Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 TFA partirà mai?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17  Seguente
AutoreMessaggio
licisca_27



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 26.11.10

MessaggioOggetto: TFA partirà mai?   Gio Dic 23, 2010 1:41 pm

Promemoria primo messaggio :

Allora questo TFA? Sto cercando di reperire notizie in merito ma niente. Pensate che, qualora il decreto venisse registrato in Gazzetta per gennaio, quanto tempo deve passare fino alla partenza effettiva? questo anno accademico è fuori discussione o sbaglio?
mi affido alla vostra competenza
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
vale123



Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 14.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 10:17 am

giuggy ha scritto:
per materie letterarie alle superiori si parla di 146 posti in un triennio (ovviamente un numero irrisorio).. ma poi, nel file excel riportato in basso, quelle classi non compaiono, come mai?
comunque.. probabilmente farei meglio a cercare un altro lavoro :'(
I dati ci sono tutti. Forse devi semplicemente far scorrere la barra in basso dove si clicca per aprire i vari fogli di calcolo.
Tornare in alto Andare in basso
giuggy



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 10:22 am

il file che ho scaricato riporta solo le classi A014, A053, A055, A056. Dove sbaglio? Non mi fa andare più giù, mi visualizza solo questo!
Tornare in alto Andare in basso
sergio67



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 16.06.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 10:31 am

In basso c'è una serie di linguette con scritto ... "matematica", "materie_letterarie_ scienze agrarie_naturali"....

se ci clicchi sopra c'è il dettaglio della singola classe raggruppato per area

spero che le indicazioni siano sufficienti
Tornare in alto Andare in basso
giuggy



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 10:38 am

ok grazie, ci sono riuscita.. :-)
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 11:05 am

vale123 ha scritto:
Quindi nel 2011 è sicuro che non partirà nulla? Fino a settembre 2012 niente TFA?

è quello che mi sto chiedendo anch'io...

e ora mi spiego anche perché hanno insistito con questo illogico accorpamento di Inglese + 2 Lingua alle medie.
Tornare in alto Andare in basso
marina2



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 11:14 am

giuggy ha scritto:
marina2 ha scritto:
giuggy ha scritto:
ho letto anch'io.. ma sbaglio, o italiano alle medie (043) non c'è proprio nell'elenco? oppure ho letto male??

è una vita che quelli già abilitati in italiano stanno a galla; non segui mai i vari interventi? addirittura lessi di insegnanti della provincia di Brescia che sono passati da cattedra piena a spezzoni in luoghi disagiati, accettati principalmente per il punteggio, anche a Milano se ne vedono delle belle da qualche anno a questa parte; sai quanti insegnanti meridionali abilitati stanno aspettando di trovare un posto stanziale? sai quanti sono stanchi di girare come trottole?

sì marina, leggo spesso gli interventi, ma la mia era una semplice domanda.. dato che spesso si era detto anche che probabilmente il TFA sarebbe partito per tutte le classi di concorso, mi era venuto questo dubbio.. nulla da eccepire sui precari storici che aspettano da anni, lungi da me.. non credo si evincesse dal mio intervento una qualunque allusione alla vostra situazione!

per fortuna, io lavoro e bene tutti gli anni, se ripenso al mio precariato trottola mi chiedo ancora chi me lo ha fatto fare;
riguardo al PROBABILMENTE devi tenere presente che è sempre stata solo voce di corridoio, infatti la voce ufficiale è sempre stata che si sarebbero individuate le classi di concorso con esigenze di nuovi abilitati, il luogo in cui sarebbero serviti e il numero di persone;
io stessa chiesi una volta: a Torino si apre per 50 su matematica e a Milano per 30 stessa matematica, quanto verrebbe a costare a ogni docente questa abilitazione per pochi intimi? Inoltre, se si prevedono 30 posti a mi e 50 a to, chi entra e si abilita resterà a vita in quelle province? infatti, non avrebbe senso, abilitarsi a mi e chiedere il trasferimento a canicattì... lasceremmo ancora mi scoperta e canicattì stra-piena (senza nulla avere contro gli amici di canicattì)
Tornare in alto Andare in basso
giuggy



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 1:52 pm

ma infatti è sensato che sia così, non avrebbe senso abilitare gente in un posto in cui serve personale, e poi lasciar andare via quei prof, magari dove non servono, è logico come ragionamento.. avevo ancora una piccola illusione che attivassero i corsi nella mia regione ma non andrà così, pazienza... cosa posso farci...
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 2:10 pm

giuggy ha scritto:
ma infatti è sensato che sia così, non avrebbe senso abilitare gente in un posto in cui serve personale, e poi lasciar andare via quei prof, magari dove non servono, è logico come ragionamento.. avevo ancora una piccola illusione che attivassero i corsi nella mia regione ma non andrà così, pazienza... cosa posso farci...

ma va via in che senso? se va via , evidentemente ci sono i posti dove va, o vanno via a fare i disoccupati? Se fanno il TFA in una regione per poi spostarsi in un'altra lo fanno per lavorare, altrimenti restano dove sono: il sistema è abbastanza autoregolamentato, come per le immissioni in ruolo :-)
Tornare in alto Andare in basso
simand



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 27.08.10
Località : taranto

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 2:31 pm

voi pensate che a settembre possa partire davvero il tfa sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
giuggy



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 2:57 pm

parlo di gente che si sposta solo per il TFA e poi torna nella sua regione, come accadeva per la SSIS.. conosco alcune persone che l'hanno fatto, e non sempre lavorano!
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 3:00 pm

giuggy ha scritto:
parlo di gente che si sposta solo per il TFA e poi torna nella sua regione, come accadeva per la SSIS.. conosco alcune persone che l'hanno fatto, e non sempre lavorano!

guarda è diverso per la SISS, potevi metterti in GE, ora puoi solo scegliere le GI, dove vuoi su tutto il territorio nazionale, è impossibile prendere il ruolo nella regione dove hai fatto il tfa senza un nuovo sistema di reclutamento, cioè un cocncorso, quindi è assolutamente irrelevante dove fai il tfa
Tornare in alto Andare in basso
giuggy



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 17.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 3:07 pm

giulia ma allora perchè il TFA partirà solo in alcune regioni e/o classi di concorso nelle quali c'è esigenza? alla fine se reclutamento e abilitazione devono essere slegati (faccio il TFA dove c'è posto, poi torno nella mia regione dove tento il concorso), non vedo perchè non far partire tutte le classi.. o sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
FRANCY2



Messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mar Giu 21, 2011 3:17 pm

giuggy ha scritto:
giulia ma allora perchè il TFA partirà solo in alcune regioni e/o classi di concorso nelle quali c'è esigenza? alla fine se reclutamento e abilitazione devono essere slegati (faccio il TFA dove c'è posto, poi torno nella mia regione dove tento il concorso), non vedo perchè non far partire tutte le classi.. o sbaglio?

se servono 50 persone in Lombardia sulla classe xxx, si farà la selezione per quella classe in quella regione; superato il test, seguito il percorso di studi e superato l'esame i 50 saranno ABILITATI per la Lombardia, non per Il Molise! Non credo che voglia creare il famoso ALBO REGIONALE per nulla; in caso contrario, cosa serve abilitare in Lombardia dove serono insegnanti se poi gli stessi scappano in Molise? Ci sarà sicuramente un qualche vincolo da rispettare, in caso contrario tanto vale lasciare i precari attuali che vanno e vengono come ne hanno voglia

attenzione poi: ABILITAZIONE è ben diverso da RECLUTAMENTO, non vuol dire che una volta abilitati con il TFA si lavori, se nel frattempo sono diminuite le cattedre.che si fa? torniamo al problema SSIS
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 6:37 am

attualmente non esiste nessun albo regionale; se il TFA parte per settembre, cosa da vedere, ma anche fosse per il prossimo anno, l'unica cosa che si potrà fare è iscriversi in II GI tra 3 anni; dubito fortemente che si possa vedere un qualche nuovo reclutamento entro l'anno prossimo, vista anche la situazione politica, quindi cosa facciamo? Chi può impedire a chi ha fatto il TFA in Puglia di andarsi ad iscrivere nelle graduatorie del Veneto? E chi lo obbligherà dopo ad andarsi ad iscrivere negli albi della Puglia? Tutti i tentativi di coercizione stanno miseramente fallendo, in merito alla libera circolazione dei lavoratori. I concorsi poi saranno aperti a tutti gli iscritti agli albi regionali, di qualunque regione, non ci sono vincoli e non ci possono essere, quindi lo spostamento avverrà sempre. Ed è giusto che sia così: i posti disponibili non lo sono per sempre, magari un anno c'è più posto in Lombardia, un altro più in Veneto, quindi si va dove c'è lavoro: tra il TFA e l'indizione del concorso possono passare anni e anni...
Tra l'altro anche la SISS prevedeva all'origine di mettere a concorso posti in base alle disponibilità locali e non mi pare che dopo ci fosse qualche vincolo di iscrizione alle GE dove si era fatta la SISS; come vedi niente di nuovo sotto il sole


Ultima modifica di giulia boffa il Mer Giu 22, 2011 6:55 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 6:48 am

giuggy ha scritto:
giulia ma allora perchè il TFA partirà solo in alcune regioni e/o classi di concorso nelle quali c'è esigenza? alla fine se reclutamento e abilitazione devono essere slegati (faccio il TFA dove c'è posto, poi torno nella mia regione dove tento il concorso), non vedo perchè non far partire tutte le classi.. o sbaglio?

Infatti è assolutamente senza senso: c'è una doppia selezione, una per il TFA che ti dà solo l'abilitazione e una per il concorso che ti dà il ruolo. Due sono le cose: o si entra nell'idea che ci si abilita ma che si può non diventare mai insegnante oppure i concorsi che ci saranno non saranno affatti basati sul merito, come si sbandiera da tutte le parti, ma saranno solo un proforma per fare entrare tutti gli abilitati. Non vedo altra spiegazione.

Intanto vediamo che cosa faranno le Università, che non credo si arrenderanno così facilmente non potendo attivare corsi per pochi intimi.
Tornare in alto Andare in basso
dimberaidiel



Messaggi : 614
Data d'iscrizione : 22.02.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 7:52 am

Per quanto riguarda i corsi le università potrebbero organizzare dei corsi "minimi", utilizzando i tutor nelle scuole ed ex-docenti per le ore di didattica frontale: per tirare su un corso così non ci vuole molto...e per i costi relativi al test d'ammissione besterebbe mettere una tassa di iscrizione al test per pareggiare i conti o addirittura guadagnare.

Comunque, se anche si riuscisse ad attivare i TFA in attesa di un prossimo concorso secondo voi i soldi per organizzare ogni anno o ogni due anni i concorsi nelle varie regioni per i pochi posti in ruolo dove li trovano?

Tornare in alto Andare in basso
mauriziamilani1980



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 20.06.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 9:07 am

giulia boffa ha scritto:
attualmente non esiste nessun albo regionale; se il TFA parte per settembre, cosa da vedere, ma anche fosse per il prossimo anno, l'unica cosa che si potrà fare è iscriversi in II GI tra 3 anni; dubito fortemente che si possa vedere un qualche nuovo reclutamento entro l'anno prossimo, vista anche la situazione politica, quindi cosa facciamo? Chi può impedire a chi ha fatto il TFA in Puglia di andarsi ad iscrivere nelle graduatorie del Veneto? E chi lo obbligherà dopo ad andarsi ad iscrivere negli albi della Puglia? Tutti i tentativi di coercizione stanno miseramente fallendo, in merito alla libera circolazione dei lavoratori. I concorsi poi saranno aperti a tutti gli iscritti agli albi regionali, di qualunque regione, non ci sono vincoli e non ci possono essere, quindi lo spostamento avverrà sempre. Ed è giusto che sia così: i posti disponibili non lo sono per sempre, magari un anno c'è più posto in Lombardia, un altro più in Veneto, quindi si va dove c'è lavoro: tra il TFA e l'indizione del concorso possono passare anni e anni...
Tra l'altro anche la SISS prevedeva all'origine di mettere a concorso posti in base alle disponibilità locali e non mi pare che dopo ci fosse qualche vincolo di iscrizione alle GE dove si era fatta la SISS; come vedi niente di nuovo sotto il sole

perfetto, allora perchè volere un nuovo tipo di reclutamento? sarebbe stato suff. dire: "siete troppi, per sette anni la ssis verrà sospesa, poi si vedrà", tanto ci si sta arrivando come anni
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 9:22 am

Infatti perchè dire una cosa sgradita al popolo, quando ci si arriva coi fatti? Non so risponderti altro purtroppo
Tornare in alto Andare in basso
mauriziamilani1980



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 20.06.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 9:27 am

giulia boffa ha scritto:
Infatti perchè dire una cosa sgradita al popolo, quando ci si arriva coi fatti? Non so risponderti altro purtroppo

boh, anche la ssis "partì nominalmente" nel 1990 e "partì effettivamente" nel 1999, quindi un precedente ci sarebbe stato sul quale basarsi; ora stiamo qui a brontolare per il tfa che non parte, dal 2007, anno ultimo della ssis, si potrebbe arrivare al 2016 senza alcun problema, grazie al precedente
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 9:34 am

mauriziamilani1980 ha scritto:
giulia boffa ha scritto:
Infatti perchè dire una cosa sgradita al popolo, quando ci si arriva coi fatti? Non so risponderti altro purtroppo

boh, anche la ssis "partì nominalmente" nel 1990 e "partì effettivamente" nel 1999, quindi un precedente ci sarebbe stato sul quale basarsi; ora stiamo qui a brontolare per il tfa che non parte, dal 2007, anno ultimo della ssis, si potrebbe arrivare al 2016 senza alcun problema, grazie al precedente

sì, ma non puoi rimanere a lungo senza una normativa creando un vuoto; in uno Stato deve esistere una legge che stabilisca la formazione e il reclutamento degli insegnanti: le SISS sono state tolte perché non si volevano nuove abilitazioni da inserire in GE, il TFA è il nuovo sistema di formazione e abilitazione collegato alle lauree magistrali, quindi è una cosa completamente nuova ( non dimenticare che il TFA per i già laureati è nata come una estrapolazione transitoria). All'appello manca il sistema di reclutamento, una volta chiuse le GE: abbiamo un vuoto normativo per chi si forma con le lauree magistrali e con il TFA.
Tornare in alto Andare in basso
vale123



Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 14.09.10

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 10:20 am

gugu ha scritto:



Dalla notizia presente in homepage la richiesta di docenti fino al 2015 sarà praticamente nulla. Mi domando chi attiverà i TFA per 2-3 persone...
Quelli indicati sono le richieste fatte dalle regioni. Detto questo potrebbero benissimo considerare solo il totale nazionale e attivare il TFA in un'unica università in tutta Italia. In fondo, come han fatto notare in molti, uno può abilitarsi in una regione e spostarsi poi in un'altra.
Tornare in alto Andare in basso
mauriziamilani1980



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 20.06.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 10:34 am

giulia boffa ha scritto:
mauriziamilani1980 ha scritto:
giulia boffa ha scritto:
Infatti perchè dire una cosa sgradita al popolo, quando ci si arriva coi fatti? Non so risponderti altro purtroppo

boh, anche la ssis "partì nominalmente" nel 1990 e "partì effettivamente" nel 1999, quindi un precedente ci sarebbe stato sul quale basarsi; ora stiamo qui a brontolare per il tfa che non parte, dal 2007, anno ultimo della ssis, si potrebbe arrivare al 2016 senza alcun problema, grazie al precedente

sì, ma non puoi rimanere a lungo senza una normativa creando un vuoto; in uno Stato deve esistere una legge che stabilisca la formazione e il reclutamento degli insegnanti: le SISS sono state tolte perché non si volevano nuove abilitazioni da inserire in GE, il TFA è il nuovo sistema di formazione e abilitazione collegato alle lauree magistrali, quindi è una cosa completamente nuova ( non dimenticare che il TFA per i già laureati è nata come una estrapolazione transitoria). All'appello manca il sistema di reclutamento, una volta chiuse le GE: abbiamo un vuoto normativo per chi si forma con le lauree magistrali e con il TFA.

non credo sia problema di normativa nel senso che di insegnanti abilitati ce ne sono a spasso tanti, di precari ancora di più, una normativa darebbe coraggio a qualcuno per intraprendere una strada che sbocchi non ne potrebbe dare per forza di cose; inoltre, cosa potrebbe servire una normativa allo stato attuale? a creare ulteriore confusione e precariato, perchè chi si iscrivesse alla specialistica per insegnare, saprebbe già DA ORA, anzi dal 2007, CHE DI POSTI NON CE NE SONO IN QUESTO CAMPO, quindi perchè illuderli? inoltre, che senso avrebbe dare la possibilità di abilitarsi nel 2011 e poi bloccare i reclutamenti sine die? sarebbe più logico sistemare tutti i già abilitati, sistemare nel senso di mettere a ruolo, quindi pensare ai precari non abilitati e creare un percorso a loro riservato per qualche anno, quindi, sistemati pure loro, pensare ad aprire a tutti; è vero che al nord in tante cdc mancano insegnanti, è pur vero che al centro e al sud ne avanzano: possibile che non si trovi nessuno disposto a insegnare al nord anche per anni e anni? capisco chi ha 40 anni e tiene famiglia, i giovani sissini però potrebbero installarsi al nord per una decina d'anni, avrebbero lavoro assicurato
Tornare in alto Andare in basso
rb



Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: notizie flc cgil milano   Mer Giu 22, 2011 10:38 am

Ieri ad un incontro di presentazione dei corsi di preparazione al tfa la flc cgil ha detto che gli esami del tfa saranno a novembre. sigh.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 10:51 am

mauriziamilani1980 ha scritto:
giulia boffa ha scritto:
mauriziamilani1980 ha scritto:
giulia boffa ha scritto:
Infatti perchè dire una cosa sgradita al popolo, quando ci si arriva coi fatti? Non so risponderti altro purtroppo

boh, anche la ssis "partì nominalmente" nel 1990 e "partì effettivamente" nel 1999, quindi un precedente ci sarebbe stato sul quale basarsi; ora stiamo qui a brontolare per il tfa che non parte, dal 2007, anno ultimo della ssis, si potrebbe arrivare al 2016 senza alcun problema, grazie al precedente

sì, ma non puoi rimanere a lungo senza una normativa creando un vuoto; in uno Stato deve esistere una legge che stabilisca la formazione e il reclutamento degli insegnanti: le SISS sono state tolte perché non si volevano nuove abilitazioni da inserire in GE, il TFA è il nuovo sistema di formazione e abilitazione collegato alle lauree magistrali, quindi è una cosa completamente nuova ( non dimenticare che il TFA per i già laureati è nata come una estrapolazione transitoria). All'appello manca il sistema di reclutamento, una volta chiuse le GE: abbiamo un vuoto normativo per chi si forma con le lauree magistrali e con il TFA.

non credo sia problema di normativa nel senso che di insegnanti abilitati ce ne sono a spasso tanti, di precari ancora di più, una normativa darebbe coraggio a qualcuno per intraprendere una strada che sbocchi non ne potrebbe dare per forza di cose; inoltre, cosa potrebbe servire una normativa allo stato attuale? a creare ulteriore confusione e precariato, perchè chi si iscrivesse alla specialistica per insegnare, saprebbe già DA ORA, anzi dal 2007, CHE DI POSTI NON CE NE SONO IN QUESTO CAMPO, quindi perchè illuderli? inoltre, che senso avrebbe dare la possibilità di abilitarsi nel 2011 e poi bloccare i reclutamenti sine die? sarebbe più logico sistemare tutti i già abilitati, sistemare nel senso di mettere a ruolo, quindi pensare ai precari non abilitati e creare un percorso a loro riservato per qualche anno, quindi, sistemati pure loro, pensare ad aprire a tutti; è vero che al nord in tante cdc mancano insegnanti, è pur vero che al centro e al sud ne avanzano: possibile che non si trovi nessuno disposto a insegnare al nord anche per anni e anni? capisco chi ha 40 anni e tiene famiglia, i giovani sissini però potrebbero installarsi al nord per una decina d'anni, avrebbero lavoro assicurato

Una normativa lo Stato deve averla, poi si possono decidere i numeri e i tempi: c'è un vuoto legislativo, permettere un TFA a tempo perso non va bene, lo Stato deve anche stabilire per legge cosa farne degli abilitati. Quando ha istituito le GE ha tolto dopo i concorsi ordinari, a reclutamento nuovo già predisposto, quando ha aperto le SISS aveva già stabilito dove andassero a finire gli abilitati; ora invece non si sa che fine faranno i nuovi abilitati e non è corretto da un punto di vista normativo, legale.

Riguardo al reclutamento, anche questo deve avvenire ogni anno, anche se la Moratti li bloccò per ben tre anni e questo fece aumentare i precari, perché non bloccò le abilitazioni; di errori ne sono stati fatti tanti, troppi da tutti i governi
Tornare in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioOggetto: Re: TFA partirà mai?   Mer Giu 22, 2011 1:06 pm

mauriziamilani1980 ha scritto:

non credo sia problema di normativa nel senso che di insegnanti abilitati ce ne sono a spasso tanti, di precari ancora di più, una normativa darebbe coraggio a qualcuno per intraprendere una strada che sbocchi non ne potrebbe dare per forza di cose; inoltre, cosa potrebbe servire una normativa allo stato attuale? a creare ulteriore confusione e precariato, perchè chi si iscrivesse alla specialistica per insegnare, saprebbe già DA ORA, anzi dal 2007, CHE DI POSTI NON CE NE SONO IN QUESTO CAMPO, quindi perchè illuderli? inoltre, che senso avrebbe dare la possibilità di abilitarsi nel 2011 e poi bloccare i reclutamenti sine die? sarebbe più logico sistemare tutti i già abilitati, sistemare nel senso di mettere a ruolo, quindi pensare ai precari non abilitati e creare un percorso a loro riservato per qualche anno, quindi, sistemati pure loro, pensare ad aprire a tutti; è vero che al nord in tante cdc mancano insegnanti, è pur vero che al centro e al sud ne avanzano: possibile che non si trovi nessuno disposto a insegnare al nord anche per anni e anni? capisco chi ha 40 anni e tiene famiglia, i giovani sissini però potrebbero installarsi al nord per una decina d'anni, avrebbero lavoro assicurato
facciamo un po' di polemica gratuita, che non guasta mai:
io ho un'altra proposta: considerato che gli errori nel passato ci sono stati, soprattutto a causa dei famosi tre anni in cui le ssis restarono aperte ma non ci furono immissioni in ruolo durante il ministero dell'ex-sindaco di Milano, prendiamo tutti gli abilitati di questi tre anni tramite le ssis, li portiamo su un'isola deserta e gli spariamo nella nuca, così diminuiamo il precariato e soprattutto non facciamo pagare alla generazione successiva un errore commesso non DA una generazione passata ma DURANTE una generazione passata ...
Il medioevo e la politica del privilegio e dei privilegi dovrebbe essere finito da un bel pezzo: la situazione è questa a causa di tutti gli errori commessi dagli anni '80 in avanti: a partire dai baby-pensionati, continuando con il reclutamente selvaggio, con classi costituite da 12 alunni che, al tempo del debito pubblico a livelli stratosferici (chi si ricorda i BOT al 18%?) creavano insegnanti di ruolo e continuando con la politica di abilitazione selvaggia cominciata alla fine del XX secolo a causa delle SSIS (ci voleva tanto, già allora, a prevedere il numero di docenti che sarebbero serviti di anno in anno, come si sta facendo adesso? se si fosse fatto allora non ci sarebbero 250000 insegnanti non in ruolo) ...
Quindi, per favore, non diamo inizio ad una guerra dei poveri, che è proprio l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno ...
Tornare in alto Andare in basso
 
TFA partirà mai?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 16 di 17Andare alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 15, 16, 17  Seguente
 Argomenti simili
-
» a giormi partirò e ho bisogno di un suo parere , per favore

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: