Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 2:24 pm

Salve a tutti. Nella classe in cui insegno i professori, invece di fare le note, danno voti negativi agli allievi che chiacchierano. Io credo sia profondamente scorretto. Io e pochi altri che non facciamo così invece non riusciamo a tenere la disciplina in classe perché tanto le note non vengono mai considerate.
La preside dice che dobbiamo riuscire a farli stare calmi senza fare note... Cosa faccio? Siccome sono coordinatrice di classe vorrei dire alla preside che alcuni insegnanti usano i voti per penalizzare gli allievi, al posto delle note. Io so che così non si dovrebbe fare, è scritto anche nello statuto dello studente.
Tornare in alto Andare in basso
vale0506



Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 4:39 pm

I voti devono solo documentare il raggiungimento degli obiettivi, se sono degli animali ma hanno capito gli argomenti sarebbe poco professionale negare quello che è il motivo per cui vengono valutati.

Io ne ho di casi simili, li appenderei al muro ma non possono negare loro un otto (sono molto più brillanti di quelli buoni buoni).

Caso mai mi posso far valere sul voto di condotta, oppure posso "fregarli" e mettere loro un quattro per un compito non eseguito oppure sorprenderli con un'interrogazione a sorpresa e riuscire così ad abbassare la loro media...

Comunque tieni in mente che molto spesso i ragazzi chiacchierano perché si annoiano e allora è il caso di rivedere i metodi di insegnamento. oppure chiacchierano perché sono accoppiati male sui banchi.

Comunque sia, abbassare i voti delle singole materie è francamente scorretto.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 5:59 pm

Il voto di condotta esisterà per qualche cosa...profitto e comportamento spesso si condizionano a vicenda. ma le valutazioni sono e devono essere separate
Tornare in alto Andare in basso
Online
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 6:26 pm

> Comunque tieni in mente che molto spesso i ragazzi chiacchierano
> perché si annoiano e allora è il caso di rivedere i metodi di insegnamento.
Oh no. Questo è quel che ci vuol far credere la psicopedagogia moderna (soprattutto quella di orientamento attivista): non sono tuttavia d'accordo - e con me almeno metà degli psicopedagogisti -; e vale soprattutto per la scuola superiore, quando l'attenzione - con la secondarizzazione del pensiero - deve essere francamente intenzionale (e non più spontanea come alle elementari e - per allargarci, ma senza alcuna base teorica - al primo, secondo anno delle medie). Ovvio che, dal momento che le Scuole superiori son sempre più scuole medie (1) e dal momento che abbiamo ragazzi "digitali" abituati su tempi e ritmi da pc e telefonini - quanto detto va a farsi benedire.

Non vorremmo mica introdurre a regime misure individualizzanti, personalizzanti o compensative... perchè i ragazzi si annoiano! Neppure le teorie delle intelligenze multiple - se letti bene - dicono questo: molti psicopedagogisti le usano in questo senso ma ciò è molto discutibile.

Prego dunque i colleghi di tener duro e di non pensare che se i ragazzi chiacchierano bisogna rivedere i metodi di insegnamento, come gli psicopedagogisti accademici - che peraltro mai hanno messo piede in un'aula per un anno interno - continuano a dire agli insegnanti, coccolando in questo modo alunni, famiglie e dirigenti scolastici.

La Scuola sarà sempre immensamente più noiosa e faticosa della tv, di internet e del mondo reale: certa psicopedagogia conosce la dicotomia tra principio di piacere e principio di realtà? Fornire l'interesse ex-ante ai ragazzi (perchè sennò non si motivano e non si interessano) è una ulteriore forma di accudimento da parte degli adulti e di usurpazione di aspetti di autonomia e responsabilizzazione a queste giovani generazioni, in una forma molto più sottile e pericolosa perchè ammantata da razionalizzazioni sociopsicopedagogiche (che ritengono ormai fatica inutile richiedere agli alunni che l'interesse se lo ricavino ex-post, come facevamo noi). Nella vita si devono fare delle cose anche se non sono piacevoli (ma mi rendo conto che siamo in una Società che afferma e dimostra il contrario; si fa per il piacere, si può fare tutto e impuniti).

Il lato negativo della psicopedagogia è che essa è per la maggior parte importata dalla scuola dell'infanzia e primaria (dove giustamente l'interesse deve essere fornito ex-ante) ed estesa anche agli altri gradi di scuola. Il risultato è una infantilizzazione e "primarizzazione" dell'alunno dei successivi gradi di scuola (non dico di tornare a modelli magistrocentrici o idealistici ma... siam lì per "innalzare" (farli crescere) questi ragazzi e per differenziarci - in modo complementare - dalla famiglia; la famiglia ha un ruolo educante prevalentemente "materno", la scuola ce lo dovrebbe avere "paterno" (principio di piacere e accudimento vs. principio di realtà).

Ma nessuno - nè i ragazzi, nè le famiglie e nè i D.S. - intendono, comprensibilmente perchè è faticoso, fare i conti col principio di realtà.

Se ci pensate bene tutti gli psicopedagogisti accademici sono stati formati sulla scuola dell'infanzia e primaria e anche le Facoltà di Scienze della Formazione (Primaria, appunto) formano per la Scuola dell'Infanzia e Primaria e pretendono poi di estendere - con qualche variazione sul tema - i modelli alle età successive del processo di istruzione e formazione.


Ultima modifica di LucaPS il Ven Feb 01, 2013 7:57 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 7:20 pm

A proposito del voto in condotta avete letto questa lettera alla redazione di OS.it?
http://www.orizzontescuola.it/news/scrutini-fine-primo-quadrimestre-scuola-media-piemontese-classe-3-vuoto-condotta

Personalmente mi sono ritrovata in diversi punti e rispecchia ciò che purtroppo si verifica in molte scuole in sede di valutazione
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 7:44 pm

Sì, ma non vedo il nesso tra il 7 in condotta e il fatto che non diano insufficienze nelle materie. Avrebbero forse dovuto dare anche 9 in condotta per completare l'opera?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 5:07 pm

Dec ha scritto:
Sì, ma non vedo il nesso tra il 7 in condotta e il fatto che non diano insufficienze nelle materie. Avrebbero forse dovuto dare anche 9 in condotta per completare l'opera?
Per il collega che ha scritto la lettera il 7 in condotta no serve come segnale agli studenti che lo valutano positivamente, sarebbe stata necessaria una maggiore severità anche nel voto di condotta.....io ho capito questo e concordo. Un 7 indica al ragazzo che il suo comportamento è da 7 che per lui è un voto positivo. Io sono del parere che, soprattutto al 1° quadrimestre il voto di condotta deve essere il più rigoroso possibile, dare dei 5 in condotta al primo quadrimestre può aiutarci a "ridimensionare" i ragazzi che ricevono il messaggio "se continui a comportarti come hai fatto fino ad oggi, rischi di essere bocciato"...io insisto su questo durante gli scrutini, ma non trovo quasi mai "terreno fertile"
Tornare in alto Andare in basso
Online
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:07 pm

Secondo voi chi ha preso note o sul diario e / o sul registro non dovrebbe meritare come min. 7?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:10 pm

Laura70 ha scritto:
Secondo voi chi ha preso note o sul diario e / o sul registro non dovrebbe meritare come min. 7?
Come minimo!!!.... dipende però da cosa si è deciso in CdD e dai criteri di attribuzione del voto in condotta stabiliti nel POF
Tornare in alto Andare in basso
Online
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:14 pm

ci sono dei criteri stabiliti anche all'interno del registro (stampati sul registro).
L'ho chiesto perchè per una in particolare avevo proposto il 7 (diverse note, atteggiamento straffotente ecc.) ma la coordinatrice di classe mi ha chiesto se ero disposta a consegnare io la scheda ai genitori e a giustificare il 7! perchè no? ho risposto io. Cmq le è stato poi dato l'8.

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:29 pm

Laura70 ha scritto:
ci sono dei criteri stabiliti anche all'interno del registro (stampati sul registro).
L'ho chiesto perchè per una in particolare avevo proposto il 7 (diverse note, atteggiamento straffotente ecc.) ma la coordinatrice di classe mi ha chiesto se ero disposta a consegnare io la scheda ai genitori e a giustificare il 7! perchè no? ho risposto io. Cmq le è stato poi dato l'8.

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...

e poi ci lamentiamo se i ragazzi sono sempre più maleducati e difficili da gestire: con docenti come la tua coordinatrice e i tuoi colleghi ( il voto va a maggioranza, non è il diktat del coordinatore) la situazione non può che peggiorare...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:39 pm

mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:
ci sono dei criteri stabiliti anche all'interno del registro (stampati sul registro).
L'ho chiesto perchè per una in particolare avevo proposto il 7 (diverse note, atteggiamento straffotente ecc.) ma la coordinatrice di classe mi ha chiesto se ero disposta a consegnare io la scheda ai genitori e a giustificare il 7! perchè no? ho risposto io. Cmq le è stato poi dato l'8.

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...

e poi ci lamentiamo se i ragazzi sono sempre più maleducati e difficili da gestire: con docenti come la tua coordinatrice e i tuoi colleghi ( il voto va a maggioranza, non è il diktat del coordinatore) la situazione non può che peggiorare...
Mi hai tolto le parole dalla bocca Mad, condivido in pieno la tua risposta!
Tornare in alto Andare in basso
Online
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:45 pm

Laura70 ha scritto:
Secondo voi chi ha preso note o sul diario e / o sul registro non dovrebbe meritare come min. 7?

come massimo!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:47 pm

Laura70 ha scritto:

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...

lo sapevo anch'io... ma a qs scrutini abbiamo dato un 5 un ragazzino h tremendissimo..... in altre scuole sarebbe successo il putiferio, qui eravamo tutti concordi

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 6:56 pm

A me sta cosa invece piace.
Quando nient'altro serve, se c'è nella famiglia (di conseguenza nel ragazzino) un minimo di ambizione e di amor proprio.

E' evidente che parlo per esperienza personale. Un figliolo aveva preso "a strina" una insegnante, (mica ho figli perfetti, io) e faceva molta molta fatica a non contrastarla. Alla fine della fiera invece dell'8 che meritava in pagella di primo quadrimestre ha avuto 6. Beh, l'abbiamo svergognato parecchio in giro con amici e parenti, e o siamo stati fortunati o il metodo era quello necessario, si è impegnato parecchio a evitare di creare problemi e il secondo quadrimestre ha potuto avere il voto basato sulla sua competenza. Naturalmente per me il 6 non è stata una sorpresa, l'insegnante mi aveva informata ed eravamo alle elementari. Dopo non è successo più che ce ne fosse la necessità.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:02 pm

Laura70 ha scritto:

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...
il 5, ma non il 6!
comunque il problema del 5 è a monte: basterebbe avere il coraggio di sanzionare, naturalmente dopo aver stilato un regolamento ad hoc e un patto educativo di corresponsabilità degno di questo nome.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:05 pm

mad ha scritto:
comunque il problema del 5 è a monte: basterebbe avere il coraggio di sanzionare, naturalmente dopo aver stilato un regolamento ad hoc e un patto educativo di corresponsabilità degno di questo nome.
giá!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:08 pm

mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...
il 5, ma non il 6!
comunque il problema del 5 è a monte: basterebbe avere il coraggio di sanzionare, naturalmente dopo aver stilato un regolamento ad hoc e un patto educativo di corresponsabilità degno di questo nome.
Ho capito Mad, adesso sto un pò zitta e parli tu al posto mio :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:14 pm

e dovrei stare zitta anche io, eccome se dovrei....

oggi mi sento in vena.

Sapete qual'è la ratio per cui mi sento di avvallare un voto basso dovuto ad indisciplina?

Devono imparare che nella vita, comportandosi male, si viene penalizzati (non è così, purtroppo, o almeno non subito, ma noi adulti dobbiamo insistere)

Sul lavoro, a parità di conoscenze, verrà assunto o promosso o scelto quello che lavora a testa bassa e senza rompere le scatole. L'essere umano è un tutt'uno, che va preso nel suo insieme quindi se una persona non è in grado di controllarsi, potrà essere brava quanto si vuole ma si prediligerà chi, ugualmente bravo sarà anche equilibrato.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Roberto_R



Messaggi : 2654
Data d'iscrizione : 15.08.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:15 pm

LucaPS ha scritto:
> Comunque tieni in mente che molto spesso i ragazzi chiacchierano
> perché si annoiano e allora è il caso di rivedere i metodi di insegnamento.
Oh no. Questo è quel che ci vuol far credere la psicopedagogia moderna (soprattutto quella di orientamento attivista): non sono tuttavia d'accordo - e con me almeno metà degli psicopedagogisti -; e vale soprattutto per la scuola superiore, quando l'attenzione - con la secondarizzazione del pensiero - deve essere francamente intenzionale (e non più spontanea come alle elementari e - per allargarci, ma senza alcuna base teorica - al primo, secondo anno delle medie). Ovvio che, dal momento che le Scuole superiori son sempre più scuole medie (1) e dal momento che abbiamo ragazzi "digitali" abituati su tempi e ritmi da pc e telefonini - quanto detto va a farsi benedire.

Non vorremmo mica introdurre a regime misure individualizzanti, personalizzanti o compensative... perchè i ragazzi si annoiano! Neppure le teorie delle intelligenze multiple - se letti bene - dicono questo: molti psicopedagogisti le usano in questo senso ma ciò è molto discutibile.

Prego dunque i colleghi di tener duro e di non pensare che se i ragazzi chiacchierano bisogna rivedere i metodi di insegnamento, come gli psicopedagogisti accademici - che peraltro mai hanno messo piede in un'aula per un anno interno - continuano a dire agli insegnanti, coccolando in questo modo alunni, famiglie e dirigenti scolastici.

La Scuola sarà sempre immensamente più noiosa e faticosa della tv, di internet e del mondo reale: certa psicopedagogia conosce la dicotomia tra principio di piacere e principio di realtà? Fornire l'interesse ex-ante ai ragazzi (perchè sennò non si motivano e non si interessano) è una ulteriore forma di accudimento da parte degli adulti e di usurpazione di aspetti di autonomia e responsabilizzazione a queste giovani generazioni, in una forma molto più sottile e pericolosa perchè ammantata da razionalizzazioni sociopsicopedagogiche (che ritengono ormai fatica inutile richiedere agli alunni che l'interesse se lo ricavino ex-post, come facevamo noi). Nella vita si devono fare delle cose anche se non sono piacevoli (ma mi rendo conto che siamo in una Società che afferma e dimostra il contrario; si fa per il piacere, si può fare tutto e impuniti).

Il lato negativo della psicopedagogia è che essa è per la maggior parte importata dalla scuola dell'infanzia e primaria (dove giustamente l'interesse deve essere fornito ex-ante) ed estesa anche agli altri gradi di scuola. Il risultato è una infantilizzazione e "primarizzazione" dell'alunno dei successivi gradi di scuola (non dico di tornare a modelli magistrocentrici o idealistici ma... siam lì per "innalzare" (farli crescere) questi ragazzi e per differenziarci - in modo complementare - dalla famiglia; la famiglia ha un ruolo educante prevalentemente "materno", la scuola ce lo dovrebbe avere "paterno" (principio di piacere e accudimento vs. principio di realtà).

Ma nessuno - nè i ragazzi, nè le famiglie e nè i D.S. - intendono, comprensibilmente perchè è faticoso, fare i conti col principio di realtà.

Se ci pensate bene tutti gli psicopedagogisti accademici sono stati formati sulla scuola dell'infanzia e primaria e anche le Facoltà di Scienze della Formazione (Primaria, appunto) formano per la Scuola dell'Infanzia e Primaria e pretendono poi di estendere - con qualche variazione sul tema - i modelli alle età successive del processo di istruzione e formazione.
Wow, ma allora esiste qualcuno che "ne sa" di psicopedagogia ed al contempo non dice solo stupidagini.
Complimenti.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:17 pm

giovanna onnis ha scritto:
mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...
il 5, ma non il 6!
comunque il problema del 5 è a monte: basterebbe avere il coraggio di sanzionare, naturalmente dopo aver stilato un regolamento ad hoc e un patto educativo di corresponsabilità degno di questo nome.
Ho capito Mad, adesso sto un pò zitta e parli tu al posto mio :-)

oggi ti anticipo, eh?!? devi essere più veloce!!!

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:18 pm

Eh sì Roberto, Luca è proprio una forza!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:25 pm

mad ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...
il 5, ma non il 6!
comunque il problema del 5 è a monte: basterebbe avere il coraggio di sanzionare, naturalmente dopo aver stilato un regolamento ad hoc e un patto educativo di corresponsabilità degno di questo nome.
Ho capito Mad, adesso sto un pò zitta e parli tu al posto mio :-)

oggi ti anticipo, eh?!? devi essere più veloce!!!

:-))))
Tornare in alto Andare in basso
Online
Roberto_R



Messaggi : 2654
Data d'iscrizione : 15.08.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:26 pm

giovanna onnis ha scritto:
Il voto di condotta esisterà per qualche cosa...profitto e comportamento spesso si condizionano a vicenda. ma le valutazioni sono e devono essere separate
Il voto in condotta ha il difetto di arrivare, a metà anno quello che non conta nulla ed a fine anno quello importante.
Le note sono immediate, dedicate a quel che hanno fatto di male, e previste dalla legge e dai regolamenti; sono quindi lo strumento giusto.
Io suggerisco un'alternativa alla penalizzazione sul voto di profitto: un'interrogazione rigorosa ed approfondita.
Mi hai fatto arrabbiare ? Esercito su di te e non sugli altri il mio diritto d'insegnante di essere pignolo.
Se sei bravissimo ti do 10, altrimenti peggio per te.
Questo dovrebbe stimolarli a tranquillizzarsi o a studiare tantissimo, entrambi ottimi risultati.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Sab Feb 02, 2013 7:28 pm

Valerie ha scritto:
Eh sì Roberto, Luca è proprio una forza!
A volte è un pò "ripetitivo" su un certo argomento (ciao Luca , sai di quale parlo :-)...ma anche se è solo una conoscenza virtuale credo proprio che sia una persona veramente in gamba!
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» istologico negativo
» Il ciclo non arriva ma il test è negativo
» EmbryoGen e EmbryoGlue qualcuna li ha usati?
» stik ovulazione persona sempre negativo
» 10 giorni dopo il transfer il stick NEGATIVO .....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: