Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 contestazione di addebiti disciplinare / uso registro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
black dog



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.01.11

MessaggioOggetto: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 7:58 pm

CIAO RAGAZZI,
INSEGNO IN UNA MEDIA DI ROMA E HO FATTO UN GUAIO!!!
AIUTO!!!
VI RACCONTO TUTTO: DAL MOMENTO CHE SONO UNA GRAN PASTICCIONA PER NON FARE DISASTRI NON COMPILO MAI REGOLARMENTE IL REGISTRO PERSONALE ANNOTANDO MOLTE COSE SU UN'AGENDA E POI CON CALMA OGNI TRE MESI E PASSA AGGIORNO IL TUTTO, PURTROPPO PER PROBLEMI DI SALUTE QUEST'ANNO NON HO FATTO IL SOLITO "TAGLIANDO" PRENATALIZIO E LA DIRIGENTE DELLA MIA SCUOLA CONTROLLANDO IL MIO REGISTRO L'HA TROVATO SENZA ANNOTAZIONI!!!
STAMANE MI HA CONSEGNATO UNA LETTERA IN CUI MI SI DICE CHE DA QUESTA COSA "EMERGE A MIO CARICO IL SEGUENTE ADDEBITO CHE FORMALMENTE MI SI CONTESTA AI SENSI DELL'ART. 55 BIS C.2 DEL D.LGS N°165/01, COME INTRODOTTO DALL'ART. 69 DEL D. LGS. 150/09:
INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI E DEI DOVERI CONNESSI ALLA FUNZIONE DOCENTE".
SONO STATA CONVOCATA PER LA MIA DIFESA...SIC...
SO DI AVERE FATTO UNA SCIOCCHEZZA E CHE SONO DAVVERO UNA PASTICCIONA, MA NON MI È STATO MAI DETTO NULLA PRIMA E QUESTA LETTERA COSÌ EX ABRUPTO È STATA UNA DOCCIA GELATA...
VOI COSA NE PENSATE?!?!
GRAZIE
BLACK DOG
P.S. CI TENGO A PRECISARE CHE IN QUESTA SCUOLA, PER "RAGIONI DIDATTICHE", MI HANNO TOLTO IL GIORNO LIBERO, MI HANNO FATTO UN ORARIO DEVASTANTE E SEBBENE IO ABITI A 60 KM DI DISTANZA NON HO MAI FATTO TARDI E HO SEMPRE LAVORATO IN(DE)ESSAMENTE!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 8:09 pm

black dog ha scritto:
BLACK DOG P.S. CI TENGO A PRECISARE CHE IN QUESTA SCUOLA, PER "RAGIONI DIDATTICHE", MI HANNO TOLTO IL GIORNO LIBERO, MI HANNO FATTO UN ORARIO DEVASTANTE E SEBBENE IO ABITI A 60 KM DI DISTANZA NON HO MAI FATTO TARDI E HO SEMPRE LAVORATO IN(DE)ESSAMENTE!
Scusa la battuta, ma più che un cane nero ti stanno trattando come una pecora nera! ;-)
Ma sono stati controllati anche i registri degli altri o solo il tuo? Credo che se il mio ds dovesse beccare qualcuno di noi con il registro non a posto, prima di fare una lettera, lo rimprovererebbe a voce. La lettera la manderebbe solo se la situazione non dovesse risolversi. Lo so che è lecito, ma mi sembra un colpo basso da parte sua...
Anche a me capita di non aggiornare il registro giornalmente, ma tre mesi mi sembrano un po' tantini. Cerca di farlo almeno una volta alla settimana.
Ormai che il guaio è fatto, io sistemerei il registro e chiederei scusa al ds. Poi qualcuno qui più esperto di me ti darà indicazioni più ortodosse. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 8:14 pm

io ho 10 classi e compilo quotidianamente i registri e vedo colleghi con 2 classi ke lo fanno una volta ogni tanto!
secondo me va fatto quotidianamente anke xkè se x caso tu improvvismante ti assenti chi ti supplisce deve sapere cosa hai fatto fino all'ultima lezione, i voti ke hai dato, ecc....
Tornare in alto Andare in basso
black dog



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.01.11

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 8:18 pm

TI RINGRAZIO, E' VERO SONO STATA DAVVERO IMPRUDENTE, POSSO SOLO DIRTI CHE HA CONTROLLATO I REGISTRI DI TUTTI ED E' ANCHE VERO CHE HO SUBITO PRESSIONI FIN DAL PRIMO GIORNO IN QUESTA SCUOLA!!
ANCHE PER ME E' STATO STRANO UN RICHIAMO DEL GENERE, SENZA NESSUN PREAVVISO...CREDO CHE LE SCUSE SERVANO A POCO, MI HA CONVOCATO E MI HA SCRITTO DI FARMI "EVENTUALMENTE ASSISTERE DA UN PROCURATORE O DA UN RAPPRESENTANTE DELL'ASSOCIAZIONE SINDACALE"!!
LA VEDO NERA, IN TUTTI I SENSI!
GRAZIE MILLE!
Tornare in alto Andare in basso
black dog



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.01.11

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 8:21 pm

forza ha scritto:
io ho 10 classi e compilo quotidianamente i registri e vedo colleghi con 2 classi ke lo fanno una volta ogni tanto!
secondo me va fatto quotidianamente anke xkè se x caso tu improvvismante ti assenti chi ti supplisce deve sapere cosa hai fatto fino all'ultima lezione, i voti ke hai dato, ecc....

HAI PERFETTAMENTE RAGIONE, INFATTI HO SUBITO FATTO IL MEA CULPA, MI CHIEDEVO SOLO SE NON FOSSE ESAGERATO UN ADDEBITO DISCIPLINARE...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 8:52 pm


Però, se ho inteso bene, l'ha trovato "senza annotazioni", se tu lo aggiorni ogni 3 mesi e non l'hai fatto prima di Natale vuol dire che il tuo registro è totalmente bianco dall'inizio dell'anno. Mi sembra, sinceramente, un po' tantino, anche perchè se tu ti assentassi improvvisamente (tanto più che parli di problemi di salute), scappassi alle Hawaii, il supplente e la scuola avrebbero problemi enormi.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 9:13 pm

black dog ha scritto:
E' ANCHE VERO CHE HO SUBITO PRESSIONI FIN DAL PRIMO GIORNO IN QUESTA SCUOLA!!
Se le premesse erano queste fin dall'inizio, hai davvero peccato di ingenuità lasciando i registri in bianco per così tanto tempo... :-(
Comunque è inutile piangere sul latte versato. Spero che Lalla intervenga con consigli pratici che ti possano aiutare. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 9:23 pm

Valerie ha scritto:
black dog ha scritto:
E' ANCHE VERO CHE HO SUBITO PRESSIONI FIN DAL PRIMO GIORNO IN QUESTA SCUOLA!!
Se le premesse erano queste fin dall'inizio, hai davvero peccato di ingenuità lasciando i registri in bianco per così tanto tempo... :-(
Comunque è inutile piangere sul latte versato. Spero che Lalla intervenga con consigli pratici che ti possano aiutare. ;-)
Vero... Lalla, Paolo, Giulia...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 9:36 pm

Premettiamo che l'operato del dirigente è legittimo.

Il ds può "controllare" la corretta tenuta del registro personale.

Ricordiamo anche una importante sentenza a proposito del registro pernsonale, che abbiamo più volte ricordato nel forum, sentenza forse troppo "abusata" dai più ma comunque ancora punto di riferimento soprattutto quando ci sono dei ricorsi degli allievi. La parte che ci interessa è quella che riporto in grassetto:

Corte di Cassazione con la sentenza n. 208196 del 1997

“La mancanza di tale registro renderà forse più complicato lo
scrutinio finale, ma non può in alcun modo impedirlo o invalidarlo,
essendo il docente tenuto a formulare i suoi giudizi,
indipendentemente dalle eventuali annotazioni sul registro. E ciò è
tanto più vero se si considera che il docente è tenuto a formulare un
giudizio globale sul processo formativo dell’alunno e non sulle
singole prove, cosicché l’annotazione più o meno completa riportata
nella singola prova non appare assolutamente rilevante. La scorretta
tenuta del giornale del professore potrà eventualmente esporre
l’insegnante a nota di demerito e ad un giudizio disciplinare, ma non
potrà incidere sulla validità della valutazione finale dell’alunno”



Detto questo diciamo che bisognerebbe anche capire la "gravità" della scorretta tenuta del registro della collega, valutazione che comunque spetta sicuramente al dirigente.

Se, come dice anche Gugu, è una tenuta che comporta enormi mancanze la contestazione sicuramente ci può stare. E' ovvio che prima si auspica sempre un "avvertimento" , magari verbale, come molte volte capita in sede di collegio quando il ds dice qualcosa fra le righe e mette quindi in guardia i docenti su qualcosa che si ritiene che, in via generale, non si stia facendo come si dovrebbe.

In ogni caso la contestazione è comunque legittima.
Tornare in alto Andare in basso
black dog



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.01.11

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 9:37 pm

titifra ha scritto:
Valerie ha scritto:
black dog ha scritto:
E' ANCHE VERO CHE HO SUBITO PRESSIONI FIN DAL PRIMO GIORNO IN QUESTA SCUOLA!!
Se le premesse erano queste fin dall'inizio, hai davvero peccato di ingenuità lasciando i registri in bianco per così tanto tempo... :-(
Comunque è inutile piangere sul latte versato. Spero che Lalla intervenga con consigli pratici che ti possano aiutare. ;-)
Vero... Lalla, Paolo, Giulia...
RAGAZZI AVETE DAVVERO RAGIONE!
SONO STATA UNA STUPIDA...
SPERO SOLO DI NON RISCHIARE GROSSO!
GRAZIE A TUTTI!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16416
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mar Gen 11, 2011 10:47 pm

black dog ha scritto:

SPERO SOLO DI NON RISCHIARE GROSSO!
Il DS ti ha contestato un'infrazione ai sensi dell'art. 55 bis. Si parla quindi di "infrazioni di minore gravità, per le quali e' prevista l'irrogazione di sanzioni superiori al rimprovero verbale ed inferiori alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per più di dieci giorni".
Dopo che vi sarete incontrati e tu avrai esposto la tua difesa (ti consiglio nel frattempo di "ricostruire" anche la tua agenda, in modo da poter mostrare, a tua discolpa, qualcosa che appaia un plausibile surrogato del registro), il DS potrà 1) archiviare la contestazione considerando le tue motivazioni sufficientemente valide; 2) irrogare una sanzione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: uso e utilità del registro personale   Mer Gen 12, 2011 3:47 pm

fradacla ha scritto:
ti consiglio nel frattempo di "ricostruire" anche la tua agenda, in modo da poter mostrare, a tua discolpa, qualcosa che appaia un plausibile surrogato del registro
Cioè il fatto di aver scritto tutto o quasi su un'agenda personale potrebbe salvarla?

Colgo l'occasione per chiedere una cosa riguardo al REGISTRO PERSONALE: è obbligatorio usare un modello di registro fornito dalla scuola o si può adottare un registro fai-da-te? Insomma, io mi trovo malissimo con quei libroni con tante caselline piccole piccole e tutte quelle pagine pre-compilate che non mi servono. Manca invece lo spazio per segnare info che mi sarebbero utili. Potrei crearmi un registro con Excel, stamparlo e rilegarlo e usare quello? Quali sono i "campi obbligatori" che ci devono per forza essere?
Oppure, potrei scrivere tutto direttamente su un file salvato su una chiavetta usb da lasciare a scuola nel mio cassetto? Tenete presente che c'è un computer in ogni classe, quindi potrei compilarlo comunque giornalmente.
Ultima cosa: perché dobbiamo segnare le assenze anche sul nostro registro personale visto che sono già segnate sul registro di classe? E' obbligatorio? O è solo il frutto di una prassi ormai consolidata ma inutile?
Grazie a chi vorrà rispondermi.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 4:49 pm

io credo ke bisogna usare i registri della scuola, anke xkè di solito la scelta è collegiale, anke se sn stati scelti 100 anni fa
le assenze si segnano - vado a intuito - xkè se uno esce prima o entra dopo non è cmq assente tutto il giorno, e a me pare giusto sapere quante ore esatte con te ha perso e anke x avere sott'occhio la situazione visto ke tutto a memoria nn ci si può ricordare
io spesso adibisco le pagine ke nn mi servono ad annotazioni personali, se invece sn tutte incasellate di solito prendo dei fogli ke gancetto in fondo al registro
essenziale secondo me ke ci siano nomi alunni, assenze, voti, programma svolto, colloqui coi genitori
Tornare in alto Andare in basso
Magnetism



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 5:54 pm

forza ha scritto:
io credo ke bisogna usare i registri della scuola, anke xkè di solito la scelta è collegiale, anke se sn stati scelti 100 anni fa
le assenze si segnano - vado a intuito - xkè se uno esce prima o entra dopo non è cmq assente tutto il giorno, e a me pare giusto sapere quante ore esatte con te ha perso e anke x avere sott'occhio la situazione visto ke tutto a memoria nn ci si può ricordare
io spesso adibisco le pagine ke nn mi servono ad annotazioni personali, se invece sn tutte incasellate di solito prendo dei fogli ke gancetto in fondo al registro
essenziale secondo me ke ci siano nomi alunni, assenze, voti, programma svolto, colloqui coi genitori


Non è solo un fatto pratico ma anche legale.
Il registro è un documento ufficiale, non si puo' non utilizzare, è come se vai dai carabinieri a fare una denuncia e quelli invece del verbale sul ciclostile con firme e timbri ti prendono due appuntini su un blocchetto e via. tu non considereresti seria una cosa simile, nemmeno un file su una chiavetta usb, comunque, perchè ci deve essere una qualche ufficialità. Tra l'altro, credo che in caso di ricorso, il registro personale e quello di classe, oltre ai verbali prodotti dai docenti in sede di scrutinio, collegio ecc siano le uniche documentazioni che possono realmente fare fede. Agendine, chiavette, ecc contano zero.
Il registro a fine anno va in archivio, il preside dovrebbe apporci dei timbri, ecc
E' ovvio che sarebbe molto piu' pratico e rapido avere un pc in classe ma non siamo nella snella e moderna Svezia bensi' nella farraginosa Italia e quindi dobbiamo compilare il sacro cartaceo. Comunque, ci sono molte scuole che hanno un registro elettronico e danno una password ai genitori per consultare online i voti dei figli anzichè mandargli il voto sul libretto (proverbiale come poi alcuni libretti e registri vengano appositamente scelti in modo che certe cose gli insegnanti non possano scrivercele!!! In una scuola dove sono stata, non potevo nemmeno mettere una nota agli indisciplinati!!! Avevano comprato il registro apposta perchè non le potessimo mettere!!!). In questo mosaico di realtà l'unica certezza che ho imparato dopo poche settimane di scuola è che il registro è sacro, i presidi hanno un folle feticismo nei suoi confronti e va tenuto meglio possibile anche per questioni di immagine. Che posso dire? Adattiamoci.

Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 6:05 pm

Registro personale del docente: cancellature e correzioni non costituiscono falso in atto pubblico

Art. 2700 c.c. – Efficacia dell’atto pubblico.
“L’atto pubblico fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza del documento dal pubblico ufficiale che lo ha firmato, nonché delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta avvenuti in sua presenza o da lui compiuti”.

Il registro personale del docente può contenere cancellature e correzioni senza che ciò possa costituire falso in atto pubblico ex art. 2700 c.c. La presenza di errori, cancellature, annotazioni e correzioni non integra – in rapporto alla natura giuridica di tale documento – detto reato. Diversamente va detto per il registro di classe, in dotazione obbligatoria in ciascuna classe, che ha natura giuridica di atto pubblico: “in quanto posto in essere dal pubblico ufficiale nell’esercizio della sua pubblica attività è destinato a fornire prova di fatti giuridicamente rilevanti, costitutivi di diritti e obblighi attraverso la quotidiana annotazione della presenza”. In detto registro è rappresentata: “L’annotazione sul processo di apprendimento dell’alunno … in modo da consentire al docente di riferire in modo significativo e puntuale al consiglio di classe in sede di espressione di giudizi trimestrali e finali” (Cass. N. 2081 /1996 – 97).
Il registro personale, invece, costituisce promemoria per il docente delle attività svolte nel corso dell’anno scolastico, in modo da facilitare lo svolgimento dei consigli di classe.
“E’ peraltro del tutto pacifico che la mancanza di tale registro renderà forse più complicato lo scrutinio finale, ma non può in alcun modo impedirlo o invalidarlo, essendo il docente tenuto a formulare i suoi giudizi, indipendentemente dalle eventuali annotazioni sul registro. E ciò è tanto più vero se si considera che il docente, per la scuola dell’obbligo, è tenuto a formulare un giudizio globale sul processo formativo dell’alunno e non sulle singole prove, cosicché l’annotazione più o meno completa riportata nella singola prova non appare assolutamente rilevante. La scorretta tenuta del giornale del professore potrà eventualmente esporre l’insegnante a nota di demerito e ad un giudizio disciplinare, ma non potrà incidere sulla validità della valutazione finale dell’alunno”.
E’ in tale previsione che il registro personale del docente non può essere considerato atto pubblico dalla legge penale
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 6:38 pm

forza ha scritto:
le assenze si segnano - vado a intuito - xkè se uno esce prima o entra dopo non è cmq assente tutto il giorno, e a me pare giusto sapere quante ore esatte con te ha perso
Ma questo è già scritto anche sul registro di classe: chi esce prima o entra dopo è segnalato con firma di chi lo ha accolto/lasciato uscire. Quindi si sa quante ore di lezione ha saltato o fatto per es. se si deve validare o no l'anno scolastico per le troppe assenze.

forza ha scritto:
essenziale secondo me ke ci siano nomi alunni, assenze, voti, programma svolto, colloqui coi genitori
Ma secondo la normativa? A parte il passo più volte citato nel forum sul non valore legale e sul dovere di tenerlo in ordine. Perché è stato introdotto? Con quale scopo?
Secondo me la cosa più importante sono i voti e gli interventi sugli alunni, ma non mi trovo con la miriade di caselline, senza spazio per commenti. Io li vorrei registrare in un altro modo. E invece mi tocca usare i colori per adeguarmi al registro. In più i commenti non ci stanno, mentre io vorrei anche segnarmi il tipo di errori che commette un alunno per es. per un'interrogazione poter scrivere "buoni i concetti e la grammatica, ma la pronuncia lascia a desiderare" o viceversa. Oppure segnarmi "migliorata la forma, ancora poco sviluppato il contenuto".
Poi vorrei uno spazio per segnarmi la scaletta della lezione del giorno, insomma ciò che ho in programma di fare, non solo ciò che ho fatto.
Vorrei uno strumento utile a livello didattico, non una semplice appendice burocratica. Ho capito che è dovuto, ma non si può farlo diventare anche comodo da usare e utile già che ci siamo?
Certo, non voglio presentarmi con la carta del formaggio, ma con un documento fatto a regola d'arte, però secondo le mie esigenze didattiche. Vi faccio un esempio. E' obbligatorio emettere una fattura, ci sono dei campi obbligatori per legge (es. nome del cliente, data, etc.), ma ogni azienda crea il layout delle proprie fatture come meglio si addice ai prodotti trattati, al target di clienti, etc.. Non so se mi sono spiegata... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
piumino76



Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 6:57 pm

Ho una collega che è coordinatrice di classe che sistematicamente sbianchetta il registro di classe, convinta che si possa fare... no comment... basterebbe fare una riga e siglare la correzione con firma e data...
Ogni correzione che compio sul mio registro io la siglo con la data, mentre molti colleghi usano erroneamente il bianchetto.

A una mia amica è capitato l'anno scorso di doversi trovare a maggio a gestire un registro personale quasi vuoto nella parte del II quadrimestre, perché il collega che sostituiva non si era premurato con 7 classi di registrare assenze e voti. Mi è sembrato qualcosa di assurdo!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 7:01 pm

Sull'uso del bianchetto c'era un apposito post da cui è scaturito che non costituisce "falso in atto pubblico". Quindi non c'è nulla di male a usarlo se serve a essere chiari.
Tra l'altro ora non stiamo dicendo di NON usare il registro personale, anzi. Ma di renderlo uno strumento efficace oltre che efficiente!!! In effetti forse stiamo andando fuori topic: se i moderatori lo ritengono opportuno possono spostarci per favore? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 7:37 pm

ritengo ke si possa continuare qui, magari rivedo il titolo

x le assenze anni fa sul modlelo di pagella ministeriale era obbligatorio riportare il numero di assenze x ogni materia, x cui è più semplice ke ognuno si segni le sue, ora nn so se è ancora obbligatorio


Ultima modifica di forza il Mer Gen 12, 2011 9:57 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Mer Gen 12, 2011 9:55 pm

fradacla ha scritto:
black dog ha scritto:

SPERO SOLO DI NON RISCHIARE GROSSO!
Il DS ti ha contestato un'infrazione ai sensi dell'art. 55 bis. Si parla quindi di "infrazioni di minore gravità, per le quali e' prevista l'irrogazione di sanzioni superiori al rimprovero verbale ed inferiori alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per più di dieci giorni".
Dopo che vi sarete incontrati e tu avrai esposto la tua difesa (ti consiglio nel frattempo di "ricostruire" anche la tua agenda, in modo da poter mostrare, a tua discolpa, qualcosa che appaia un plausibile surrogato del registro), il DS potrà 1) archiviare la contestazione considerando le tue motivazioni sufficientemente valide;
Ma in questo caso è come una riservata? Resta una nota di demerito sul fascicolo del docente?
2) irrogare una sanzione.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16416
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Gio Gen 13, 2011 3:05 pm

Valerie ha scritto:
fradacla ha scritto:
ti consiglio nel frattempo di "ricostruire" anche la tua agenda, in modo da poter mostrare, a tua discolpa, qualcosa che appaia un plausibile surrogato del registro
Cioè il fatto di aver scritto tutto o quasi su un'agenda personale potrebbe salvarla?
No, assolutamente.
Il punto è che, quando andrà all'incontro con il DS o manderà, a sua scelta, una memoria scritta, dovrà spiegare perché non ha compilato il registro. Vedo dura inventarsi una scusa qualsiasi; quindi dovrà dire che, temendo di compilarlo in modo disordinato fra una lezione e l'altra, preferisce prendere appunti veloci su un'agenda.
Tale giustificazione è già debole di per sé; se poi per caso gli appunti sull'agenda sono parziali o illeggibili, il DS avrà tutte le ragioni per irrogare la sanzione massima prevista per quel tipo di negligenza professionale.
Insomma, l'agenda in ordine può essere una di quelle che in Tribunale si chiamano attenuanti generiche :-)), in considerazione del fatto che, almeno, l'attività didattica può essere ricostruita correttamente da un'altra fonte.
Tornare in alto Andare in basso
Online
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16416
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Gio Gen 13, 2011 3:15 pm

titifra ha scritto:

Ma in questo caso è come una riservata? Resta una nota di demerito sul fascicolo del docente?
La "nota di demerito" (non so se esistano ancora queste diciture, ma ci siamo capiti) ci sarebbe se venisse irrogata una sanzione, anche il solo richiamo scritto; se un DS contesta una qualsiasi mancanza o un certo comportamento, se tu spieghi le tue ragioni che vengono considerate valide, tanto che il DS archivia la questione, perché dovresti essere segnata nella colonna dei "cattivi"? :-))
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Gio Gen 13, 2011 3:22 pm

@fradacla: grazie per la spiegazione, chiarissima! Certo che anche tu ne sai di cose eh! ;-)
E cosa mi dici dell'altra questione, intendo sull'uso del registro e sui tipi di registri in uso? (vedi mio post più sopra)
Tornare in alto Andare in basso
pretty teacher



Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: per valerie   Gio Gen 13, 2011 4:57 pm

Da quello che scrivi penso tu sia un'insegnante non di ruolo... di solito i registri vengono scelti dal collegio docenti che vaglia tra diverse tipologie e sceglie quella che ritiene più funzionale: ci sono gli insegnanti che scelgono versioni snelle con pochi spazi in cui scrivere e insegnanti che optano per registri che presentano vari spazi per le annotazioni. Son sicura che quando starai stabilmente in una scuola si potrà tener conto anche delle tue esigenze. Naturalmente crearti un tuo registro e non compilare quello che ti è stato dato ti esporrebbe a rischi inutili... meglio evitare! Per quanto riguarda la necessità di registrare i miglioramenti o voti diversi a seconda dell'obiettivo che si vuole raggiungere (esposizione, comprensione, conoscenza etc.) non posso credere che sul tuo registro non ci sia spazio per mettere le diverse voci: è chiaro che in un'interrogazione così come in una verifica scritta se vado a saggiare il raggiungimento degli obiettivi x y e z metterò voti uguali o differenti e quindi registrerò in itinere miglioramenti o peggioramenti...
Alla collega che si trova nei guai perchè non ha compilato il registro dico solo che è stata davvero una cosa avventata ed era consapevole sin dall'inizio del rischio che correva poichè l'hanno avvertita. Ora cerca di convincere la preside a non sospenderti dal servizio, fai gli scongiuri... non so!
La nostra DS sin da inizio anno ci ha avvertiti che avrebbe controllato i registri a campione poichè l'anno scorso dei genitori volevano fare ricorso e quando è andata a vedere i registri dei docenti di quella classe ha trovato delle situazioni spaventose. Potete scrivere ciò che volete leggi, sentenze etc. ma quando viene fatto un ricorso si vanno a vedere tutti gli atti dai compiti in classe al registro di classe a quello del docente... Mi rendo conto che compilare il registro è scocciante però fa parte del nostro lavoro... I vari DS che ho conosciuto mi hanno talmente terrorizzata che mi appunto nella parte delle attività anche se faccio fare il recupero, a chi lo faccio fare, con che modalità... di solito devo aggiungere delle fotocopie di quella parte del registro dopo aver avvertito il DS e aver fatto timbrare i fogli che spillo...
Poi mi confronto molto con i colleghi che hanno più esperienza e che mi sembrano più precisi perchè rispetto a questo argomento spesso bisogna affidarsi al buon senso...
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: contestazione di addebiti disciplinare / uso registro   Gio Gen 13, 2011 4:58 pm

fradacla ha scritto:
Valerie ha scritto:
fradacla ha scritto:
ti consiglio nel frattempo di "ricostruire" anche la tua agenda, in modo da poter mostrare, a tua discolpa, qualcosa che appaia un plausibile surrogato del registro
Cioè il fatto di aver scritto tutto o quasi su un'agenda personale potrebbe salvarla?
No, assolutamente.
Il punto è che, quando andrà all'incontro con il DS o manderà, a sua scelta, una memoria scritta, dovrà spiegare perché non ha compilato il registro. Vedo dura inventarsi una scusa qualsiasi; quindi dovrà dire che, temendo di compilarlo in modo disordinato fra una lezione e l'altra, preferisce prendere appunti veloci su un'agenda.
Tale giustificazione è già debole di per sé; se poi per caso gli appunti sull'agenda sono parziali o illeggibili, il DS avrà tutte le ragioni per irrogare la sanzione massima prevista per quel tipo di negligenza professionale.
Insomma, l'agenda in ordine può essere una di quelle che in Tribunale si chiamano attenuanti generiche :-)), in considerazione del fatto che, almeno, l'attività didattica può essere ricostruita correttamente da un'altra fonte.
giustissimo e d'accordissimo, ma se come postato più sopra da me alla fin fine si potrebbero fare pure gli scrutini senza registro, xkè dovrebbe essere sanzionata x una cosa ke alla fin fine non risulta essere così importante? senz avoler sminuire il registro, ma nn mi veniva un altro termine
Tornare in alto Andare in basso
 
contestazione di addebiti disciplinare / uso registro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Registro dei Sacramenti
» una volta era stato citato un sito spagnolo
» Massoneria
» Media registro elettronico

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: