Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Programmi e griglie di valutazione 51/A

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
valjcka



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 03.10.09

MessaggioOggetto: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mer Gen 19, 2011 3:11 pm

Salve a tutti,

mi hanno convocata per la classe 51 in un liceo classico; le classi sono 1, 3 e 4; poiché è la mia prima esperienza al classico, vorrei reperire i programmi ministeriali; sapete dirmi dove trovarli? Non sono molto informata sui cambiamenti subìti dai programmi in seguito alla riforma.

Grazie a chi avrà la pazienza di aiutarmi.


Ultima modifica di valjcka il Lun Gen 31, 2011 2:20 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47832
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mer Gen 19, 2011 4:15 pm

Mi sembra strano che ti abbiano chiamata per la 51 in una prima liceo classico (intesa come prima classe, cioè la vecchia quarta ginnasio) dove italiano e latino sono di competenza della 52.
Per i programmi (che poi con questo termine non esistono più; si dovrebbe parlare di indicazioni nazionali) non credo sia cambiato un granchè (e comunque per italiano mi pare che siano uguali a quelli dello scientifico e degli altri licei). Piuttosto visto che arrivi a gennaio ti consiglierei di fare riferimento alla programmazione che il collega ha sicuramente già presentato e, per un confronto, a quella di dipartimento.
Inoltre considera che terza e quarta sono ancora preriforma, perciò seguono il vecchio quadro orario e le vecchie indicazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
valjcka



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 03.10.09

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mer Gen 19, 2011 7:28 pm

Dec ha scritto:
Mi sembra strano che ti abbiano chiamata per la 51 in una prima liceo classico (intesa come prima classe, cioè la vecchia quarta ginnasio) dove italiano e latino sono di competenza della 52.

Francamente anche a me, ma così mi han detto per telefono.

Scusa se te lo chiedo, ma quindi le ore per 3 e 4 sono 4 per italiano e 4 per latino, come mi risulta dai vecchi "Programmi" (li chiamo ancora così per comodità)?

Sul fare riferimento alla programmazione stilata dalla titolare, hai certamente ragione; lo faccio d'obbligo ogni volta che ho una supplenza.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16458
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mer Gen 19, 2011 10:29 pm

[quote="valjcka"]
Dec ha scritto:

Scusa se te lo chiedo, ma quindi le ore per 3 e 4 sono 4 per italiano e 4 per latino, come mi risulta dai vecchi "Programmi" (li chiamo ancora così per comodità)?

Attualmente le IV ginnasiali (riformate) hanno 4 italiano, 5 latino; le V ginnasiali 5 italiano e 5 latino; le I, II, III liceali 4 italiano, 4 latino.
Tornare in alto Andare in basso
valjcka



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 03.10.09

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Lun Gen 31, 2011 2:21 pm

Riesumo il topic (ho anche cambiato titolo) per chiedervi se sapreste indicarmi qualche griglia di valutazione per i compiti di latino (versioni da tradurre), in un 3° liceo.

Grazie a chi mi aiuterà!!!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16458
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Lun Gen 31, 2011 3:31 pm

valjcka ha scritto:
Riesumo il topic (ho anche cambiato titolo) per chiedervi se sapreste indicarmi qualche griglia di valutazione per i compiti di latino (versioni da tradurre), in un 3° liceo.

Grazie a chi mi aiuterà!!!

Ho estrapolato i descrittori dalla griglia che utilizziamo noi, in ordine dal voto 1 al voto 10. Abbiamo inserito sempre i riferimenti alla completezza del testo perché spesso ci trovavamo in difficoltà quando dovevamo valutare questo elemento. Naturalmente può accadere che un compito venga valutato a cavallo di due voti perché alcuni descrittori corrispondono a livelli diversi; abbiamo quindi la possibilità di attribuire il mezzo voto.

Non svolge affatto il compito / ne esegue una minima parte, senza alcuna evidenza di conoscenze
E’ del tutto sprovvisto di metodo operativo; non comprende il senso di alcuna parte del testo
Non sa identificare né classificare alcun elemento di un testo molto semplice

Esegue una minima parte del compito, con errori molto gravi e numerosi relativi a tutti gli ambiti / ne esegue una frazione più ampia, che evidenzia conoscenze poverissime
E’ del tutto sprovvisto di metodo; non coglie il senso di alcuna parte del testo
Sa identificare e classificare solo una frazione insignificante degli elementi di un testo molto semplice

Esegue meno della metà del compito, con errori gravi e numerosi relativi a tutti gli ambiti / ne esegue una frazione più ampia, che evidenzia conoscenze molto scarse su argomenti marginali
E’ quasi del tutto sprovvisto di metodo; coglie il senso di una frazione di testo insignificante
Traduce quanto ha compreso in forma del tutto impropria e spesso scorretta
Sa identificare e classificare solo qualche sporadico elemento di un testo molto semplice, compiendo frequenti errori

Esegue almeno la metà del compito, con errori di diversa gravità relativi a molti ambiti / esegue tutto (o quasi) il compito, ma con numerosi errori gravi relativi a tutti gli ambiti
Usa un metodo irrazionale; coglie in misura parziale il senso complessivo del testo
Traduce quanto ha compreso in forma spesso impropria, talvolta scorretta
Sa identificare e classificare in modo molto frammentario gli elementi essenziali di un testo semplice, con frequenti errori

Esegue la maggior parte del compito, con errori di diversa gravità relativi ad ambiti limitati / esegue tutto (o quasi) il compito, con numerosi errori, prevalentemente non gravi, relativi a pochi ambiti
Usa un metodo inefficace; coglie in misura superficiale il senso complessivo del testo
Traduce quanto ha compreso in forma parzialmente impropria
Sa identificare e classificare in forma elementare e con frequenti incertezze gli elementi essenziali di un testo semplice

Esegue integralmente (o quasi) il compito, con errori di entità e numero non rilevanti, riferiti a pochi ambiti / ne esegue la maggior parte, con pochi errori non gravi riferiti a pochissimi ambiti
Usa un metodo quasi sempre efficace; anche in presenza di qualche omissione, coglie sufficientemente il senso globale del testo
Traduce quanto ha compreso in forma semplice, ma sufficientemente propria e corretta
Sa identificare e classificare in forma elementare, ma corretta, tutti gli elementi essenziali di un testo semplice

Esegue integralmente il compito, con errori sporadici, molto raramente di entità rilevante, riferiti ad ambiti circoscritti
Usa un metodo funzionale; coglie pienamente il senso globale del testo, anche in presenza di brevi omissioni isolate
Traduce quanto ha compreso in forma chiara, quasi sempre propria e corretta
Sa identificare e classificare, in genere senza incertezze, quasi tutti gli elementi di un testo di media complessità

Esegue ordinatamente e con sicurezza tutto il compito, con errori molto sporadici, di lieve entità, riferiti ad uno o due ambiti
Usa un metodo funzionale che domina con sicurezza; coglie pienamente il senso globale e i dettagli del testo, senza omissioni di rilievo
Traduce quanto ha compreso in forma chiara, propria e del tutto corretta
Sa identificare e classificare con apprezzabile sicurezza tutti gli elementi di un testo di media complessità

Esegue ordinatamente, con sicurezza e rapidità, tutto il compito, senza alcun tipo di errore ed omissione / lo integra con aggiunte facoltative, al più incorrendo in qualche imprecisione
Usa un metodo funzionale che domina con sicurezza; coglie pienamente il senso globale e le sfumature
Traduce rielaborando in forma personale, mostrando di dominare con sicurezza il lessico; propone interpretazioni frutto di comprensione profonda.
Sa identificare e classificare con sicurezza tutti gli elementi di un testo di notevole complessità

Esegue ordinatamente, con sicurezza e rapidità, tutto il compito e le eventuali integrazioni facoltative, senza alcun tipo di errore.
Usa un metodo funzionale frutto di elaborazione personale; coglie pienamente il senso globale e le sfumature
Traduce rielaborando in forma personale, mostrando di dominare con sicurezza il lessico; propone interpretazioni frutto di comprensione profonda; sa contestualizzare testi complessi
Sa identificare e classificare con sicurezza tutti gli elementi di un testo di notevole complessità
Tornare in alto Andare in basso
valjcka



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 03.10.09

MessaggioOggetto: Grazie   Lun Gen 31, 2011 7:29 pm

fradacla ha scritto:


Ho estrapolato i descrittori dalla griglia che utilizziamo noi, in ordine dal voto 1 al voto 10. Abbiamo inserito sempre i riferimenti alla completezza del testo perché spesso ci trovavamo in difficoltà quando dovevamo valutare questo elemento. Naturalmente può accadere che un compito venga valutato a cavallo di due voti perché alcuni descrittori corrispondono a livelli diversi; abbiamo quindi la possibilità di attribuire il mezzo voto.

Ti ringrazio molto, mi sei davvero di grande aiuto. Ho preso la supplenza in un periodo particolare, e avevo bisogno di una griglia con cui confrontare quella in mio possesso.

Grazie ancora!!
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Lun Ott 07, 2013 10:08 pm

Nel liceo presso il quale insegno quest'anno è in utilizzo una griglia che "taglia" i decimi nella parte bassa: in pratica il voto più basso consentito è 5. Io ho sempre lavorato con griglie più tradizionali, molto simili a quella postata da fradacla.
Premesso che ne discuteremo in dipartimento, dove però sarò l'unica dissenziente, cosa ne pensate? Vi sembra una modalità di valutazione corretta e utile?
(p. s. si tratta di una materia orale)
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16458
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Lun Ott 07, 2013 10:41 pm

lentiggini ha scritto:
Nel liceo presso il quale insegno quest'anno è in utilizzo una griglia che "taglia" i decimi nella parte bassa: in pratica il voto più basso consentito è 5. Io ho sempre lavorato con griglie più tradizionali, molto simili a quella postata da fradacla.
Premesso che ne discuteremo in dipartimento, dove però sarò l'unica dissenziente, cosa ne pensate? Vi sembra una modalità di valutazione corretta e utile?
(p. s. si tratta di una materia orale)
Secondo me, è proprio fuori norma.
I voti vanno da 1 a 10, se non è cambiato qualcosa da quando sono andata in pensione :-))
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Lun Ott 07, 2013 10:55 pm


Ci ho pensato anch'io. A parte il caso limite della consegna in bianco, i voti intermedi tra 2/3 e 4 che fine fanno? come darli se non sono previsti? potrei proporre al dipartimento (tutto preso dalla "didattica delle competenze" che ha orientato, credo, anche questa scelta) l'utilizzo, per le mie classi, di una griglia alternativa?
Tornare in alto Andare in basso
Gariel



Messaggi : 971
Data d'iscrizione : 02.08.12

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mar Ott 08, 2013 6:40 pm

Certo! Ti appellerai alla tua libertà di docenza! I dipartimenti non possono costringere nessuno a fare alcunché.
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mar Ott 08, 2013 8:24 pm

Gariel ha scritto:
Certo! Ti appellerai alla tua libertà di docenza! I dipartimenti non possono costringere nessuno a fare alcunché.
eh lo so, però anche i dipartimenti dovrebbero elaborare delle linee comuni... secondo me una griglia concepita in quel modo non ci tutela, tra l'altro...
Tornare in alto Andare in basso
Gariel



Messaggi : 971
Data d'iscrizione : 02.08.12

MessaggioOggetto: Re: Programmi e griglie di valutazione 51/A   Mar Ott 08, 2013 11:17 pm

Ma tu proponi la tua griglia alternativa in dipartimento. Poi fai mettere a verbale le opposizioni dei colleghi, ma specifichi che tu potresti avvalerti della facoltà di utilizzarla comunque.
...e poi tanti cervelli tante idee.
Tornare in alto Andare in basso
 
Programmi e griglie di valutazione 51/A
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Programmi ministeriali liceo linguistico
» Software per convertire DVD

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: