Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
trumma

avatar

Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 09.10.09

MessaggioTitolo: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Lun Gen 17, 2011 12:24 pm

Promemoria primo messaggio :

IL preside mi ha chiesto se sono disponibile ad accompaganre gli alunni per le gite di 1....o più giorni. Se mi venisse imposto posso rifiutare?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
saradm



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 19.12.15

MessaggioTitolo: Informazioni   Mar Feb 09, 2016 8:26 pm

Buonasera a tutti. Avrei bisogno di un consiglio, mi sono ritrovata costretta (sciocca io) a dare la disponibilità per le gite di istruzione di più giorni nei consigli di novembre. Ora io vorrei sinceramente tirarmi indietro per vari motivi, non avendo firmato ancora nulla posso farlo? E se sì devo farlo per iscritto o basta comunicarlo? C'è una normativa si riferimento? Ne ho proprio bisogno in questa scuola. Grazie in anticipp .
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 19325
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Mar Feb 09, 2016 11:00 pm

Hai dato la disponibilità, non conta se verbalmente o per iscritto. Qualcuno avrà verbalizzato nei consigli, quindi vale come se avessi firmato.
Che poi tu possa ripensarci è legittimo, anche se può creare disagi, soprattutto se le disponibilità sono risicate e hanno contato sulla tua per programmare.
Non esiste una normativa per queste cose, ma sarebbe consigliabile scrivere tempestivamente al DS che, per sopraggiunti motivi personali, devi ritirare la disponibilità ecc...
Torna in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1746
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Mer Feb 10, 2016 3:42 pm

Ma non è logico che chi propone l'uscita didattica o il viaggio di istruzione poi ne sia l'accompagnatore?
Io propongo e il collega è poi abbligato ad accompagnare?
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 19325
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Mer Feb 10, 2016 4:54 pm

mariposita ha scritto:
Ma non è logico che chi propone l'uscita didattica o il viaggio di istruzione poi ne sia l'accompagnatore?
Io propongo e il collega è poi abbligato ad accompagnare?

Nessuno è obbligato ad accompagnare gli studenti.
A seconda di come si organizzano le scuole, la disponibilità viene richiesta all'inizio dell'anno scolastico o di volta in volta per le diverse uscite.
Torna in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 4:30 pm

Il ragazzo con handicap ha diritto ad un ambiente sicuro, se questo non si realizza la gita non si fa!!!!!
Purtroppo, nelle scuole si tenta di obbligare anche chi non si rende disponibili ad accompagnarli. Qualche giorno fa ho assistito alle ire di un dirigente di un istituto professionale che non riusciva a trovare qualcuno disposto ad accompagnare una ragazza con gravi e seri problemi comportamentali. Non vi dico gli improperi contro l'insegnante, che si occupa dell'alunna, lei ha motivato il suo no, ma è stata definita in malo modo. Ho trovato tutto questo vergognoso e cmq mi ha svelato anche l'ipocrisia dei più. Sono intervenuta in sua difesa e mi sono beccata critiche e insulti, ma non sopporto il "nonnismo". Cosa consigliarle?




Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 4:45 pm

angie ha scritto:
Il ragazzo con handicap ha diritto ad un ambiente sicuro, se questo non si realizza la gita non si fa!!!!!
Purtroppo, nelle scuole si tenta di obbligare anche chi non si rende disponibili ad accompagnarli. Qualche giorno fa ho assistito alle ire di un dirigente di un istituto professionale che non riusciva a trovare qualcuno disposto ad accompagnare una ragazza con gravi e seri problemi comportamentali. Non vi dico gli improperi contro l'insegnante, che si occupa dell'alunna, lei ha motivato il suo no, ma è stata definita in malo modo. Ho trovato tutto questo vergognoso e cmq mi ha svelato anche l'ipocrisia dei più. Sono intervenuta in sua difesa e mi sono beccata critiche e insulti, ma non sopporto il "nonnismo". Cosa consigliarle?





Il Dirigente sa che non può obbligare nessuno ad uscire: altrimenti potrebbe fare un ordine di servizio (che, portato a un sindacato, gli si ritorcerebbe contro). Sinceramente anche il fatto che abbia pubblicamente coperto di improperi una dipendente è comportamento sanzionabile: avete RSU? Non può "definire in malo modo" un'insegnante, non potrebbe neppure se lei fosse in torto, figuriamoci se ha ragione.
Valuti lei se vuole procedere contro il Dirigente.
Relativamente all'uscita, o viaggio d'istruzione che sia. Nel momento in cui è stato programmato (mesi fa) chi organizzava aveva il dovere di individuare gli accompagnatori, ivi compreso quello/a della persona con disabilità. Lo/la studente disabile deve avere un accompagnatore preposto (ovvero, ci vuole un accompagnatore in più oltre a quello/i della classe), che NON deve essere necessariamente l'insegnante di sostegno: può essere un qualsiasi membro del consiglio di classe.
Curioso che il dirigente se la prenda solo con una: tutti i membri del cdc sono ugualmente responsabili. E se non c'erano gli accompagnatori, quell'uscita o viaggio non poteva essere approvata da principio.
Nessuno deve motivare i perché del suo non voler andare in uscita. Non sta nel nostro contratto. Non è parte del nostro lavoro.
Vari dirigenti tentano forme di moral suasion, gli insulti sono altro.
Ad ogni modo, se questo viaggio "va fatto", tutti i componenti del cdc, di sostegno o meno, possono accompagnare. Se invece la ragazza ha bisogno di aiuto alla persona (qualcuno che la aiuti nell'igiene ecc, qualcuno che dorma con lei perché non è consigliabile lasciarla da sola), questo non compete ai docenti: ci vuole un'OSA o altra figura, che dovrà partire a spese della scuola.
Prima di urlare (spero che la collega proceda con le dovute denunce), il DS si è premurato di verificare tutto questo?
Torna in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 4:53 pm

Benjo Hanamura ha scritto:
angie ha scritto:
Il ragazzo con handicap ha diritto ad un ambiente sicuro, se questo non si realizza la gita non si fa!!!!!
Purtroppo, nelle scuole si tenta di obbligare anche chi non si rende disponibili ad accompagnarli. Qualche giorno fa ho assistito alle ire di un dirigente di un istituto professionale che non riusciva a trovare qualcuno disposto ad accompagnare una ragazza con gravi e seri problemi comportamentali. Non vi dico gli improperi contro l'insegnante, che si occupa dell'alunna, lei ha motivato il suo no, ma è stata definita in malo modo. Ho trovato tutto questo vergognoso e cmq mi ha svelato anche l'ipocrisia dei più. Sono intervenuta in sua difesa e mi sono beccata critiche e insulti, ma non sopporto il "nonnismo". Cosa consigliarle?





Il Dirigente sa che non può obbligare nessuno ad uscire: altrimenti potrebbe fare un ordine di servizio (che, portato a un sindacato, gli si ritorcerebbe contro). Sinceramente anche il fatto che abbia pubblicamente coperto di improperi una dipendente è comportamento sanzionabile: avete RSU? Non può "definire in malo modo" un'insegnante, non potrebbe neppure se lei fosse in torto, figuriamoci se ha ragione.
Valuti lei se vuole procedere contro il Dirigente.
Relativamente all'uscita, o viaggio d'istruzione che sia. Nel momento in cui è stato programmato (mesi fa) chi organizzava aveva il dovere di individuare gli accompagnatori, ivi compreso quello/a della persona con disabilità. Lo/la studente disabile deve avere un accompagnatore preposto (ovvero, ci vuole un accompagnatore in più oltre a quello/i della classe), che NON deve essere necessariamente l'insegnante di sostegno: può essere un qualsiasi membro del consiglio di classe.
Curioso che il dirigente se la prenda solo con una: tutti i membri del cdc sono ugualmente responsabili. E se non c'erano gli accompagnatori, quell'uscita o viaggio non poteva essere approvata da principio.
Nessuno deve motivare i perché del suo non voler andare in uscita. Non sta nel nostro contratto. Non è parte del nostro lavoro.
Vari dirigenti tentano forme di moral suasion, gli insulti sono altro.
Ad ogni modo, se questo viaggio "va fatto", tutti i componenti del cdc, di sostegno o meno, possono accompagnare. Se invece la ragazza ha bisogno di aiuto alla persona (qualcuno che la aiuti nell'igiene ecc, qualcuno che dorma con lei perché non è consigliabile lasciarla da sola), questo non compete ai docenti: ci vuole un'OSA o altra figura, che dovrà partire a spese della scuola.
Prima di urlare (spero che la collega proceda con le dovute denunce), il DS si è premurato di verificare tutto questo?


No, anche perchè la docente è qui da 3 mesi e prendersela con i "novelli" è facile!
Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 4:57 pm

Capito. Però ti dico, da "novella" mi è capitato e (anche se non avevo dirigenti che mi insultassero) ho risposto: "ci vuole un docente che faccia parte del consiglio di classe. Io non posso. Però la gita si può fare, se un/a qualsiasi collega è disponibile". Lo stesso può fare la collega. Si tratta di normativa, non di opinioni.
Un DS che insulti in pubblico un dipendente commette un atto grave e sanzionabile. Fossi in lei denuncerei alle RSU. Se non ne ha voglia: nessuno può obbligarla.
Quando la gita è stata approvata (a suo tempo), chi erano gli accompagnatori previsti? Questa docente aveva dato formalmente la sua disponibilità?
Torna in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 4:58 pm

angie ha scritto:
Benjo Hanamura ha scritto:
angie ha scritto:
Il ragazzo con handicap ha diritto ad un ambiente sicuro, se questo non si realizza la gita non si fa!!!!!
Purtroppo, nelle scuole si tenta di obbligare anche chi non si rende disponibili ad accompagnarli. Qualche giorno fa ho assistito alle ire di un dirigente di un istituto professionale che non riusciva a trovare qualcuno disposto ad accompagnare una ragazza con gravi e seri problemi comportamentali. Non vi dico gli improperi contro l'insegnante, che si occupa dell'alunna, lei ha motivato il suo no, ma è stata definita in malo modo. Ho trovato tutto questo vergognoso e cmq mi ha svelato anche l'ipocrisia dei più. Sono intervenuta in sua difesa e mi sono beccata critiche e insulti, ma non sopporto il "nonnismo". Cosa consigliarle?





Il Dirigente sa che non può obbligare nessuno ad uscire: altrimenti potrebbe fare un ordine di servizio (che, portato a un sindacato, gli si ritorcerebbe contro). Sinceramente anche il fatto che abbia pubblicamente coperto di improperi una dipendente è comportamento sanzionabile: avete RSU? Non può "definire in malo modo" un'insegnante, non potrebbe neppure se lei fosse in torto, figuriamoci se ha ragione.
Valuti lei se vuole procedere contro il Dirigente.
Relativamente all'uscita, o viaggio d'istruzione che sia. Nel momento in cui è stato programmato (mesi fa) chi organizzava aveva il dovere di individuare gli accompagnatori, ivi compreso quello/a della persona con disabilità. Lo/la studente disabile deve avere un accompagnatore preposto (ovvero, ci vuole un accompagnatore in più oltre a quello/i della classe), che NON deve essere necessariamente l'insegnante di sostegno: può essere un qualsiasi membro del consiglio di classe.
Curioso che il dirigente se la prenda solo con una: tutti i membri del cdc sono ugualmente responsabili. E se non c'erano gli accompagnatori, quell'uscita o viaggio non poteva essere approvata da principio.
Nessuno deve motivare i perché del suo non voler andare in uscita. Non sta nel nostro contratto. Non è parte del nostro lavoro.
Vari dirigenti tentano forme di moral suasion, gli insulti sono altro.
Ad ogni modo, se questo viaggio "va fatto", tutti i componenti del cdc, di sostegno o meno, possono accompagnare. Se invece la ragazza ha bisogno di aiuto alla persona (qualcuno che la aiuti nell'igiene ecc, qualcuno che dorma con lei perché non è consigliabile lasciarla da sola), questo non compete ai docenti: ci vuole un'OSA o altra figura, che dovrà partire a spese della scuola.
Prima di urlare (spero che la collega proceda con le dovute denunce), il DS si è premurato di verificare tutto questo?



No, anche perchè la docente è qui da 3 mesi e prendersela con i "novellini" è facile! Ha sciorinato tutto il suo burocratese,il suo sapere accompagnata dalle teorie psicopedagogiche dei saccenti di turno.
Mi sono vergognata come categoria, anche se, per fortuna.....mi sento diversa e professionalmente pulita.
Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 5:00 pm

Il suo "burocratese" gli dovrebbe insegnare che l'obbligo di accompagnare in uscita non esiste.
Sulle teorie psicopedagogiche taccio, ma la legge e il contratto sono molto chiari.
Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 5:02 pm

Il "burocratese" dovrebbe insegnare al DS che prima si trovano (ufficialmente) gli accompagnatori, poi si approva la gita o uscita che sia.
Se questo ordine di azioni non è stato seguito, il DS è nel torto, punto.
L'unico motivo per riprendere la docente potrebbe essere che quella avesse dato disponibilità prima, e ora si tirasse indietro senza validi motivi: in quel caso potrebbe effettivamente creare problemi alla classe. Altrimenti, sciorini quel che vuole, è nel torto.
Torna in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 5:04 pm

[quote="Benjo Hanamura"]Il suo "burocratese" gli dovrebbe insegnare che l'obbligo di accompagnare in uscita non esiste.
Sulle teorie psicopedagogiche taccio, ma la legge e il contratto sono molto chiari. [/qu

Nella peggiore delle ipotesi cosa deve aspettarsi la collega? Una "riservata"? Per cosa poi? Per aver espresso la sua opinione? Fatto valere i suoi diritti?
Io procederei aspramente perchè mi è sembrato quasi che venisse calpestata.
Si è pensato all'alunna, certo, al centro di tutto c'è l'alunna, ma nessuno  calpestare mai nessuno, specie chi lavora nella scuola!!!
Si parla di integrazione, di buone pratiche, di nuove metodologie e poi non siamo capaci di relazionarci con i nostri simili!


Ultima modifica di angie il Gio Mag 10, 2018 5:21 pm, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 5:05 pm

Nulla. Cosa può rischiare?
L'obbligo di portare in gita non esiste.
Torna in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?   Gio Mag 10, 2018 5:09 pm

Sarei davvero curiosa di sapere quale "burocratese" inventato ha sciorinato il DS perché la collega si senta minacciata.
Rischia visi storti da qualche collega. Gran brutta cosa il mobbing; ma se qualcuno le fa mobbing, è quel qualcuno a rischiare, davanti alla legge.
Torna in alto Andare in basso
 
Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Gite: è possibile rifiutare di accompagnare gli alunni?
» Obbligo accompagnamento alunni sul bus
» passaggio di ruolo: è possibile rifiutare o annullare?
» Bambini H e gite gratuite
» ALUNNI con legge 104 pagano la gita di istruzione?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Vai verso: