Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Io ti supero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
piccolasusina



Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 18.10.10

MessaggioOggetto: Io ti supero   Mar Gen 18, 2011 9:03 am

Da home page di stamattina:

Test di italiano: gli stranieri ci superano


La novità parte da Firenze e Asti. Sotto esame quasi 7.000 migranti.


Tutti promossi tranne uno al test sulla conoscenza dell'italiano per i migranti, che si è svolto questa mattina a Firenze, prima città in Italia insieme ad Asti.



A comunicarlo è la Prefettura di Firenze, che ha organizzato la prova, obbligatoria per ottenere il permesso di soggiorno "lungo".

A superare l'esame, spiega la Prefettura, sono stati 16 dei 17 partecipanti. Da domani i risultati saranno pubblicati sul sito dedicato ai test di italiano realizzato dal Ministero dell'Interno.

Le prove

La prima prova è dedicata all'ascolto, cioè verificare la comprensione orale, attraverso una registrazione. Verrà poi presentata al candidato una lista di domande e gli verrà fatta riascoltare la conversazione. Le risposte possono essere date con tre diverse modalità: scelta multipla, abbinamento, l’opzione vero/falso.

La seconda parte del test è la prova di comprensione scritta, viene cioè consegnato un breve brano a cui seguiranno domande con risposte a scelta multipla, per abbinamento, vero/falso, oppure a completamento della frase.

Nella terza ed ultima prova si affronterà la vera e propria scrittura di un testo, in base ad un argomento indicato. Il candidato dovrà scrivere un breve testo, ad esempio una cartolina da inviare ad amici che spieghi dove si trova, cosa sta facendo ecc., oppure una risposta per e-mail o la compilazione di uno o più moduli.

Manca la formazione

In totale l’intero esame dura un’ora. La prova viene considerata superata se il candidato ottiene un risultato positivo almeno nell'80 per cento del punteggio complessivo delle prove. In caso di esito negativo, è possibile presentare immediatamente una nuova richiesta. Forti perplessità sono state espresse dal patronato delle Acli, secondo cui sarebbe stato opportuno che il test si fosse svolto dopo un percorso di lingua e di educazione civica da proporre agli stranieri per offrire un’onesta preparazione. ''Sono 400/450 mila ogni anno - spiega il responsabile del servizio immigrazione, Pino Gulia - gli stranieri che potrebbero avere i requisiti per l'ex Carta di soggiorno”.

Il test, infatti, potrebbe allungare ulteriormente, i tempi già non brevi, delle regolarizzazioni.

Chi infatti è già in possesso di tutti i requisiti dovrà comunque attendere il risultato dell’ennesimo esame.

Con tutto il rispetto di chi ha sostenuto la prova,... della serie che i miei alunni di quarta elementare riuscirebbero a superarla!
Dove è nata l'autrice di codesto articolo? O era un semplice contentino per non scontentare qualcuno? Se vogliamo far integrare bene le persone, sarebbe il caso di far seguire loro un serio percorso, non del tipo:
Scrivere una cartolina: "Ciao, io stare bene, qui nebbia, voi sole!"
Oppure: "Io bisogno via Mazini, tu sapere me dire dove esere?"
Tornare in alto Andare in basso
 
Io ti supero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: