Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 matematica al classico post-riforma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: matematica al classico post-riforma   Dom Dic 02, 2012 4:56 pm

Salve,
ho bisogno di confrontarmi con qualcuno che insegna matematica al classico post-riforma.
Sono in una situazione molto spinosa, in parte legata al fatto che si ventila la possibilità di una terza prova ministeriale in stile invalsi.
Il mio problema, o ad alcuni può sembrare un non-problema, è questo: classi disciplinate ed abbastanza collaborative a parte qualche elemento scarso (lacune, poca voglia di studiare), un libro adottato su mia decisione e con cui mi trovo benissimo, tre ore settimanali, seguo il testo, decido di saltare una cosa o due perchè, mi dicevo, tanto la probabilità e la statistica, normalmente, al classico non si sono mai fatte...
.... è che la programmazione del post-riforma mi impone, se ho ben capito, di fare nel biennio quasi tutto ciò che c'è al biennio scientifico, e quindi corro, corro, uso al 100% tutte le ore, e salto quel che non è propedeutico... perchè ho tre ore, non quattro o cinque come allo scientifico! e scopro che non basta comunque... dico ma come faranno in quelle scuole in cui non si riesce a finire il programma??? (e non sono poche... ne ho viste di cose!!!)
Insomma, mi trovo con un terzo anno a cui devo fare tutte le eq. di secondo grado e oltre, i sistemi di secondo grado, le diseq. di secondo grado e irrazionali, piu' radicali ovviamente (per fortuna me li ero anticipati l'anno prima!!!), più TUTTA LA GEOMETRIA ANALITICA E LE CONICHE!!!! perchè l'anno prossimo ci sono trigonometria e logaritmi e al quint'anno.. analisi, studio di funzioni e integrali???!!! giuro, il libro è cosi'... per carità argomenti bellissimi, li adoro, ma con questi ritmi posso dargli solo un'infarinatura, non ho il tempo che c'è allo scientifico e per quanto siano bravi una prova ministeriale a quiz me li massacra.... non c'è un modo per tutelarli se non riesco a svolgere tutto il programma? sono secoli che non faccio esami per un motivo o per l'altro (al classico esce raramente interno e le poche volte che è uscito stavo in altri tipi di scuole e in altre classi), mi spiace per questa classe che è buona, ha sempre lavorato e rischia delle bastonate per colpa mia che non so come farli esercitare, per che tipo di esame, cosa è importante che sappiano e cosa no, in mezzo a tutta questa novità.... voi come vi state regolando? C'è il paradosso che quest'anno ho una classe terminale orribile e mnemonica che rischia di andare meglio di loro perchè l'esame che fanno è molto standard e collaudato!!! Questa idea mi manda ai pazzi!
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: matematica al classico post-riforma   Dom Dic 02, 2012 6:03 pm

Io insegno matematica e fisica allo scientifico (terza, quarta e quinta) e nemmeno qui i colleghi del biennio riescono a trattare tutti gli argomenti. Capisco bene le tue difficoltà, noi allo scientifico ogni anno temiamo il compito d'esame.

A me pare, visti i compiti degli ultimi anni, che i calcoli diventano sempre meno lunghi e meno complessi. Quindi concentrati sul fatto che comprendano perché si opera in un certo modo più che sul fare sviluppare abilità di calcolo elevate. Che sappiano fare bene esercizi elementari o quasi, ma con piena consapevolezza della procedura.

Non saltare la statistica. Credo che ce ne sarà parecchia in una eventuale prova nazionale.

Sicuramente il tempo a disposizione è poco, come pure al biennio dello scientifico. Diversi colleghi avevano segnalato il problema quando le indicazioni nazionali erano ancora una bozza, ma non sono stati ascoltati.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: matematica al classico post-riforma   Lun Dic 03, 2012 4:51 pm

aimè, supponevo che la statistica l'avrebbe fatta da padrone. per fortuna sul libro sembra piuttosto chiara e posso ancora recuperarla. Per la classe che non ce l'ha sul libro, faro' delle fotocopie. cosi' come non mi stupisce che nessuno ascolti quando diciamo che ci sono problemi tecnici. Grazie del parere, chiunque sappia dove trovare materiale utile per il training (al biennio usero' i normali quaderni invalsi da quindicenni, per gli altri come faccio?) è benvenuto.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: matematica al classico post-riforma   Lun Dic 03, 2012 8:00 pm

Comunque, per quest'anno non ci sarà alcuna prova Invalsi all'Esame di Stato, tranne come test in alcune scuole (forse), per cui il problema al momento non si pone.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
matematica al classico post-riforma
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Non visualizzo i miei post
» Depressione post partum
» Matematica & humor
» Beta post iui
» Inizio con le paranoie post transfer

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: