavorando sulla varietà con tanti tipi di esercizi di ascolto e produzione, a coppie, in plenaria, interattivi alla lim, a gruppi, giochi. Spesso nei dialoghi chiedo non solo di creare situazioni nuove, ma anche personaggi particolari: la vecchietta che si lamenta sempre, il bambino che fa i capricci, l'impiegato imbranato, tutti inventati da loro. Questo permette loro di esprimersi come persone oltre che come alunni. Queste attività vengono portate avanti per tanto tempo, non solo un paio di lezioni, diciamo che ci vuole almeno un mese.
Infine riflessione sulla grammatica, quando ormai le 'regole' sono già state metabolizzate con l'uso e devono solo essere riconosciute. Questa fase invece dura poco, un paio di lezioni, visto che inconsciamente le usano già. Nelle seconde, per esempio, ho appena finito di fare l'unità didattica sugli acquisti. Ebbene, alla fine dell'unità didattica hanno riconosciuto loro i partitivi, hanno dedotto come funzionano e come vanno usati, abbiamo fatto insieme una mappa, poi hanno fatto degli esercizi di completamento scoprendo che non era necessario 'studiare' la regola visto che già li usavano correttamente. Anche la verifica è andata molto bene, tutto grazie ai numerosi esercizi di reimpiego di lessico e funzioni di cui parlavi tu.
Tutto questo metodo non solo è efficace, ma tiene alta la motivazione.
Che poi, come dici tu, a volte si ricorra a soluzioni di comodo per motivi non strettamente didattici è un'altra cosa.
E infine, chi se ne frega del programma. Farò al limite un'unità in meno,ma quel che faccio viene portato avanti con il metodo in cui credo.


Ultima modifica di Valerie il Gio Gen 03, 2013 11:01 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Danitristesse



Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 18.06.12

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Gio Gen 03, 2013 10:57 am

Ciao Valérie, ho scritto velocemente tralasciando un po' di cose, in pratica lavoriamo allo stesso modo. Che manuali hai? Quelli che ho trovato io nel mio cammino erano osceni!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi   Gio Gen 03, 2013 11:06 am

Che bello Dani!
Di libri osceni ce ne sono a bizzeffe, soprattutto in vista del metodo da noi usato! Alla fine ho optato per quelle chance, che non è proprio la perfezione, ma un buon compromesso. Molto belli i dialoghi e il materiale audio di sac-à-dos a cui spesso attingo, ma la struttura del testo non mi piace.
Un paio di anni fa ho fatto uno studio comparativo molto accurato sui libri di testo. Se ti va mandami una mail qui: valerieforum@virgilio.it
Così ti invio il tutto e poi magari ci scambiamo materiale. Io lavoro in Lombardia, e tu?
P.s. Dove hai fatto gli stages?
Tornare in alto Andare in basso
 
lingue straniere e studio a memoria dei dialoghi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Requisiti minimi per l'ammissione lingue pag.4 modello A2
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene
» CAMPANIA - GRAGNANO (Na) - Studio A.G.O.I. del Dott. A. M. Irollo
» Puglia - BARI - Studio medico San Luca
» LAZIO-Roma - A.S.I.C. - Associazione per lo Studio dell'Infertilità di Coppia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: