Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
SOEMIA



Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 01.09.12

MessaggioOggetto: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Mer Gen 30, 2013 6:46 pm

mi chiedo se questa proposta potesse essere presa in considerazione........sarebbe una tragedia....e poi cosa accadrebbe ai perdenti posto? dirottati alle scuole mediè? una tragedia
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Gio Gen 31, 2013 10:41 pm

Sarebbe una tragedia sì! Cerchiamo di far vincere a queste elezioni il meno peggio e quelli che sono più sensibili alle tematiche della scuola oltre che del futuro delle classi medie e basse ossia il Pd.
Se vince la coalizione di Monti o di Berlusconi oppure il Pd non avrà la maggioranza piena al Senato saremo soprattutto noi della scuola nei guai!!!
Non fatevi convincere a votare partiti minori perchè significa dare forza a quelli con Berlusconi o Monti.
Siamo in emergenza e dobbiamo capirlo e chi non lo capisce vuol dire che si è bevuto il cervello (scusate la polemica ma trovo assurde le posizioni di chi ancora si accanisce a dire che se vincono questi bei tomi è meglio!).

Vogliono diminuire di un anno la scuola e insieme togliere la validità al titolo di studio non per le motivazioni che adducono, ma al solo scopo di far franare definitivamente la scuola pubblica a favore di quella privata destinata ai più ricchi.
Vogliono governare un popolo ignorante e noi operatori della scuola che ci opponiamo facendo scudo con la nostra persona e ci impegnamo siamo di troppo, ecco perchè ci detestano tutti quelli di destra! Altro che voglia di merito! Qui hanno voglia di massoneria!
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 7470
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Ven Feb 01, 2013 12:49 pm

non dobbiamo pensare tanto a noi quanto alle nuove generazioni.
Allo stato attuale con 13 anni di scuola la scuola italiana sforna tantissime persone che hanno poca o nulla cultura. Figuriamoci cosa succederebbe se ci fosse un anno in meno!
Tornare in alto Andare in basso
Iris80



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 18.10.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Mer Feb 20, 2013 10:36 am

Finita la meraviglia del nostro scritto, mi sto interessando seriamente al programma della scuola dei partiti. Una mia collega molto informata mi ha detto che secondo il processo di Bologna l'Italia è tenuta a uniformarsi al sistema di istruzione europeo e quindi deve ridurre di un anno il ciclo. Ora, la mia domanda è questa: se è una necessità imposta dall'UE - cosa che non condivido, ma tant'è, come per le quote latte - perché non ne ho visto traccia in nessun programma? Forse non ho trovato le informazioni corrette e complete? Grazie a chi mi darà delucidazioni.
Tornare in alto Andare in basso
dennis37



Messaggi : 1061
Data d'iscrizione : 27.08.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 03, 2013 6:40 pm

Bah io aumenterei la secondaria di secondo grado di un anno invece di ridurla! ...;) E potenzierei al massimo la pubblica istruzione invece di togliere sempre i fondi alle scuole statali. I ragazzi quando escono dalla scuola spesso non hanno le idee chiare su ciò che vogliono fare o ancora non hanno acquisito le competenze di base richieste nel mondo del lavoro o per iniziare al meglio una carriera universitaria! Purtroppo finora nessuno ha mai voluto seriamente investire sull'istruzione PUBBLICA!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Ven Mar 15, 2013 11:53 am

Avevo inserito questo mio intervento in "Diventare Insegnanti" che è molto più frequentato ma l'hanno spostato in "Riforme" dove ho visto la vostra discussione, simile alla mia:

"La scuola superiore a 4 anni distruggerebbe 50 precari"
La proposta della commissione Profumo ( da chi voluta ? ) di una scuola superiore a 4 anni distruggerebbe un quinto dei posti di lavoro nella scuola superiore, oltre naturalmente ad abbassare il livello di preparazione dei giovani, soprattutto di quelli che frequentano i Tecnici ( lo dico con cognizione di causa, essendo io docente del triennio di un ITI).

Ma quello che è strano è che trova tifosi, oltre che tra i convinti liberisti, anche nelle forze politiche e sindacali che si dicono a favore della sistemazione dei precari !!!!

Come fanno a volere tutto ed il suo contrario?
Pensano che tutti i docenti siano analfabeti e deficienti?????

Docenti, GaE-ini, SIISS-ini e TFA-ini, insieme facciamoci sentire.

Ripeto: facciamoci sentire!
Tornare in alto Andare in basso
SOEMIA



Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 01.09.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 10:18 am

il ministro pare abbia firmato il decreto.....ma deve ancora essere approvato giusto? e a quanto ho capito riguarderebbe un anno in meno alle superiori giusto? ovviamente tale sperimentazione se dovesse passare non andrebbe subito a regime, nel senso chel'ultimo anno in meno riguarderebbe le classi prime che rientrerebbero con tale riforma, o tutte le quinte attuali tagliate?
Tornare in alto Andare in basso
marengo



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:18 pm

in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
le medie andrebbero potenziate (a livello didattico) e la primaria deve essere lasciata così com'è.
chi invece propone di iniziare la scuola a 5 anni non ha idea di cosa significhi: io lavoro in una primaria e vedo la grande differenza tra bambini di 6 anni e anticipatari. a 5 anni la stragrande maggioranza non è pronta per la scuola. è una violenza che si fa verso i nostri figli, pensando di far loro chissà quale regalo o credendo che siano dei geni assoluti. molti bambini, non tutti, ne pagheranno le conseguenze per tanti anni.
però io mi chiedo: è possibile che uno come rossi doria, che ha un ruolo importante da sottosegretario, avalli questa idea? inizio a dubitare molto delle sue competenze pedagogiche!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:20 pm

SOEMIA ha scritto:
il ministro pare abbia firmato il decreto.....ma deve ancora essere approvato giusto? e a quanto ho capito riguarderebbe un anno in meno alle superiori giusto? ovviamente tale sperimentazione se dovesse passare non andrebbe subito a regime, nel senso chel'ultimo anno in meno riguarderebbe le classi prime che rientrerebbero con tale riforma, o tutte le quinte attuali tagliate?
Il decreto o quello che è prevede solo una sperimentazione e almeno per ora indica solo un obiettivo, quello di far uscire i ragazzi a 18 anni, lasciando aperte tutte le strade per arrivarci: anticipo della primaria a 5 anni, riduzione di un anno della primaria, della secondaria di primo grado o della secondaria di secondo grado. Mi sfugge come potrà realizzarsi questa sperimentazione senza rivedere le indicazioni nazionali che prevedono un'articolazione diversa. E' altrettanto evidente che, se e quando mai dovesse essere approvata una cosa del genere, potrà partire solo con le nuove classi prime. Insomma, secondo me, passeranno molti anni. E si spera che il prossimo ministro abbia idee molto diverse in merito.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:24 pm

marengo ha scritto:
in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
Per i licei (ma anche per gli istituti tecnici) una soluzione del genere sarebbe una sciagura. Già adesso il livello si è abbassato moltissimo; non oso immaginare cosa accadrebbe se passasse questa idea.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:26 pm

marengo ha scritto:
però io mi chiedo: è possibile che uno come rossi doria, che ha un ruolo importante da sottosegretario, avalli questa idea? inizio a dubitare molto delle sue competenze pedagogiche!
Mi sembra evidente che il ministro uscente ha interpretato il suo ruolo in modo personalistico. Anche su altre questioni sono emersi contrasti tra i due. Probabilmente Rossi Doria sa che questa ipotesi non ha nessuna possibilità di passare in questa situazione, perciò non se ne cura.
Tornare in alto Andare in basso
marengo



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:28 pm

Dec ha scritto:
marengo ha scritto:
in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
Per i licei (ma anche per gli istituti tecnici) una soluzione del genere sarebbe una sciagura. Già adesso il livello si è abbassato moltissimo; non oso immaginare cosa accadrebbe se passasse questa idea.

scusami dec, ma non sono d'accordo: in che senso una sciagura? non si tratta di fare un anno in più o uno in meno, ma di farli meglio. più ore di scuola a fronte di un anno in meno secondo me sarebbe una prospettiva migliore. naturalmente deve essere alzata la qualità, con investimenti importanti: più laboratori, più possibilità di sperimentare, più didattica. insomma, una scuola diversa e "più piena". uscire dalla scuola a 18 anni non la vedo come una cosa negativa, basta che non si cerchi la soluzione più semplice (ovvero iniziarla a 5!!) che solitamente è quella sbagliata.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 2:39 pm

Io credo che più possibilità di sperimentare sia l'esatto contrario di alzare la qualità. Tutte le riforme che si sono fatte negli ultimi vent'anni hanno abbassato la qualità dichiarando di volerla alzare. Sarà un caso?
I ragazzi già ora non ce la fanno a stare a scuola cinque o sei ore al giorno e dicono che tornano a casa tardi e stanchi e che per questo non riescono più a studiare. Vogliamo tenerli 7 o 8 ore? Naturalmente a giocare, perchè fare scuola seriamente è quasi impossibile.
L'unica cosa buona (per quanto dolorosa per molti di noi) che ha fatto la Gelmini è stato ridurre il carico orario. Naturalmente molte scuole stanno vanificando questa cosa positiva introducendo la settimana corta, così ci ritroviamo di nuovo le seste ore e i ragazzi che devono alzarsi ben prima dell'alba e tornare a casa tardi e stanchi.
Aumentare ancora di più il carico orario? Per fortuna questo non accadrà mai. Se mai passerà la riforma proposta da Profumo, è evidente che sarà solo per ragioni di risparmio e non certo pedagogiche; quindi si toglierà un anno con lo stesso numero di ore o magari meno e comunque con classi altrettanto o più numerose. E viva l'ignoranza. Tanto poi sarà sempre colpa degli insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
marengo



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 3:11 pm

forse mi sono spiegato male: per "sperimentare" io non intendo sperimentazione da parte del governo... intendo una scuola sperimentale, ossia che faccia dell'esperimento, della discussione, della partecipazione il proprio modus operandi. è chiaro che gli studenti sono stanchi: spesso stanno 5-6 ore davanti a un prof o a un maestro che parla annoiato. è la scuola stessa che deve cambiare.
al contrario di quanto sostieni, per me ridurre il carico orario è stata una scelta sbagliatissima, dettata, anche questa volta, da ragioni di risparmio: per me c'è bisogno di più scuola e non di meno. i ragazzi hanno bisogno di stare a scuola e dei momenti di socialità, di ricerca, di vita comune che la scuola offre. quante cose belle potremmo fare, ma non abbiamo tempo!
i ragazzi sono stanchi e noi che facciamo? li mandiamo a casa prima? scusami ma non mi sembra una buona soluzione. si deve cambiare il modo di fare scuola e allora andrebbero bene meno anni, ma fatti meglio. è lì che sta la qualità.

poi che le cose andranno diversamente (ossia in peggio perchè si guarda solo al risparmio economico) è probabile, sono disilluso almeno quanto te. io parlo però di come la scuola potrebbe/dovrebbe essere secondo me..
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 3:40 pm

Avevo capito quello che intendevi, ma abbiamo chiaramente un'idea molto diversa della scuola, forse perchè insegniamo uno alla primaria e uno alla secondaria di secondo grado (o forse abbiamo scelto ordini di scuola diversi proprio perchè avevamo già una visione diversa della scuola). Secondo me, la socializzazione e la vita comune non sono l'obiettivo principale della scuola, ma sono la conseguenza del fatto che volenti o nolenti si passano tante ore insieme. Credo che la scuola sia già cambiata molto rispetto a quando la frequentavo io (e forse anche tu, ma non so quanti anni hai) e non in meglio. Concordo con te sul fatto che le ore sono state ridotte per un motivo di risparmio, ma ci vedo anche una conseguenza potenzialmente positiva (anche se a tutti dispiace per le proprie materie eliminate e con un monte ore ridotto), se non fosse vanificata da altre misure come quelle che ho detto. E' chiaro che sul resto non siamo d'accordo e difficilmente lo saremo mai, ma va bene così:-)
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 3:53 pm

Non dobbiamo accettare le decisioni di un ministro che ha fatto non l'interesse della scuola, ma quello delle scuole private e di una certa nomenclatura di potere europea e non.
Ancora non ho visto da parte vostra una ribellione con tanto di email ai partiti attuali.Come mai?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47824
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 4:04 pm

Come vedi, non siamo d'accordo nemmeno tra noi, quindi non mi sento di condurre nessuna battaglia a colpi di e-mail. Non credo che questo sia un modo utile per "ribellarsi". Più in generale non condivido le tue battaglie politiche e l'uso che fai del forum, che mi sembra poco coerente con le finalità che ha sempre avuto, ma se a Lalla sta bene così non sarò certo io ad intervenire. Ti prego però di non venirmi a fare la morale sullo scarso impegno politico o cose del genere. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 4:05 pm

"La terza via prevede, infine, la riduzione delle scuole superiori a quattro anni, attraverso la riduzione in semestri del primo biennio della secondaria di secondo grado".

CIOE? BOH.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 4:28 pm

Dec ha scritto:
Come vedi, non siamo d'accordo nemmeno tra noi, quindi non mi sento di condurre nessuna battaglia a colpi di e-mail. Non credo che questo sia un modo utile per "ribellarsi". Più in generale non condivido le tue battaglie politiche e l'uso che fai del forum, che mi sembra poco coerente con le finalità che ha sempre avuto, ma se a Lalla sta bene così non sarò certo io ad intervenire. Ti prego però di non venirmi a fare la morale sullo scarso impegno politico o cose del genere. Grazie.

Non faccio battaglie politiche. Se si pensa questo di me si è completamente fuori strada. L'uso del forum è per scambiare idee, chiedere pareri e consigli ma anche per poter proporre qualcosa di fattivo e anche chiedere "come mai" senza che nessuno possa pensare male.
Io la penso così, se poi qualcun altro la pensa diversamente dei forum in generale che resti nelle sue idee, ma datemi il beneficio del dubbio sul fatto che non ho intenzioni "politiche".
Le proposte non sono imposizioni. Chiedere è lecito, rispondere è cortesia, e tu lo hai fatto. Ti ringrazio.
Ma adesso non voglio più che si parli di me.

A riguardo il problema dell'anno in meno dico la mia e sarò scontata e banale: non è un bene nè per la formazione degli alunni nè per la situazione dei docenti immolati al bisogno del risparmio per i conti pubblici. Non capisco il perchè si debba attuare per una questione di bilancio e anche perchè lo dobbiamo fare perchè ce lo chiede l'Europa.




Ultima modifica di susanita il Dom Mar 24, 2013 4:55 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 4:54 pm

Dec ha scritto:
marengo ha scritto:
in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
Per i licei (ma anche per gli istituti tecnici) una soluzione del genere sarebbe una sciagura. Già adesso il livello si è abbassato moltissimo; non oso immaginare cosa accadrebbe se passasse questa idea.
Concordo Dec sarebbe una vera sciagura!!
Tornare in alto Andare in basso
marengo



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 4:58 pm

giovanna onnis ha scritto:
Dec ha scritto:
marengo ha scritto:
in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
Per i licei (ma anche per gli istituti tecnici) una soluzione del genere sarebbe una sciagura. Già adesso il livello si è abbassato moltissimo; non oso immaginare cosa accadrebbe se passasse questa idea.
Concordo Dec sarebbe una vera sciagura!!

io ancora non ho capito bene dove sia la vera sciagura (per come la propongo io)... concordo cmq con dec nel fatto che abbiamo idee diverse, ma questo lo giudico come un fattore positivo (e inevitabile, visto che siamo in tanti) per scambiarci opinioni e arricchirci :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 5:02 pm

LucaPS ha scritto:
"La terza via prevede, infine, la riduzione delle scuole superiori a quattro anni, attraverso la riduzione in semestri del primo biennio della secondaria di secondo grado".

CIOE? BOH.
Questa non l'avevo ancora letta Luca!!!
Stiamo proprio sfiorando il ridicolo, da quel che capisco vorrebbero far durare 6 mesi un anno scolastico nel priimo biennio, ...così in 12 mesi si fanno due anni e si "risolve" il problema. Mi sembra folle solo l'idea!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 5:14 pm

marengo ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Dec ha scritto:
marengo ha scritto:
in generale posso dirmi d'accordo sulla proposta della scuola fino a 18 anni. ma, a mio parere, la soluzione sarebbe la scuola secondaria di 4 anni, ma con più ore: niente tagli del personale, 2 anni più generali e 2 più specifici, scuola fino alle 15 o alle 16, più sperimentazione e meno compiti a casa.
Per i licei (ma anche per gli istituti tecnici) una soluzione del genere sarebbe una sciagura. Già adesso il livello si è abbassato moltissimo; non oso immaginare cosa accadrebbe se passasse questa idea.
Concordo Dec sarebbe una vera sciagura!!

io ancora non ho capito bene dove sia la vera sciagura (per come la propongo io)... concordo cmq con dec nel fatto che abbiamo idee diverse, ma questo lo giudico come un fattore positivo (e inevitabile, visto che siamo in tanti) per scambiarci opinioni e arricchirci :-)
Certo che è un bene pensarla diversamente Marengo, altrimenti non avrebbe senso neanche il confronto :-)
Sostengo anche io, come Dec, che sarebbe una sciagura perchè la soglia di attenzione dei ragazzi (parlo di scuola superiore) cala drasticamente nel corso della mattinata ed è quasi completamente azzerata alla 5° ora e puoi immaginare come sia alla 6° ora. Aumentare il tempo scuola così come prospettato da te non contribuirebbe. a parer mio, a migliorare la prestazione dei ragazzi e a rendere più proficua la nostra attività.
Se la scuola fosse organizzata in modo diverso, se disponessimo di servizio mensa, di laboratori efficienti e di tante altre cose, forse la tua idea non sarebbe male. Però sono tanti i "se" e la realtà delle nostre scuole è ben diversa. La "riforma" (chiamiamola così), vogliono però calarla nella scuola reale e non nella scuola dei "se" e per questio ritengo possa essere una sciagura tenere gli studenti a scuola per 7-8 ore...una sciagura per loro e per noi!
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Dom Mar 24, 2013 9:03 pm

giovanna onnis ha scritto:

Certo che è un bene pensarla diversamente Marengo, altrimenti non avrebbe senso neanche il confronto :-)
Sostengo anche io, come Dec, che sarebbe una sciagura perchè la soglia di attenzione dei ragazzi (parlo di scuola superiore) cala drasticamente nel corso della mattinata ed è quasi completamente azzerata alla 5° ora e puoi immaginare come sia alla 6° ora. Aumentare il tempo scuola così come prospettato da te non contribuirebbe. a parer mio, a migliorare la prestazione dei ragazzi e a rendere più proficua la nostra attività.
Se la scuola fosse organizzata in modo diverso, se disponessimo di servizio mensa, di laboratori efficienti e di tante altre cose, forse la tua idea non sarebbe male. Però sono tanti i "se" e la realtà delle nostre scuole è ben diversa. La "riforma" (chiamiamola così), vogliono però calarla nella scuola reale e non nella scuola dei "se" e per questio ritengo possa essere una sciagura tenere gli studenti a scuola per 7-8 ore...una sciagura per loro e per noi!

La penso come te.
Tornare in alto Andare in basso
marengo



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 02.03.12

MessaggioOggetto: Re: SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI   Lun Mar 25, 2013 1:05 pm

giovanna onnis ha scritto:

Certo che è un bene pensarla diversamente Marengo, altrimenti non avrebbe senso neanche il confronto :-)
Sostengo anche io, come Dec, che sarebbe una sciagura perchè la soglia di attenzione dei ragazzi (parlo di scuola superiore) cala drasticamente nel corso della mattinata ed è quasi completamente azzerata alla 5° ora e puoi immaginare come sia alla 6° ora. Aumentare il tempo scuola così come prospettato da te non contribuirebbe. a parer mio, a migliorare la prestazione dei ragazzi e a rendere più proficua la nostra attività.
Se la scuola fosse organizzata in modo diverso, se disponessimo di servizio mensa, di laboratori efficienti e di tante altre cose, forse la tua idea non sarebbe male. Però sono tanti i "se" e la realtà delle nostre scuole è ben diversa. La "riforma" (chiamiamola così), vogliono però calarla nella scuola reale e non nella scuola dei "se" e per questio ritengo possa essere una sciagura tenere gli studenti a scuola per 7-8 ore...una sciagura per loro e per noi!

per fare il punto: rispetto l'opinione dei colleghi della scuola secondaria, visto che meglio di me conoscono quella realtà.
però vorrei dire due cose: la prima è che, se scuola fino a 18 anni deve essere, la peggior soluzione sarebbe l'anticipo a 5 anni. ripeto, io lavoro nella scuola primaria e la maggior parte dei bambini anticipatari non è pronta per la scuola. tempi di concentrazione, capacità cognitive, ma anche sociali e comunicative, sono enormemente diverse tra un bambino di 5 anni e uno di 6. fatevelo dire da uno che insegna in una prima con ben 6 anticipatari.
la seconda cosa che volevo sottolineare è che è vero che la mia proposta si basa su una riforma profonda della scuola, attualmente di difficilissima realizzazione, ma che in realtà molto potrebbe essere fatto già da adesso. voi dite che gli studenti sono stanchi, ma la scuola superiore è l'unica che non ha un tempo pieno. dove voglio arrivare? voglio dire che lì non si cura abbastanza la didattica. quanti tra i professori dei licei o degli istituti tecnici curano effettivamente le strategie didattiche? quante volte capita? quante volte si aprono "laboratori" di filosofia, di letteratura, di storia. quante volte si fanno esperimenti (fatti da studenti) durante le ore di fisica o chimica? io penso pochissime. e spesso non è una questione di soldi, ma di sottovalutazione, appunto, delle strategie di insegnamento. la scuola sarebbe molto più interessante, più viva, più utile e, soprattutto, meno noiosa e stancante per gli studenti se prima di tutto i docenti cambiassero il loro modo di approcciare la lezione. nelle scuole primarie avviene tutti i giorni, nelle secondarie bisognerebbe lavorarci molto.
Tornare in alto Andare in basso
 
SE SI TOGLIE UN ANNO ALLE SUPERIORI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Compensazione tra sostegno alle superiori
» Calcolo stipedio di un part-time da 12 ore alle superiori
» tanti auguri di buon anno a tutte
» Il primo dell anno in ps....
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: