Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
mara.emilia



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 02.10.12

MessaggioOggetto: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:12 pm

Ormai la supplenza è pressoché finita, la malattia dovrebbe terminare martedì, quindi lunedì sarà l'ultimo giorno. Vorrei il parere di qualcuno più che altro se mi dovesse capitare di nuovo una situazione del genere...
Premetto che sono alla seconda supplenza, la prima è durata 2 mesi e mezzo e il titolare mi ha lasciato totalmente carta bianca: ho preparato e corretto le verifiche da lui precedentemente fissate, di cui una due giorni dopo il mio inizio. Ho interrogato, spiegato, fatto verifiche scritte, dato dei 3, fatto note sul diario, parlato coi genitori, cdc ecc..... ritenendo queste cose perfettamente normali.
Ora, in altra scuola sempre per malattia, appena sento telefonicamente la titolare per sapere del programma e del verifiche già fissate, mi dice di non preparare nulla perchè sa lei cos'ha fatto, e va bene, e anche di non correggerle... devo solo andare avanti col programma. E neanche interrogare, ma fare domandine a tutti sulla lezione precedente e basta. Sono estremamente perplessa, ma va bene. Nel frattempo vedo che i ragazzi nel complesso non seguono e non studiano, quindi decido di abbondare in compiti a casa e di interrogare, e di fare un'altra verifica di storia oltre a quella preparata dalla titolare, accorgendomi del vuoto assoluto nel primo test. La prof di matematica, venutolo a sapere, oggi mi dice "ma devi chiamarla e chiederle il permesso, per fare una verifica!". Immaginate la mia faccia sentendo questa cosa. Chiedere il permesso per far studiare. Perchè altrimenti mica studiano. Oggi magicamente mi chiama (anzi,si fa chiamare da me) dicendomi di non fare ASSOLUTAMENTE nessun compito in classe.
Io a questo punto, oltre ad essere furibonda, sono anche sconvolta. Immagino che non terrà neanche conto dei voti che ho dato. Ma è normale? I supplenti devono stare lì a presidiare la classe e basta, stando bene attenti a non migliorare minimamente la situazione? Cosa faccio, comunico alla preside, che ho intravisto di sfuggita una sola volta, l'accaduto?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:33 pm

Quanto tempo è durata la supplenza?

Se ci sei stata poco, non vedo perché tu debba fare assolutamente una verifica, tanto più se la titolare non te lo chiede.

Vedi il lato positivo per te: lavoro in meno da fare. Capisco l'amarezza, ma che ci vuoi fare, io capisco che cosa spinge la titolare a dirti di non farle: è probabilmente la cattiva esperienza di altri supplenti che fanno verifiche semplici, danno 8 e 9 a tutti, poi rientra il titolare che si ritrova un quadro della classe sconvolto. Non prendertela: però comunica al preside quanto la titolare ti ha detto, di modo che al ritorno, se dovesse lamentarsi che non ha voti sul registro (non si sa mai ...) il preside non imputa la colpa a te.

Tornare in alto Andare in basso
mara.emilia



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 02.10.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:38 pm

2 settimane, e senza verifiche ed interrogazioni non aprono un libro, oltre a non ascoltare nemmeno le lezioni. Non hanno bisogno di voti per il quadrimestre, hanno bisogno di stare attenti e studiare. E temo che il rischio sarebbe opposto: tutti 4! Ma, fermandomi poco, ho fatto quello che che non si dovrebbe fare: guardare i voti vecchi e, all'incirca, adeguarmi. Ma onestamente non ritengo etico dare 6 a qualcuno che non sa riconoscere gli stati europei alla cartina muta, dopo aver dichiarato che avrei interrogato così con 1 settimana di anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:55 pm

?
No, scusa, ma secondo me il comportamento della collega non ha giustificazioni. Cioè, per quale motivo dovresti chiedere l'autorizzazione per fare le verifiche? Ma dove sta scritto? Io sono su una cattedra libera perchè la titolare ha chiesto l'assegnazione provvisoria; che faccio, dici che domattina mi conviene chiamarla per chiederle cose pensa delle mie interrogazioni e delle mie verifiche scritte?
Ok, gli insegnanti supplenti e i docenti titolari di cattedra hanno il dovere di comunicare per accordarsi sul programma da svolgere o sull'atteggiamento da tenere con eventuali casi particolari presenti in classe, magari ci si può anche venire incontro per quanto riguarda le strategie didattiche, ma certamente non può impedirti di fare una verifica né tu sei tenuta a "chiederle il permesso". Ma che storia è?

@mac67 Giusto per offrire un altro punto di vista: io ho sempre visto i supplenti, giovani e freschi di laurea, cioccare delle verifiche molto impegnative e far fioccare i 4. E' più probabile che la collega abbia il timore contrario rispetto a quanto dici tu, considerando il fatto che mette il bastone tra le ruote alla supplente perché quest'ultima vuole costringerli a studiare un po'.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:57 pm

mara.emilia ha scritto:
2 settimane, e senza verifiche ed interrogazioni non aprono un libro, oltre a non ascoltare nemmeno le lezioni. Non hanno bisogno di voti per il quadrimestre, hanno bisogno di stare attenti e studiare. E temo che il rischio sarebbe opposto: tutti 4! Ma, fermandomi poco, ho fatto quello che che non si dovrebbe fare: guardare i voti vecchi e, all'incirca, adeguarmi. Ma onestamente non ritengo etico dare 6 a qualcuno che non sa riconoscere gli stati europei alla cartina muta, dopo aver dichiarato che avrei interrogato così con 1 settimana di anticipo.


2 settimane vuol dire che hai fatto al massimo 4 ore di storia, sinceramente non vedrei questa urgenza di una verifica, di solito ci metto un mese a "carburare" su una classe prima di dare un minimo giudizio. Mi pare però ovvio che il tuo problema non sia tanto questo, ma quello che fanno baccano perchè tu sei la supplente (ma non risolveresti nulla dando 4 a tutti).
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 7:59 pm

marcella79 ha scritto:
? Io sono su una cattedra libera perchè la titolare ha chiesto l'assegnazione provvisoria;

In questo caso la cattedra è a disposizione per un anno e la titolare non ha alcuna voce in capitolo essendo titolare in AP in altra scuola.

Qui si parla di una supplenza di 2 settimane, dove la titolare esiste ed è incidentalmente in breve malattia. Non mescoliamo discorsi assolutamente eterogenei.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:01 pm

marcella79 ha scritto:
io ho sempre visto i supplenti, giovani e freschi di laurea, cioccare delle verifiche molto impegnative e far fioccare i 4.


Potrebbero non saper calibrare correttamente una verifica, non trovi?
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:02 pm

Quindi mara, in questo periodo di breve malattia della supplente, non è libera di applicare la prassi didattica che ritiene più confacente a se stessa e alla classe, includendo anche eventuali verifiche scritte o orali?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:06 pm

marcella79 ha scritto:
Quindi mara, in questo periodo di breve malattia della supplente, non è libera di applicare la prassi didattica che ritiene più confacente a se stessa e alla classe, includendo anche eventuali verifiche scritte o orali?


Può certo fare quello che crede, ma vista la durata brevissima il contatto con la titolare deve esserci (poi ovvio che potrebbe anche fare la verifica e la titolare non la conterà nemmeno); ripeto che il problema qui non è il voto ma il fatto che non stiano attenti. La tecnica della verifica sarà comunque inutile, tanto più se gli studenti sanno cosa farà la titolare di quel voto.
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:08 pm

gugu ha scritto:
marcella79 ha scritto:
io ho sempre visto i supplenti, giovani e freschi di laurea, cioccare delle verifiche molto impegnative e far fioccare i 4.


Potrebbero non saper calibrare correttamente una verifica, non trovi?

Chi mai ha asserito che i supplenti che fanno fioccare i 4 sappiano calibrare le verifiche e attribuire valutazioni adeguate? Quando ho iniziato a insegnare, mi sembrava ovvio che tutti gli alunni comprendessero e riconoscessero i complementi predicativi del soggetto e dell'oggetto. Li trovo banali e intuitivi, mi sembravano una roba facile per chiunque. Immaginati le valutazioni nelle prime verifiche di grammatica da me somministrate (mi riferisco alla scuola media). Ero decisamente inesperta, poco avveduta e chi più ne ha più ne metta. Di certo, però, l'insegnante titolare di cattedra avrebbe potuto, a ragione, temere le mie valutazioni. Affermo questo perché mi dispiacerebbe che passasse l'idea che i supplenti giovani siano più "mollaccioni" e larghi di manica: non è affatto detto.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:12 pm

marcella79 ha scritto:
Affermo questo perché mi dispiacerebbe che passasse l'idea che i supplenti giovani siano più "mollaccioni" e larghi di manica: non è affatto detto.


Penso che non lo creda nessuno. Molte tecniche valutative, seppur migliorate con l'esperienza, sono già nel dna del docente. C'è chi dà 10 per poco sia a 30 a che 60 anni e chi dà 4 dalla laurea alla pensione. Siamo essere umani.
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:14 pm

Sì, Gugu, ho capito; qui, però, il problema, a mio avviso, è la poca considerazione in cui è tenuta l'insegnante supplente. Non mi sembra affatto rispettoso verso un collega pretendere che sia autorizzato da me, insegnante titolare, per la somministrazione di verifiche. Secondo me è molto importante che noi insegnanti cerchiamo di essere il più possibile disponibili tra noi e pronti a valorizzare l'operato dei colleghi. Questa situazioni interne al corpo docente non portano niente di buono a nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:15 pm

gugu ha scritto:
marcella79 ha scritto:
Affermo questo perché mi dispiacerebbe che passasse l'idea che i supplenti giovani siano più "mollaccioni" e larghi di manica: non è affatto detto.


Penso che non lo creda nessuno. Molte tecniche valutative, seppur migliorate con l'esperienza, sono già nel dna del docente. C'è chi dà 10 per poco sia a 30 a che 60 anni e chi dà 4 dalla laurea alla pensione. Siamo essere umani.

Sì, appunto. Infatti rispondevo a mac67.
Tornare in alto Andare in basso
mara.emilia



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 02.10.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:21 pm

gugu ha scritto:
mara.emilia ha scritto:
2 settimane, e senza verifiche ed interrogazioni non aprono un libro, oltre a non ascoltare nemmeno le lezioni. Non hanno bisogno di voti per il quadrimestre, hanno bisogno di stare attenti e studiare. E temo che il rischio sarebbe opposto: tutti 4! Ma, fermandomi poco, ho fatto quello che che non si dovrebbe fare: guardare i voti vecchi e, all'incirca, adeguarmi. Ma onestamente non ritengo etico dare 6 a qualcuno che non sa riconoscere gli stati europei alla cartina muta, dopo aver dichiarato che avrei interrogato così con 1 settimana di anticipo.


2 settimane vuol dire che hai fatto al massimo 4 ore di storia, sinceramente non vedrei questa urgenza di una verifica, di solito ci metto un mese a "carburare" su una classe prima di dare un minimo giudizio. Mi pare però ovvio che il tuo problema non sia tanto questo, ma quello che fanno baccano perchè tu sei la supplente (ma non risolveresti nulla dando 4 a tutti).

Sì, ma quanto tempo ci vuole ad inquadrare i 5-6 elementi problematici e i 4-5 davvero bravi? Inoltre i compiti a casa non fatti e le verifiche, anche della propria insegnante, disastrose non mentono... Se leggiamo in classe 3 novelle di Boccaccio, spiegato parola per parola, e dopo 1 settimana non sanno neanche di cosa trattano un giudizio me lo faccio eccome... e lo meritano loro.
Ora che ho un metro di paragone mi rendo conto che ai miei ex alunni ho fatto dei c*** allucinanti e, visto che per la maggior parte sono stati capaci di seguirmi in tutto, sono sinceramente soddisfatta del lavoro fatto nella prima supplenza, quando in preda al panico mi sono ritrovata in mano il registro per la prima volta e per paura di fare poco ho forse fatto troppo. Ma sono strafelice che abbiano imparato qualcosina in più piuttosto che qualcosina in meno e di averli costretti ad impegnarsi, anche perchè per me un ottimo lavoro era 10, ad occhi chiusi, mentre il non aver fatto nulla equivale a 2. E in mezzo tutto il resto.

La cosa che sinceramente non capisco è perchè i voti dei supplenti non vengono tenuti in considerazione. Che vengano chiamati dei bidelli a presidiare la classe, allora, se non posso fare nulla o se quel che faccio è inutile...
Tornare in alto Andare in basso
marcella79



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 01.06.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:25 pm

Infatti ciò che fai non è inutile e un insegnante dovrebbe, secondo me, prestare molta attenzione a osservazioni, giudizi e valutazioni offerti da un collega. Possono essere dati molto utili per inquadrare la classe anche da un punto di vista diverso.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 8:30 pm

In caso di supplenze brevi mi sembra normale che ci si metta d'accordo. Se c'è bisogno di una valutazione, si concorda con la titolare che tipo di verifica somministrare e quando. Se non c'è bisogno di valutazione 'ufficiale', la verifica non si fa. IN quest'ultimo caso il supplente si limiterà a fornire gli elementi che ha raccolto in altri modi (osservazioni, esercizi in classe, controllo dei compiti, interventi, etc.). Se il titolare ne terrà conto, bene, altrimenti peggio per lui. Mi sembra così semplice. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 9:06 pm

Io per primo, per una supplenza di 2 settimane, eviterei di fare verifiche, a meno che il titolare non mi dica il contrario. Non ho il tempo di impostare il lavoro a modo mio, di progettare a lunga scadenza, il mio modo di verificare e di valutare probabilmente è diverso da quello del titolare. Quei pochi che verificherei si ritroverebbero valutati diversamente dagli altri. Non vedo alcun vantaggio in questa disomogeneità e probabilmente il titolare non terrà molto in conto quei pochi voti che ho messo. Quindi, perché fare verifiche?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 9:26 pm

mara.emilia ha scritto:

Sì, ma quanto tempo ci vuole ad inquadrare i 5-6 elementi problematici e i 4-5 davvero bravi?


Più di quanto si creda. Ti farei vedere i miei prospetti voti del primo quadrimestre. Mi fossi fermato a 2 settimane avrei un'idea completamente sballata delle mie classi. Ma ripeto a te non interessa il bravo o meno, ma bloccare gli elementi problematici il che pone il problema su un altro piano. Sei alla seconda supplenza della tua vita e mi pare tutto completamente normale.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Ven Gen 18, 2013 9:49 pm

Ho spesso avuto supplenze brevi e ho sempre cercato un contatto e un accordo con i colleghi che sostituivo. Se mi veniva lasciato margine, cosa che è spesso accaduta, mi muovevo di mia iniziativa, anche con esercitazioni scritte e orali con valutazione sul registro; se invece la titolare preferiva che mi limitassi a ripassare e a spiegare, soprattutto in caso di sostituzioni brevi, mi sono attenuta. Ma in nessun caso ho mancato di contattare la collega titolare. E ho sempre lasciato indicazioni scritte sul mio operato, sul registro o a parte.

Ora per la prima volta mi trovo dall'altra parte: ho una supplenza "lunga" al posto di una titolare in congedo parentale che non conosce le classi, e mi sono ammalata per una settimana, venendo sostituita da una supplente. Ho chiesto alla segretaria di venire contattata dalla supplente, per darle indicazioni. NULLA!! Non mi ha chiamata, nemmeno per chiedere il registro, che avevo a casa! E non mi ha lasciato nemmeno due righe per dirmi cosa avesse fatto per una intera settimana! L'ho dovuto chiedere ai ragazzi!!!
Mah.....
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Sab Gen 19, 2013 6:39 pm

Atene ha scritto:
Ho spesso avuto supplenze brevi e ho sempre cercato un contatto e un accordo con i colleghi che sostituivo. Se mi veniva lasciato margine, cosa che è spesso accaduta, mi muovevo di mia iniziativa, anche con esercitazioni scritte e orali con valutazione sul registro; se invece la titolare preferiva che mi limitassi a ripassare e a spiegare, soprattutto in caso di sostituzioni brevi, mi sono attenuta. Ma in nessun caso ho mancato di contattare la collega titolare. E ho sempre lasciato indicazioni scritte sul mio operato, sul registro o a parte.

Ora per la prima volta mi trovo dall'altra parte: ho una supplenza "lunga" al posto di una titolare in congedo parentale che non conosce le classi, e mi sono ammalata per una settimana, venendo sostituita da una supplente. Ho chiesto alla segretaria di venire contattata dalla supplente, per darle indicazioni. NULLA!! Non mi ha chiamata, nemmeno per chiedere il registro, che avevo a casa! E non mi ha lasciato nemmeno due righe per dirmi cosa avesse fatto per una intera settimana! L'ho dovuto chiedere ai ragazzi!!!
Mah.....
Chiamarti sarebbe stato sicuramente corretto, ma non era obbligata a farlo, ma tu il registro avresti dovuto lasciarlo a scuola, questo si che è un obbligo per noi docenti...in questo modo la tua supplente non ha potuto registrare niente, assenze e attività svolta. Forse anche tu avresti dovuto, per correttezza, telefonare a scuola proprio per il registro...quindi scusa, ma mi sembra che la scorretteza sia stata reciproca
Tornare in alto Andare in basso
mara.emilia



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 02.10.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Dom Gen 20, 2013 11:41 am

Atene, tieni presente una cosa: io l'ho chiamata 2 volte nei primi 3 giorni per avere informazioni ed indicazioni, ma non mi ha detto neanche a che punto è arrivata (2 classi, mica 6), ho dovuto spulciare il registro. Non aggiornato, mancava metà dicembre e i 2 giorni scoperti, nessuno dei colleghi si è preoccupato di scrivere alcunché. Mi ha detto solo "vai avanti e fai qualche domandina a tutti sulla lezione del giorno". Nel mentre rimarcando più volte "io li conosco bene", interrompendomi ogni volta che ho tentato di segnalare un problema, soprattutto ieri quando mi ha detto di non fare assolutamente verifiche.
Vorrei capire una cosa, a questo punto: c'è un numero minimo di voti da dare, ma ce n'è anche uno massimo? Altrimenti non capisco questo accanimento, se non ne vuole tenere conto non ne tenga conto, anche se mi pare miope, ma almeno c'è scritto tutto quel che ho fatto, oltre agli argomenti.
Non so, non è possibile che sia una cosa personale perchè non mi conosce, ho idea che non voglia che qualcuno metta il naso nelle sue classi. Insomma, sindrome di onnipotenza.

In 2 settimane certamente non mi interessa valutarli, mi interessa che studino, cosa che fanno poco già normalmente con tutti, figuriamoci con una supplente... Appena arrivata gli altri colleghi mi hanno detto che sono classi difficili, che non studiano, ecc. In più il non poter fare assolutamente nulla di certo non aiuta
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Dom Gen 20, 2013 12:25 pm

mara.emilia ha scritto:
Vorrei capire una cosa, a questo punto: c'è un numero minimo di voti da dare, ma ce n'è anche uno massimo?
No, non c'è un voto massimo......

Alla faccia della libertà di insegnamento, sono senza parole...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Dom Gen 20, 2013 1:28 pm

mara.emilia ha scritto:
In 2 settimane certamente non mi interessa valutarli, mi interessa che studino, cosa che fanno poco già normalmente con tutti, figuriamoci con una supplente... Appena arrivata gli altri colleghi mi hanno detto che sono classi difficili, che non studiano, ecc. In più il non poter fare assolutamente nulla di certo non aiuta
E tu pensi che se tu avessi potuto fare delle verifiche, avrebbero studiato?!?!?!? Che se tu, supplente, avessi potuto esprimere valutazioni, la classe sarebbe passata da 'difficile' a 'facile'?!?!?
Come dice Gugu, la didattica/valutazione e la gestione della classe sono due cose diverse. Se bastasse fare verifiche o interrogazioni, nessun insegnante di ruolo avrebbe problemi, invece sappiamo tutti che non è così. I problemi nella gestione della classe ci sono sempre e non possono essere certo risolti con qualche insufficienza sul registro: sarebbe troppo facile! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Dom Gen 20, 2013 3:20 pm

Concordo sul principio generale Valerie che didattica/valutazione e gestione della classe sono due cose diverse. Ma nel caso specifico di Mara e di come ha agito con lei la collega titolare trovo che quest'ultima sia stata scorretta abusando del suo ruolo senza alcun diritto. Come si permette una docente anche titolare, di impedire verbalmente una qualsiasi forma di valutazione alla docente supplente? Abbiamo autonomia e libertà nell'insegnamento, tutti i docenti, però, sia ruolo che precari e anche in caso di supplenze brevi!!
Mi sembra proprio che Mara abbia centrato il problema con la sua idea che la collega "non voglia che qualcuno metta il naso nelle sue classi", parlando ironicamente di "sindrome di onnipotenza". Le uniche indicazioni avute da Mara sono state "vai avanti e fai qualche domandina a tutti sulla lezione del giorno", ma "vai avanti" rispetto a che cosa?? ...dal momento che il registro non era aggiornato ("mancava metà dicembre e i 2 giorni scoperti"), su che cosa Mara avrebbe dovuto, secondo la titolare, impostare il suo lavoro? Sappiamo bene che gli studenti prendono poco sul serio i supplenti, figuriamoci se sanno che la supplente non può interrogare o fare verifiche scritte! Personalmente sono convinta che la titolare, essendo stata ciosì scorretta con Mara, si sia preoccupata di informare gli studenti sul fatto che non sarebbero stati interrogati dalla supplente e che, in ogni caso non ne avrebbe tenuto conto. Posso immaginare le difficoltà che ha avuto Mara con quelle classi, non riuscendo ad avere nessuna considerazione da parte degli studenti. Dico questo con molta amarezza, perchè non si può agire in questo modo nei confronti dei supplenti, io stessa nella mia seconda esperienza dii supplente temporanea (sono passati ormai 25 anni) ho vissuto la stessa cosa di Mara e, ti garantisco che non è piacevole.
Tornare in alto Andare in basso
mara.emilia



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 02.10.12

MessaggioOggetto: Re: La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti   Dom Gen 20, 2013 3:39 pm

Valerie, ma le insufficienze non sono minacce o ritorsioni, sono "non sei stato attento e non hai studiato e il risultato è questo, causa=effetto", voi tutti avete molta più esperienza di me e avrete visto che un giudizio fa più effetto di qualsiasi bel discorso sulla responsabilità! A 12 anni non posso mica spiegare loro che è per il loro stesso bene, posso solo dire "l'esame di terza è impegnativo, dovete mettervi sotto fin da ora, e alle superiori non crederete mica che non succeda nulla, se non fate i compiti a casa e non ricordate nient'altro a parte le ultime 2 paginette".

Grazie Giovanna per la comprensione, mi sento proprio così.
Tornare in alto Andare in basso
 
La titolare non vuole che dia giudizi, prepari o corregga compiti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sei titolare di un centro estetico? qui puoi richiedere la tua scheda azienda gratuita
» mio marito non vuole continuare!!!
» IMPORTANTE PER CHI VUOLE ACCEDERE
» ritorno anticipato del titolare e interruzione supplenza
» DALLA PARTE DEI MARITI....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: