Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 autorevolezza!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: autorevolezza!   Sab Dic 15, 2012 2:17 pm

Promemoria primo messaggio :

Quest'anno,in una classe mi trovo in una situazione strana.Sin dal primo approccio mi sono parsi tutti partecipi, tranquilli.Mi sono cmq mostrata autorevole, la maggior parte dei loro prof sono autoritari (le note negative sono all'ordine del giorno), non adottando io questi metodi, vengo vista dai ragazzi come quella "buona", quella sempre comprensiva e tollerante. Non voglio passare per megera, ma neppure perdere la mia autorevolezza. Non so che tecniche adottare per creare una classe che mi veda al pari degli altri colleghi.Possibile che le urla, i contrasti, le note,anche ingiustificate, a volte, a mio parere abbiano tanta presa???


Ultima modifica di angie il Sab Dic 15, 2012 2:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 6:12 pm

Laura70 ha scritto:
Valerie ha scritto:
Laura70 ha scritto:
sai cosa? che forse ora tu sai che puoi usare queste strategie o frasi con i tuoi ragazzi...
sai che commenti avrebbero fatto certi?
"ma proooof" che linguaggio. oppure "wow" oooooooh e mille altri commenti! oppure commenti su eventuali coppiette
Certo che li hanno fatti, hanno fatto tutto quello che dici. Ma se pensavano di farmi fessa, hanno sbagliato a capire, li ho anticipati sui tempi. Questo mio intervento li ha spiazzati e ha stroncato le loro iniziative.
ma i commenti li hanno fatti prima o dopo? e come li hai anticipati?
Allora, diciamo che con la mia battuta io ho dato l'input prima che lo facessero loro, quindi poi hanno fatto i commenti che tu hai detto, ma morta lì, la mia battuta li aveva già fatti ridere e i loro commenti, a confronto, non hanno più suscitato ilarità. Almeno... Credo sia per questo... O magari è stata solo fortuna?!?!?!?!? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 6:17 pm

Laura70 ha scritto:
oddio Valerie, sei parecchio incoraggiante.
Sì, sì laura, vedrai che andrà tutto bene.

Laura70 ha scritto:
e di essere confermata soprattutto visto che ora ho il problema tesina!
Per la tesina non ti preoccupare, ci sentiamo. Quest'estate vengo anche a trovarti!

Laura70 ha scritto:
purtroppo a come si comportano con gli altri ci penso e lo noto,purtroppo!
Pure io lo notavo. Poi ho imparato a fregarmene. Pian piano lo farai anche tu!

Laura70 ha scritto:
poi mi dispiace ancora di più quando questa classe si comporta male è che tra gli alunni c'è il nipote di una mia amica (che frequento abitualmente) e che conoscevo ancora prima di arrivare nella sua scuola
Magari è proprio per questo che ti senti più insicura... A me era successo dove c'era la figlia di una collega...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 6:44 pm

Valerie ha scritto:

Laura70 ha scritto:
poi mi dispiace ancora di più quando questa classe si comporta male è che tra gli alunni c'è il nipote di una mia amica (che frequento abitualmente) e che conoscevo ancora prima di arrivare nella sua scuola
Magari è proprio per questo che ti senti più insicura... A me era successo dove c'era la figlia di una collega...

eh fai conto che in una prima c'è la nipote dei miei vicini di casa che conosco da quando è nata e il figlio di un collega, nell'altra la figlia di una mia ex compagna di liceo.

scusate... stiamo andando OT
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 7:09 pm

@Laura
Insegno da 9 anni, ho iniziato le supplenze durante il primo anno di SSIS. Ho insegnato alle medie, in un tecnico informatico e al classico. Facendo queste esperienze, mi sono resa conto che alle medie mi trovavo meglio (ulteriore conferma l'ho avuta dal fatto che, alle superiori, mi sentivo più a mio agio nelle classi del biennio, i cui alunni, come età e come comportamenti, si avvicinano un po' a quelli delle medie). Non ho mai avuto esperienze in un professionale, ma credo proprio che lì farei moooolta fatica e ho molta stima dei colleghi che, invece, vi insegnano con impegno e dedizione.
L'esempio del tuo collega di religione dimostra come, in realtà, l'"importanza" della materia insegnata conti fino a un certo punto: anch'io avevo un collega, proprio di religione, che faceva paura persino a me! Con lui non fiatava nessuno. Una volta sono entrata in classe per dare una comunicazione agli alunni e lui mi ha sgridata perché avevo interrotto la sua lezione! Sono rimasta di sale.
Leggendo i tuoi interventi, comunque, mi sembra di capire che lo sconforto che provi derivi non tanto da fattori esterni quanto interni. Sei troppo critica con te stessa! L'irritazione se non ti ascoltano ci sta tutta, ma il "sentirsi inadeguata" no. Questa sensazione, infatti, genera un circolo vizioso: tu non ti senti apprezzata, lo fai capire loro, loro non si sentono apprezzati, loro mostrano di non apprezzare neanche te e così via. Leggendoti, dai l'impressione di essere una persona dalla grande sensibilità, dolcezza e umiltà; che forse siano questi i tuoi punti di forza?
Tornare in alto Andare in basso
stefi2010



Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 02.12.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 7:36 pm

Valerie ha scritto:
Allora Stefi, una situazione così non mi è mai capitata. Quindi diciamo che proviamo a ragionarci insieme e che butto là qualche idea (maturata sapete ormai da dove) senza pretesa di avere in mano la soluzione. Partiamo dal presupposto che gli atteggiamenti dei ragazzi dificili sono dettati dalla voglia di provocazione. Ciò che non dobbiamo permettere loro è proprio di cadere nella loro trappola. Quindi preparati un po' di frasi da dire e immagina la loro risposta. E tieniti pronta a ribattere di nuovo alle loro possibili reazioni. Non ti devi far vedere irritata. Prova a dire come se fosse una cosa scontata: 'su ragazzi, in classe' con il tono di chi è sicuro che lo faranno. Se non si schiodano dalla porta prova con frasi che li spiazzano, come 'ti stai allenando come buttafuori?' Se ti rispondono: 'sì' puoi aggiungere: 'e allora adesso basta con gli allenamenti perché siamo a scuola e non in discoteca, entrate'. Oppure si può provare a ordinargli di fare ciò che stanno già facendo. Tipo: 'ok ragazzi, io entro a fare lezione, voi state qui a curare la porta, non vorrei che cadesse' Se entrano hai ottenuto ciò che volevi, se non entrano avranno comunque ubbidito a un tuo ordine. Non so se funzionerà. È solo per farti capire il principio che sto seguendo io, o meglio, che sto imparando a seguire. Spesso infatti non riesco a prevedere le loro reazioni e 'vincono' loro. Ma sto migliorando eh! ;-)

Grazie Valerie, ci proverò dopodomani, che li vedrò per due ore.
La cosa più difficile è proprio quella, di non mostrarmi irritata, perché vedi, capisco che dietro ognuno di questi ragazzi c'è un vero e proprio disagio, ma ti assicuro che un paio di loro mi fanno perdere veramente le staffe. In particolare per uno devo trovare la giusta strategia, perché secondo me è pericoloso. Pensa che prima di Natale ha sfondato la porta di un'altra classe con un calcio!
Dopo due minuti per puro caso è arrivato il D.S. che non è nel nostro plesso ed io, pur non essendo in servizio in quel momento perché ero a scuola per portare del materiale, mi sono trattenuta per non perdermi finalmente la punizione esemplare dell'"elemento".

Conclusione: sceneggiata e piagnisteo da premio Oscar, "non chiamate mia madre, che mi uccide", lacrime che hanno allagato il corridoio e infine... pacca sulla spalla ed invito da parte del Dirigente ad andarsi a sciacquare il viso e ricomporsi. Non dico una sospensione memorabile, ma non ha avuto NEANCHE UNA NOTA DISCIPLINARE sul registro di classe, episodio nemmeno verbalizzato.
Naturalmente il personaggio in questione alla lezione successiva è stato letteralmente ingestibile. Di chi è la colpa?
Ovvio, sempre del docente, "che non sa tenere la classe".
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 7:49 pm

Anche secondo me Laura si svaluta troppo e rivela una certa mancanza di autostima che, invece, dovrebbe rinforzare. Come ha già detto Marcella, ognuno di noi mette in questo lavoro la sua personalità e il suo carattere. Inutile fingere perchè gli alunni capiscono rapidamente di che pasta siamo fatte.
Concordo con Marcella sul fatto che dobbiamo valorizzare i nostri punti forti (punti deboli ne hanno tutti) e, soprattutto, evitare il confronto con i colleghi.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 12:42 pm

In una seconda, stamattina.
Fermarsi ogni volta che ridono, chiacchierano, parlano a voce alta, si girano e non ascoltano: Più di 25 min. per consegnare le verifiche...mi fermavo e aspettavo, li guardavo, loro tranquillissimi. Bastava che facessi vedere alcuni errori all'alunno a cui consegnavo che loro riprendevano a chiacchierare... ovviamente quasi nessuno che riflettesse sugli errori una volta ricevuta la verifica, nè minimamente preoccupati. Beati loro! come vivono bene ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 1:14 pm

Quando hai bisogno di silenzio per fare cose che non coinvolgono tutta la classe contemporaneamente, devi assegnare un lavoro da fare. È impossibile che se ne stiano zitti senza far nulla.
Quindi io faccio così: do un lavoro da fare dicendo che DEVE ASSOLUTAMENTE essere finito entro tot minuti (può esse anche l'intera ora) e chi non lo finirà avrà un 3. Attenzione però, deve essere qualcosa di ripetitivo, puramente meccanico, dove non devono ragionare, altrimenti o vengono a chiedere le cose a te, o chiacchierano tra di loro. Non dare esercizi, dai lavori di copiatura. In genere io faccio copiare o il dialogo iniziale dell'unità, o qualche verbo da copiare magari anche dieci volte, o alcuni vocaboli. Deve essere un lavoro che anche i più imbranati possono svolgere da soli. Inoltre non deve essere una cosa da correggere, altrimenti quando lo fai?
Poi consegno le verifiche a uno a uno, con spiegazioni e commenti personalizzati. In genere ci metto un'ora perché ho classi da 29-28 alunni.
Alla fine dell'ora passo a controllare che tutti abbiano svolto il lavoro. Finora non mi è mai capitato che qualcuno non lo facesse.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 1:28 pm

proverò a fare così la prossima volta.
Devo pensare che sono ancora dei bambini e trattarli come tali.
Fai conto che all'inizio dell'ora ho scritto alla lavagna e detto di copiare 4 frasi che avevano nella verifica, lenti e polemici, sono dovuta passare tra i banchi a controllare che le avessero copiate.

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 1:33 pm

Sì Laura, sono proprio bambini. E quindi devono essere gestiti. Se non li costringi in qualche modo, non staranno mai lì buoni buoni ad aspettare il proprio turno. Ma noi adulti lo faremmo? Basta guardare cosa succede in collegio docenti...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 1:38 pm

Valerie ha scritto:
Sì Laura, sono proprio bambini. E quindi devono essere gestiti. Se non li costringi in qualche modo, non staranno mai lì buoni buoni ad aspettare il proprio turno. ...

già, a meno che non si consegnino i test uno dopo l'altro.
Mi verrebbe voglia di sapere come si comportano con gli altri colleghi ma non lo chiederò... ;-)

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 1:41 pm

Brava! Non chiederlo! Anzi, non ci pensare nemmeno! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 4:58 pm

Molto interessante lo scambio di opinioni e consigli che ci sono stati tra voi in questi ultimissimi giorni. Vorrei partecipare raccontando la mia esperienza, anche se insegno alle superiori e vi garantisco che situazioni complesse e difficili esistono anche da me. Concordo in pieno con Valerie sulla "strategia del silenzio" che adotto ormai da tanti anni, funziona anche se in molti casi, a seconda delle classi, è necessario inserire strategie aggiuntive. Anche l'ironia di Marcella trovo che sia utile, sfruttata al momento giusto può lasciare senza parole e spingere alla riflessione anche gli studenti più scalmanati. Io quest'anno tra le 6 classi che ho, ne ho una che è veramente difficile e turbolenta (22 ripetenti e pluriripetenti su un totale di 26 alunni). E' sicuramente molto faticoso lavorare con loro, ma si lavora anche se ogni tanto "escono dai binari" in modo anche "esagerato".
Giorni fa, durante la mia lezione, mentre scrivevo alla lavagna, e, quindi, volgevo loro le spalle, un gruppetto ha incominciato a fare versi strani con l'obiettivo di "rompere le scatole" e farmi arrabbiare...mai cadere nella loro trappola, ci sono studenti che si divertono nel fare uscire dai gangheri gli insegnanti. Io, malgrado fossi MOLTO infastidita, non mi sono scomposta (facendo leva sul mio autocontrollo), mi sono girata verso di loro, li ho guardati con un'espressione contemporaneamente sorpresa e dispiaciuta e ho detto : " Quanto mi dispiace che ragazzi intelligenti come voi abbiano una così scarsa stima di se stessi". Mi hanno guardato perplessi e in silenzio perchè non capivano cosa volessi dire. Sono stata un pò in silenzio e così loro perchè aspettavano chiarimenti essendosi sentiti toccati in prima persona e volevano capire il senso della mia affermazione. Dopo un pò ho continuato dicendo " Come vi ho detto ritengo che ciascuno di voi sia un ragazzo/a intelligente, ma nel momento in cui utilizza la bocca per fare "versi strani" è come se stesse dicendo a se stesso "sono un deficiente" e siete voi che ve lo state dicendo perchè io non vi reputo tali, anzi..." Detto questo ho ripreso con la lezione e vi garantisco che è filata liscia senza interruzioni e da allora nessuno si è più permesso di fare il cretino
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 5:08 pm

Il fatto è che in ogni momento bisogna avere la risposta giusta, con la giusta intonazione, il giusto sguardo, avere la risposta pronta.
Ho un'alunna pluriripetente in terza che fa ogni tanto versi con la bocca. Dovrei avere anch'io risposte pronte come le tue, oppure quando l'altra volta (invece che chiedere chi è stato e scrivere poi l'appunto sul registro di classe) reagire così quando ho sentito qualcuno (non indentificato) ha fischiato in classe.
Domani li ho alla prima ora e cercherò di ricordarmi come ti sei comportata tu.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 5:52 pm

Laura70 ha scritto:
Il fatto è che in ogni momento bisogna avere la risposta giusta, con la giusta intonazione, il giusto sguardo, avere la risposta pronta.
Sì laura, è proprio questo il trucco, e anche il difficile, avere la risposta pronta. Una delle cose che ho trovato utile leggere sul blog della Milani sono stati proprio i numerosissimi esempi di 'risposte'.
Bisogna proprio costruirsi un repertorio...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:02 pm

Laura70 ha scritto:
Il fatto è che in ogni momento bisogna avere la risposta giusta, con la giusta intonazione, il giusto sguardo, avere la risposta pronta.
Ho un'alunna pluriripetente in terza che fa ogni tanto versi con la bocca. Dovrei avere anch'io risposte pronte come le tue, oppure quando l'altra volta (invece che chiedere chi è stato e scrivere poi l'appunto sul registro di classe) reagire così quando ho sentito qualcuno (non indentificato) ha fischiato in classe.
Domani li ho alla prima ora e cercherò di ricordarmi come ti sei comportata tu.
Provaci Laura, magari funziona anche con te :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:03 pm

Valerie ha scritto:
Laura70 ha scritto:
Il fatto è che in ogni momento bisogna avere la risposta giusta, con la giusta intonazione, il giusto sguardo, avere la risposta pronta.
Sì laura, è proprio questo il trucco, e anche il difficile, avere la risposta pronta. Una delle cose che ho trovato utile leggere sul blog della Milani sono stati proprio i numerosissimi esempi di 'risposte'.
Bisogna proprio costruirsi un repertorio...
.....e in certi casi bisogna anche improvvisare!!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:06 pm

Guarda Giovanna, a chi fa i versacci io rispondo così: 'oh mamma mia, qualcuno sta male, presto chiamiamo un'ambulanza, sentite che gemiti di dolore'. Così gli altri alunni invece di ridere di me, ridono del ragazzo che ha fatto i versacci. In questo modo scopri chi è e lo fai smettere. L'ho imparato al solito posto. ;-)
Una risposta come la tua, cara Giovanna, con i miei non funzionerebbe, è troppo sottile. I miei sono più piccoli e più... terra terra. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:30 pm

Ma a volte, anche con alunni più piccoli, si può far leva sulla loro autostima, credo che neanche loro siano disposti a dire a se stessi "sono un deficiente"....e poi tra alunni di terza media e alunni di prima superiore non c'è molta differenza
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:34 pm

stavo pensando all'episodio del fischio nella mia terza: purtroppo questa tua impostazione non posso e in realtà non voglio più proporla in questa classe perchè è una risposta scherzosa.
Tu la ritieni una risposta scherzosa? io l'ho percepita così.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 6:54 pm

No, no, altro che scherzo! La devi pronunciare con tono sgomento di chi crede davvero che qualcuno stia male. Devi essere serissima.
Ti racconto questo: l'alunno A era assente. L'alunno B per fare il figo mi dice che A è in bagno. Allora serissima gli ho risposto: 'su presto, vai a chiamarlo!' Lui si è fermato a guardarmi. E io: 'Sbrigati, vai, dai, altrimenti si perde la mia spiegazione!' e lui si guardava intorno. E io: dai, forza, non possiamo aspettare in eterno, hai detto che è in bagno, ora vai, dai vai a chiamarlo!' A quel punto anche alcuni compagni hanno cominciato a dire: 'dai, vai, vai!'. A un certo punto lui si è alzato per andare in bagno a chiamare il compagno e tutti sono scoppiati a ridere. Voleva prendere per i fondelli me, e invece si è ritrovato gabbato! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 7:05 pm

ma tu avevi capito che aveva mentito?

perchè io scema, una volta ho creduto ad un ragazzo quando questi mi ha detto che un altro era assente, invece si era nascosto dietro il suo banco (quest'ultimo è un ragazzino problematico con il sostegno molte volte difficile da contenere)
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 8:04 pm

Valerie ha scritto:
Sì Laura, sono proprio bambini. E quindi devono essere gestiti. Se non li costringi in qualche modo, non staranno mai lì buoni buoni ad aspettare il proprio turno. Ma noi adulti lo faremmo? Basta guardare cosa succede in collegio docenti...

Alle medie sono bambini, ma a 18, 19, 20 ani non sono più bambini e devo dire che sono anche smaliziati e la battuta, se non sto attenta, me la fanno loro.
Devo dire che in alcuni alunni (pochi per la verità) noto anche una certa cattiveria.
A volte penso che nella vita prenderanno delle "sberle" che neanche s'immaginano....e non sapranno neanche come ammortizzarle. Mi dà fastidio il fatto che non capiscano che quello che stanno (anzi non stanno) costruendo adesso servirà loro in futuro e quello che non imparano adesso sarà difficile impararlo in futuro.
Faccio sempre discorsi molto razionali: lo studio serve a loro non a me, che un lavoro ce l'ho già, e ce l'ho grazie allo studio che ho fatto.
Dico anche che se pensano di prendere in giro me, si sbagliano di grosso. Stanno prendendo in giro solo loro stessi.

Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Gio Gen 10, 2013 9:00 pm

Valerie ha scritto:
Laura70 ha scritto:
Il fatto è che in ogni momento bisogna avere la risposta giusta, con la giusta intonazione, il giusto sguardo, avere la risposta pronta.
Sì laura, è proprio questo il trucco, e anche il difficile, avere la risposta pronta. Una delle cose che ho trovato utile leggere sul blog della Milani sono stati proprio i numerosissimi esempi di 'risposte'.
Bisogna proprio costruirsi un repertorio...

Io adotto un vasto repertorio che spazia dal razionale, al persuasivo, all'affettuoso, per approdare (come ultima spiaggia) all'incazzato. So che con certi alunnni non posso permettermi certi toni. A qualcuno posso dire che si comporta come un deficiente, ma se lo dico a qualcun altro rischio di ritrovarmi, il giorno dopo, i genitori a scuola con una roncola!!
Con alcuni alunni bisogna essere affettuosi, guai ad alzare la voce. Insomma dobbiamo stare lì, sempre all'erta a psicanalizzare il nemico e a mettere in atto (all'occorrenza) strategie..belliche :-))))

E pensare che la gente è convinta che noi insegnanti a scuola ci grattiamo!!

Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Ven Gen 11, 2013 2:41 pm

Valerie, almeno in una classe anzi in due il tuo metodo di metterli a lavorare ha funzionato!
Lista dei verbi (che tanto devono studiare - ripassare - ) sia in terza che in seconda, non stavano bravi neppure durante le "interrogazioni" (faccio sempre raccontare episodi, fatti di vita personale) di due compagne!
Tornare in alto Andare in basso
 
autorevolezza!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: