Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Temo di aver fatto un pasticcio...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
h725



Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioOggetto: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 6:20 pm

Non so se qualcuno può aoiutarmi. Temo di aver perso 2 prove di verifica...spero di trovarle a scuola al mio rientro lunedì, tra le verifiche già consegnate di un'altra classe... Che consegnuenze possono esserci? Non sono compiti ufficiali, dal momento che sono prove di verifica di geografia, ma temo comunque di aver fatto un pasticcio...e per di più mi sento mortificata nei confronti degli alunni....
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 6:34 pm

Ma le avevi già corrette e riconsegnate? Mi pare di capire di no. In questo caso i problemi puoi averceli con i ragazzi e i genitori. Se invece le avevi già corrette e fatte vedere, non credo che ci sia un obbligo preciso di depositarle, non trattandosi di materia che preveda un voto scritto, anche se io lo faccio sempre lo stesso. Comunque vedrai che verranno fuori, è difficile perdere dei compiti, solo che in questo momento non ti viene in mente dove li hai messi.
Tornare in alto Andare in basso
h725



Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 6:46 pm

Il fatto è proprio che non le ho ancora fatte vedere ai ragazzi... Speriamo bene, i genere sono una persona precisa, e queste cose mi mettono ansia!
g
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 7:07 pm

Dai, mettiti in ansia a partire da lunedì se non le troverai

Saranno sicuramente finite insieme a quelle dell'altra classe, dove vuoi averle messe?

Alla fine può capitare, dai.

Se proprio proprio non le trovassi dillo ai ragazzi scusandoti con loro, ma senza che sembri una tragedia.
Forse potresti interrogarli facendo le stesse domande che avevi messo nella verifica?


Ma vedrai che lunedì saranno le prime che ti capiteranno tra le mani
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 7:38 pm

h725 ha scritto:
Non so se qualcuno può aoiutarmi. Temo di aver perso 2 prove di verifica...spero di trovarle a scuola al mio rientro lunedì, tra le verifiche già consegnate di un'altra classe... Che consegnuenze possono esserci? Non sono compiti ufficiali, dal momento che sono prove di verifica di geografia, ma temo comunque di aver fatto un pasticcio...e per di più mi sento mortificata nei confronti degli alunni....


Non ammettere mai di aver sbagliato o perso qualcosa! Piuttosto di' che eri entrata in un negozio lasciando una borsa con le verifiche nella macchina e che te l'hanno rubata.
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 8:20 pm

Magnetism ha scritto:
h725 ha scritto:
Non so se qualcuno può aoiutarmi. Temo di aver perso 2 prove di verifica...spero di trovarle a scuola al mio rientro lunedì, tra le verifiche già consegnate di un'altra classe... Che consegnuenze possono esserci? Non sono compiti ufficiali, dal momento che sono prove di verifica di geografia, ma temo comunque di aver fatto un pasticcio...e per di più mi sento mortificata nei confronti degli alunni....


Non ammettere mai di aver sbagliato o perso qualcosa! Piuttosto di' che eri entrata in un negozio lasciando una borsa con le verifiche nella macchina e che te l'hanno rubata.
Non sono d'accordo. Forse dipende dai casi, ma io, se sbaglio qualcosa, ammetto senza problemi e non ho mai avuto grane...capita a tutti di sbagliare!!:))
Tornare in alto Andare in basso
elestella



Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 17.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Sab Gen 08, 2011 8:34 pm

Pensa poi la figura se queste verifiche saltano fuori! La prof che inventa balle per scusarsi!

No no meglio ammettere, puoi sempre spiegare che ci sono tante classi, tanti pensieri, la famiglia. No hai commesso un reato.

Magnetism immagino che tu non ti arrabbi quando un tuo alunno dice di aver eseguito il compito, ma "accidenti" il quaderno è rimasto sul tavolo perchè...
Siamo allo stesso livello solo che tu sei adulto!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 7:29 am

Lo so che sono inopportuna, davvero, e so anche che infastidisco, la nostra amica Valerie me l'ha spiegato con molta dolcezza, portandomi argomenti incontestabili. Ma ormai ci sono, sto imparando a conoscervi e sto imparando tante cose da voi che onestamente mi servono nei rapporti con la scuola dei miei figli e nel servizio che cerco di offrire sul forum della dislessia.
Vi prego quindi di lasciarmi entrare e lasciarmi dire la mia, che molto spesso è una stupidaggine ma che magari può essere un punto di vista diverso.

@ Magnetism, posso chiederti come mai ritieni importante non ammettere davanti ai ragazzi di avere sbagliato?
Questo non può essere l'avvio di una serie di falsità che portano poi a un atteggiamento poco rispettoso nei tuoi confronti da parte dei ragazzi, qualora il castello di scuse venisse a crollare?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 11:56 am

Ire ha scritto:
Lo so che sono inopportuna, davvero, e so anche che infastidisco, la nostra amica Valerie me l'ha spiegato con molta dolcezza, portandomi argomenti incontestabili. Ma ormai ci sono, sto imparando a conoscervi e sto imparando tante cose da voi che onestamente mi servono nei rapporti con la scuola dei miei figli e nel servizio che cerco di offrire sul forum della dislessia.
Vi prego quindi di lasciarmi entrare e lasciarmi dire la mia, che molto spesso è una stupidaggine ma che magari può essere un punto di vista diverso.

@ Magnetism, posso chiederti come mai ritieni importante non ammettere davanti ai ragazzi di avere sbagliato?
Questo non può essere l'avvio di una serie di falsità che portano poi a un atteggiamento poco rispettoso nei tuoi confronti da parte dei ragazzi, qualora il castello di scuse venisse a crollare?

Credo che i danni dell'ammettere di aver perso ben due verifiche, di fronte ai ragazzi, ai genitori, ai colleghi e al preside siano peggiori del dire: ragazzi non trovo piu' la borsa con le verifiche, ho paura che me l'abbiano rubata. Premesso che io non ho mai perso alcuna verifica e proprio perchè sono abituata ad essere bersagliata da polemiche feroci e gratuite pure quando sono stata ineccepibile, tengo le mie cose di scuola come l'olio santo, se proprio queste verifiche non saltassero fuori, piuttosto che fare la figura della persona casinista e distratta (e che quindi non ha diritto a riprenderti se sei casinista e distratto) sarebbe meglio limitare i danni dicendo una piccola bugia che tanto nessuno potrebbe smentire. Poi, ognuno gestisce il rapporto con gli alunni come meglio crede. Se avessi una classe con cui ho un buon rapporto potrei pure ammettere di aver sbagliato; certo pero' che la maggior parte delle mie classi avrebbe approfittato del mio "chiedere scusa" per delegittimarmi completamente, non solo è supplente ma è pure scema e perde le cose!! Allora perchè noi dovremmo ricordarcele???
Cio' che mi spinge alla massima prudenza nell'ammettere di aver sbagliato è proprio l'atteggiamento da "sindacalista del figlio" che hanno certi genitori, che ci mettono sotto la lente d'ingrandimento per scovare ogni nostra piu' piccola mancanza e farci leva per giustificare i figli.
Certo, ora se per caso rubassero davvero la borsa dell'insegnante di tuo figlio, prontamente gli diresti: ma figurati se gliel'hanno rubata, avrà perso le verifiche, è una scusa classica, lo so perchè l'ho letto sul forum... e quindi io avrei pure, potenzialmente, danneggiato un collega!
Ma non vi rendete conto dei danni che fate, standoci cosi' addosso?

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 12:26 pm

Magnetism, credimi, sono dalla tua parte.
Sono dalla tua parte e penso che davvero tu abbia avuto una sfortunata serie di brutte esperienze, perchè sei una persona sincera e simpatica che ti chiudi a riccio ad ogni minima difficoltà.
E' la naturale reazione di chi troppe volte è stato ferito

Se la prof di mio figlio dicesse che ha perso le verifiche perchè le hanno rubato la borsa, onestamente, non me ne importerebbe troppo di sapere la verità, mi dispiacerebbe se venissi a sapere che non è vero perchè mi sentirei presa in giro, ma quello che mi importerebbe davvero sarebbe trovare il modo di rimediare al fatto che la verifica non c'è più.

Spiegherei a mio figlio che può capitare e gli direi di fare poche storie, facendosi interrogare o rifacendo la verifica se questa fosse un documento che deve essere messo in archivio.
Tutto sommato se le cose le aveva studiate prima le sa, se non le aveva studiate ha la possibilità di ripassare.

Punto e basta e si va avanti.

A me viene da pensare che il tuo atteggiamento generi un circolo vizioso micidiale: tu non ti fidi di loro e loro non si fidano di te oppure loro non si fidano di te e tu non ti fidi di loro

delle famiglie tu di te le famiglie.

Non si sa se è nato prima l'uovo o la gallina, fatto sta che il rapporto principale e tra te e i ragazzi e come già evidenziato, l'adulto sei tu.

Capisco perfettamente, te lo ripeto ancora una volta, la tua voglia di proteggerti e di non essere più ferita, ma in questo modo, permettimi di dirlo, ho come l'impressione che si respiri intorno a te un'aria poco serena che viene captata dagli alunni che te la restituiscono con i fiocchi.

Il passato è passato, Magnetism, non è detto che tu incontri ancora genitori che ti stanno addosso per metterti in difficoltà (se tu fai il tuo lavoro con onestà) e magari se cerchi di aprire un pochino ne trai parecchio vantaggio,

Buona domenica, cara magnetism, ( e spero che tu senta che non ti sto assolutamente prendendo in giro :))
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
greta2010



Messaggi : 1478
Data d'iscrizione : 28.12.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 12:33 pm

Vi racconto una mia esperienza. Qualche hanno fa mi è capitato di non ritrovare un compito. Vi confesso di non aver dormito per una settimana, non sapevo come affrontare la cosa, la preside era terribile, non sapevo come uscirne..
Ho deciso di parlarne alla classe e sapete dopo qualche giorno cosa è venuto fuori? Il compito mancante non mi era stato mai consegnato, il ragazzo lo aveva mostrato ai compagni sull'autobus e poi lo aveva strappato e buttato.
Da allora conto sempre i compiti prima di andare via, a volte può essere colpa nostra, ma non sempre...
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 1:56 pm

Ire ha scritto:
Magnetism, credimi, sono dalla tua parte.
Sono dalla tua parte e penso che davvero tu abbia avuto una sfortunata serie di brutte esperienze, perchè sei una persona sincera e simpatica che ti chiudi a riccio ad ogni minima difficoltà.
E' la naturale reazione di chi troppe volte è stato ferito
Stavolta quoto!!;))
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Dom Gen 09, 2011 10:11 pm

Magnetism ha scritto:
non solo è supplente ma è pure scema e perde le cose!! Allora perchè noi dovremmo ricordarcele???
Dimenticare qualcosa o perderlo non vuol dire essere scemi. Vale per noi, vale per i nostri alunni. Sbagliare è umano. Anche questa è una cosa che dobbiamo insegnare ai nostri alunni. Pensa che io quando dimentico qualcosa non solo lo dico, ma aggiungo "nota alla prof perché è già arrivata alla terza dimenticanza", cosa che noi insegnanti facciamo con loro. Vedere che applico a me stessa le stesse regole e lo stesso metro di giudizio che uso con loro li rassicura e li incoraggia al rispetto. Questa è la mia esperienza.

Magnetism ha scritto:
certi genitori, che ci mettono sotto la lente d'ingrandimento per scovare ogni nostra piu' piccola mancanza e farci leva per giustificare i figli.
Si vede che questa è l'unica soddisfazione che hanno nella vita... che facciamo? gliela togliamo? Ma nooooo!!! Lasciamoli sindacare, peggio per loro! Ce ne sono anche tanti che apprezzano e collaborano. :-)

Magnetism ha scritto:
Certo, ora se per caso rubassero davvero la borsa dell'insegnante di tuo figlio, prontamente gli diresti: ma figurati se gliel'hanno rubata, avrà perso le verifiche, è una scusa classica, lo so perchè l'ho letto sul forum... e quindi io avrei pure, potenzialmente, danneggiato un collega!
Ma questo varrebbe per chiunque entra in un forum, per qualsiasi cosa detta. Se si vuol essere sicuri dell'immunità, meglio astenersi... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 9:11 am

Ire ha scritto:


A me viene da pensare che il tuo atteggiamento generi un circolo vizioso micidiale: tu non ti fidi di loro e loro non si fidano di te oppure loro non si fidano di te e tu non ti fidi di loro

delle famiglie tu di te le famiglie.

Non si sa se è nato prima l'uovo o la gallina, fatto sta che il rapporto principale e tra te e i ragazzi e come già evidenziato, l'adulto sei tu.

Capisco perfettamente, te lo ripeto ancora una volta, la tua voglia di proteggerti e di non essere più ferita, ma in questo modo, permettimi di dirlo, ho come l'impressione che si respiri intorno a te un'aria poco serena che viene captata dagli alunni che te la restituiscono con i fiocchi.


Mah.
Dovresti venire nelle scuole in cui ho lavorato per poterlo dire. fino a quel momento parli per supposizione.
Non mi sento una vittima. Semplicemente se in un corridoio un collega mi confidasse di aver perso due fascette (due!!) di compiti, gli ripeterei quello che ho già detto: cercale ovunque,ma se proprio non le trovi, prima di ammettere platealmente di avere torto davanti a 2 classi, pensaci centomila volte. Prendi tempo, fai qualsiasi cosa, ma ammettere il torto è, per me, sempre l'ultimissima scelta.
Chi pecora si fa, il lupo se la mangia. Questo lo credo profondamente.

Citazione :

Dimenticare qualcosa o perderlo non vuol dire essere scemi.

Eh Valerie, lo so ! Secondo la leggenda, Einstein si scordava pure di andare a pranzo!
Qua il discorso è un altro, cioè un discorso di principio. Sicuramente la collega ritroverà i compiti e non le capiterà nulla (anzi, meno male che non li aveva corretti cosi' almeno non ha buttato il lavoro di una giornata), il problema è se uno deve ammettere di aver sbagliato o no. Io sono disposta a farlo in due casi: a) sono in condizioni di assoluta sicurezza, con una classe che mi vuol bene, ricambiata, in concordia con preside e genitori, e allora dico, vi è andata bene, per stavolta ripetiamo il compito cosi' dovete solo ripassare; b) legata alla ruota della suprema inquisizione con Torquemada in persona che mi versa l'acqua nelle narici e mi dice "pentiti e convertiti".... (ovviamente, per la mia percezione della scuola attuale, è piu' probabile che si verifichi la seconda cosa piuttosto che la prima)....

Citazione :

Si vede che questa è l'unica soddisfazione che hanno nella vita... che facciamo? gliela togliamo? Ma nooooo!!! Lasciamoli sindacare, peggio per loro! Ce ne sono anche tanti che apprezzano e collaborano. :-)

Assolutamente. E ti fanno sopravvivere. Ma posso sentirmi un pochino urtata?
Quando saro' di ruolo da vent'anni e nessuno potrà toccarmi (ah ah! chissà se campo tanto a lungo), forse, la prendero' con filosofia; ma fin tanto che sono precaria e vedo certe situazioni beh... la prudenza non sarà mai troppa. Ma ripeto io non mi sento una vittima. Se mi capitasse di nuovo una scuola in cui si respira quel tipo di aria darei subito le dimissioni e preferirei l'incertezza, a un altro anno cosi'. Ma qua stiamo divagando.

Scusate se il mio intervento sul "mentire" vi puo' aver scandalizzato. Non sono un'ipocrita e normalmente dico cio' che penso, anche troppo seguendo l'istinto. In questo caso, era un istinto di forte autodifesa. Altre volte questo stesso istinto mi ha portato ad ammettere la verità con tutte le conseguenze del caso
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 9:34 am

Magnetism ha scritto:

Mah.
... Semplicemente se in un corridoio un collega mi confidasse di aver perso due fascette (due!!) di compiti, gli ripeterei quello che ho già detto: cercale ovunque,ma se proprio non le trovi, prima di ammettere platealmente di avere torto davanti a 2 classi, pensaci centomila volte....
Io ho capito che ha perso 2 compiti singoli non due pacchi di compiti...certo il secondo caso sarebbe più problematico!!
Tornare in alto Andare in basso
h725



Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 07.09.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 2:00 pm

Grazie a tutti, a chi mi ha risollevato e a chi mi ha consigliato di stare più all'erta! i compiti (erano 2 compiti, non due fascette), erano insieme a quelli dell'altra classe. Comunque ho imparato una cosa: MAI PIù compiti il giorno prima delle vacanze natalizie o prima di vacanze lunghe!!
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 3:08 pm

h725 ha scritto:
Grazie a tutti, a chi mi ha risollevato e a chi mi ha consigliato di stare più all'erta! i compiti (erano 2 compiti, non due fascette), erano insieme a quelli dell'altra classe. Comunque ho imparato una cosa: MAI PIù compiti il giorno prima delle vacanze natalizie o prima di vacanze lunghe!!
Bene!!!:))
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 3:33 pm

@h725: Bene! Chi era quel filosofo o scienziato che diceva che la soluzione più semplice è quella giusta? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 5:31 pm

h725 ha scritto:
Grazie a tutti, a chi mi ha risollevato e a chi mi ha consigliato di stare più all'erta! i compiti (erano 2 compiti, non due fascette), erano insieme a quelli dell'altra classe. Comunque ho imparato una cosa: MAI PIù compiti il giorno prima delle vacanze natalizie o prima di vacanze lunghe!!


AHHHHH Era solo questo!!! Credevo una cosa molto ma molto piu' tremenda!!! Insomma, tanto rumore per nulla!! Meglio cosi', veramente!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47867
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 6:49 pm

Anch'io sono felice che si sia risolto tutto per il meglio. Cose che capitano, per quanto sia giusto stare sempre attentissimi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 9:46 pm

sono proprio contenta

E che ti serva di lezione per la prossima volta!




a non fasciarti la testa prima di essertela rotta

Coraggio, è passata!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Gen 10, 2011 10:46 pm

guarda, io una volta ero nel panico xkè ero convinta di aver perso una verifica, insomma, non la trovavo, poi ho scoperto ke ql giorno l'alunna era assente!!! sul registro non era stata segnata, io presa dalla foga della verifica nn me ne ero accorta, e a casa tracsrivendo i voti non mi spiegavo come mai me ne mancasse una!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Mar Gen 11, 2011 1:43 pm

Forza, ti sarà venuto un colpo!!

Eh, va bene, dai sono cose che capitano ai vivi, vorrete mica essere diversi da tutti gli altri esseri umani, no?


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
DAIMON



Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 16.10.10

MessaggioOggetto: Re: Temo di aver fatto un pasticcio...   Lun Mag 14, 2012 3:39 pm

di' che sono andate tutte al di sotto delle aspettative e che farai un'altra prova per fare recuperare tutti.
Tornare in alto Andare in basso
 
Temo di aver fatto un pasticcio...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ho fatto la pipelle
» Sintomi post iui
» amniocentesi e riposo
» protocollo ricevente
» tsh alto..mi hanno segnato eutirox da oggi..

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: