Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 autorevolezza!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: autorevolezza!   Sab Dic 15, 2012 2:17 pm

Promemoria primo messaggio :

Quest'anno,in una classe mi trovo in una situazione strana.Sin dal primo approccio mi sono parsi tutti partecipi, tranquilli.Mi sono cmq mostrata autorevole, la maggior parte dei loro prof sono autoritari (le note negative sono all'ordine del giorno), non adottando io questi metodi, vengo vista dai ragazzi come quella "buona", quella sempre comprensiva e tollerante. Non voglio passare per megera, ma neppure perdere la mia autorevolezza. Non so che tecniche adottare per creare una classe che mi veda al pari degli altri colleghi.Possibile che le urla, i contrasti, le note,anche ingiustificate, a volte, a mio parere abbiano tanta presa???


Ultima modifica di angie il Sab Dic 15, 2012 2:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 2:54 pm

Valerie ha scritto:
Consolati Forum, c'è di peggio: io ho ricevuto un visitina dai ladri
Mi dispiace molto Valerie, spero non abbiano fatto danni...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 3:02 pm

No, niente danni per fortuna. Hanno fatto un lavoro 'pulito'. Hanno preso quelle quattro cose d'oro che avevo e finita lì. Tutto sommato è andata bene, insomma, come dicevo sopra, c'è davvero di peggio!!!!! ;-)

Per tornare alla prof. Milani, certo che a sua volta ha preso idee e spunti da vari libri. È lei stessa a dirlo. Bisogna per prima cosa studiare, studiare tanto. E provare a casa, come se fosse una pièce teatrale. Io ti consiglio comunque di leggere il suo libro. C'è anche la versione e-book. Il merito di isabella è quello di tradurre in consigli pratici, concreti, ciò che nei libri di psicologia e pedagogia trovi spiegato in termini teorici. Insomma, il classico uovo di Colombo. Dai Anto, leggilo, che ti costa, mal che vada avrai letto un libro in più! ;-) :-)))))
Così poi ne parliamo. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 3:07 pm

LucaPS ha scritto:
> Ti mando un forte abbraccio e tanti auguri di buone feste.
Valerie, ricambio ma ho paura che continui a scambiarmi per il giovane tuo insegnante di filosofia figo. Non sono io.
Luca, ti ricordi del mio aneddoto?!?! In effetti era simpatica come situazione! Pensa che tra i miei ricordi di liceo c'è quell'episodio e un altro in cui la rigida prof di latino ha giocato a palle di neve con noi all'uscita di scuola.
Comunque, Luca, nessuno scambio! ;-)
Semplicemente mi sei simpatico tu! :-)))))


Ultima modifica di Valerie il Mer Dic 26, 2012 5:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 3:14 pm

Valerie ha scritto:
No, niente danni per fortuna. Hanno fatto un lavoro 'pulito'. Hanno preso quelle quattro cose d'oro che avevo e finita lì.
Dei "professionisti"!!!

Valerie ha scritto:
Per tornare alla prof. Milani, certo che a sua volta ha preso idee e spunti da vari libri. È lei stessa a dirlo. Bisogna per prima cosa studiare, studiare tanto. E provare a casa, come se fosse una pièce teatrale. Io ti consiglio comunque di leggere il suo libro. C'è anche la versione e-book. Il merito di isabella è quello di tradurre in consigli pratici, concreti, ciò che nei libri di psicologia e pedagogia trovi spiegato in termini teorici. Insomma, il classico uovo di Colombo. Dai Anto, leggilo, che ti costa, mal che vada avrai letto un libro in più! ;-) :-)))))
Così poi ne parliamo. ;-)

Va bene Valerie, ormai ho preso coscienza del fatto che devo cambiare io. Di certo non cambieranno gli alunni o la situazione della scuola.
Però preferisco la versione cartacea. Non mi va l'idea di rimanere attaccata a internet per leggere un libro.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 3:42 pm

La trovi su lulu o su amazon. A presto! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Dic 26, 2012 3:47 pm

Buone feste Valerie, e grazie dei consigli :-)
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mar Gen 08, 2013 10:45 pm

Scusa Valerie, un consiglio. Non ho ancora comprato il libro della prof Milani perchè stavo pensando, per fare più in fretta, di prendere quello in formato e-book.
Venerdì ho lezione in una classe casinista (una III superiore) e stavo pensando a una strategia da mettere in atto. In pratica cosa mi consigli di fare? Entro e se loro non sono a posto e stanno facendo casino mi fermo sulla porta?? E se mentre sto parlando mi interrompono con battute ecc faccio finta di non sentirli o smetto di spiegare?

Considera che le mie, non sono classi zoo. Non c'è mancanza di rispetto, ma chiasso. Gli alunni presi da soli sono tranquilli ed educati (e i genitori intervengono se chiamati in causa), ma messi insieme fanno una miscela esplosiva. C'è poi una ragazzina che mi sembra un po' gatta morta (ero stata avvertita ). Sembra buona buona, ma un giorno (lei che è sempre attaccata al cellulare) mi ha detto che non devo permettere alla classe di fare quel casino. Devo dire che ci sono rimasta molto male, perché ai cdc, essendo rappresentante di classe, ha ammesso che noi insegnanti della classe siamo tutti impeccabili e che la responsabilità del casino che fanno è solo loro.
Questo cosa mi ha innervosito.
Tu che hai letto i libro della Milani cosa consiglierebbe in questo caso???

Grazie in anticipo per i consigli.

PS- Il mio problema più grande è il preside che non ci dà una mano, ma sembra aspettare che gli alunni si lamentino per rinfacciarcelo. E' per questo che la gatta morta la prendo con le pinze. Altrimenti la farei correre.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mar Gen 08, 2013 11:30 pm

Guarda Anto, io ti consiglierei di cominciare a legge il blog della prof Milani. In particolare cerca i post che si intitolano: come si entra in classe. Lì troverai i consigli che fanno al caso tuo. Il blog lo trovi qui:
http://laprofessoressavirisponde.blogspot.it/?m=0
Poi vedrai che ti appassionerai e ti verrà voglia di leggere il libro. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 2:16 pm

io però non concordo pienamente con i consigli della prof. Milani.

L'entrata in classe ok, si può anche riuscire a fare ciò che dice la Milani, ma quello sicuramente non basta. In certe classe si può anche stare 10 min. fermi alla porta della classe e loro se ne strafregano (nella mia terza terrible), ne sono ben contenti se la prof. non entra.
Fermarsi quando interrompono non serve (già provato), anzi rischiamo anche di perdere il filo del discorso.

scusate ne vengo da due ore nell'altra ora e oggi si sono comportati male, mi sono sentita proprio fallita. Ieri invece sembravano un'altra classe, erano interessati a fare conversazione, sono riuscita a lavorare come volevo. Oggi no!
Ho dato ben due note sul diario e una di classe perchè alla fine ero esasperata.
Ho consegnato le verifiche e c'erano anche un bel po' di insufficienze ma a quanto pare non interessa...

e a proposito del titolo del post. Penso che l'autorevolezza sia innata e io non credo di averla, a volte penso di aver sbagliato lavoro...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 2:57 pm

Laura quale discorso? Se non ti ascoltano, non esiste nessun discorso! Una delle cose che dice la prof Milani è che non si può fare lezione se prima non si è ottenuto il controllo della classe. E questo è vero. Noi entriamo lì dentro con l'intenzione di fare lezione. Sbagliamo. O meglio, questo viene dopo. Il primo nostro obiettivo deve essere un altro. Quello di diventare noi i 'padroni'. Se serve si resta sulla porta anche mezz'ora. Finché non smettono. Non bisogna arrendersi. E soprattutto bisogna crederci. Se abbiamo fretta di far lezione nel vero senso della parola, non ci riusciremo mai. Prima dobbiamo prendere il controllo della classe, a costo di dedicare tutta l'ora alle questioni disciplinari. Il tempo che perdiamo all'inizio lo guadagneremo dopo. Questo ve lo posso confermare perché l'ho provato. Prima mi sgolavo e non ottenevo nulla. Ora invece mi fermo, non mi schiodo, cascasse il mondo. Lo so che si fa fatica ad accettarlo, sembra una sciocchezza, una perita di tempo inutile, ma è proprio così. Se loro fanno qualcosa e tu continui a parlare senza interromperti, il messaggio che passa è che lo possono fare, quindi non miglioreranno mai. Oh, ragazze, io mica sono la prof. Milani, la gestione della classe mi stanca tantissimo, arrivo a casa senza forze, ma da quando applico le sue strategie, ottengo più risultati. E la mia gola ne ha guadagnato. Dai che ce la facciamo, su, non scoraggiamoci, siamo fatte per questo lavoro, diamoci dentro!
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:06 pm

Valerie ha scritto:
. Se loro fanno qualcosa e tu continui a parlare senza interromperti, il messaggio che passa è che lo possono fare, quindi non miglioreranno mai. !

ma io mica continuo... mi fermo ed infatti si ottiene il silezio, per un po', poi si ricomincia.

dici che fai fatica. Però non dovresti fare fatica, o forse intendi un'altro tipo di fatica.

Non capisco perchè un giorno si comportino in un modo ed un giorno in un altro. è questo che non capisco e che mi fa imbestalire.

C'è stato silenzio assoluto quando ho scritto la nota di classe, poi dopo un po' hanno ricominciato a chiacchierare...

è veramente umiliante, fermarsi, stare in piedi/seduta a guardarli e vedere che ci mettono un po' a fermarsi, come parlano tranquilli.
Vi giuro che con giornate come queste vorrei tanto non lavorare, perchè è questo un lavorare? insegnare? accorgersi che quello che dici/fai non importa a nessuno?
Tornare in alto Andare in basso
stefi2010



Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 02.12.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:07 pm

Cara Valerie, nella mia classe da incubo, come amo definirla, non posso piazzarmi fuori alla porta ed aspettare che la situazione si calmi.
La postazione è già ampiamente occupata dai soliti tre bulletti più la bulletta obesa ed il lavoraccio è quello di farli rientrare in classe. Cosa faresti al posto mio? Una volta portati dentro, segue la faticaccia di proporzioni bibliche di farli stare seduti. Ti ripeto cosa faresti al mio posto? Accetto ogni consiglio effettivamente applicabile.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:12 pm

Scusa Valerie, ma il problema è che le classi sono composite. Io ho alunni che seguono e alunni che non seguono. Nelle mie classi i voti vanno dal 2 all'8. Non ho classi interamente lavative e il mio problema è proprio salvaguardare le persone che seguono che però, per un malinteso senso di amicizia, non hanno il coraggio di denunciare i rompipalle al preside o ai genitori.
I disturbatori sono in genere una minoranza che però, dobbiamo tenerci in classe sempre per quel discorso dei numeri (accorpamenti, perdita cattedre ecc).
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:22 pm

Questa storia dell'autorevolezza è una gran cavolata. Io ho colleghi che riescono ad ottenere il silenzio perfetto. Peccato che poi gli alunni li odino e vadano a dire anche cose sgradevoli sul loro conto (che puntualmente arrivano alle orecchie del preside).
Se questa è autorevolezza!!

PS- Per dirla tutta l'idea della prof Milani che si arricchisce sulle spalle dei docenti non mi va giù. Mi ricorda il maestro di Arzano. Il libro di 180 pagine cosa 12 euro...possibile che un libro di 200 pagine, scritto da studiosi della Columbia University costi solo 7 euro?



Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:29 pm

Laura70 ha scritto:
Valerie ha scritto:
. Se loro fanno qualcosa e tu continui a parlare senza interromperti, il messaggio che passa è che lo possono fare, quindi non miglioreranno mai. !
ma io mica continuo... mi fermo ed infatti si ottiene il silezio, per un po', poi si ricomincia.
E tu ti fermi di nuovo finché non c'è silenzio. Ogni volta che ricominciano ti fermi e stai zitta. Ci vuole tanta tanta pazienza. Ma non c'è altra scelta. Non si può continuare se fanno casino.

Laura70 ha scritto:
dici che fai fatica. Però non dovresti fare fatica, o forse intendi un'altro tipo di fatica.
No, no, intendo proprio la fatica che intendi tu. Primo la fatica di stare all'erta e non lasciarsi sfuggire nulla. Poi la fatica di interrompersi ogni volta e ripendere il filo. Poi la fatica di contenere il nervosismo che ti viene dopo che ti sei interrotto un sacco di volte. Poi la fatica nel snso di stress che ti pernde perché vedi che non vai avanti con il programma o non riesci a fare la lezione che hai programmato. Insomma, io sto mettendo in pratica i consigli di Isabella, ma sto ancora imparando. Non sono mica al suo livello. Però ho potuto vedere che le sue strategie funzionano. Ne ho ancora di strada da fare, ma almeno vedo una strada da percirrere davanti a me. Prima brancolavo nel buio...

Loro capiscono che ti stanno saltando i nervi, è su questo che contano. Non devi sentirti umiliata quando ti fermi a guardarli e loro continuano. Anzi! È proprio il contrario. Li devi guardare in modo che loro si sentano umiliati per il fatto che tu ti sei dovuta addirittura fermare a causa del loro casino. Non li devi guardare come se tu stessi subendo un torto, ma come se li compatissi perché loro stanno facendo male a se stessi. Boh, è difficile da spiegare. E poi c'è il libro di Isabella che lo spiega così bene. Davvero, leggetelo. E soprattutto credeteci. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:32 pm

Anto14 ha scritto:
Questa storia dell'autorevolezza è una gran cavolata. Io ho colleghi che riescono ad ottenere il silenzio perfetto. Peccato che poi gli alunni li odino e vadano a dire anche cose sgradevoli sul loro conto (che puntualmente arrivano alle orecchie del preside).
Se questa è autorevolezza!!
No, infatti, questa non è autorevolezza. Questo è essere stronzi. Funziona, ma è un'altra cosa. ;-)
Tra l'altro non dura nel tempo. :-)
Lo dicevo in un altro post. Stesso concetto che hai detto tu, Anto.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:37 pm

Valerie ha scritto:
Laura70 ha scritto:
Valerie ha scritto:
. Se loro fanno qualcosa e tu continui a parlare senza interromperti, il messaggio che passa è che lo possono fare, quindi non miglioreranno mai. !
ma io mica continuo... mi fermo ed infatti si ottiene il silezio, per un po', poi si ricomincia.
E tu ti fermi di nuovo finché non c'è silenzio. Ogni volta che ricominciano ti fermi e stai zitta. Ci vuole tanta tanta pazienza. Ma non c'è altra scelta. Non si può continuare se fanno casino.
Ma se si siamo indietro con il programma il preside ci rompe le scatole!
Io ho alunne (le ragazze sono spesso più disposte a scocciarsi dei compagni maschi), che quando i compagni fanno chiasso, mi dicono di andare avanti e di far finta che questi individui non ci siano.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:38 pm

io però mi sto convincendo di una cosa. Ho notato (sono alle medie) che gli insegnanti fanno meno fatica se conoscono la classe dalla prima, se hanno materie considerate più importanti (italiano, matematica) o se riescono a incutere terrore o se hanno un rapporto distaccato e freddo con la classe.
Altrimenti problemi di disciplina c'è sempre. Nel mio caso le mie terze arrivavano da 2 anni di terrore e rapporto inesistente con l'insegnante di inglese che mi ha preceduto, io ho impostato il rapporto in modo diverso ed ho sbagliato ma non potevo fare altrimenti perchè io non riesco ad avere un rapporto distaccato, non almeno con la maestra che insegno e che almeno dovrei insegnare (come intendo io).

Ricordo che un collega di italiano due anni mi disse che bisogna avere carisma. ed io evidentemente non ce l'ho...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:43 pm

Anto14 ha scritto:
PS- Per dirla tutta l'idea della prof Milani che si arricchisce sulle spalle dei docenti non mi va giù. Mi ricorda il maestro di Arzano. Il libro di 180 pagine cosa 12 euro...possibile che un libro di 200 pagine, scritto da studiosi della Columbia University costi solo 7 euro?
Questo è un altro discorso. Mi verrebbe da risponderti con una battuta: se pensi che il libro della Columbia ti possa servire più di quella della prof. milani, allora compre quello della Columbia. ;-)
Ma non è questa la mia vera risposta, Anto.
La mia vera risposta è: il libro nasce dal blog che è completamente gratuito e dice le stesse cose. Solo che nel libro gli argomenti sono stati organizzati in ordine logico, nel blog sono in ordine sparso, una sorta di 'flusso di coscienza'. Non volete spender soldi? Leggete il blog. Volete una cosa ordinata, sempre pronta, da tenere in tasca, facile e veloce da consultare? Prendete il libro. Le comodità hanno un rezzo.
Infine non credo proprio che la prof. Milani si possa 'arricchire' con ciò che guadagna dalla vendita del libro. Si è infatti autopubblicata, quindi non credo che i 12 euro vadano tutti a finire nelle sue tasche. Ma, anche se fosse così, per me non sarebbe un problema dare dei soldi a qualcuno che mi è stato d'aiuto. Anzi, direi che l'aiuto che mi ha dato è impagabile visto che ha migliorato la qualità della mia vita. oh, mica sto dicendo che deve essere così per tutti eh, ma per me sì. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:46 pm

Anto14 ha scritto:
Valerie ha scritto:
Laura70 ha scritto:
Valerie ha scritto:
. Se loro fanno qualcosa e tu continui a parlare senza interromperti, il messaggio che passa è che lo possono fare, quindi non miglioreranno mai. !
ma io mica continuo... mi fermo ed infatti si ottiene il silezio, per un po', poi si ricomincia.
E tu ti fermi di nuovo finché non c'è silenzio. Ogni volta che ricominciano ti fermi e stai zitta. Ci vuole tanta tanta pazienza. Ma non c'è altra scelta. Non si può continuare se fanno casino.
Ma se si siamo indietro con il programma il preside ci rompe le scatole!
Io ho alunne (le ragazze sono spesso più disposte a scocciarsi dei compagni maschi), che quando i compagni fanno chiasso, mi dicono di andare avanti e di far finta che questi individui non ci siano.
Anto, ormai credo tu abbia capito come sono fatta. Quindi mi perdonerai se mi lascio un po' andare: il preside si lamenta che sei indietro col programma????!!! Che vada affanc---!!!! Scusa eh, ma quando ce vo', ce vo'!!
Ragazze, tiriamo fuori la grinta anche con i presidi. Io lavoro in tutta coscienza facendo il meglio che posso con gli elementi che ho in classe. Mica posso far miracoli!!! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
stefi2010



Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 02.12.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:47 pm

stefi2010 ha scritto:
Cara Valerie, nella mia classe da incubo, come amo definirla, non posso piazzarmi fuori alla porta ed aspettare che la situazione si calmi.
La postazione è già ampiamente occupata dai soliti tre bulletti più la bulletta obesa ed il lavoraccio è quello di farli rientrare in classe. Cosa faresti al posto mio? Una volta portati dentro, segue la faticaccia di proporzioni bibliche di farli stare seduti. Ti ripeto cosa faresti al mio posto? Accetto ogni consiglio effettivamente applicabile.

Valerie, sul serio, cosa mi consigli di fare?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:48 pm

Non lo so Valerie, più si è distaccati e più si è "stronzi", più loro hanno timore più stanno zitti e in silenzio. Sembra essere questa la ricetta.

Valerie, allora avevo capito bene la tua fatica! beh, quella allora è lotta quotidiana, dov'è l'autorevolezza?

una ragazza che continuava a girarsi e parlare è stata spostata nel primo banco, ha continuato a girarsi, dunque ho deciso di darle una nota sul diario (già una volta volevo farlo poi ho soprasseduto), lei mi implorava ed io l'ho data lo stesso, l'avevo davanti che piangeva... è questo ciò che vogliono? solo insegnanti autoritari che danno note? solo così la smettono?
e questo è solo un esempio perchè ne ho dovuto dare un'altra, qualche minuto prima, e altri poi che chiacchieravano (sarà che la coordinatrice li ha cambiati di posto? boh)... esasperante e pensare che oggi abbiamo iniziato il present perfect, con ascolto, comprensione, domande, lettura volevo fare le cose per bene ecc. ecc.
ma evidentemente non serve fare le cose per bene, basta dar da studiare delle gran regole :-(((((((((( che delusioneeeeeee
scusate, oggi giornata NO
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:49 pm

per il Preside concordo, ma viene a controllare a che punto del programma siete? in classe ci sei tu e sai tu com'è la situazione per cui da quetso punto di vista non preoccuparti
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:49 pm

Laura70 ha scritto:
io però mi sto convincendo di una cosa. Ho notato (sono alle medie) che gli insegnanti fanno meno fatica se conoscono la classe dalla prima, se hanno materie considerate più importanti (italiano, matematica) o se riescono a incutere terrore o se hanno un rapporto distaccato e freddo con la classe.
Lo penso anche io. Infatti d'ora in poi cercherò di essere più fredda. Certi docenti danno del "lei" agli alunni, mantengono la massima distanza e vivono sereni e beati.
Laura70 ha scritto:
Altrimenti problemi di disciplina c'è sempre.
La maggior parte dei coleghi ha problemi di disciplina. Se li avessi solo io...avrei già capito dove sta il problema

Laura70 ha scritto:
Ricordo che un collega di italiano due anni mi disse che bisogna avere carisma. ed io evidentemente non ce l'ho...
Bisogna essere un "leader carismatico"!?!?!? Tipo Gesù Cristo?? Che scemenze..
Io le regole del rispetto verso gli insegnanti, e verso gli adulti in generale, le ho interiorizzate molto presto. Se i ragazzi sono cafoni la colpa è dei genitori. PUNTO.
I miei alunni più educati hanno genitori che sanno fare i genitori e non gli amici dei figli, i confidenti dei figli ecc.
I ragazzi buzzurri hanno genitori buzzurri, con buona pace dell'autorevolezza e del carisma. Questo non me lo toglie di testa nessuno.
Si parla tanto della crisi della scuola e non si parla mai della crisi della famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: autorevolezza!   Mer Gen 09, 2013 3:51 pm

Laura70 ha scritto:
io però mi sto convincendo di una cosa. Ho notato (sono alle medie) che gli insegnanti fanno meno fatica se conoscono la classe dalla prima, se hanno materie considerate più importanti (italiano, matematica) o se riescono a incutere terrore o se hanno un rapporto distaccato e freddo con la classe.
Altrimenti problemi di disciplina c'è sempre. Nel mio caso le mie terze arrivavano da 2 anni di terrore e rapporto inesistente con l'insegnante di inglese che mi ha preceduto, io ho impostato il rapporto in modo diverso ed ho sbagliato ma non potevo fare altrimenti perchè io non riesco ad avere un rapporto distaccato, non almeno con la maestra che insegno e che almeno dovrei insegnare (come intendo io).

Ricordo che un collega di italiano due anni mi disse che bisogna avere carisma. ed io evidentemente non ce l'ho...
Laura quello che dici spiega molte cose.
Primo: il primo anno si fa molta più fatica. Con l eclessi ch ecresci tu dalla prima è tutta un'altra storia, te lo assicuro!
Secondo: il segno lasciato da chi ci precede c'è, inutile negarlo. Ti ho già raccontato della mia terribile terza il mio primo anno! Ti darò info più dettagliate, vedrai che roba! ;-)
Terzo: non sei tu a poter dire se hai carisma o no! ;-)
Quarto: non è che chi ha carisma non ha problemi, intendiamoci! :-))
Tornare in alto Andare in basso
 
autorevolezza!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: